WSOP 2019 – Errore del dealer penalizza Sammartino a 11 left al Main Event!

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LAS VEGAS (PKF News) – Errare è umano, ma quanto può costare uno sbaglio del dealer nella fase a 11 left del Main Event WSOP, il secondo più ricco della storia?

Messo di fronte a un all in di Nick Marchington, Dario Sammartino chiede alla dealer il conteggio dello stack per fare la sua decisione. La dealer risponde 17 milioni di chips, e Sammartino accetta la scommessa. Si va allo showdown.

Dario 10♠10, Marchington QQ. La dealer stende il flop 47♠8♣, proprio mentre un altro giocatore al tavolo fa notare che l’all in è di 22 milioni.

I tournament director si riuniscono per discutere la faccenda e infine decidono che Dario deve aggiungere i 5,2 milioni di differenza.

Turn 6 che apre qualche speranza, river J♠ che condanna Dario, e lo fa crollare a 40 milioni (da secondo in chips che era) e Marchington vola a 46,000,000.

Nel frattempo nell’altro feature table esce l’11° giocatore andando a formare l’unofficial Final Table.


Vuoi volare a Las Vegas con l’Italian Poker Team?  Dal 23 AGOSTO al via il nuovo Campionato ISOP con 12 pacchetti GARANTITI per vestire la MAGLIA AZZURRA dell’Italian Poker Team e volare a LAS VEGAS. In omaggio ai primi 50 che lo attiveranno, un COUPON per risparmiare fino a €750 sulla tua camera all’Hotel Perla durante la stagione ISOP Championship 2019-2020. Clicca qui o sul banner qui sotto per saperne di più.

Share.

About Author

Leave A Reply