ISOP Special Vegas – BLOG Live

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

PERLA RESORT (PKF News) – Al Casinò Perla di Nova Gorica al via ISOP Special Vegas, Last Chance per vestire la Maglia Azzurra dell’Italian Poker Team e volare a Las Vegas.
Pokerfactor, tramite il BLOG LIVE confezionato da bordo campo, vi terrà aggiornati con notizie, foto e video per i quattro giorni della kermesse pokeristica. Buon divertimento!


ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 30 80.000-160.000 ante 160.000)

Vince Davide Cojaniz

Al termine di un heads up combattuto, il giocatore friuliano Davide Cojaniz ha la meglio sull’austriaco Gunter Schlatte e si aggiudica il last chanche ISOP Special Vegas Main Event.
La mano finale vede Cojaniz callare l’all in diretto di Schlatte per il piu classico dei 70/30
Cojaniz: A♣ K♠
Schlatte: A 4
Il board non regala aiuti all’austriaco: 9♠ 6 Q♠ 10 Q e Cojaniz viene incoronato campione di questa tappa.

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 29 60.000-120.000 ante 120.000)

3° Antonio Zafonti

Medaglia di bronzo per Antonio Zafonti. È sempre Cojaniz l’artefice, con un A♦7♠ contro 2♣5♦ di Zafonti. Il board non aiuta il Campione Italiano PRO 2019, e così si va all’Heads-Up tra Cojaniz e Schlatte

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 29 60.000-120.000 ante 120.000)

4ª piazza per Marco Travaglini

È Marco Travaglini ad uscire a un passo dal podio, con K♣4 contro A♠10 di Davide Cojaniz. J410 7♠ 6♣ è il board che lascia tre persone in gioco per il primo posto.

marco travaglini

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 29 60.000-120.000 ante 120.000)

5° Sandro Monaco… che vola a Las Vegas!

Esce in quinta posizione il capitano del team Mythos Showdown Sandro Monaco, che chiama con AQ l’all in di Zafonti con 10♠10♣. Board 2♣5K♣ 10 e 5 che lascia aperte le speranze fino all’ultimo, ma infine è Zafonti a vincere la mano.

Sarà comunque Sandro Monaco a volare a Las Vegas con la Maglia Azzurra dell’Italian Poker Team in accordo con gli altri finalisti!

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 29 60.000-120.000 ante 120.000)

6° Leonardo Cristuolo

Out 6° Leonardo Cristuolo, che prova a rimontare chiamando l’all in di Zafonti con A♠3♠, ma trova a contrastarlo AK. Il board non porta aiuti a Cristuolo e il giocatore friulano abbandona in sesta piazza.

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 27 30.000-60.000 ante 60.000)

Settimo posto per Antonio Adinolfi

Esce in settima posizione Antonio Adinolfi, anche lui come Fratti vittima di un coin flip che pende dalla parte opposta: 5♣5 contro A♣Q di Travaglini, e un A♠ al flop chiude subito i giochi.

Rimangono in 6 nella corsa al pacchetto per vestire la Maglia Azzurra dell’Italian Poker Team e volare a Las Vegas!

antonio adinolfi isop special vegas

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 26 25.000-50.000 ante 50.000)

Alessio Fratti primo ad uscire dal Final Table

Nessuna terza Maglia Azzurra per Alessio Fratti, già alfiere dell’Italian Poker Team nel 2015 e nel 2017.

Fratti pusha la sua coppia 4♠4♣ da short, ricevendo il call di Sandro Monaco con J♠10♠. 5♠J♣A♠ 9 Q♣ è il board che porta il coin flip a pendere dalla parte di Monaco.

ISOP Special Vegas 8-Max

The winners!

L’ultimo torneo in programma per questo ISOP Special Vegas si conclude con un deal: dopo l’uscita di Tomaso Maria De Luca, gli altri 5 giocatori decidono di finire il torneo. Complimenti quindi a Severino Bettini, Massimo Mucignat, Jaka Picelj, Pietro Bolzanello e Michele Basso!

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 25 20.000-40.000 ante 40.000)

Out Dordevic e Kastelic, siamo al FINAL TABLE

Escono rispettivamente in 10ª e 9ª posizione dal Main Event Zoran Dordevic e Cy Kastelic, che portano così gli altri 8 giocatori al Final Table TV, che potete seguire qui.

Ecco gli 8 finalisti in ordine di seat:
1 – Davide Cojaniz
2 – Antonio Zafonti
3 – Sandro Monaco
4 – Leonardo Criscuolo
5 – Gunter Schlatte
6 – Marco Travaglini
7 – Alessio Fratti
8 – Antonio Adinolfi

final table isop special vegas main event

ISOP Special Vegas 8-Max

Final Table

Anche l’ultimo torneo di giornata arriva al tavolo finale!

