WSOP 2019 – 243 left al Main Event

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LAS VEGAS (PKF News) – Un po’ di sfotuna non aiuta Giovanni Petroni al Main Event, dimezzandogli lo stack in un colpo a dir poco rocambolesco, quando è in corso il livello di gioco 22 a blinds 15k/30k – bb ante 30k.

Apre cut off a 70.000 e il player barese difende da bb con 8♦ 8♣. Il flop recita K♣ 10♦ 10♠ a cui segue un doppio check. Al turn casca un 8♦ che regala il full a Petroni, ma sul check dell’italiano il giocatore americano da cut off checka ancora dietro. Il river è un 5♣, Petroni punta 75.000 e si trova il rilancio dell’avversario a 320.000, alchè Giovanni chiama e basta e oppo gira una terribile coppia di 10 che fa scendere il giocatore italiano a 1.400.000 chips.

Nel frattempo il campano Dario Sammartino è stato spostato nuovamente al feature table televisivo e si assesta sui 2.385.000, mentre Dario Marinelli rimane nella top 20 generale con ben 3.785.000.

Ancora in corsa tra i “notable stack”, Antonio Esfandiari “the magician” con 2.850.000 chips, Jeff Madsen con 3.200.000 e il russo Dmitry Yurasov con ben 3.150.000.


25-28 Ottobre, PERLA Resort & Entertainment

Secondo evento del campionato ISOP Championship 2019-2020, con le classifiche Player Of the Year per volare a Las Vegas con la maglia azzurra dell’Italian Poker Team. Scopri di più cliccando il banner qui sotto o seguendo questo link

Share.

About Author

Leave A Reply