Poker News of the Week – Niente WSOP, grande Italia alla Poker Masters

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Poker News of the Week – Niente WSOP, grande Italia alla Poker Masters

La nuova puntata delle nostre Poker News of the Week fa un viaggio bello lungo, con l’epicentro che si trova ancora una volta a Las Vegas. Qui, infatti, non si giocheranno a partire dal prossimo 26 maggio le WSOP 2020. La notizia del rinvio della massima competizione di poker su scala mondiale è divenuta ufficiale proprio nei giorni scorsi.

Ma per fortuna c’è anche del poker giocato di cui parlare, anche se si continua a giocare online. In ogni caso ci pensano i soliti Mustapha Kanit, Dario Sammartino e Gianluca Speranza a far sorridere i colori italiani. E poi, a proposito del Coronavirus che sta di fatto bloccando tutto, parliamo del problema occorso a ElkY.

LE WSOP NON SI FANNO (PER ORA)

Tante voci, tante chiacchiere e nessuna certezza per qualche settimana. Poi, alla fine, è arrivato l’annuncio ufficiale. L’edizione del 2020, la numero 51 delle World Series of Poker non si disputerà a partire dal prossimo 26 maggio. Nell’annuncio ufficiale, dato un paio di notti fa dagli organizzatori, si parla per fortuna di rinvio.

Non c’è infatti l’intenzione di cancellare una stagione in cui ci sarebbero stati ben 101 tornei in una schedule infinita. Per il momento è confermata la possibilità di disputare i tornei online, con i giocatori non americani che potrebbero giocarli grazie a partner delle WSOP. Confermata anche la schedule delle WSOPE, in programma in autunno a Rozvadov.

POKER MASTERS A TINTE AZZURRE

E nel frattempo, visto che i casinò e le poker room sono chiusi fino a data da destinarsi, ci si diletta con il poker online. E i nostri alfieri si stanno dando un gran da fare nella prima edizione online della storia della Poker Masters. La grande organizzazione che mette in palio la simbolica giacca viola si è spostata sui tavoli di partypoker.

Qui abbiamo già piazzato un acuto quando siamo ancora a metà della schedule, grazie a un grande Mustapha Kanit. Mustacchione ha vinto l’evento 6-Max da 10.300 dollari di buy-in, mettendo in fila Kolonias e altri grandi giocatori. Bene anche Sammartino, che ha piazzato ben tre bandierine, e Gianluca Speranza, terzo in un altro evento 6-Max.

poker news mustapha kanit top of the week

ELKY POSITIVO!

La notizia sul fronte Coronavirus, per quanto riguarda il mondo del poker, è relativa alla positività di Bertrand Grospellier. Il giocatore francese ha effettuato il tampone alla fine della scorsa settimana, risultando positivo al Covid-19. In ogni caso è lo stesso ElkY a tranquillizzare gli amici e la comunità del poker sulle sue condizioni.

Sono risultato positivo al tampone per il Covid-19, è stato uno dei primi casi in questo paese – ha scritto – . E’ dovuto a una corsa su Uber con un driver infettato. Per fortuna sono asintomatico e la Repubblica Ceca sta rispondendo alla grande alla pandemia. Sono in stretta quarantena aspettando ulteriori test, volevo augurare a tutti una buona salute in questi tempi matti!“.

GALFOND RIPARTE

Chiudiamo con il tanto atteso secondo episodio della Phil Galfond Challenge. Dopo il clamoroso successo in rimonta ai danni di Venividi1993 (sul quale aleggia anche qualche sospetto), il rappresentante di Run it Once è tornato a giocare. Il suo secondo avversario è un altro specialista dell’Omaha online come Bill Perkins.

A dire il vero, finora si è giocato pochino, visto che alcuni problemi sulla piattaforma ha costretto i due contendenti a giocare poco più di 300 mani. Ne consegue che il margine è davvero risicato, con Perkins avanti di circa 1.500 dollari sul suo avversario.

Share.

About Author

Leave A Reply