Ecco i 9 finalisti in ordine di seat:
1 – Andy Zambon
2 – Jaka Picelj
3 – Tommaso De Luca
4 – Cristina Landi
5 – Stefano Salvalaio
6 – Michele Basso
7 – Severino Bettini
8 – Massimo Mucignat
9 – Pietro Bolzanello

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 24 15.000-30.000 ante 30.000)

Unofficial final table

Seat 1: Davide Cojaniz
Seat 2: Michele Antonio Zafonti
Seat 3: Guglielmo Monaco
Seat 4: Corcevi Zoran
Seat 5: Leonardo Criscuolo
Seat 6: Schlatte Gùnter
Seat 7: Casey Castle
Seat 8: Marco Travaglini
Seat 9: Alessio Fratti
Seat 10: Antonio Adinolfi

 

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 24 15.000-30.000 ante 30.000)

Altri due out, si va di unofficial final table

In un batter d’occhio troviamo l’eliminazione del giocatore sloveno Hamed Talovic, autentico mattatore del day 1b e delle prime battute del day 2, che inciampa in alcuni spot non favorevoli perdendo tutto il suo stack.
Lo segue poco dopo Giuseppe Di Bernardo che è il bubble man di questo unofficial final table.

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 23 12.000-24.000 ante 24.000)

Chiofalo dalle stelle….alle stalle

Si ritorna dalla pausa cena e succede quasi dell’incredibile: dopo un momento in cui Giovanni Chiofalo stava mietendo vittime a destra e a manca, il player lagunare inciampa contro l’altro on fire di oggi, Davide Cojaniz.
Succede tutto preflop, dove Chiofalo non accetta la 3bet di Cojaniz e decide di metterle tutte nel mezzo (840.000 chips) con coppia di 7 e il call di Davide Cojaniz è istantaneo con K♣ K♠. Il Board questa volta non regala scherzi e Chiofalo abbandona il Main Event in tredicesima posizione.

ISOP Special Vegas 8-Max (lvl. 9 1.200-2.400 ante 2.400)

Chiusura late registration

Si chiude la late registration al 8-Max con 47 ingressi totali e una prima moneta di 2.000 €.
Le postazioni “in the money” saranno 6 e il final table starterà quando avremo 9 giocatori left.

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 22 10.000-20.000 ante 20.000)

Meritatissimo dinner break

Dopo due livelli di veri e propri fuochi d’artificio al Main Event, il tabellone segna 13 left e il timer ci annuncia che sta per iniziare un’ora di dinner break.
Pioggia di player out poco prima dell’inizio della pausa con le eliminazioni in sequenza di Okretic Gregor in 16° posizione, Acerbi Matteo in 15° posizione e infine Antonino Vaccaro (runner up dell’Omaha Main) in 14° posizione.

Comanda il count provvisorio Sandro Monaco con 1.700.000, seguono a ruota Davide Cojaniz con 1.650.000 chips, Marco Travaglini con 1.400.000 e Leonardo Criscuolo con 1.040.000.

 

 

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 22 10.000-20.000 ante 20.000)

Unbelievable Chiofalo

Fioccano gli out al Main Event e il mattatore di questo ventiduesimo livello è decisamente Giovanni Chiofalo, che sembra avere messo il turbo.
L’action anche questa volta si svolge tutta preflop, il board è decisamente da film.
Chiofalo: A♣ 10♣
Ahacic: Q♠ Q♦
Il flop è all’apparenza una condanna per Chiofalo Q♥ 10♠ 6 ♦ ma il player lagunare sta per  pescare il “colpo fragola”!
Turn: A♠
River: A♦
Scoppio clamoroso e Jakob Ahacic ci deve abbandonare in diciasettesima posizione.

 

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 22 10.000-20.000 ante 20.000)

Boccardi out 18°

Altro clamoroso scoppio al tavolo 24 dove Licurgo Boccardi trova deplosi i suoi assi dalla coppia di dieci di un Giovanni Chiofalo a dir poco indomabile.
Un 10 river a dir poco pesante, condanna Boccardi alla diciottesima posizione e porta Chiofalo a 850.000 di stack quando il contatore dei players in segna 17.

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 21 8.000-16.000 ante 16.000)

Triplo out dopo la bolla

Come da tradizione, lo scoppio della bolla innesca una rapida serie di player out: perdiamo subito Davide Villani, Izet Osmanovic e infine Mattia Nicchetto, che difende da SB con K-J e sceglie di check-pushare su flop A-Q-4. L’avversario però snappa con A-A e lo elimina in 18ª piazza.

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 21 8.000-16.000 ante 16.000)

Cojaniz on fire! Elimina Dordic e manda tutti ITM

Scoppia la bolla in tempo record! Raise di Davide Cojaniz da BTN per 35.000, all in di Marko Dordic da BB e snap call di Davide con AK che domina l’A♣6 avversario. Il board recita 4JA♠ 10 7 e Marko esce, lasciando i 21 left tutti a premio.

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 21 8.000-16.000 ante 16.000)

Cojaniz vs. Roberti

Davide Cojaniz continua a mietere vittime e questa volta la vittima è illustre.
Apre Cojaniz a 33.000 trovando un call da cut off e il seguente all in da bottone di Roberto “Roro” Roberti per 227.000. Cojaniz decide di giocare con 8♣ 8♠ contro A♣ Q♠ di Roro ma il board “liscio” elimina Roberti (che farà parte dell’Italian Poker Team a Las Vegas) e porta il player Friulano a 950.000.

