ISOP SEASON 2015 – 2016 EVENTO 5 – BLOG LIVE

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

NOVA GORICA (PKF News) – Al Casinò Perla di Nova Gorica va in scena la quinta tappa stagionale ISOP Season 2015 – 2016.
A partire dalle 19.00 di Venerdì con il Day1A del Main Event segui qui tutto l’andamento della kermesse tramite il nostro BLOG live.
Buon divertimento!

Main Event Final Day – And the winner is… Ale Meoni!
Dopo alcuni capovolgimenti di fronte è ALESSANDRO MEONI a conquistare la quinta tappa stagionale ISOP “Season 2015 – 2016” avendo la meglio su un mai domo Paolo Della Penna: due rounders che hanno scritto pagine importanti della storia pokeristica italiana e che con il loro avvincente testa a testa hanno messo la ciliegina su questa quinta edizione.Complimenti ad entrambi!

L’appuntamento con gli eventi griffati “Italian Series of Poker” è per l’anno nuovo, dal 22 al 25 Gennaio 2016 con la sesta tappa che andrà in scena sempre qui dalla Poker Room Perla di nova Gorica
Da tutto lo staff, auguri di Buon Natale e grazie per seguirci sempre con affetto e passione
Alla prossima…

Main Event Final Day – Alessandro o Paolo?
Inizia l’heads up finale di questa 5° tappa ISOP “Season 2015 – 2016”
A chi il titolo e la prima moneta da 18.500€?
Restate con noi e lo scoprirete…

Chipcount:
Alessandro Meoni 12.480.000
Paolo Della Penna 6.500.000

Main Event Final Day – Della Penna e Meoni all’hu: De Bartolomeo 3°
Si giocano la vittoria finale di questa 5° tappa ISOP Season 2015 – 2016  Paolo Della Penna e Alessandro Meoni
Sul gradino più basso del podio infatti si ferma Mimmo De Bartolomeo:
Resti preflop per De Bartolomeo che da piccolo buio investe gli ultimi 3.055.000 per il call di “cippino” da BB

8f9f De Bartolomeo
AcQf Meoni
Board: AcTc6q2fTp

Main Event Final Day – 3 left: Della Penna elimina Reggi 5° e Mazzarolo 4°
Dopo una lunga fase 5-handed, la situazione si sblocca quando Paolo Della Penna elimina in 5° posizione Aurelio Reggi e in 4° Simone Mazzarolo, entrambi ormai iper short:
Blind 80.000 – 120.000 ante 20.000
Open push di Reggi da CO con 5q7q per 360.000
chiama Meoni dal bottone con Ap8q
push da piccolo buio di Mazzarolo per 520.000 con 7p4f
chiama Della Penna da BB con 3f6c e ovviamente Meoni

I due vanno in check to check fino al river sul board che recita 9p7c8cTp9q per la scala chiusa da Paolo Della Penna

Chipcount:
Alessandro Meoni 9.740.000
Paolo Della Penna 6.620.000
Mimmo De Bartolomeo 2.620.000

Main Event Final Day – Fase di stallo: sempre 5 left con Meoni chipleader
Non si sblocca la situazione tra i 5 player left ancora in corsa per la prima moneta da 18.500€

Chipcount aggiornato:
Seat 1 Alessandro Meoni 9.735.000
Seat 2 Simone Mazzarolo 1.195.000
Seat 3 Paolo Della Penna 3.650.000
Seat 4 Mimmo De Bartolomeo 3.985.000
Seat 5 Aurelio Reggi 950.000

Main Event Final Day – 5 left: Pisanu 8°, Rokavec 7° e De Mauri 6° e Meoni ampio chipleader
Questi i primi tre out del Tv Table a 8: Francesco Pisanu 8°, Andrej Rokavec 7° e Massimo De Mauri 6°

Per Pisanu un’eliminazione amara: dopo l’apertura a 220.000 di De Bartolomeo, Francesco pusha con JcJf da cutoff, ma sul BB c’è Mazzarolo che repusha con TqTp e vince la gara di sorpassi grazie ad un board emozionante che dice TcQqKpApKf

Anche per Andrej Rokavec, indiscusso dominatore del Day 2, l’uscita dal Final Table è amara: all in da corto con 2p2f e call dell’original raiser De Mauri che mostra QfQq. Andrej vola in netto vantaggio sul flop 2qTfTc, ma il turn Tq lascia aperto un solo out allo sloveno, che a causa di un 5p al river abbandona il campo

Nonostante la vittoria dell’ultimo colpo, De Mauri resta con poco più di 11bb e li mette tutti forte del suo AcQp, ma il chipleader Meoni tenta il flip con 6c6f. Il flop recita Tq3c7f, ma al turn i giochi si chiudono: 6q che rende ininfluente l’uscita del river, che a titolo di cronaca è un 4f che comunque non avrebbe cambiato le cose.

Chipcount:
Alessandro Meoni 9.825.000
Mimmo Di Bartolomeo 4.445.000
Simone Mazzarolo 1.185.000
Paolo Della Penna 3.245.000
Aurelio Reggi 270.000

Main Event Final Day – Fino al vincitore…
Ci siamo!
Inizia il Tv Table che decreterà il trionfatore della quinta tappa ISOP Season 2015 – 2016
Questi gli otto finalisti con relativo chipcount:

Seat 1 Francesco Pisanu 1.590.000
Seat 2 Andrej Rokavec 1.705.000
Seat 3 Alessandro Meoni 2.160.000
Seat 4 Simone Mazzarolo 2.445.000
Seat 5 Paolo Della Penna 1.275.000
Seat 6 Massimo De Mauri 3.640.000
Seat 7 Mimmo De Bartolomeo 4.140.000
Seat 8 Aurelio Reggi 835.000

Main Event Final Day – Habemus FT a 8!
E’ Simone Ficarra, vittima di un coinflip andato per il verso sbagliato, a sbollare il TV Table a 8:
blind 40.000 – 80.000 ante 1.000
Apre a 550.000 Cosimo De Bartolomeo da early, sul grande buio Simone Ficarra pusha gli ultimi 1.940.000, De Bartolomeo chiede il count e chiama
Allo showdown AcKf per De Bartolomeo vs 9q9p di Ficarra
Questo il board che decreta gli otto finalisti JfKq3q7qQp

Seat 1 Francesco Pisanu 1.590.000
Seat 2 Andrej Rokavec 1.705.000
Seat 3 Alessandro Meoni 2.160.000
Seat 4 Simone Mazzarolo 2.445.000
Seat 5 Paolo Della Penna 1.275.000
Seat 6 Massimo De Mauri 3.640.000
Seat 7 Mimmo De Bartolomeo 4.140.000
Seat 8 Aurelio Reggi 835.000

Appuntamento alle 21.00 con la diretta streaming a carte scoperte visibile qui sulla home page di www.pokerfactor.org

Main Event Final Day – Luciano Delli Santi out 10°
Livello 26 blind 30.000 – 60.000 ante 5.000
Limpa Rokavec
push Delli Santi
repusha da una posizione dopo Ale Meoni
passa lo straniero

Allo showdown T9 a quadri per Delli Santi contro AK di Alessandro Meoni
Questo il board che condanna Luciano AK639
Al prossimo out dunque avremo gli otto finalisti di questa quinta tappa ISOP Season 2015 – 2016

