TOP OF THE WEEK – Campionati Italiani, ci siamo! WSOP, nuovi eventi

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Campionati Italiani e non solo, tra gli argomenti della settimana che è appena trascorsa. Tornei disputati, giocatori che si sono messi in risalto ed episodi clamorosi. Il tutto svolto e avvenuto negli ultimi sette giorni e raccontato qui nella Top Of the Week.

Come abbiamo detto, ci sono stati tanti avvenimenti che hanno caratterizzato la scorsa settimana. Come ad esempio l’uscita di nuovi tornei nella schedule delle WSOP 2020, che darà spazio a nuovi tornei online. Ma arrivano anche pessime notizie dall’Asia, dove il Coronavirus ha portato alla cancellazione di nuovi tornei.

CAMPIONATI ITALIANI ALLE PORTE

15 e 25 maggio, due date che non possiamo non tenere in considerazione. Anche perchè sono rispettivamente quella di inizio e di fine della nuova edizione dei Campionati Italiani. Per l’undicesima volta si assegneranno i tanto attesi bracciali per i giocatori che porteranno a casa i tornei in programma.

Ovviamente gli occhi di tutti sono puntati sul Main Event, che assegneranno premi importanti e tre maglie per l’Italian Poker Team. Sarà come di consueto l’evento che chiuderà una lunga stagione all’insegna del grande poker. Ma c’è tutta una schedule da valutare con grande attenzione.

WSOP 2020 SEMPRE PIÙ ONLINE

Ma attenzione anche alla prossima edizione delle World Series of Poker. La schedule sta per essere completata del tutto, visto che sono stati annunciati nei giorni scorsi nuovi tornei. Questa volta è stato il turno degli eventi online che assegneranno i braccialetti più ambiti.

Quest’anno c’è stato un ulteriore upgrade rispetto alle precedenti edizioni delle WSOP. Saranno ben quattordici i tornei che si potranno giocare da remoto, ma sempre risiedendo negli Stati americani che aprono al poker online. E chissà che non arrivi un trionfo tutto italiano…

POKER A PEZZI IN ASIA

Ma se ci sono eventi e circuiti che stanno programmando il proprio inizio, ce ne sono altri che purtroppo non vedranno la luce. In Asia, infatti, si sta combattendo contro l’epidemia del Coronavirus, che sta portando a chiusure ed esclusioni eccellenti. Il poker live ne sta risentendo tantissimo, con diversi eventi che non possono partire.

Il World Poker Tour avrebbe dovuto fare tappa in Vietnam e in Taiwan in questi giorni. Tuttavia, l’evento di Ho Chi Minh è stato cancellato dal calendario, mentre per il momento quello di Taipei è stato semplicemente spostato. Inoltre l’evento in corso nelle Filippine non ha consentito arrivi di giocatori da Cina, Hong Kong e Macau, portando a una riduzione del montepremi.

Share.

About Author

Leave A Reply