Davide Cojaniz

 

L’eliminato Roberto Roberti

 

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 20 6.000-12.000 ante 12.000)

Out Zaia 26°

Zoran Dordevic rilancia 31.000 preflop, re-raise all in 115.000 di Ivan Zaia e call dopo qualche secondo di riflessione dell’avversario.

Dordevic: AJ♠
Zaia: AK
Board: J73♠4♠J♠ che affida il piatto nelle mani del player straniero, portando Ivan all’eliminazione a pochi passi dai premi.

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 19 5.000-10.000 ante 10.000)

Monaco up to 1 million

La fase pre-bolla sembra portare bene a Sandro Monaco, che vince due mani da 100k l’una senza troppi problemi. L’ultima di queste due mani lo vede bluffcatchare con top-pair di assi kicker 6 la bet 45.000 al river dell’avversario, che getta le carte nel muck.
Sandro Monaco sfonda il muro del millione e si porta in vetta al count.

Sandro Monaco 1.050.000 chips

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 19 5.000-10.000 ante 10.000)

Deceptionnnn

Al tavolo 23 poco prima del cambio livello, arriva il momento in cui Alessio “deceptionnnn” Fratti decide di giocarsi il torneo preflop in una mano a dir poco standard, dove però il board ribalta la situazione.
Su apertura di Gaetano Morra, Fratti manda all in per le sue 215.000 chips rimanenti e Morra snapcalla.
Showdown:
Fratti: A♣ Q♠
Morra: A♠ K
Board: J 9♣ 4 K♣ 10
Il board regala un magico river al player ferrarese e condanna Morra a rimanere con 20.000 chips a t 10.000.

Alessio Fratti

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 18 4.000-8.000 ante 8.000)

Out Nicola Todesco

Rimangono in 36 al Main Event ISOP Special Vegas dopo l’eliminazione di giocatori come Davide Ciccarelli, Luca Stevanato, Loris Scattolin, Tiziano Fasan, Martino Cito e Pier Luigi Schirone.

Ultimo ad uscire il già Italian Poker Team 2019 Nicola Todesco, che tenta il raddoppio con 7♣7 contro Jacob Ahagic che mostra A♠K. Il coin flip del torneo di Todesco però fa crollare le speranze già al flop A4♠8… completano il board 10♣ e 2♣, e Nicola esce di scena.

ISOP Special Vegas 8-Max (lvl. 1 100-100)

Shuffle Up And Deal

Iniziato puntuale l’ultimo torneo di questo evento ISOP Special Vegas, il Super KO da €150: stack 30.000, livelli 25′, 1 re-entry, Late Reg fino al 9° livello.

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 17 3.000-6.000 ante 6.000)

E’ tempo di payout

Ecco la payout dell’ISOP Main Event.
I giocatori premiati saranno 21, con una prima moneta di 7.000 € più il pacchetto per Las Vegas per vestire i colori azzurri dell’Italian Poker Team.

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 16 2.500-5.000 ante 5.000)

50 left, la leadership parla sloveno

Comanda il count il giocatore sloveno Hamed Taloviç con un monster stack di 650.000 chips, a seguire Licurgo Boccardi con 380.000 e subito dietro Antonio Adinolfi con 375.000.
Da notare nelle parti alte del count anche Davide Cojaniz, Marko Dorcic e Sandro Monaco.

Hamed Taloviç

 

Licurgo Boccardi

 

Antonio Adinolfi

 

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 15 2.000-4.000 ante 4.000)

Out Pillon, 63 left

Niente da fare per Alessio Pillon, che rimasto con 47.000 chips le spinge tutte nel mezzo con A-10 ma viene dominato dal call di Bruno Marrocco con A-K. Al turn un K poi chiude definitivamente i giochi e offre il piatto a Bruno.

Rimangono in 63 dopo l’uscita di Pillon: in questi primi 30 minuti di giornata sono usciti Lorenzo Tomaini, Stefano Vendramin, Franco Di Gennaro, Luigi Romano, Federica Tasca e Marino Michieletto.

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 15 2.000-4.000 ante 4.000)

La classicissima

Inizia il day 2 del Main Event e subito al tavolo 19 dopo poche mani il cooler imparabile è dietro l’angolo. Apertura utg+1 di Tonino Sturzo a 12.000, da hj Nicola Todesco (membro dell’Italian Poker Team 2019) tribetta a 34.000 ma da cut off Davide Ciccarelli decide di metterle tutte nel mezzo per 78.000 chips e dopo il fold di Sturzo, trova lo snap call di Todesco. Lo showdown è filo-drammatico:
Todesco: A A
Ciccarelli: K K♠
Il board regala lo scoppio immediato con un Re di fiori faccetta che inverte le percentuali e dà un insperato pot a Ciccarelli che si porta a 177.000 gettoni e fa scendere Todesco leggermente sotto average.

