CAMPIONATI ITALIANI 2019 – BLOG LIVE eventi #2, #3, #6

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

CASINO PERLA (PKF News) – Al Perla Resort & Entertainment di Nova Gorica si alza il sipario sulla 10ª Edizione dei Campionati Italiani 2019 griffati “Italian Series Of Poker™”: 21 bracciali per 21 campioni!
Pokerfactor, tramite il BLOG confezionato direttamente dalla poker room del Perla, seguirà per voi gli 11 giorni della kermesse.
Buon divertimento!


#6 Campionato Italiano Mixed (lvl.15 10.000 -20.000)

Eccolo il campione! 

Nikolay Ponomarev mostra con orgoglio il suo bracciale, runner up Angelo Maria Benedetto, medaglia di bronzo per Alessandro Bernardoni.

#6 Campionato Italiano Mixed (lvl.15 10.000 -20.000)

Nikolay Ponomarev trionfa su Benedetto al fotofinish!

I due contendenti se le sono date di santa ragione per tutto l’heads-up, finché la mannaia dei blind non li ha costretti a giocare in modalità push or fold.

Verso la fine del livello il bracciale sembrava cosa fatta per Benedetto, ma Ponomarev ha tenuto duro nell’Hold’em per poi piazzare i colpi decisivi nel PLO.

Il primo ha ridotto Benedetto a una manciata di big blind: su J-9-8-7-6 rainbow, Ponomarev la scala di Ponomarev con 8-10-x-x è sufficiente, mentre il colpo di grazia arriva su board Q-3-6-J-8 rainbow. Ponomarev gira 8-4-9-5 contro A-5-2-3 di Benedetto ed è campione dell’evento #6.

 

#6 Campionato Italiano Mixed (lvl.14 7.500-15.000)

Heads-up time

Il bracciale del Campionato Italiano Mixed si giocherà tra Angelo Maria Benedetto e Nikolay Ponomarev. Chi la spunterà?

Angelo Maria Benedetto

Nikolay Ponomarev

 

#6 Campionato Italiano Mixed (lvl.13 5.000-10.000)

In tre per un bracciale

Il Final Table ha subito una discreta accelerata in fase di pausa cena. Così dai nove ai nastri di partenza si è rimasti in tre: Dario Faenza, Angelo Mario Benedetto e Nikolay Ponomarev sono in corsa per il bracciale.

#6 Campionato Italiano Mixed (lvl.8 600-1.200)

Siamo al tavolo finale!

Sono bastati otto livelli per completare il tavolo finale del Campionato Italiano Mixed

Ci sono già nove giocatori in corsa per il bracciale che premia in assoluto i variantisti

#6 Campionato Italiano Mixed (lvl.5 300-600)

Carrellata di stelle

Non mancano i giocatori di spessore a dare l’assalto al Campionato Italiano Mixed, che per il momento sta vivendo il livello in modalità Omaha Hi-Lo.

E nello stesso tavolo troviamo Carlo Braccini, uno degli specialisti nelle varianti, ma anche Dario Faenza e Stefano Ligorio, rispettivamente runner up e quarto classificato nell’evento Omaha POY Championship concluso ieri con la vittoria di Olsi Lala.

carlo-braccini

Carlo Braccini

stefano-ligorio

Stefano Ligorio

marco-faenza

Marco Faenza

#6 Campionato Italiano Mixed (lvl. 1 100-100)

Shuffle up and deal!

Parte un altro evento molto importante, per noi e per tutti i Campionati Italiani, qui al Perla Resort.

Si tratta del Campionato Italiano Mixed, in cui come si può intuire dal nome si giocheranno più specialità nell’ambito dello stesso torneo. Si tratta di No Limit Hold’em, Pot Limit Omaha, Hi-Lo. Tutto in modalità 8-max.

