Mustapha Kanit, lockdown da urlo: suo l’High Roller SCOOP

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Mustapha Kanit non si ferma più. Il giocatore azzurro continua a portare a casa tornei su tornei, e nella notte appena trascorsa è tornato a fare la voce grossa anche su PokerStars. Nelle sue mani, in quella che sta diventando per lui una quarantena molto proficua, è finito anche l’evento che ha segnato la chiusura delle SCOOP.

Kanit si è così portato a casa il terzo evento delle Spring Championship of Online Poker nella room della picca rossa. Due settimane fa, sempre in questa rassegna tipicamente primaverile, era riuscito a piazzare la zampata nel Bounty Builder. Sempre nella stessa settimana, tra l’altro, aveva piazzato anche una doppietta da urlo alla Poker Masters.

Ma non contento, Mustapha Kanit nella scorsa notte è riuscito a mettere a secondo il secondo “gol” alle SCOOP. Per lui, infatti, c’è stato il successo nel torneo principe, ovvero l’High Roller con un montepremi garantito da un milione di dollari. Un torneo che ha visto la partecipazione di 77 giocatori, come un High Roller che si rispetti.

Mustapha Kanit torna a essere re

47 delle entries hanno anche fatto ricorso al re-entry previsto, portando così il montepremi sopra la soglia prevista. Il prizepool complessivo è stato di un milione e 240mila dollari, portando la prima moneta a quota 272mila dollari. Kanit si è fiondato sulla preda, giocando tra le altre cose un final table praticamente perfetto.

Non ce l’hanno fatta a qualificarsi, tra gli altri, Sergi Reixach e Joao Vieira, quest’ultimo uomo bolla del tavolo finale in nona posizione. L’ultimo tavolo, oltre a Mustapha Kanit, ha visto la presenza di giocatori di grandissimo rilievo. Tra questi Adrian Mateos, che si è però dovuto arrendere in sesta posizione. Ma anche Charlie Carrel, che si è fermato al quarto posto.

Il britannico è stato eliminato proprio da Kanit, con un coin flip risolto quasi già al flop. Il K-Q di Mustapha ha crashato la coppia di Nove di Carrel, con due Re cascati al flop e il resto del board liscio. Dopo l’eliminazione al terzo posto di Luke “Bit2Easy” Reeves, si è giunto all’heads up contro Sergei “Futti18” Koliakov.

La resistenza del giocatore russo è durata davvero poco, visto che con Q-10 vince l’ultimo colpo, a dir poco emblematico. Futti18 va ai resti con doppia coppia, Re e Cinque che compongono il flop oltre al Jack che dà bilaterale a Musta. La scala miracolosa si chiude al river con un Nove di picche che regala il trionfo all’azzurro.

E alla fine, nel giro di un paio di settimane Mustapha Kanit si è portato a casa un milioncino. Niente male, per essere un giocatore di livello medio rispetto al field del dot com…

Share.

About Author

Leave A Reply