Davide Ciccarelli

ISOP Special Vegas Main Event Final Day (lvl. 15 2.000-4.000 ante 4.000)

Shuffle Up And Deal

I 70 left prendono posizione ai tavoli. Ultima parte della corsa per arrivare al pacchetto per volare a Las Vegas con l’Italian Poker Team.

Dopo l’annuncio dello Shuffle Up and Deal il Final Day è pronto a partire con livelli da 45′ fino al Final Table da 60′. 15° livello, 2.000-4.000 BTN Ante 4.000, GL All!

ISOP Special Vegas MAIN EVENT Chipcount

1° Talović Hamed – 472.000 – Seat 31-6
2° Monaco Guglielmo – 401.000 – Seat 19-3
3° Schlatte Günter – 346.000 – Seat 25-7
4° Tucci Andrea – 306.000 – Seat 24-7
5° Adinolfi Antonio – 295.000 – Seat 23-10
6° Tarabini Michele – 280.000 – Seat 29-3
7° Chiofalo Giovanni – 263.000 – Seat 21-8
8° Criscuolo Leonardo – 250.000 – Seat 21-5
9° Cojaniz Davide – 247.000 – Seat 29-1
10° Fasan Tiziano – 244.000 – Seat 23-3
11° Đorđević Zoran – 242.000 – Seat 24-3
12° Dordic Marko – 230.000 – Seat 25-10
13° Zaia Ivan – 230.000 – Seat 19-1
14° Hašimović Pašan – 228.500 – Seat 31-7
15° Zafonti Michele Antonio – 225.000 – Seat 21-1
16° Roberti Roberto – 208.000 – Seat 29-4
17° Basso Michele – 206.500 – Seat 23-6
18° Cito Martino – 198.000 – Seat 25-6
19° Ahačič Jakob – 198.000 – Seat 24-2
20° Shajnoski Mujadin – 192.000 – Seat 31-4
21° Todesco Nicola – 192.000 – Seat 19-6
22° Fabbozzi Anna – 189.000 – Seat 29-2
23° Osmanović Izet – 183.500 – Seat 21-2
24° Dossi Roberto – 182.000 – Seat 23-4
25° Schirone Pier Luigi – 178.000 – Seat 24-9
26° Amendolito Alessio – 173.000 – Seat 25-8
27° Guderzo Federico – 171.000 – Seat 19-9
28° Boccardi Licurgo – 166.000 – Seat 31-8
29° Buiatti Alberto – 165.000 – Seat 21-3
30° Iaconcig Alex – 151.000 – Seat 24-10
31° Okretič Gregor – 145.000 – Seat 29-6
32° Fratti Alessio – 143.000 – Seat 23-9
33° Kličić Dejan – 140.000 – Seat 25-3
34° Sturzo Tonino – 137.000 – Seat 19-2
35° Bellemo Livio – 132.000 – Seat 31-9
36° Picelj Jaka – 129.000 – Seat 29-5
37° Nicchetto Mattia – 113.000 – Seat 23-1
38° Acerbi Matteo – 110.000 – Seat 24-1
39° Travaglini Marco – 104.000 – Seat 21-9
40° Di Gennaro Franco – 104.000 – Seat 25-2
41° El Zomot Maikol Jacoub – 103.000 – Seat 19-4
42° Salvalaio Stefano – 96.000 – Seat 23-8
43° Stevanato Luca – 93.000 – Seat 24-5
44° Osredkar Janez – 92.500 – Seat 31-5
45° Tasca Federica – 92.000 – Seat 21-7
46° Albini Gianfranco – 90.500 – Seat 25-1
47° Vitelli Gerardo – 90.000 – Seat 29-8
48° Peco Dario – 89.000 – Seat 19-10
49° Scattolin Loris – 88.000 – Seat 24-8
50° Pecorario Agostino – 85.000 – Seat 23-2
51° Vaccaro Antonino – 84.000 – Seat 25-4
52° Michieletto Marino – 83.000 – Seat 21-4
53° Marrocco Bruno – 71.000 – Seat 31-3
54° Kastelic Cy – 70.000 – Seat 29-9
55° Ciccarelli Davide – 68.000 – Seat 19-7
56° Pillon Alessio – 68.000 – Seat 31-2
57° Pomponi Mauro – 65.500 – Seat 29-10
58° Rosulnik Roman – 65.000 – Seat 23-5
59° Masci Armando – 64.000 – Seat 21-6
60° Vendramin Stefano – 64.000 – Seat 25-5
61° Di Bernardo Giuseppe – 61.000 – Seat 24-4
62° Berro Angela – 60.000 – Seat 19-8
63° Indovino Daniele – 59.000 – Seat 31-10
64° Villani Davide – 58.500 – Seat 29-7
65° Nigro Marco – 55.500 – Seat 24-6
66° Angilletta Simone – 53.000 – Seat 21-10
67° Romano Luigi – 52.000 – Seat 23-7
68° Tomaini Lorenzo – 45.000 – Seat 25-9
69° Štokelj Matjaž – 40.000 – Seat 19-5
70° Morra Gaetano – 33.000 – Seat 31-1

ISOP Special Vegas Main Event Day 1C (lvl. 14 1.500-3.000 ante 3.000)

Alle buste

Si conclude anche l’ultimo flight di qualificazione di questo Main Event ISOP Special Vegas con 22 qualificati che si aggiungeranno ai 48 players in uscita dal day 1A e dal day 1B di oggi pomeriggio.
In vetta al count spicca Gùnter Schlatte con 346.000 chips, a seguire Griscuolo Leonardo con 250.000 e il player Sloveno Hasimovic Pasan con 228.500.