E i tavoli si sono già riempiti!

bracciale-campionato-italiano-mixed

#3 Campionato Italiano Omaha PL 9-MAX (lvl. 16 7.500-15.000)

And the winner is…

Simone Montanarella è il Campione Italiano dell’evento # Omaha PL 9-Max: “Sono contentissimo per questo successo, ho runnato bene per tutto il torneo e poi all’heads-up stava per succedere l’impensabile. Il mio avversario non perdeva un colpo e a un certo punto pensavo quasi non farcela. Il motivo che mi rende più felice? Poter far invidia al mio amico Andrea Sorrentino! 😉

simone montanera

#3 Campionato Italiano Omaha PL 9-MAX (lvl. 16 7.500-15.000)

Tescione sfiora la remuntada, Montanarella cala il poker

Un testa a testa davvero emozionante quello tra Cesare Tescione e Simone Montanarella, con doppio ribaltone al cariopalma. Simone, col braccialetto ormai in tasca, incappa in una serie sfortunata di colpi e vede il suo avversario avvicinarsi pericolosamente fino a vestire i panni dell’underdog.

Il nervosismo traspare nei volti di entrambi, che continuano a darsele di santa ragione. Tuttavia il vento cambia nuovamente direzione e prima con un flush floppato e succesivamente con un poker di Nove, Simone Montanarella centra due preziosi raddoppi che gli spianano la strada allo showdown finale.

Bastano le due Dame in mano, assieme a quella stesa sul flop, a dargli la quasi certezza matemativa del titolo. Turn e river non regalano ulteriori emozioni e Montanarella può gioire per il suo secondo braccialetto alle Italian Series Of Poker!

#3 Campionato Italiano Omaha PL 9-MAX (lvl. 15 5.000-10.000)

Sacchi medaglia di bronzo, Pillon sul podio

Successo rimandato per Sacchi e Pillon, i quali chiudono rispettivamente al 4° e 3° posto, lasciando Cesare Tescione e Simone Montanarella a contendersi il bracciale.

Cesare Tescione

Simone Montanarella

 

#2 Omaha POY Championship

Lala cala il tris

È dunque Olsi Lala il primo vincitore di un bracciale nella decima edizione dei Campionati Italiani.

Per il “mago”, però, non si tratta di una prima volta. Lala è infatti giunto a quota tre bracciali. Una prova del fatto che ISOP e Olsi vanno decisamente a braccetto.

olsi-lala

#3 Campionato Italiano Omaha PL 9-MAX (lvl. 14 5.000-10.000)

Pillon ci riprova

Ci sono ancora cinque giocatori in corsa per il bracciale del Campionato Italiano Omaha PL 9-MAX e c’è ancora in corsa Alessio Pillon.

Ieri abbiamo documentato la sua sfortunata uscita di scena nell’Omaha POY Championship appena concluso, ma il player azzurro punta ancora un titolo.

Anche perchè è ancora in bilico la classifica del POY Omaha, e Pillon vuole ottenere punti pesanti.

alessio-pillon

#2 Omaha POY Championship (lvl.20 25.000-50.000)

Olsi Lala vince il bracciale! Secondo Dario Faenza

Si chiude con il trionfo di Olsi Lala il primo evento della decima edizione dei Campionati Italiani al Perla Resort di Nova Gorica.

Il trionfo del “mago” si è concretizzato con l’ultima mano che lo ha visto giocare preflop con 10-8-7-2 double suited. Dall’altra parte Faenza è entrato nel colpo con Q-9-8-5.

Il flop recita 9-6-2 e regala bilaterale a Lala e top pair con gutshot a Faenza. Il turn è un 7 che fa chiudere scala a Lala, si va ai resti con Olsi in vantaggio e capace di tenere botta fino al river, una dama di quadri.

Complimenti, Olsi!

dario-faenza

Dario Faenza

olsi-lala

Olsi Lala

 

#2 Omaha POY Championship (lvl.19 20.000-40.000)

Alberto Turino eliminato in terza posizione

Siamo all’heads up dopo l’eliminazione al terzo posto di Alberto Turino.