Main Event Final Day – Michele Clapiz sbolla il FT a 10
Con l’uscita di Michele Clapiz in 12esima posizione (top pair vs flush chiuso da Massimo De Mauri) abbiamo a 10 finalisti di questa 10 tappa ISOP.
Vi ricordo che al raggiungimento degli 8 ci sarà il TV Table che verrà trasmesso in streaming su www.pokerfactor.org

Seat 1 Francesco Pisanu 2.245.000
Seat 2 Andrej Rokavec 3.900.000
Seat 3 Luciano Delli Santi 645.000
Seat 4 Alessandro Meoni 755.000
Seat 5 Simone Mazzarolo 1.000.000
Seat 6 Simone Ficarra 3.425.000
Seat 7 Paolo Della Penna 1.365.000
Seat 8 Massimo De Mauri 3.745.000
Seat 9 Cosimo De Bartolomeo 1.675.000
Seat 10 Aurelio Reggi 1.045.000

Main Event Final Day – Andrea Gaffo 14°, Alessandro Orlando 13°, Simona Tradii 12°
Livello 25 blind 25.000 – 50.000 ante 5.000
Open push di Andrea Gaffo dal bottone per 500.000
repusha da piccolo buio Andrej Rokavec

Showdown:
Gaffo A4
Rokavec QQ
Board 68799

Poco dopo escono Alessandro Orlando 13° e Simona Tradii in 12esima posizione e dunque manca un solo giocatore alla composizione del Final Table “unofficial” a 10 prima di quello a 8 che verrà trasmesso in streaming a carte scoperte

Main Event Final Day – Daniel Ficau 16°, Carmelo Vasta 15°
Livello 25 blind 25.000 – 50.000 ante 5.000
Open push di Daniel Ficau da utg per 510.000, repusha da una posizione dopo Massimo De Mauri

Showdown:
Ficau 9f9c
De Mauri QfTf
Board: Af8f8p6f2p

Subito dopo tocca invece a Carmelo Vasta lasciare in 15esima posizione

Main Event Final Day – Castelli 20°, Tedeschi 19°, Gasparotto 18°, Roby Musu 17°
Dopo una fase di studio abbiamo i primi due out del Fina Day: Luigi Castelli 20° e Giuseppe Tedeschi 19°:

Livello 24 blind 20.000 – 40.000 ante 4.000
Apre a 90.000 Della Penna
pusha Tedeschi 600.000
call allin di Castelli per 250.000
chiama Paolo Della Penna

Showdown:
Tedeschi ApKp
Castelli AcQc
Della Penna TqTf
Board: 4fTp7pKq7f
Poco dopo esce anche il gironalista della “gazzetta dello SPort” Manlio Gasparotto in 18esima posizione e Roby Musu in 17esima che si ferma sugli Assi di Michele Clapiz

Main Event Final Day – Cards in the air nel Final Day!
Buongiorno dalla poker room del Perla di Nova Gorica
Dopo 3 giorni di gran poker, siamo giunti all’ultimo atto di questa quinta tappa ISOP Season 2015 – 2016
Dei 271 entries, sono rimasti in 20 a giocarsi il titolo e la conseguente prima moneta da 18.500€ con lo straniero Andrej Rokavec a guardare tutti dall’alto
Si riprende dal 24esimo livello con i blind a 20.000 – 40.000 ante 4.000

ROKAVEC ANDREJ 2860000 
FICARRA SIMONE 2709000 
CLAPIZ MICHELE 1616000 
PISANU FRANCESCO 1146000 
PREVEDELLO DELLI SANTI LUCIANO 1100000 
MEONI ALESSANDRO 1060000 
DE BARTOLOMEO COSIMO 1057000 
ORLANDO ALESSANDRO 916000 
GAFFO ANDREA 868000 
MAZZAROLO SIMONE 701000 
DELLA PENNA PAOLO 672000 
TRADII SIMONA 665000 
TEDESCHI GIUSEPPE 542000 
DE MAURI MASSIMO 515000 
VASTA CARMELO 490000 
MUSU ROBERTO 489000 
GASPAROTTO MANLIO 455000 
FICAU DANIEL VICENTIU 445000 
CASTELLI LUIGI 383000 
REGGI AURELIO 314000

6max – A Rosso il “last Experience”, a Maggisano il 6 -max
Si conclude con il successo di Cristiano Rosso il torneo “Last Experience” che ha visto un finale combattutto e apassionante tra i due attuali leader della classifica di “Player of the year” Antonello Casilio e Cristian Gaffo

Classifica finale:

1 – Cristiano Rosso
2 – Antonello Casilio
3 – Cristian Gaffo
4 – Maurizio Alghisi
5 – Giorgio Vignola
6 – Jimmy Chamorro
7 – Claudio Cossetto
8 – Walter Coan
9 – Marco Tortora
10 – Nicola Naclerio

Main Event Day2 – 8 player out in un amen
Subito dopo lo scoppio della bolla escono in un paio di minuti uno via l’altro Carlotta Maffini 28esima (foto), Luigi Dalla Costa 27esimo, Gerardo Francesconi 26esimo, Leonardo Rocchi 25esimo, Primo Klancar 24esimo, Gianfrancesco Fierro 23esimo, Martino Santoro 22esimo e Antonino Vaccaro 21esimo.

Main Event Day2 – Mauro Castellani è il “bubble man” della 5° tappa
Dopo una serie di raddoppi da parte degli short stack, scoppia la bolla di questa quinta tappa ISOP Season 2015 – 2016: il “bubble man” è Mauro Castellani!
Open push di Castellani da under the gun per 200.000, chiama da grande buio Michele Clapiz
Allo showdown JfJc di Clapiz vs Ac9f per Castellani
Board 9cKq4pKc2f e dunque i 28 left sono tutti “in the money”
Ultimo livello di gioco e poi sapremo i nomi e relativi stack di quelli che approderanno al Final Day di domani

Main event Day2 – 29 left, la tensione aumenta!
Dopo un’adrenalinica fase di continui all in, ogni quattro mani lo stack di qualcuno finiva in mezzo al piatto, arriva l’eliminazione di Stefano Favaretto in trentesima posizione.
L’azione si sviluppa preflop, e Luciano Delli Santi gioca con JcTq per un flip contro Favaretto con 3p3q.
Il board recita Ap8cTpTc9f e per Stefano già al flop le speranze si erano ridotte drasticamente…
Trentesimo posto per lui e batticuore acceso per gli altri 29: siamo in piena fase bolla!

Main Event Day2 – Pausa pre-bolla: sempre Rokavec in testa con quasi tre milioni
Mancano poche eliminazioni per lo scoppio della bolla, che premierà 28 giocatori sui 32 rimasti in corsa.
Tutti i giocatori sotto la linea di galleggiamento tremano ad ogni adrenalinico all in, pochi possono vivere questo momento in serenità: Andrej Rokavec è sicuramente uno di questi, chipleader indiscusso con 2.900.000, un bel distacco dal secondo in classifica Simone Ficarra che ne ha 1.900.000.