 

ISOP Special Vegas Main Event Day 1C (lvl. 13 1.200-2.400 ante 2.400)

Pot da average per Hasimovic

Preflop 5 giocatori coinvolti nel colpo dopo un raise a 5.500 di Alessio Pillon. Flop 5♣J3♠, bet 15.000 da parte di Mauro Pomponi e call solo di Pasan Hasimovic. Il turn è un 3♣, checka ancora Hasimovic per chiamare la bet 20.000 di Pomponi. Sul river 2 invece Pasan punta 55.000, lasciandosene dietro circa altrettanti. Lunghi minuti di riflessione fino al fold di Pomponi… cosa avranno avuto i due giocatori? Mistero. Però il pot da 100.000 chips entra nelle tasche del player sloveno.

hasimovic pasan isop special vegas

ISOP Special Vegas Super KO 

3 vincitori al Super KO

Dopo l’eliminazione di Giovanni Chiofalo in 4ª piazza, primo ITM, i 3 giocatori rimasti decidono di accordarsi per un deal. Complimenti quindi a Cristina Landi, Stefano De Felice e Mauro Vianello per la “triplice vittoria”!

Stefano De Felice, Cristina Landi e Mauro Vianello

 

Giovanni Chiofalo, 4° classificato

ISOP Special Vegas Main Event Day 1B (lvl. 1.500-3.000 ante 3.000)

18 al Day 2 con Tucci in testa

Al termine dell’ultima mano del Day 1B sono 19 i giocatori che chiudono almeno una chip nella busta per il Day 2 di domani alle 14:00. Il chipleader è Andrea Tucci con 306.000, attualmente buoni per una 3ª posizione nel count complessivo.

1° Tucci Andrea – 306.000
2° Adinolfi Antonio – 295.000
3° Fasan Tiziano – 244.000
4° Đorđević Zoran – 242.000
5° Zaia Ivan – 230.000
6° Roberti Roberto – 208.000
7° Todesco Nicola – 192.000
8° Fabbozzi Anna – 189.000
9° Amendolito Alessio – 173.000
10° Boccardi Licurgo – 166.000
11° Travaglini Marco – 104.000
12° El Zomot Maikol Jacoub – 103.000
13° Vitelli Gerardo – 90.000
14° Marrocco Bruno – 71.000
15° Kastelic Cy – 70.000
16° Rosulnik Roman – 65.000
17° Romano Luigi – 52.000
18° Tomaini Lorenzo – 45.000

tucci isop special vegas

ISOP Special Vegas Super KO (lvl. 12 2.000-2.400 ante 2.400)

Final Table al Super KO

Mentre al Day 1C si chiudono le iscrizioni e il Day 1B va alla chiusura delle buste, l’evento Super KO arriva alla composizione del tavolo finale.

Ecco i 9 finalisti in ordine di seat:
1 – Giovanni Chiofalo
2Radu Gherman
3 – Mauro Vianello
4 – Roman Bogdan
5 – Cristina Landi
6 – Rosario Accurso
7 – Stefano De Felice
8 – Vincenzo Tortora
9 – Thomas Santinello

final table ko

ISOP Special Vegas Main Event Day 1C (lvl. 10 600-1.200 ante 1.200)

Chiuse le iscrizioni: 208 entries totali

Con lo scadere del 9° livello termina la possibilità di Late Registration al Day 1C del Main Event ISOP Special Vegas, che finisce per contare 57 entries.

Finisce per ammontare a 208 quindi il totale iscrizioni per il Main Event ISOP Special Vegas, che domani decreterà il nome dell’ultimo alfiere dell’Italian Poker Team 2019!

Sala piena ISOP Special Vegas

ISOP Special Vegas Main Event Day 1C (lvl. 9 500-1.000 ante 1.000)

Ultima chanche per Vegas, Mura c’è

Passando dal tavolo 21 intravediamo in postazione nove il player di origine Sarda Stefano Mura, per lui stack iniziale, circa 50 bb, mentre è in corso l’ultimo livello disponibile per la late registration.

Stefano Mura

ISOP Special Vegas

Aggiornamento

Al Main Event Day 1C arriva l’ultimo livello valido per partecipare alla Last Chance per vestire la Maglia Azzurra dell’Italian Poker Team e volare a Las Vegas. Attualmente 32 al Day 1C, 48 entries registrate
25 in corsa al Day 1B su 57 entries totali, mentre al KO si chiudono le iscrizioni: 13 giocatori in pista, 30 entries totali

ISOP Special Vegas Main Event Day 1B (lvl. 9 500-1.000 ante 1.000)

Day 1B al rientro dalla cena, subito out Battistelli

I 30 giocatori left del Day 1B rientrano dalla pausa cena per giocare il 9° livello, l’ultimo prima della chiusura delle iscrizioni.