È stato uno dei movimentatori del tavolo, soprattutto sul piano verbale, ma alla fine ha dovuto arrendersi.

Ma veniamo alla mano.

Faenza rilancia con Q-Q-J-3 a 140.000, Turino fa call da small blind con K-J-5-5. Chiama anche Lala da big blind con A-9-6-3.

Il flop recita Q-10-3 e porta un set a Faenza e la bilaterale a Turino. Si va inevitabilmente allo showdown.

Il turn è un asso di fuori che regala la scala a Turino, ma la quarta dama del mazzo arriva al river. Faenza vola in heads up contro Lala, Turino va a casa.

alberto-turino

#3 Campionato Italiano Omaha PL 9-MAX (lvl.9 1.000-2.000)

La perplessità di Limongi

Di Michele Limongi si sa praticamente tutto e la sua presenza ai Campionati Italiani ci onora.

Ma dall’espressione che abbiamo carpito sembra esserci in lui perplessità e stupore.

Sarà per caso questa la mano in cui è uscito dal Campionato Italiano Omaha PL 9-MAX?

michele-limongi

#3 Campionato Italiano Omaha PL 9-MAX (lvl.9 1.000-2.000)

Habemus Final Table

Si va a comporre il tavolo finale nell’evento numero 3 di questi Campionati Italiani.

Nove giocatori a caccia del titolo nell’Omaha PL 9-max

final-table-omaha-9max

#2 Omaha POY Championship (lvl.18 15.000-30.000)

Stefano Lagorio eliminato in quarta posizione

Si conclude al quarto posto la corsa di Stefano Lagorio all’Omaha POY Championship. Non sarà il player che era chipleader alla vigilia del Final TV Table, a portare a casa il primo bracciale della decima edizione dei Campionati Italiani.

Turino fa call da bottone con J-10-5-4, Lagorio rilancia da small blind e deve poi chiamare il push di Lala che ha K-K-6-3

Lagorio va allo showdown con A-9-9-3

Il board recita 10-3-6-8-5 e porta all’eliminazione di Lagorio.

#2 Omaha POY Championship (lvl.17 10.000-20.000)

Michele Rinaldi eliminato in quinta posizione

Si conclude anche il Final TV Table per Michele Rinaldi, il quale vede terminare la sua corsa in quinta posizione nel primo evento dei Campionati Italiani.

Olsi Lala rilancia con J-5-4-2 da cutoff e Rinaldi chiama da big blind con 10-9-7-7

Il flop recita Q-10-7 e regala il set a Rinaldi, messo ai resti da Lala (ch ha flush draw al 5) e costretto a chiamare.

Il turn è un K di cuori che non cambia nulla, al river arriva però l’asso di quadri che fa chiudere il colore a Lala ed elimina Rinaldi.

michele-rinaldi

#2 Omaha POY Championship (lvl.17 10.000-20.000)

Facciamo un po’ di count…

Sono rimasti cinque i protagonisti del Final TV Table dell’Omaha POY Championship, evento che assegnerà il primo bracciale ai Campionati Italiani.

Scopriamo qual è il chipcount:

Seat 1 – Alberto Turino 725.000
Seat 3 – M
ichele Rinaldi 180.000
Seat 5 – Stefano Lagorio 200.000
Seat 7 – Olsi Lala 285.000
Seat 8 – Dario Faenza 485.000

#2 Omaha POY Championship (lvl.16 7.000-15.000)

Roberto Scarpa eliminato in sesta posizione

Finisce la corsa in questo Omaha POY Championship per Roberto Scarpa, il quale inizia i Campionati Italiani 2019 con un bel piazzamento ITM e un Final Table.

Andiamo a vedere lo showdown con cui Scarpa. Si gioca su un flop che recita 6-10-J con Turino che betta 64.000 e trova lo shov di Scarpa a 147.000. Rinaldi, da small blind, fa call ma deve fare call allo shove da parte di Turino. Lagorio, che era entrato nel colpo da big blind, folda.