Ecco la top ten attuale:
1 – ANDREJ ROKAVEC – 2.900.000
2 – SIMONE FICARRA – 1.900.000
3 – M. DE BARTOLOMEO – 1.400.000
4 – DANIEL FICAU – 1.075.000
5 – LUCIANO DELLI SANTI – 900.000
6 – PAOLO DELLA PENNA – 730.000
7 – MICHELE CLAPIZ – 720.000
8 – SIMONE MAZZAROLO – 710.000
9 – ANDREA GAFFO – 650.000
10 – MARTINO SANTORO – 560.000

6max – 12 left al 6-max: lista ultimi out
Con il Main Event che sta entrando nella fasi calde del Day2, restano in 12 al 6-max dopo le ultime eliminazioni di:

Gaetano Fischetti
Giovanni Glessi
Roberto Rosenkranz
Marco Piazzi
Christian Magi
Giuseppe Vento
Simone Scapin
Marco Maddalena
Andrea Iocco

Main Event Day2 – Doppio out di Rokavec sempre più chipleader: 34 left
Non sembra conoscere sosta la cavalcata in vetta al count di Andrej Rokavec che in un sol colpo elimina sia Mario Jakopec che Andrea Bianchi:
livello 29 blind 8.000 – 16.000 ante 2.000
Apre a 40.000 Jakopec, tribetta il chipleader 101.000
push di Bianchi per 265.000
repush per poco meno dell’original raiser
chiama Rokavec

Showdown:
Jakopec 7c7q
Rokavec QpQf
Bianchi ApKc
Board 5q2q4cQq4f

Main Event Day2 – Giuseppe Profeta “busted”
40 player left dopo l’eliminazione di Giuseppe Profeta per mano di Gianfrancesco Fierro:
livello 20 blind 8.000 – 16.000 ante 2.000
Tutti fold fino all’open push di Profeta per 118.000 dal bottone
chiama da leggermente più “deep” Fierro sul grande buio

Showdown:
Profeta KpTq
Fierro 7f7p
Board: 5f8pJfQp4f

Main Event Day2 – Nicchetto out, Ficarra a 1.000.000
43 player left dopo l’out di un corto Mattica Nicchetto eliminato da Simone Ficarra che si porta così a 1.000.000 su un avg. di 441.000:
livello 19 blind 6.000 – 12.000 ante 1.000
Open push di Mattia da under the gun per 41.000
si isola Simone Ficarra dal button mettendone dentro 100.000

Showdown
Nicchetto QfJp
Ficarra ApAf
Board 9fTqAq9q4q

Main Event Day2 – Carlotta Maffini raddoppia ai danni di Vasta
Dopo un all fold Carlotta Maffini sceglie di mettere tutte le sue 135.000 chips nel piatto con [[Jp]][[Jq]]. Fold del Bottone, fold dello SB e Carmelo Vasta da ultimo a parlare chiama con AfKf.
Le common cards fanno pendere il coinflip in direzione della ragazza: 6f9c8q7c6q che si porta così oltre le 270.000.

Main Event Day2 – Restart post cena
Con 20 giocatori left allo scoppio della bolla, i 48 “sopravvissuti” in questo Day2 tornano ai tavoli terminata la pausa cena
Si riprende dal 19esimo livello con i blind a 6.000 – 12.000 ante 1.000

Main Event Day2 – Pausa cena per i 48 left del Main: Rokavec comanda seguito da Siriano
I 48 giocatori left al Main Even quinta tappa Isop season 2015/2016 si concedono un’ora di pausa.
Andrej Rokavec tornerà al tavolo tranquillo con 100 big blinds: 1.200.000 chips per lui, con un average di 395.208 e blinds 6.000/12.000 ante 1.000.
Lo tallona a stretta distanza Diego Siriano, che lascia il tavolo da poker per quello della cena con poche decine di migliaia in meno.
I giochi sono ancora aperti e la strada verso il primo premio si fa sempre più vicina!
Ecco la top ten del count:

1 – Andrej Rokavec – 1.200.000
2 – Diego Siriano – 1.172.000
3 – Michele Clapiz – 948.000
4 – Daniel Ficau – 785.000
5 – Carmelo Vasta – 730.000
6 – Andrea Gaffo – 683.000
7 – Alessandro Orlando – 670.000
8 – Cosimo De Bartolomeo – 670.000
9 – Paolo Della Penna – 610.000
10 – Simone Mazzarolo – 565.000

Main Event Day2 – Mastro finisce lo stack in flip
Si scende a 60 left dopo la recente eliminazione di Domenico Mastrodomenico che esce sconfitto da un coinflip contro Luigi Castelli:
livello 17 blind 4.000 – 8.000 ante 1.000
Apre Luigi Castelli da under the gun a 21.000, il giocatore del Prestige Prato pusha da HiJack gli ultimi 114.000 e Castelli chiama

Showdown:
Castelli AfKf
Mastrodomenico JfJp
Board 29QA9

Main Event Day2 – Un castello di chips per Castellani
Monster pot in 3-way al tavolo 30: apre 18.000 Alfredo Martelloni, raise 40.000 di Cristian Bonavita e call di Mauro Castellani olrte che dell’original raiser.
Flop: 4f3pQp Martelloni pusha le ultime 49.000, repush di Bonavita per 94.000 e Castellani sceglie di mettere.
Pessime notizie per Martelloni che con TqTp parte sotto ad entrambi gli avversari, in vantaggio Bonavita ApAf e in mezzo Castellani che mostra AcQc.
Il turn è un 2c ininfluente, ma il river Qq porta il piatto da 370K a Castellani, e Martelloni e Bonavita sono fuori dai giochi.

Main Event Day2 – Tengono i 10 di Fierro, Tiso out
Livello 16 blind 3.000 – 6.000 ante 500
Limpa Comisso da under the gun, pusha da utg+2 Luca Tiso per 92.500, Gianfrancesco Fierro si isola da HiJack facendo passare gli eventuali rivali
Allo showdown ci si gioca un classio coinflip: KqQf per Tiso contro TfTc di Fierro
Il board recita 2q4c2c6f5c

Main Event Day2 – Cannavà estromette David
Si scende a 93 left nel Day2 dopo che Claudio Cannavà elimina David Bravin
Rimasto con soli 40.000 pezzi, David (6° ai Campionati del mondo di Las Vegas con l’Italian Poker Team) pusha da piccolo buio dopo l’apertura di Cannavà a 11.500 da utg+1 che, naturalmente, chiama.
Allo showdown QQ di Caludio vs 68 di david
Board bianco e Cannavà vede salire lo stack a 320.000 (avg. 206.000)

Main Event Day2 – First break of the day – Siriano chipleader dei 98 left
Dopo i primi tre livelli di giornata sono 98 i giocatori che fanno riposare il loro stack sul tavolo per la prima pausa di 15 minuti.
Il primo nella classifica attuale è Diego Siriano: la sua montagna di chips vale la bellezza di 610.000, più di tre volte l’average assestato a quota 193.571.
Al termine della pausa si riprenderà da blinds 2.500/5.000 ante 500 con il 15° livello.