Pochi minuti dopo il rientro, Mirko Battistelli esce pushando preflop Q♠Q♣ e ricevendo infine il call di Antonio Adinolfi (foto) con A10. Il board si rivela subito pericoloso: K♠K♣J♣, turn A e river 8 che porta il piatto nelle mani di Adinolfi.

Antonio Adinolfi isop special dream-6635

ISOP Special Vegas Main Event Day 1A (lvl. 14 1.500-3.000 ante 3.000)

Si chiudono le buste! Talovic chipleader con 472.000

Terminano le ultime 3 mani di giornata e si chiude così il Day 1A di questo Main Event ISOP Special Vegas. In un testa a testa finale tra Sandro Monaco e Hamed Talovic, è quest’ultimo a chiudere il Day da chipleader con 472.000 chips.

1 – Talović Hamed – 472.000
2 – Monaco Guglielmo – 401.000
3 – Tarabini Michele – 280.000
4 – Chiofalo Giovanni – 263.000
5 – Cojaniz Davide – 247.000
6 – Dordic Marko – 230.000
7 – Zafonti Michele Antonio – 225.000
8 – Cito Martino – 198.000
9 – Ahačič Jakob – 198.000
10 – Schirone Pier Luigi – 178.000
11 – Guderzo Federico – 171.000
12 – Buiatti Alberto – 165.000
13 – Iaconcig Alex – 151.000
14 – Okretič Gregor – 145.000
15 – Fratti Alessio – 143.000
16 – Kličić Dejan – 140.000
17 – Bellemo Livio – 132.000
18 – Picelj Jaka – 129.000
19 – Stevanato Luca – 93.000
20 – Tasca Federica – 92.000
21 – Peco Dario – 89.000
22 – Scattolin Loris – 88.000
23 – Pecorario Agostino – 85.000
24 – Ciccarelli Davide – 68.000
25 – Vendramin Stefano – 64.000
26 – Di Bernardo Giuseppe – 61.000
27 – Indovino Daniele – 59.000
28 – Angilletta Simone – 53.000
29 – Štokelj Matjaž – 40.000
30 – Morra Gaetano – 33.000

ISOP Special Vegas Super KO

Shuffle Up And Deal

Comincia anche l’ultimo torneo di giornata, il Super KO: stack 25.000, livelli 20′, buy-in €50+50(+20), 1 re-entry, late reg 9° livello.

ISOP Special Vegas Main Event Day 1C

LAST CHANCE per volare a Las Vegas

Shuffle Up And Deal anche al Day 1C, ultimo valido per qualificarsi al Day 2 e continuare così la corsa al pacchetto garantito per volare a Las Vegas con la Maglia Azzurra dell’Italian Poker Team.

Late registration aperta fino al 9° livello!

ISOP Special Vegas Main Event Day 1B (lvl. 7 300-600 ante 600)

Picardi dichiara presente

Il day 1b continua a darci action da narrare, proprio mentre ci avviciniamo al tavolo 11 notiamo che il dealer sta lanciando i fatidici triangoli dell’all in.
Nella mano troviamo ai resti Rocco Picardi, vecchia conoscenza del panorama pokeristico Modenese e Tonino Sturzo quando il flop recita Q 8 6♠ e andiamo allo showdown.
Picardi: 6 6♣
Sturzo: Q♣ J♣
Il turn è un 7♣ e il river un 5♣ che non aiutano Tonino Sturzo e regalano un importante double up a Picardi che si aggira intorno agli 85.000 gettoni.

Rocco Picardi

 

ISOP Special Vegas Main Event Day 1B (lvl. 5 200-400 ante 400)

Il dottore prescrive la medicina

Arriva in sala dopo una lunga assenza dai tavoli il Doc. Alessio Amendolito e subito l’action si fa frizzante. Apertura di Amendolito da utg+1 a 1.100 e dopo due call arriva la tribet del bottone a 2.900. Alessio decide di 4bettare a 6.900 e il bottone dopo i fold degli altri due players decide di chiamare.
Flop: Q♣ 2♣ 3, Amendolito bet 7.200 e il bottone folda.
Alessio ci fa intravedere la sua starting hand (che per privacy non diciamo) e dichiara a voce alta al tavolo: “E’ uno sport meraviglioso!”

Alessio Amendolito

 

ISOP Special Vegas Main Event Day 1A (lvl.10 600-1200 ante 1200)

Un terzetto niente male

Allo scoccare del decimo livello di gioco, nonchè la fine della late registration per il day 1a, si siedono ai tavoli tre noti reg. dei circuiti Italiani e non solo.
Si schierano Mattia Nicchetto, Italo Modena e Luca “Steva” Stevanato.
Nel frattempo il contatore delle entries segna 94 per questo day 1a.

Mattia Nicchetto

 

Italo Modena

 

Luca “Steva” Stevanato

 

ISOP Special Vegas Main Event Day 1A (lvl.9 500-1000 ante 1000)

Ultimi arrivi…e che arrivi!

