Super High Roller Bowl Sochi, Adams bissa il successo australiano

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Siamo in dirittura di arrivo per quello che è ormai l’unico evento di poker live ancora in corso. Stiamo parlando delle Super High Roller Series in corso di svolgimento a Sochi, in Russia. L’acuto più importante, almeno per il momento, è quello messo a segno da Timothy Adams nel Super High Roller Bowl.

Una vittoria che ha ancora più significato, se andiamo a vedere com’è iniziato il 2020 per il giocatore canadese. Adams ha infatti trionfato nello stesso evento disputato in Australia, alla vigilia dell’Aussie Millions. Per lui dunque è arrivata la doppietta in poco più di due mesi.

Una doppietta che ha maturato nel conto in banca di Adams ben cinque milioni di dollari. Al milione e 400mila portato a casa dalla terra dei canguri, il Super High Roller Bowl di Sochi ha fruttato per lui 3 milioni e 600mila dollari. Ma andiamo a vedere come si è concretizzata questa sua affermazione in terra russa.

Super High Roller Bowl a tinte canadesi

Il Final Day di un evento che ha fatto registrare 40 entries ha visto sette giocatori ancora in corsa. Di questi, però, solo in sei hanno potuto contendersi il montepremi complessivo da ben dieci milioni di dollari. L’uomo bolla è stato ancora una volta Stephen Chidwick, non particolarmente fortunato in questa sua trasferta russa.

Le prime due eliminazioni dopo lo scoppio della bolla sono state le uniche che hanno fatto segnare un premio a sei cifre. Sesta posizione per Ivan Leow, che ha portato a casa un assegno da “soli” 600mila dollari. Al quinto posto un Adrian Mateos ancora a premio ma non abbastanza bravo da avvicinarsi alla vittoria: per lui 800mila dollari alla cassa.

Il primo premio milionario era il quarto e se l’è accaparrato Ben Heath, che dopo aver eliminato lo spagnolo è incappato proprio in Adams. Mancava solo un’ultima eliminazione prima dell’heads up, e questa l’ha confezionata Christoph Vogelsang ai danni di Mikita Badziakouski, giunto terzo per un milione e 600mila dollari.

Dunque al testa a testa finale si sono presentati lo stesso Vogelsang e Timothy Adams. Entrambi avevano l’obiettivo di vincere per la ricca prima moneta e per raggiungere Justin Bonomo come bi-campione del Super High Roller Bowl. Ce l’ha fatta il canadese, con una mano conclusiva abbastanza standard: A-9 vs A-6, board liscio e trofeo assegnato.

Ecco il payout:

1 Timothy Adams $3,600,000
2 Christoph Vogelsang $2,400,000
3 Mikita Badziakouski $1,600,000
4 Ben Heath $1,000,000
5 Adrian Mateos $800,000
6 Ivan Leow $600,000

Share.

About Author

Leave A Reply