Poker Room Perla Coronavirus, gli eventi bloccati dal Covid-19

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Il Coronavirus ha letteralmente messo in ginocchio il mercato del poker live in ogni angolo del mondo. Sono saltati – con dei rinvii o addirittura cancellazioni – decine di tornei previsti in questa prima parte di primavera. La Poker Room Perla è stato uno dei centri nevralgici del gioco live a risentirne di più.

Diverse organizzazioni hanno dovuto fare i conti con la chiusura della struttura di Nova Gorica. Ma anche per una questione di buon senso, sono stati gli stessi organizzatori di tornei di poker live hanno alzato bandiera bianca. Anche se si tratta semplicemente di un rinvio di alcuni tra gli eventi più importanti.

Andiamo a vedere dunque cosa non si è potuto giocare nella Poker Room Perla a causa del Coronavirus. Un virus che per il momento è in vantaggio nell’heads up, ma che sembra veder ridurre in maniera graduale il proprio stack.

Poker Room Perla, i primi rinvii

Il primo evento che è saltato in ordine di tempo è il Vincitu Poker Challenge. Il torneo avrebbe dovuto giocarsi a partire dal 25 febbraio, proprio nei primi giorni di diffusione del Covid-19. Con un breve comunicato, l’organizzazione ha fatto sapere che l’evento non si sarebbe giocato alla Poker Room Perla.

Tuttavia, purtroppo questo è stato solo l’apripista verso una pioggia di rinvii e di cancellazioni di tornei. Il passo successivo è stato fatto dagli organizzatori di IPO. Il secondo evento del 2020 targato Italian Poker Open era in programma dal 12 al 17 marzo, sempre nel casinò di Nova Gorica. Un evento che non si è potuto giocare, ma non è stato l’unico.

Pochi giorni dopo, la stessa organizzazione ha annunciato la cancellazione di un altro evento. Si tratta della tappa di IPO inizialmente prevista tra i tavoli del casinò di Sanremo. In quel caso è stato dato anche un secondo annuncio, relativo a una nuova location. Tuttavia, il Coronavirus stava per diventare sempre più aggressivo proprio in quei giorni, tanto da costringere il Governo al lockdown.

PCL e ISOP: stop!

Anche la Poker Champions League ha avuto lo stesso triste destino. Il secondo evento della stagione targata PCL avrebbe dovuto disputarsi un paio di settimane fa alla Poker Room Perla, ma la situazione assai complicata del Coronavirus ha costretto l’organizzazione a cancellare la tappa.

Una grande opportunità per vivere quattro giorni di grande poker, stoppata dall’avanzata poderosa del Covid-19. Anche la nuova tappa di ISOP Championship, in programma dal 10 al 13 aprile, non verrà disputata. Dunque si arresta – solo per il momento – la corsa verso la composizione dell’Italian Poker Team che prenderà parte ai mondiali di Las Vegas.

L’obiettivo, ovviamente, è quello di tornare a veder volare le carte nella Poker Room Perla. Per vedere che il poker è più forte di qualsiasi virus!

Share.

About Author

Leave A Reply