Quando è appena iniziato il nono livello di gioco del day 1a si presentano ai tavoli Romano “Jack” Ravaioli e il noto player ferrarese Alessio Fratti.

Alessio Fratti

 

Romano Ravaioli

 

ISOP Special Vegas Main Event Day 1A (lvl.8 400-800 ante 800)

Campione Italiano vs. Campione Italiano

Al tavolo 30 si scontrano due “bracciali”; su flop 10♠6♣4♠ in 4 nella mano, Davide Cojaniz (Campione Italiano POY 2018) punta 1.600, chiamano in 2 e Michele Zafonti (Campione Italiano PRO 2019) rilancia 5.500. Call del solo Cojaniz). 8♣ al turn, all in 24.000 di Zafonti e call di Davide, in svantaggio con K♠8♠ contro 7♠10 di Michele. Il river è un 9 che non cambia le cose e regala il double up a Zafonti.

Michele Zafonti ISOP Special Vegas

ISOP Special Vegas Main Event Day 1A (lvl.7 300-600 ante 600)

Double Up al quadrifoglio per Julian Toniolo

Dopo un raise preflop, Tilen Milosevic sceglie di squeezare a 4.600 da HJ, ricevendo i call di Monica Poggi (BTN), Julian Toniolo e Angelo Carminati.

Flop 2♠4J: check di tutti fino a Milosevic che va in continuation bet per 11.100, folda Monica e la parola passa a Toniolo. Lunghi minuti di riflessione per il player veneto, che infine pusha per 33.700. Snap call di Milosevic con KK♣.

Julian fa una smorfia allo showdown, mostrando J♠9♠ e ammettendo di non voler ricevere un call. Turn e river però recitano 7♠ Q♠ e gli regalano un double up insperato.

ISOP Special Vegas Main Event Day 1B (lvl. 1 100-100)

Shuffle up and deal

Comincia in poker room anche il secondo flight di qualificazione al day 2 di domani, con una trentina circa di player schierati. Possibilità di un reentry entro la fine della registrazione tardiva (9 livelli).

ISOP Special Vegas Main Event Day 1A (lvl. 6 200-500 ante 500)

Lukaku Lukaku Lukaku

Non è una notizia dell’ultimo minuto di calciomercato, ma il grido di trionfo sull’all in call del tifosissimo nerazzurro Sandro Monaco, quando il suo avversario ha deciso di chiamarlo al turn da drawing dead.
L’action pre flop è abbastanza standard, con Monaco che apre da middle position con 5♣ 8♣ a 1.100 e riceve la 3bet di Villani Davide a 3.200 con A A, Or decide di chiamare.
Il flop è decisamente amico a Monaco: 7 3♣ 6♣ con la bet di Villani e il seguente call di Monaco.
Turn: 4♣ dove Villani non crede al suo avversario e a suon di rilanci i due players le mettono tutte nel mezzo.
River: J che non cambia “le carte in tavola” e assegna il mega pot a Sandro Monaco e lo proietta nelle parti altissime del chip count.

ISOP Special Vegas Main Event day 1A (lvl. 5 200-400 ante 400)

Volti Noti

Utima Chance per volare a Las Vegas con l’Italian Poker Team, e gli irriducibili non mancano!

Tra le 83 entries ai tavoli fanno capolino anche gli ISOP Friends Monica Poggi, Pietro Bolzanello, Sandro Monaco e il vincitore di ISOP Special Dream di aprile Nicola Todesco

Nicola Todesco

Sandro Monaco e Pietro Bolzanello

Monica Poggi

ISOP Special Vegas Main Event day 1A (lvl. 4 200-300 ante 300)

Peco ritorna in average

Il Main Event sta appena cominciando ad entrare nel vivo, ma l’action e gli showdown comunque non mancano negli 8 tavoli aperti ora.

Sono già 2 i giocatori eliminati, che hanno già approfittato della possibilità di re-entry per continuare a puntare al pacchetto per vestire la Maglia Azzurra e volare a Las Vegas.

Anche i double up cominciano a fioccare: l’ultimo è stato un cooler che ha riportato Dario Peco sopra average: il pot ammonta a circa 40.000, e su board 2A10 10 9♣ Dario dichiara l’all in per 19.000 trovando il call di Massimiliano Mauceri. Mauceri mostra un ottimo full con 10♠9, ma Peco con A♣A conquista il pot e vola!

ISOP Special Vegas Main Event day 1A (lvl. 2 100-200)

La sala si affolla

Siamo alla fine del secondo livello, e già quasi 70 persone sono sedute ai tavoli in corsa per la Maglia Azzurra dell’Italian Poker Team 2019.

Ancora 7 livelli per la late registration!

ISOP Special Vegas Main Event day 1A (lvl. 1 100-100)

Road to Vegas starts now

In perfetto orario prende inizio il day 1a del Main Event ISOP Special Vegas, il primo dei tre flight disponibili oggi nella Poker Room del Perla Resort Entertainment.
I players avranno a disposizione uno stack di 50.000 gettoni, blinds da 30 minuti e late registration disponibile fino al nono livello di gioco.
Chi sarà l’ultimo membro dell’Italian Poker Team?

