A volte ritornano: riecco High Stakes Poker nove anni dopo!

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Non giriamoci troppo intorno: noi nostalgici del buon vecchio poker live ne sentivamo la mancanza. High Stakes Poker ha rappresentato per noi uno dei primi modi per tenere d’occhio i big mondiali. E ora, nove anni dopo la chiusura dei battenti, arriva finalmente una bella notizia per gli appassionati.

Proprio così, perchè uno dei più popolari contenitori dedicati al cash game high stakes sta per tornare. La notizia circolava negli ambienti già da qualche settimana, ma ora è diventata ufficiale. E così si potranno rinverdire i vecchi fasti di un programma che ha fatto la storia del gioco in TV.

Come dimenticare i celebri tavoli, alcuni dei quali seguivano anche dei temi ben precisi. L’alternanza tra i più grandi giocatori al mondo e celebrità del mondo dello spettacolo era all’ordine del giorno. Ma all’improvviso, nel 2011 si è fermato tutto sul più bello.

Il ritorno di High Stakes Poker

Nove anni fa, soprattutto a causa delle conseguenze del Black Friday, High Stakes Poker non è più stato trasmesso. Una delle più importanti forme di intrattenimento dedicate al poker ha cessato di esistere. Ma alla fine, non poteva non arrivare il lieto fine, annunciato nelle scorse ore.

E sarà Poker Go a occuparsi della messa in onda della riedizione di High Stakes Poker. Poker Central ha infatti acquisito i diritti del format dalla precedente produzione, che dunque riprenderà il via. E non vediamo l’ora che arrivi la puntata numero 100, visto che la precedente “serie” si è fermata a 98.

La notizia è stata confermata da uno dei produttori storici, ovvero Mori Eskandani. Nel frattempo passato anch’egli a Poker Go, Mori ha fatto notare tutto il proprio entusiasmo per il ritorno di un format storico. “È una trasmissione che ha avuto un grande successo perchè abbiamo messo in mostra personaggi veri. Non c’erano copioni e non abbiamo mai imposto limiti all’espressione di chi si succedeva ai tavoli“.

I giocatori e l’azione al tavolo erano sempre in primo piano – prosegue Eskandani – . In questi ultimi nove anni ho accarezzato il sogno di rimettere tutto in scena. Finalmente questo sogno si è trasfomato in realtà. Ora potremo puntare su una nuova generazione di giocatori che metteremo in scena per una nuova generazione di spettatori“.

Share.

About Author

Leave A Reply