Showdown:

Rinaldi Q-9-8-6
Turino K-Q-J-7
Scarpa K-J-10-5

Il turn è un 7, il river è un asso che regala la scala a Turino. Scarpa viene eliminato e Rinaldi perde gran parte dello stack.

#3 Campionato Italiano Omaha PL 9-MAX (lvl. 6 500-1.000)

Presenze d’eccezione ai tavoli

Proseguiamo con il giro ai tavoli del Perla Resort e ci imbattiamo nel tavolo numero 1.

Non a caso troviamo due veri big del poker italiano, Giannino Salvatore e Carlo Braccini.

“gianninokar” e “carlogubbio” si daranno battaglia per portare a casa il titolo

salvatore-braccini

#2 Omaha POY Championship (lvl.15 6.000-12.000)

Andrea Dalcò eliminato in settima posizione

Arriva anche la seconda eliminazione dell’Omaha POY Championship, la vittima è Andrea Dalcò

Lagorio apre a 36.000 e trova lo push per 43.000 di Dalcò. Inevitabile il call dello short del tavolo.

Q-9-6-2 per Dalcò

A-Q-J-10 per Lagorio

Il board recita A-A-9-3-2 e decreta l’uscita di scena di Andrea Dalcò, con tanto di esplosione della bolla. Ora tutti i giocatori sono ITM!

#2 Omaha POY Championship (lvl.14 5.000-10.000)

Martynas Miliauskas eliminato in ottava posizione

Il giocatore lituano partiva già con poche chip, ma è stato condannato nel corso del secondo livello di gioco del Final Table per mano di un Faenza on fire

Showdown:

Miliauskas A-J-4-9
Faenza 9-9-Q-10

Il board recita 5-5-Q-6-2 e decreta l’uscita di scena del giocatore baltico.

Martynas-Miliauskas

#3 Campionato Italiano Omaha PL 9-MAX

Shuffle up and deal!

Ha inizio il secondo evento di giornata, il Campionato Italiano Omaha PL 9-MAX.

Segui le vicende di questo evento qui sul blog!

#2 Omaha POY Championship (lvl.13 4.000-8.000)

Si compone il TV Table!

Abbiamo gli otto protagonisti del Final Table dell’Omaha POY Championship, l’evento che assegnerà il primo bracciale dei Campionati Italiani.

A decretarne la composizione è stato Stefano Lagorio, il quale ha eliminato Thomas Santinello. Andiamo allo showdown con Lagorio che sfodera A-A-3-4 contro il Q-Q-9-10 di Santinello.

Il board non aiuta il leader della classifica del POY Omaha, anzi un terzo Asso casca al river. Il TV Table, di comune accordo tra i giocatori, si giocherà domani pomeriggio.

Chipcount del Final Table:
1 – Stefano Lagorio – 476.000
2 – Roberto Scarpa – 285.000
3 – Dario Faenza – 236.000
4 – Michele Rinaldi – 235.000
5 – Olsi Lala – 224.000
6 – Alberto Turino – 169.000
7 – Andrea Dalcò – 162.000
8 – Martynas Miliauskas – 63.000

stefano-lagorio

#2 Omaha POY Championship (lvl.12 3.000-6.000)

Via all’Unofficial Final Table

Sono ancora nove i giocatori rimasti in corsa per il primo bracciale dei Campionati Italiani 2019. Ancora un player out prima di comporre il TV Table.

Intanto si sta disputando l’Unofficial Final Table, vi terremo aggiornati!

Campionati Italiani 2019 – Sat to #1

Nuova pioggia di qualificati

Si è appena concluso anche il secondo satellite che qualifica all’evento numero 1 dei Campionati Italiani, ovvero il Campionato Italiano Deep attualmente in corso con il Day 1A.

