Ancora Seth Palansky: “WSOP 2020, raccogliamo informazioni per decidere”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

È iniziato il mese di aprile, quello che potrebbe essere cruciale per il destino delle WSOP 2020. Seth Palansky è tornato a parlare, anche se non lo ha fatto per annunciare la decisione del board direttivo. Dunque, almeno per il momento l’edizione numero 51 delle World Series of Poker continuano a essere congelate.

Il direttore dell’evento ha rilasciato una lunga e interessante intervista, tirando fuori nuovi dettagli. Così come fece durante un podcast al quale è stato invitato nei giorni scorsi, Palansky ha ammesso che ci sono ancora alcuni aspetti da valutare prima di prendere una decisione.

Palansky non si sbilancia ancora

Palansky, raggiunto da Poker News Daily, ha fatto capire che non si è ancora deciso se e quando far disputare le WSOP 2020. “La salute e la sicurezza di tutti saranno alla base della nostra decisione, ma non c’è ancora niente di nuovo. Non c’è ancora una data definitiva entro la quale prenderemo una decisione. Probabilmente sarà questo il mese in cui ci muoveremo, in un senso oppure in un altro. Più informazioni avremo, migliore sarà la decisione che prenderemo“.

È importante che si capisca una cosa – prosegue il direttore delle WSOP – . Passeranno otto settimane dal giorno in cui metteremo piede al Rio a quello in cui sarà tutto finito. Sicuramente non c’è la men che minima chance di prendere i nostri eventi e portarli altrove per ben otto settimane. Probabilmente nell’attesa potrebbero esserci altre convention che salteranno o verranno rinviate, pertanto troveremo il nostro spazio“.

Palansky fa dunque capire che la disputa delle WSOP 2020 non è legata solo alla volontà del board. “Probabilmente non ci saranno aperture ancora per un po’, ma questo non è importante al momento. Ognuno di noi sta facendo la propria parte nel rispettare le regole. Ora siamo concentrati a garantire il meglio per chi lavora per noi“.

“Il poker ora non è importante”

Seth Palansky sottolinea che in questo momento non è prioritario prendere una decisione sulle WSOP. “Il poker è la meno importante delle nostre priorità al momento. Per il resto, posso dire che il direttivo delle WSOP prenderà la decisione migliore. È fondamentale sfruttare tutto il tempo che abbiamo per ottenere le informazioni che ci servono e decidere al meglio“.

Dunque bisognerà aspettare un altro po’. Ma con il passare del tempo, il momento in cui conosceremo la decisione sulle WSOP 2020 si avvicina.

Share.

About Author

Leave A Reply