Ecco la top ten del count:
1 – DIEGO SIRIANO – 610.000
2 – MARIO JAKOPEC – 496.000
3 – GIANFRANCESCO FIERRO – 452.000
4 – MATTIA PARENTI – 420.000
5 – PIETRO BOLZANELLO – 415.000
6 – ADRIAN SORIN LOVIN – 410.000
7 – DANIEL FICAU – 385.000
8 – NENAD JUNGIC – 366.000
9 – LUIGI SERAFIN – 340.000
10 – CARLOTTA MAFFINI – 337.000

Main Event Day2 – Non bastano i cowboys a “Steva10”: out
Il Day2 perde uno pei possibili protagonisti: a Luca Stevanato infatti non bastano i Kappa per avere la meglio sul fortunato straniero Primo Ibanc
Livello 14 blind 2.000 – 4.000 ante 400
Apre Meoni da utg+1 a 8.000, 3betta Francesca Pacini 18.000, 4bet dello straniero Ibanc a 37.000, push di Stevanato per 115.000 dal bottone
Passano tutti, non lo straniero che chiama dopo aver chiesto il count

Showdown:
Stevanato KcKq
Ibanc JqJp
Board 5q4cJc2p2q e si scende a 101 left

Main Event Day2 – La Maffini si alza dal tavolo, ma scopre di aver vinto. Out Caserio
Diego Caserio del team Adamas prende l’iniziativa preflop annunciando un raise, ma due seat più in là Carlotta Maffini sceglie di 3-bettare portando al fold il resto del tavolo.
Caserio con AfAq non esita a dichiarare l’all in, ed il call della ragazza arriva altrettanto rapido: ApKc.
Il board lascia entrambi con il fiato sospeso: Ac6cTpJc5c
Carlotta si alza come se fosse stata sconfitta, perciò le hanno fatto notare che in realtà è nuts, e lei sorpresa spiega di aver pensato solo alla Q per la vittoria…
Un saluto all’amico Diego Caserio, che ha visto scendere le sue probabilità di vittoria dall’87% allo 0% ed è costretto a lasciare il campo.

Main Event Day2 – 103 left
Già molti i player out in questi primi livelli di Day1: tra i 143 partiti al Day2 rimangono in gioco 103 left quando siamo da poco entrati nel 14esimo livello sui 24 in programma oggi
Questi tutti i “busted” da inizio giornata:

Mario Albanese
Lorenzo Ciccarelli
Silvano Pillon
Luca Gualtieri
Tomas Bragagna
Alessandro Da Ponte
Francesco Madonna
Diego Caserio
Massimo Poropat
Tommaso Liuzzi
Sandro Morini
Michele Basso
Giorgio Silvestrin
Andrea Bunea
Niccolo’ Bacci
Alberto Buiatti
Giuliano Pallado
Giovanni Saporita
Davide Zolo
Dragan Zaric
Giuseppe D’Aniello
Alessandro Ferrara
Alessio Foltran
Ciro Costa
Matteo Acerbi
Andrea Tucci
Valerio Briganti
Marco Della Monica
Cristian Gaffo
Walter Coan
Fabio Zanetti
Massimiliano Vola
Andrea Iussa
Marco Piazzi
Valeria Sammicheli
Andrea Marrella
Danijel Dandic
Marko Tabak
Gian Luca Galeotti

Main Event Day2 – Payout: 28 itm e 18.500€ al vincitore
Ecco che arriva il payout di questa quinta tappa ISOP Season 2015 – 2016: saranno 28 i giocatori ad andare “in the money” con una prima moneta da 18.500€.

Main Event Day2 – Gaffo tenta il raddoppio con Two Pair, ma Ognjen lo chiama con scala
Niente back to back per il vincitore della scorsa tappa, nonché attuale Player Of the Year, Cristian Gaffo.
Apre quest’ultimo 6.000 da Bottone, per poi chiamare il rilancio a 18.000 di Jakara Ongjen dallo SB.
Flop [[7f]][[5f]][[Tf]], Ongjen punta 20.000 e riceve il call di Gaffo.
Turn [[3c]], ancora bet-call, stavolta per 35.000.
River [[6f]], Jakara abbassa il tiro e checka, Cristian ne approfitta per pushare e dopo un paio di istanti Jakara opta per il call.
Gaffo mostra una doppia coppia turnata in bluff visto il board: [[Tp]][[6p]], ma anche se tra le common cards sono presenti quattro fiori, Jakara ha avuto il coraggio di chiamare con [[8p]][[4q]], per una scala sufficiente ad eliminare Cristian.

Main Event Day2 – Inizio fortunato di Sebastiano Giudice che raddoppia su Stocco
Livello 12 blind 1.200 – 2.400 ante 300
Open push di Sebastiano Giudice che da utg+1 spinge nel mezzo i suoi ultimi 55.000 trovando il call di Arturo Stocco da cutoff
Allo showdown Sebastiano parte al 20% con 8c8p contro QpQf di Arturo
Il board però consente a Giudice di raddoppiare 578J6

Main Event Day2 – Shuffle up and deal
Ben ritrovati, eccoci direttamente dalla Poker Room del Casino Perla per raccontarvi tutti gli sviluppi di questa seconda tranche di giochi. Mancano pochi istanti alla partenza del torneo!
I 143 giocatori in corsa al secondo round di giochi, guidati dal chipleader Mario Jakopec con 618.100, attendono solo lo Shuffle Up And Deal del floorman per dare inizio alle danze.
Finito il discorso introduttivo di Giangia Marelli e la consegna della maglia a Cristian Gaffo quale leader della classifica “Player of the year” arriva il momento di fare sul serio!

Main Event Day2 – 143 al Day2 con Jakopec chipleader
Con la fine del Day1C che ha visto Dario Bonissi (foto) chiudere in vetta al count con 342.900, alle 14.00 di oggi il gruppo dei 143 player left si compatta per disputare un Day2 dal quale ci si aspettano grosse emozioni.
Buonanotte e a tra poche ore con il racconto di questa quinta tappa ISOP Season 2015 – 2016

