TOP OF THE WEEK – Iodice domina a ISOP Championship, niente italiani a Rozvadov

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

La chiusura del quinto evento ISOP Championship comanda l’elenco degli eventi della scorsa settimana. Tornei disputati, giocatori che si sono messi in risalto ed episodi clamorosi. Il tutto svolto e avvenuto negli ultimi sette giorni e raccontato qui nella Top Of the Week.

Come abbiamo già detto, spicca il successo di Marco Iodice nel Main Event disputato la scorsa settimana a Nova Gorica. Ma un occhio di riguardo lo volgeremo anche alla situazione dei giocatori italiani, banditi dal King’s di Rozvadov. E poi c’è il secondo round di Andrea Buonocore al Live at the Bike.

TRIONFO PER IODICE!

Marco Iodice è il vincitore del Main Event della quinta tappa stagionale di ISOP Championship. Il giocatore campano ha domato un field particolarmente combattivo, che nei quattro giorni di torneo ha mostrato un gran poker. Ma alla fine è stato Marco a portare a casa il titolo.

Seconda posizione per il bravissimo sloveno Anze Smajd, giovane talento del poker locale. Tra le altre cose, Iodice ha outplayato il suo avversario in heads up con una grande giocata. Una mano che lui stesso ci ha spiegato in un thinking process che ci ha fornito a caldo.

ROZVADOV, NIENTE ITALIANI

Ma se gli italiani sono stati grandi protagonisti a ISOP Championship, lo stesso non si potrà dire nei prossimi giorni. I vertici del King’s Casino di Rozvadov hanno infatti preso una decisione a dir poco clamorosa. La casa da gioco di Leon Tsoukernik ha infatti bandito l’ingresso a giocatori provenienti dal nostro Paese.

Il provvedimento nei confronti dei players italiani varrà per i mesi di marzo e aprile. Inoltre è stato comunicato che la schedule del King’s Casino resterà intatta a partire dal ° maggio. Dunque una brutta tegola si abbatte sui giocatori nostri connazionali, che a Rozvadov hanno fatto incetta di premi in passato.

SUL LUOGO DEL DELITTO

Se Andrea Buonocore volesse tenere a mente una frase fatta, potremmo dire che nel suo caso “repetita iuvant”. Il giocatore azzurro infatti tornerà al Bicycle Casino, che nei mesi scorsi lo ha visto grande protagonista. Andrea sarà infatti protagonista di un nuovo episodio del Live at the Bike.

Nel tavolo di cash game, a differenza della scorsa occasione, non troverà Phil Hellmuth. Il field sarà comunque di grande qualità, a partire dalle belle Maria Ho e Kitty Kuo. Presenti anche James Calderaro, Garrett Adelstein e Aaron van Blarcum. Insomma, ne vedremo delle belle…

Share.

About Author

Leave A Reply