WSOP 2020, il rinvio è ufficiale: “Speriamo di farle in autunno”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

WSOP 2020, il rinvio è ufficiale: “Speriamo di farle in autunno”

Le WSOP 2020 sono state ufficialmente rinviate. La notizia è stata diffusa dai vertici dell’organizzazione di poker più importante al mondo. Una notizia che era nell’aria ormai da diversi giorni, considerando i problemi legati al Coronavirus negli Stati Uniti, che attualmente è il Paese al mondo più colpito e con il maggior numero di morti.

Con un comunicato stampa abbastanza ricco, è stata diffusa la notizia del rinvio delle World Series of Poker. “La 51esima edizione delle World Series of Poker, il cui inizio era previsto per martedì 26 maggio al Rio Casino di Las Vegas, è stata ufficialmente rinviata. Il motivo è legato all’emergenza pubblica sulla salute a causa del Covid-19“, si legge nella nota.

Il comunicato parla anche di un eventuale periodo del 2020 in cui è previsto il recupero delle WSOP 2020. “Ora il nostro obiettivo è di farle disputare nell’autunno del 2020, con le date esatte e gli eventi in programma che verranno resi noti“. Dunque si cerca di restare ottimisti e di fissare un target, nonostante il dolore per via di un rinvio comunque prevedibile.

Le WSOP 2020 Europe non si spostano

Ty Stewart, l’Executive Director delle World Series of Poker, ha aggiunto alcune dichiarazioni. “Vogliamo far disputare le WSOP anche quest’anno ma abbiamo bisogno di un po’ di tempo in più rispetto alla nostra tradizione. Dobbiamo far sì che la priorità al momento sia la salute dei nostri ospiti e dello staff“.

Per il momento, è previsto che alcune competizioni targate WSOP vengano giocate online durante l’estate – prosegue Stewart – . Annunceremo presto i dettagli per delle series allargate di tornei che si potranno giocare su WSOP.com. E attraverso una partnership con operatori internazionali consentiremo di giocare i nostri tornei a tutti i giocatori in giro per il mondo“.

Si annuncia che la schedule delle WSOP 2020 verrà rivista in base al periodo in cui verranno spostate. Ovviamente ci sarà spazio per il Main Event da 10mila dollari, considerato ancora il torneo con il prizepool più alto nel poker live. Il prossimo evento live targato WSOP resta il Global Casino Championship, attualmente in programma dall’11 al 13 agosto all’Harrah’s Cherokee in North Carolina.

Non ci sono novità per quanto riguarda la disputa delle World Series of Poker Europe. Si giocheranno regolarmente al King’s Casino di Rozvadov in autunno. Scopriremo se si giocheranno prima o dopo rispetto all’edizione numero 51 delle WSOP.

Share.

About Author

Leave A Reply