Chipcount:
JAKOPEC MARIO 618100 20
FIERRO GIANFRANCESCO 550500 23
MEONI ALESSANDRO 440000 24
FICARRA SIMONE 353500 17
BONISSI DARIO 342900 19
ABDUKADYROV AYDER 341000 28
SIRIANO DIEGO 286900 12
NICCHETTO MATTIA 284600 18
BOLZANELLO PIETRO 281200 30
MASENADORE ANDREA 275200 25
KOCHUBE IVAN 256800 31
JUNGIĆ NENAD 255100 21
STOCCO ARTURO 254000 29
FICAU DANIEL VICENTIU 244700 22
COMISSO JACOPO 227200 26
FOLTRAN ALESSIO 220900 26
CLAPIZ MICHELE 220800 22
JAKARA OGNJEN 220800 29
SPINOZZI SANDRO 214600 21
NISTA ANGELO 207500 31
BASSO MICHELE 206600 25
TRADII SIMONA 196800 30
DALCO ANDREA 196300 18
VASTA CARMELO 195800 12
LOVIN SORIN ADRIAN 192400 28
ORLANDO ALESSANDRO 191100 19
CASTELLI LUIGI 185500 17
SERAFIN LUIGI 183800 24
BRANDIMARTE LUIGINO 182300 26
ALGHISI MAURIZIO RINO 177000 31
MANSUTTI JONNI 167500 22
BUCCARELLO YURI 164400 21
PISANU FRANCESCO 163700 29
BACCI NICCOLO 161400 30
SCALZI ANTONIO 159700 18
BRESSAN MAURO 156000 25
ASSUERI IRENEO 154200 12
SANNA GIANLUCA 151800 28
OCCHINEGRO GIOVANNI 151100 19
MAFFINI CARLOTTA 151000 17
BULLO FRANCESCO 150100 23
PARENTI MATTIA 149800 20
STEVANATO LUCA 149300 24
CANNAVA’ CLAUDIO 147500 26
ROSSO CRISTIANO 146700 22
GUALTIERI LUCA 142000 21
ŠPACAPAN ANDRAŽ 139600 12
MUSU ROBERTO 139500 25
MAGI CHRISTIAN 137900 29
DALESSANDRO AUGUSTO 134700 30
LIUZZI TOMMASO 134300 18
SALVADORI ENRICO 132900 31
SCEPI FABIO 131200 19
ZOLO DAVIDE 130500 28
BERNARDONI ALESSANDRO 130000 17
RADU FLORIN 128600 23
PREVEDELLO DELLI SANTI LUCIANO 128200 20
ŠIBANC PRIMOŽ 128100 24
BONAVITA CRISTIAN 126800 30
DALLA COSTA LUIGI 126500 31
DELLA PENNA PAOLO 126400 18
BUNEA ANDREI 125700 21
GAFFO CRISTIAN 124700 29
SILVESTRIN GIORGIO 123700 12
GASPAROTTO MANLIO 122000 25
FERRARA ALESSANDRO 120600 26
MADONNA FRANCESCO 118500 22
CUFFARO ALESSIO 118500 28
CASERIO DIEGO 118200 19
IOSUB DRAGOS-GABRIEL 117100 17
PROFETA GIUSEPPE 116200 23
NETT WALTER 115400 20
CRETU COSTEL 115100 22
FAVARETTO STEFANO 113800 26
MASTRODOMENICO DOMENICO 110800 25
CASTELLANI MAURO 110000 12
SANTAMARIA MATTEO 106300 31
SANTORO MARTINO 106300 30
TEDESCHI GIUSEPPE 105600 29
PACINI FRANCESCA 105100 24
MATTARESE ALESSIO 104900 18
ROKAVEC ANDREJ 104300 21
NAPOLI FRANCESCO 101700 28
CACCIATO CARMELO 100400 19
BUIATTI ALBERTO 100200 17
CHELEBIEV AYDER 100000 23
MAZZAROLO SIMONE 98700 21
GALASSI ANDREA 98000 18
BRAVIN DAVID 98000 24
VOLA MASSIMILIANO 97000 29
VACCARO ANTONINO 95500 31
SAMMICHELI VALERIA 94900 30
GUALDI ELIOS 94900 25
DE MAURI MASSIMO 94000 12
KLANČAR PRIMOŽ 93600 20
TRAVAGLINI ALEX 92500 26
ŠTOKELJ MATJAŽ 91400 22
FRANCESCONI GERARDO 90200 19
HULPEA LARISA 89400 28
CERBU MARIAN 82900 17
BRIGANTI VALERIO 82700 23
COAN WALTER 82000 30
POROPAT MASSIMO 81300 31
BIANCHI ANDREA 80900 29
DI BIASE GIUSEPPE 80900 12
AMATO SEBASTIANO 79700 18
GAFFO ANDREA 76600 24
BAIETTA MARIO 76400 22
PALLADO GIULIANO 74800 26
MARRELLA ANDREA 73000 21
CICCARELLI LORENZO DOMENICO 71300 25
REGGI AURELIO 70500 20
DA PONTE ALESSANDRO 66600 17
VECOLI MAURIZIO 66500 19
TUCCI ANDREA 66400 28
COSTA CIRO 66000 23
CASILIO ANTONELLO 65400 20
SAPORITA GIOVANNI 62500 25
D ANIELLO GIUSEPPE 62300 21
IUSSA ANDREA 61800 26
DELLA MONICA MARCO 61400 24
TISO LUCA 60800 22
ACERBI MATTEO 60000 31
PILLON SILVANO 58400 18
GIACHETTO LORENZO 58100 30
GIUDICE SEBASTIANO 57200 29
ALBANESE MARIO 55500 12
MORINI SANDRO 50100 17
ZANETTI FABIO 49400 19
ROCCHI LEONARDO 48300 28
DE BARTOLOMEO COSIMO 47400 23
BRAGAGNA TOMAS 46900 17
COSSETTO CLAUDIO 46000 24
MONASTIRSCAIA IRINA 43900 28
ZARIĆ DRAGAN 41700 20
PIAZZI MARCO 37700 12
GALEOTTI GIAN LUCA 32300 20
CARDINALE STEFANO 31300 19
DANDIĆ DANIJEL 25800 26
TABAK MARKO 22600 23
SUSTA MARCO 21800 29
CHOI KYUNG OK 20900 22
MARTELLONI ALFREDO 20600 30

Main Event Day1C – Poker vs. top full: Clapiz a quota 165.000
Uno di quei colpi scritti che si manifesta una volta ogni chissà quante migliaia di mani, sempre spettacolare ed “estetico” da vedere. Un po’ meno nei panni dello sconfitto…
Apre Aurelio Reggi a 1.800 e riceve tre call. Il flop recita 2c2f3f e dopo il check di Michele Clapiz, original raiser punta 4.500, call di Antonio Scalzi e Clapiz.
Turn 4c, ancora check, bet 11.000 di Reggi e call di entrambi gli avversari.
Il river dice Qc, Clapiz prende l’iniziativa e punta 15.000, trovando ancora il call di Aurelio e Scalzi.
Quest’ultimo getta nel muck di fronte ai 2q2p di Michele con un quad assolutamente nuts, e Reggi mostra tristemente una coppia di donne second nuts…

Main Event Day1C – 2up di Florin su Parenti
Livello 9 blind 600 – 1.200 ante 100
Apre Gualtieri da utg+1 a 2.600, tribetta Mattia Parenti 7.600, 4bet a 17.000 per Florin Radu, fold dell’original raiser, flatta invece Parenti
Flop Kc7f6c, check Parenti, bet 27.000 Radu, raise 56.000 Parenti, push di Florin e snap call dell’avversario

Showdown:
Parenti AfKf
Radu AqAc
Turn 6p e 4p al river mentre iniziano gli ultimi due livelli del Day1C per i 65 left

Main Event Day1C – Una 5° tappa da 271 entries
Con la fine dell’ottavo livello di gioco nel Day1C si chiudono ufficialmente le iscrizioni di questa quinta tappa ISOP Season 2015 – 2016: 47 entries al Day1A, 136 al Day1B e 88 al Day1C per un totale di 271 buyin staccati alle casse del Casinò Perla

Main Event Day1C – Maddalena fuori dai giochi: il set di Jungic lo condanna
Esce in questo momento dal torneo Marco Maddalena, che dopo aver 3-bettato preflop e generato un piatto multiway, vede le prime tre common card: 3q5p2c.
Al flop si isola contro solo Nenad Jungic, portando il piatto a quota 45.000, ed i due vanno al turn Qf. A questo punto Nenad punta 25.000, push di Marco e call.

Maddalena: AqQc
Jungic: 3p3f
e Marco è già drawing dead…

Main Event Day1C – Secondo break di giornata: Diego Siriano super chipleader
All’alba del settimo livello (blinds 400/800 ante 100) rientrano dalla pausa 71 giocatori su 82 entries totali, ancora due livelli di tempo per iscriversi.
Il chipleader del momento risponde al nome di Diego Siriano, che con le 279.000 chips accumula un distacco notevole dal secondo Andrej Rokavec, 158.000.
L’average alla ripresa del torneo è di 80.843, ecco a voi la top ten del count:

1 – DIEGO SIRIANO – 279.000
2 – ANDREJ ROKAVEC – 158.000
3 – MARIO BAIETTA – 153.000
4 – YURI BUCCARELLO – 137.000
5 – LUCA GUALTIERI – 130.000
6 – ANDREA IUSSA – 122.000
7 – FLORIN RADU – 121.000
8 – GIOVANNI CHIOFALO – 121.000
9 – SEMIR BOUBIR – 116.000
10 – MATTEO ACERBI – 110.000

Main Event Day1C – “C’è ancora un 5 nel mazzo”, cade il mono-out e Bertu è fuori
Anche se le skill sono la componente più importante di questo gioco, non bisogna mai scherzare con la fortuna ed è meglio non “chiamarsela” mai.
Una lezione importante per Christian Bertu, che pusha preflop da shortstack e trova Carlo Gallo al call.

