Mustapha Kanit torna a trionfare alla Poker Masters

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Mustapha Kanit torna a trionfare alla Poker Masters

Lo aveva detto nel corso di una diretta su Instagram: approfittare del lockdown per migliorare il proprio gioco. E la sensazione è che Mustapha Kanit abbia decisamente ripreso a macinare come ai tempi belli. Per lui è arrivata una bellissima affermazione, nella prima edizione online della storia della Poker Masters.

Il giocatore emiliano ha fatto piazza pulita dei suoi avversari nell’evento 14 del noto circuito. Musta aveva già scaldato i motori un paio di giorni fa, concludendo al quarto posto nell’evento 6-Max da 10.300 dollari. Così, con tavoli un po’ più “grandi”, ovvero nell’evento 8-Max, è tornata a suonare forte la carica di Kanit.

Così è arrivato un trionfo importante, che ha consentito a Mustapha Kanit di spazzare via la delusione per il quarto posto di venerdì. Anche in questo caso il buy-in era da 10.300 dollari, con un montepremi garantito da mezzo milione. Un montepremi lievitato in maniera esponenziale, grazie alle 114 entries che lo hanno portato sopra al milione.

La legge di Musta

Ricordiamo che alla Poker Masters, che si gioca sulla piattaforma di Partypoker, i giocatori sono chiamati a scegliere il proprio nome e cognome. Niente nickname, visto che si tratta di veri e proprio high roller abbastanza ristretti. Quindi ognuno è facilmente riconoscibile, ma Mustapha Kanit si è lasciato riconoscere molto bene grazie al suo gioco.

Un torneo condotto in maniera imperiale, soprattutto nelle fasi finali, ovvero quando è scoppiata la bolla e sono rimasti in gioco otto players. Musta ha scalato rapidamente la graduatoria fino a giungere al successo, dopo un heads up giocato alla grande contro Alexandros Kolonias. Per lui è arrivata anche la prima moneta da 279.300 dollari. Terza posizione per Artur Martirosian.

Non solo Mustapha Kanit

Ma l’Italia continua a ottenere piazzamenti importanti in questa prima edizione online della Poker Masters. Dario Sammartino è tornato a schierarsi e a ottenere piazzamenti a premi, il terzo per lui in questa edizione. Questa volta per lui è arrivato il primo podio delle Series, nel 6-Max da 10.300 dollari.

Anche in questo caso il montepremi da mezzo milione è stato cappato grazie a 78 entries. Terza posizione per Dario, che ha portato a casa altri 93.600 dollari per una Poker Masters finora positiva per lui. Alla fine, il successo finale è andato a Timothy Adams, il quale ha superato in heads up il portoghese Joao Vieira.

Share.

About Author

Leave A Reply