 

ISOP Omaha Main (lvl.12- blinds 3.000-6.000)

Il vincitore è Salvatore Persiano

Al termine di un breve heads up, circa tre mani, Persiano si aggiudica l’ISOP Omaha Main battendo in heads up Antonino Vaccaro, aggiudicandosi la prima moneta di 1358 € e il trofeo di Campione Omaha Main.

 

ISOP Omaha Main (lvl.12- blinds 3.000-6.000)

Nicola Naclerio out in terza posizione

Nicola Naclerio sale sul gradino più basso del podio in una mano abbastanza rocambolesca, dove manda resti su 2♥ 3♦ 7♣ con A♠ 4♠ 10♣ 10♦, trovando il call di Persiano con set di sette. Il turn per Naclerio è a dir poco miracoloso con un 5♠, ma il river beffa è un 5♦ che paira il board e regala il full house a Salvatore Persiano che vola in vetta al count con un importante vantaggio prima dell’inizio dell’heads up.

 

ISOP Omaha Main (lvl.12- blinds 3.000-6.000)

Cy Kastelic out 4°

Primo ITM del torneo Cy Kastelic, che con Q♣J♠88♣ viene eliminato dal Q♠6♠52♠ di Salvatore Persiano. Il board recita infatti 443♣27 e porta all’uscita Kastelic. Rimangono in 3 nella corsa per il trofeo!

cy kastelic isop special vegas

ISOP Omaha Main (lvl.11- blinds 2.000-4.000)

Out Pillon in 6ª posizione

Rimangono in 5 al Final Table del Main Omaha dopo l’eliminazione di Alessio Pillon.

Al turn K6J 3 il pot ammonta a circa 75.000, all in di Alessio per 60.000 e tank call di Antonino Vaccaro con KQ10♣9♠. Alessio parte in vantaggio con AKJ♣8, ma al river un A regala la scala a Vaccaro, che elimina il 2° classificato dell’Omaha Player Of the Year.

ISOP Omaha Main (lvl.9- blinds 1.000-2.000)

Vaccaro up nel count

Ci avviciniamo al Final Table quando l’action si è freezata al turn, dove Claudio De Seriis decide di giocarsi i suoi ultimi 36.000 gettoni su un board K♣ 8 Q♣ 6 con 7 9 8♠ 5♣ trovando il call di Antonino Vaccaro con J♠ 7♠ 6♣ 9♣ (bila e flush draw a fiori).
Il river è un J che regala la doppia coppia a Vaccaro e condanna De Seriis alla settima posizione.
Poco prima sono stati eliminati Fabio Perissinotto e Simone Montanarella rispettivamente in nona e ottava posizione, nell’attesa di scoprire chi raggiungerà le 4 posizioni ITM.

Antonino Vaccaro

ISOP Omaha Main (lvl.9- blinds 1.000-2.000)

Chiusura iscrizioni e Final Table

Arriva il nono livello di giornata, che sancisce il termine della late registration. Sono 21 le entries totali accumulate, e 4 gli ITM.

Pochi minuti dopo il rintocco del 9° livello si arriva alla formazione del Final Table da 9 giocatori. I protagonisti in ordine di seat:

1 – Antonino Vaccaro
2 – Fabio Perissinotto
3 – Stefano Cattelan
4 – Simone Montanarella
5 – Kastelic Cy
6 – Nicola Naclerio
7 – Claudio De Seriis
8 – Salvatore Persiano
9 – Alessio Pillon

final table omaha isop special vegas

ISOP Special Vegas Freeroll

12 ticket per il Main Event

Dei 10 ticket GRT ne verranno assegnati ben 12 a fronte delle 328 entries totali accumulate.

Ora resta solo da scoprire chi saranno i 12 fortunati che tenteranno di vincere l’ultima Maglia Azzurra dell’Italian Poker Team…

ISOP Special Vegas Freeroll

Let’s get it started

Vuoi coronare il sogno di volare a Las Vegas e vestire i colori della nazionale partendo da un Freeroll? Oggi puoi!
E’ appena startato il Maniac Freeroll con in palio ben 10 ticket per giocare il day 1 dell’ISOP Special Dream.

ISOP Omaha Main (lvl.1- blinds 100-200)

Shuffle up and deal

Parte ufficialmente l’ultimo appuntamento stagionale delle Italian Series of Poker, con il primo dealer start nella poker room del Perla Resort.
Chi sarà il vincitore tra gli appassionati delle quattro carte?

 


 


Dal 29 novembre al 2 dicembre al PERLA Resort & Entertainment

Il terzo evento del campionato ISOP Championship 2019-2020, con le classifiche Player Of the Year per volare a Las Vegas con la maglia azzurra dell’Italian Poker Team.

Prenota la tua camera in promo Hotel PERLA**** a partire da €119 a persona 2 notti in camera doppia

Segui questo link o clicca il banner qui sotto! Max 20 camere in promo entro il 14 novembre.

Share.

About Author

Leave A Reply