Bertu: Jp5p
Gallo: 5c5q

Il flop scende 9q9pJf e alla vista della carta che lo porta in vantaggio Christian ricorda all’avversario: “C’è ancora un 5 eh!”Turn è un 5f che fa sorridere tutti per la previsione controproducente di Christian, che esce dopo il Tc inutile al river.

Main Event Day1C – Volti noti
Il numero di iscritti all’ultimo flight del Main Event Isop Dex continua a salire, toccando ora quota 61 entries.
Tra i tavoli fanno capolino alcuni volti conosciuti, come Davide Scacchetti, Marco Magrini, Zaric Dragan e Luca Gualtieri, al quale potete ancora fare gli auguri di buon compleanno!
Chissà se il destino gli regalerà un Day 1C più fortunato del precedente?

Main Event Day1C – Starta il Day1C
Con il Day1B giunto a 2 livelli e mezzo dalla chiusura delle buste, la seconda lunga giornata di questa quinta tappa prosegue con lo shuffle up and deal per il Day1C.
Come sempre, anche per questo ultimo day1 in cartellone possibilità di late registration fino al termine dell’ottavo livello (ore 01.00)

Main Event Day1B – Si imbusta nel Day1b: Mario Jakopec chipleader dei 75 left
E’ con un rush inarrestabile che Mario Jakopec conquista la chipleading proprio negli ultimi livelli del Day1B.
Alla chiusura delle buste è lui il chipleader grazie ad uno stack decisamente “deep” da 618.100 pezzi quando l’average torneo, per i 75 left, si è fermato a 126.000.
Ottima seconda piazza del count invece per Gainfrancesco Fierro, rounder “abituato” a chiudere sempre nei piani altissimi del count i propri Day1; in questo caso 550.500 lo stack dal quale ripartirà domani al Day2

Chipcount:
JAKOPEC MARIO 618100 29
FIERRO GIANFRANCESCO 550500 25
STOCCO ARTURO 254000 23
FICAU DANIEL VICENTIU 244700 28
FOLTRAN ALESSIO 220900 29
JAKARA OGNJEN 220800 29
SPINOZZI SANDRO 214600 23
NISTA ANGELO 207500 21
BASSO MICHELE 206600 25
TRADII SIMONA 196800 25
VASTA CARMELO 195800 29
LOVIN SORIN ADRIAN 192400 24
CASTELLI LUIGI 185500 21
SERAFIN LUIGI 183800 31
ALGHISI MAURIZIO RINO 177000 30
BRESSAN MAURO 156000 21
ASSUERI IRENEO 154200 25
MAFFINI CARLOTTA 151000 30
BULLO FRANCESCO 150100 30
STEVANATO LUCA 149300 21
CANNAVA’ CLAUDIO 147500 24
DALESSANDRO AUGUSTO 134700 21
SALVADORI ENRICO 132900 31
SCEPI FABIO 131200 29
ZOLO DAVIDE 130500 29
BERNARDONI ALESSANDRO 130000 23
PREVEDELLO DELLI SANTI LUCIANO 128200 30
DELLA PENNA PAOLO 126400 24
BUNEA ANDREI 125700 28
GAFFO CRISTIAN 124700 28
SILVESTRIN GIORGIO 123700 25
GASPAROTTO MANLIO 122000 29
FERRARA ALESSANDRO 120600 31
CUFFARO ALESSIO 118500 25
CASERIO DIEGO 118200 21
NETT WALTER 115400 30
FAVARETTO STEFANO 113800 28
MASTRODOMENICO DOMENICO 110800 30
NAPOLI FRANCESCO 101700 23
BUIATTI ALBERTO 100200 25
CHELEBIEV AYDER 100000 23
MAZZAROLO SIMONE 98700 30
GALASSI ANDREA 98000 24
BRAVIN DAVID 98000 31
GUALDI ELIOS 94900 28
KLANČAR PRIMOŽ 93600 31
TRAVAGLINI ALEX 92500 29
FRANCESCONI GERARDO 90200 23
HULPEA LARISA 89400 31
CERBU MARIAN 82900 25
BRIGANTI VALERIO 82700 25
COAN WALTER 82000 23
POROPAT MASSIMO 81300 24
BIANCHI ANDREA 80900 24
DI BIASE GIUSEPPE 80900 24
GAFFO ANDREA 76600 24
PALLADO GIULIANO 74800 28
MARRELLA ANDREA 73000 30
DA PONTE ALESSANDRO 66600 21
VECOLI MAURIZIO 66500 21
TUCCI ANDREA 66400 29
SAPORITA GIOVANNI 62500 28
D ANIELLO GIUSEPPE 62300 23
DELLA MONICA MARCO 61400 23
TISO LUCA 60800 24
PILLON SILVANO 58400 30
GIUDICE SEBASTIANO 57200 31
ALBANESE MARIO 55500 28
ZANETTI FABIO 49400 29
ROCCHI LEONARDO 48300 30
MONASTIRSCAIA IRINA 43900 28
GALEOTTI GIAN LUCA 32300 28
CARDINALE STEFANO 31300 31
DANDIĆ DANIJEL 25800 23
TABAK MARKO 22600 21

Main Event Day1B – Last 2 levels: Fierro e Jakopec si palleggiano la chipleading
Siamo da poco entrati negli ultimi due livelli del Day1B con in gioco 92 left sui 136 entries di inizio giornata
A guardare tutti dall’alto, Gianfrancesco Fierro e Mario Jakopec che su un avg. di 103.000 hanno entrambi 410.000 pezzi

Main Event Day1B – Double up per Paolo Della Penna
Limp dell’UTG Adrian Lovin, raise UTG+2 a 3.100 e due call tra cui quello di Paolo Della Penna.
Adrian sceglie di pushare diretto dopo questa action e solo Della Penna accetta la scommessa mettendo tutte le sue 48.200 con JpJc, in coinflip contro l’AqKc dell’avversario.
Si gira il flop e sono subito brividi per Paolo, dato il Kappa a faccetta, ma per fortuna la terza carta ridona serenità: KpJq6c; completano il board due superflue 8p e 6f che aggiudicano il piatto a Della Penna. 

Main Event Day1B – Fierro “coolera” Colatriani e vola a 212.000
Livello 7 blind 400 – 800 ante 100
Apre da under the gun Andrea Colatriani a 2.100 da under the gun
3betta Gianfrancesco Fierro sul CO 4.700
chiama il BB
4bet Colatriani 13.800
5bet Fierro 29.600
fold BB
push 60.000 Colatriani
snappa Fierro

Allo showdown il più classico dei cooler: AqAf per Fierro contro KpKf di Colatriani
Sul board che recita 7pQcQq3p4p Colatriani è player out mentre Gianfrancesco sale a 212.000 a ridosso del chipleader Vasta

Main Event Day1B – Silvetrin raddoppia da short
Livello 6 blind 300 – 600 ante 75
Apre a 1.300 Antonio Lombardi da utg+2, flatta MP, push di Giorgio Silvestrin che spinge nel mezzo gli ultimi 4.125, si isola Lombardi facendo passare il rivale.
Allo showdown, KpKc per Giorgio vs KfTc di Lombardi
Board 6q8p7c8q5c e Silvestrin resta in corsa tra i 113 left

Main Event Day2 – Le donne di Napoli non possono nulla contro Cerbu
Preflop una serie di rilanci si conclude con gli 8.300 di Marian Cerbu, che riceve 3 call tra cui quello di Francesco Napoli.
Flop Af5p5c, e tutti checkano, mentre sul turn 3p è Napoli a prendere l’iniziativa: la sua bet 12.000 viene vista solo da Marian.
Il river è 6q, Francesco passa la parola all’avversario, che punta 9.700 mettendo in crisi Napoli, che sospirando “Tu e quell’asso-kappa…” mette e nasconde le sue dame alla vista -appunto- dell’Asso Kappa di Cerbu.