Sono cinque i giocatori che hanno conquistato il ticket che potranno sfruttare già dalla giornata di domani. Andiamo a vedere di chi si tratta:

vincitori-ticket-deep

#2 Omaha POY Championship (lvl.10 1.500-3.000)

A grandi passi verso il TV Table

Si corre veloce nell’Omaha POY Championship, che si avvia a vivere le sue battute finali. Anche perchè i giocatori ancora rimasti in corsa per quello che (presumibilmente) sarà il primo bracciale assegnato in questa decima edizione dei Campionati Italiani sono già in 10.

E tra questi spicca la figura di Thomas Santinello, il quale è ancora in corsa e potrebbe allungare su Pillon nella classifica del Player of the Year di specialità.

Altra curiosità: gli otto protagonisti del TV Table non saranno ancora sicuri di andare ITM, visto che saranno sei i giocatori a premio.

#2 Omaha POY Championship (lvl.9 800-1.600)

Pillon si ferma, ma è ancora in corsa

Alessio Pillon esce di scena dal torneo Omaha POY Championship. Non una mano fortunata per il player azzurro: doppia di Jack e Dieci contro Martinez e si va ai resti al turn. Gli Assi dell’avversario sembrano essere una buona notizia per Pillon ma un terzo Asso al river sancisce l’eliminazione dell’azzurro.

La sua uscita prematura avvantaggia Thomas Santinello, al momento al comando della classifica POY di specialità, ma il Campionato Italiano PLO 9-max di domani potrebbe sovvertire i pronostici.

#2 Omaha POY Championship (lvl.7 600-1.200)

Pillon può ancora sognare

Siamo ormai entrati nel vivo dell’Omaha POY Championship, l’evento che assegnerà il primo bracciale in questa decima edizione dei Campionati Italiani.

E tra i 17 giocatori superstiti c’è anche Alessio Pillon, il quale è ancora in piena corsa per portare a casa il titolo di Player of the Year proprio nella specialità Omaha.

Lo vediamo sorridente e come di consueto pieno di chip, vedremo se sarà protagonista del primo TV table di questa kermesse.

#2 Omaha POY Championship – (lvl.4 blinds 300-600)

Un evento pieno di stelle

Siamo già giunti alla prima pausa dell’evento #2 di questi Campionati Italiani 2019, l’Omaha POY Championship.

E abbiamo già notato diversi personaggi di spicco del poker italiano, oltre a giocatori che sono dei regular qui alle ISOP. Andiamo a vedere di chi si tratta:

Thomas Santinello

Thomas Santinello

Michele Limongi

Michele Limongi

Michele Caroli

Michele Caroli

Carlo Braccini

Carlo Braccini

Angelo Mario Benedetto

Angelo Mario Benedetto

Alessio Pillon

Alessio Pillon

Aldo Zambruno

Aldo Zambruno

Andrea Tucci

Andrea Tucci

 

Campionati Italiani 2019 – Sat to #1

Sei poltrone per il Deep!

Si è concluso il primo evento partito nella giornata odierna ai Campionati Italiani, ovvero il Satellite che offriva cinque ticket per il Campionato Italiano Deep.

Così com’è avvenuto ieri sera nel primo Satellite, siamo riusciti a raggiungere quota sei ticket: un altro risultato importante in vista del primo grande evento che assegna un bracciale!

#2 Omaha POY Championship – (lvl.1 blinds 100-200)

Parte la caccia al primo bracciale

È iniziato da pochi minuti il primo evento che assegna un bracciale ai Campionati Italiani 2019. Si tratta del torneo Omaha POY Championship. Primo livello in corso, è possibile registrarsi fino al termine dell’ottavo livello.

 


20-23 Settembre, PERLA Resort & Entertainment

L’unico evento dell’anno PCL – Poker Champions League da €100.000 GTD. Scopri di più cliccando il banner qui sotto o seguendo questo link

Share.

About Author

Leave A Reply