IPO San Marino – Il trofeo va a Luca Delfino!

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Si è concluso anche il primo evento di poker live di questo nuovo anno. La tappa di IPO San Marino ha visto l’affermazione – in rimonta e un po’ a sorpresa – di Luca Delfino. Ma c’è da tenere in considerazione il grande exploit di Simone Speranza, entrato nella storia dell’evento.

Il Final Table si è giocato nel pomeriggio di ieri, presso il Best Western Palace di San Marino. I nove giocatori si sono seduti al tavolo con la certezza di portare a casa circa 8mila euro. Ma c’era grande curiosità per vedere come sarebbero andate le cose in questo tavolo.

Sono usciti di scena per primi Emanuele Mari e Kostantin Kostakyov. Quest’ultimo era anche l’unico straniero al tavolo, e la sua uscita ha dato la certezza di un altro trofeo in Italia. A quel punto erano sette i giocatori a contendersi il titolo di campione di IPO San Marino.

Ma Luca Delfino aveva già acceso i motori, risalendo la china da uno stack inizialmente corto. Poi è toccato ad Andrea Benelli, uno dei “big” attesi al tavolo, andare a trovare il raddoppio. Di ciò non ha affatto goduto il chipleader all’inizio del Final Table, ovvero Gabriele Patti.

IPO San Marino, la rimonta di Delfino

Delfino avrebbe potuto tranquillamente chiamarsi Salmone, visto il modo con cui ha risalito la corrente. Nel frattempo Simone Speranza elimina Pavone in settima posizione, mentre Capocelli esce di scena sotto i colpi di un Delfino sempre più in forma smagliante.

Nel frattempo va fuori dal torneo anche Benelli, eliminato con una mano che non gli ha lasciato scampo. Rimasti in quattro, i protagonisti di IPO San Marino si sono dati battaglia. E ad arrendersi per primo Giancarlo Zingariello, lasciando la strada ai tre protagonisti più on fire.

Simone Speranza, Luca Delfino e Gabriele Patti sono in corsa per il titolo. Si arrende per primo proprio “Spera“, che con il terzo posto ottiene un altro grande piazzamento nella storia di IPO. È infatti la terza volta in cui Simone va a podio, ma resta l’amarezza per un heads up sfumato.

Alla fine, però, Delfino mantiene un vantaggio tale da non poter scalfire le sue chances di vittoria. Dopo un iniziale double up di Patti, Luca accelera ancora e con A-8 va allo showdown decisivo. Gabriele gioca con 10-9 di fiori ma il board è liscio e regala il titolo a Delfino.

Share.

About Author

Leave A Reply