Main Event Day2 – Il “mister” entra in late ed è già sopra avg.
Tra gli attuali 128 entries c’è anche il “nostro” Rino Alghisi che ha scelto di entrare con qualche livello di ritardo ma che ha iniziato il suo Day1B nel migliore dei modi.
Dai 70.000 di parttenza, infatti, il suo stack è già salito poco sotto i 90.000 pezzi.
Gl “Mister”

Main Event Day1B – Primi player out
Quando siamo a fine 4° livello di gioco (Late registration 8° lvl), tra i 122 entries sono già 6 gli eliminati del Day1B:

Roberto Lax
Matthew Scuffi
Semir Boubir
Ciro Costa
Marco Belletti
Lorenzo Acampora

Main Event Day1B – Il set di Boubir non basta contro il full di D’Aniello. Player out
Niente da fare per il buon Semir Boubir.
Dopo il raise a 700 di Giuseppe D’Aniello ed il call del giocatore alla sua sinistra, anche Semir decide di mettere con 8p7p e va a vedersi il flop 3q4q7q.
D’Aniello esce puntando 1.200, call del terzo player e call anche da parte di Boubir, con il plan di spingere su qualsiasi quadri al turn o al river per far foldare un’overpair.
Il turn però è un ottimo 7c che porta Semir a credere di essere in vantaggio contro D’Aniello, secondo la sua lettura. Giuseppe punta 2.200, fold, raise 8.000 di Boubir, re-raise 20.000, push di Semir e call di Giuseppe che sfodera invece 3p3c.

Main Event Day1B – Primo break di giornata: Castelli e Mazzarolo primi a pari merito
Dopo le prime due ore di gioco arriva la prima pausa per i 111 player left.
Nei primi tre livelli di giornata si ergono sulla cresta del chipcount Luigi Castelli e Simone Mazzarolo, che hanno quasi raddoppiato lo stack di partenza portandosi a quota 130.000.
Ottimo inizio di giornata anche per Luca Gualtieri, che festeggia il suo compleanno portandosi a poco meno di 100.000 chips.

1 – Luigi Castelli – 130.000
2 – Simone Mazzarolo – 130.000
3 – Gianfrancesco Fierro – 121.000
4 – Luca Gualtieri – 98.000
5 – Alex Travaglini – 98.000
6 – Francesco Napoli – 96.000
7 – Marco Maddalena – 95.000
8 – Angelo Mista – 90.000
9 – Ognjen Jakara – 87.000
10 – Andrea Gaffo – 85.000

Main Event Day1B – Scuffi perde i minimi contro i Kappa di Castelli
Una giocata spinta al preflop e al flop per risparmiarsi le ultime due street.
Una strategia che si è rivelata vincente per Matthew Scuffi, che apre a 1.100 in Late Position, ricevendo un raise a 2.200 da Paolo Rondina e uno a 5.075 da Luigi Castelli. Scuffi alza ancora a 8.575 e arriva il call di Luigi.
Il flop è 7c9c4p, check per Luigi che chiama la puntata a 10.800 avversaria.
Su turn [[8p]] e river Jf i due giocatori coinvolti checkano, ed il piatto va a Luigi che mostrando KpKq porta l’avversario al muck.

Main Event Day1B – Arriva l’uomo da battere
Non poteva mancare all’appuntamento Cristian Gaffo, il vincitore dell’ultima tappa tenutasi sempre qui nella poker room del Perla di Nova Gorica
Per il giocatore dell’Andrea’s Poker ci sarà uno storico “back to back”?

Main Event Day1B – Semir si siede e incamera chips
Prende posto al tavolo ad inizio terzo livello Semir Boubir e alla prima mano già incrementa lo stack contro Marco Della Monica:
apre Boubir a 400 da early position, tribetta da HiJack Della Monica per il call del grande buio e di Semir
Sul flop 8q2c7q, check, check, cbet 1.650 per Della Monica, fold BB, call di Boubir
Turn 5q e giro di check
River 6p, betout 4.000 Boubir e fold di Marco dopo qualche minuto passato “in the tank”

Main Event Day1B – Basso vs Belletti: 1 a 0
Il torneo entra nel vivo dell’azione già dai primi livelli!
Sul flop 3q2fQc Michele Basso esce puntando 1.200 su un pot di 2.300, Marco Belletti alza la posta a 2.400 e Luca Gualtieri 3-betta fino a 5.050. Chiama Basso, ma Belletti insiste e rilancia ulteriormente: 13.500. Call solo di Basso.
Turn Tc, Belletti punta 16.000 ricevendo il call avversario.
River 6q, stavolta Belletti checka e si trova in crisi di fronte allo shove avversario, ma alla fine folda seppure non troppo convinto.

Main Event Day1B – Primi volti noti
Quando siamo da poco entrati nel 2° lvl di gioco, eccovi alcuni rounders affezionati agli eventi griffati ISOP: Marco Della Monica, Sandro Spinozzi, Claudio Cannavà, Mauro Bressan e Irina Monastirscaia

Main Event Day1B – Buon inizio per Matteo Spozio
Inizia con il piede giusto il Day1B di Matteo Spozio che esce vincitore contro Ciro Costa:
livello 1 blind 50 – 100
arriviamo sul flop che recita 3f8q3q con Spozio che check/calla da grande buio la puntata a 2.025 di Ciro Costa posizionato sul bottone
Turn 5q, check, bet 4.000, call
River Tq, check, bet 6.000 Costa, raise 16.000 di Spozio e muck quasi istantaneo di per Costa

Main Event Day1B – Shuffle up and deal
Annunciato in questo momento lo Shuffle Up And Deal del Day 1B del Main Event Isop Dex season 2015/2016.
Bottone al posto due e comincia il primo livello, blinds 50/100.
GL a tutti!

Omaha – E il vincitore è… VINCENZO FALGINELLA
Dopo circa sette ore di intenso gioco volge al termine l’evento Omaha, che ha contato 20 giocatori ed un field di livello, indurito ulteriormente dalla presenza di giocatori come Giorgio Silvestrin e Fabio Scepi.
Alla conclusione è VINCENZO FALGINELLA ad avere la meglio, riuscendo ad imporsi sui suoi due ultimi avversari Claudio Cossetto e Bruno Longo che chiudono rispettivamente in seconda e terza posizione.
Meritano una menzione d’onore anche il quarto classificato Giuseppe Tedeschi, unico ITM fuori dal podio, ed Andrea Tucci che si è ricoperto dello sgradito titolo di bubbleman.

Ecco l’ordine d’arrivo dei 9 finalisti:
1° – Vincenzo Falginella
2° – Claudio Cossetto
3° – Bruno Longo
4° – Giuseppe Tedeschi
5° – Andrea Tucci
6° – Nicola Andreatta
7° – Marco Magrini
8° – Primo Klancar
9° – Claudio Ferassutti

Main Event Day1A – Game over Day1A: Ale Meoni chipleader dei 19 left
Con lo scoccare dell’undicesimo livello si conclude il Day1A di questa quinta tappa stagionale ISOP.
Tra i 47 iscritti totali, in 19 riescono a passare al Day2 con Alessandro Meoni sugli scudi a chiudere da chipleader proprio grazie alle ultimissime mani dove elimina in flip (Ak vs 99 e due assi sul board) David Bravin
Il toscano, su un avg. di 173.000, chiude a ben 440.000 davanti a Simone Ficarra che insegue a 353.500.
Appuntamento alle 14.00 di oggi con il Day1B e alle 20.00 con il Day1C

Chipcount:
MEONI ALESSANDRO 440000
FICARRA SIMONE 353500
ABDUKADYROV AYDER 341000
BOLZANELLO PIETRO 281200
KOCHUBE IVAN 256800
COMISSO JACOPO 227200
DALCO ANDREA 196300
ORLANDO ALESSANDRO 191100
MAGI CHRISTIAN 137900
DALLA COSTA LUIGI 126500
IOSUB DRAGOS-GABRIEL 117100
CRETU COSTEL 115100
CASTELLANI MAURO 110000
PACINI FRANCESCA 105100
DE MAURI MASSIMO 94000
ŠTOKELJ MATJAŽ 91400
AMATO SEBASTIANO 79700
CASILIO ANTONELLO 65400
CHOI KYUNG OK 20900

Main Event Day1A – 2 tavoli left e poco più di un livello alla fine del Day1A
Battute conclusive di Day1A dove si sono ancora in 20 a sperare nella chiusura delle buste
Questi gli ultimi player out quando manca ormai poco all’ultimo livello:

Goran Vute
Silvestro Dozzo
Stefano Veronese
Nemanja Bulatovic
Suzana Ogrinc
Alexey Ilin
Lorenzo Acampora
Arturo Stocco

Main Event Day1A – Triple up di Francesca Pacini
Provvidenziale triple up di una ormai short Francesca Pacini:
con i blind a 500 – 1.000 ante 100, apre a 2.000 l’utg+2, push di Francesca da una posizione dopo per 16.000, call del piccolo buio e dell’original raiser.
Sul flop 6p8c9q, check/fold del piccolo buio sulla puntata dell’avversario a 10.000
Allo showdown 6q6f per la Pacini vs 7f7c del rivale
Turn 9f e 2f al river quando i 25 left sono a metà del nono livello di gioco sugli 11 in programma

Main Event Day1A – Chipleader, non imbattibile. Veronese interrompe la streak di Ficarra
Simone Ficarra fino a poche ore fa univa una run non indifferente alle sue skills, e questa sinergia gli ha permesso di scalare senza difficoltà la chiplead.
Ma anche i momenti belli giungono al termine: su flop 6p7p8c David Bravin punta 4.100, rilancio da parte di Ficarra per un ammontare di 16.000 e all in velocissimo per Stefano Veronese.
L’action non convince Bravin, che folda, dichiarando più tardi 5-4, Ficarra invece chiama girando 8q6q.
Se David ha detto la verità avrebbe fatto bene a chiamare, visto che avrebbe splittato con Veronese, che mostra proprio 5c4c per una scala che gli vale il double up.

Main Event Day1A – Meoni nuovo leader, Stocco saluta
Livello 8 blind 500 – 1.000 ante 100
Dopo 4 lim, apre a 6.500 Arturo Stocco da piccolo buio, tribetta da b ig blind Meoni a 18.100, passano i limper, gioca invece l’original raiser
Flop 2c5p2q, check, cbet 14.500, call
Turn 8f, check, 2nd barrel 27.400, call
River 2f, check, Meoni mette ai resti Stocco che dopo qualche minuto chiama per circa 85.000.

Main Event Day1A – Dalcò ne fa fuori due in un colpo: fine dei giochi per Musu e Tabak
Al tavolo 23 tre giocatori si stanno affrontando al flop 5q4p7f e nonostante il board sia così basso e coordinato, i tre non si risparmiano affatto.
Esordisce puntando Roby Musu (in foto), nostro affezionato giocatore, Marko Tabak rilancia e trova il call di Andrea Dalcò. Roby non si tira indietro e dichiara l’all in, rapidamente imitato dagli altri due.

Allo showdown si presenta questa situazione:
Musu – QcQp
Tabak – 5f4f
Dalcò – 7c6p
Il vantaggio di Musu però non dura molto. Il board è completato da 7q e 5c, e Roby arriva addirittura in ultima posizione, mentre Dalcò vince tutto il piatto eliminando i suoi avversari.

Main Event Day1A – 36 left con Simone Ficarra chipleader
Quando siamo appena entrati nell’ottavo livello di gioco (l’ultimo per la late registration), sono in corsa per il Day2 36 rounders guidat da Simone Ficarra che su un average di 91.000 si trova con uno stack da 272.000 pezzi

Chipcount Top 10:
Simone Ficarra 272.000
Ivan Kochube 235.000
Jacopo Comisso 191.500
Christian Magi 180.000
Alessandro Orlandi 143.000
Luigi Dalla Costa 130.000
Lorenzo Acampora 129.000
Iosub Dragos 127.000
Francesca Pacini 121.000
Mauro Castellani 109.000

Main Event Day1A – Francesca raddoppia con gli America Airlines
Livello 6 blind 300 – 600 ante 75
Apre Manlio Gasparotto da under the gun 1.300
la Pacini tribetta 2.900 da piccolo buio
chiama Gas
Flop JfQc4f
cbet 5.000, call Gasparotto
Turn 5c
2nd barrel 11.000, raise 26.000 Gasparotto, call
River 6q
push 23.000 della Pacini e call di Manlio
Allo showdown AcAq di Francesca vs Qq2q di Manlio

Main Event Day1A – Casilio up a 70.000
Livello 5 blind 200 – 400 ante 50
Apre Antonello Casilio (vincitore della prima tappa ISOP Season 2015 – 2016) dopo all fold apre a 1.000 dal cutoff, tribetta a 2.500 da una posizione dopo lo straniero Bulatovic, chiama Antonello
Flop 4c9pAp, check, cbet 3.500, call
Turn Ac, donkbet 6.000 Casilio, raise 12.000, call
River 4q, bet 25.000 Casilio e fold del rivale che mostra KqKc mentre Casilio gira AqQp vedendo crescere lo stack a 70.000 tra gli attuali 39 left

Main Event Day1A – Un pot da 150.000 nelle mani di Kochube! Gerdhuqi player out
Apre la mano Ivan Kochube da Late Position, chiama Nemanja Bulatovic e 3-bet di Emilian Gerdhuqi che riceve il call di entrambi gli avversari.
Il flop è 7q5pJq e seppure innocuo all’apparenza, crea un’action incredibilmente infuocata! Emilian punta 7.000 da primo a parlare, call di Kochube, Bulatovic sceglie di rilanciare a 15.100, call da parte di Gerdhuqi e 3-bet di Kochube fino a 52.100!
Bulatovic riflette fino all’ultimo secondo del time per poi foldare, la difficile scelta passa ad Emilian, che entra a sua volta in the tank. A metà del clock decide di pushare per poco più della size dell’ultima puntata, circa 70.000, e trova lo snap-call di Kochube con top set JcJp in netto vantaggio contro l’overpair di Nemanja che gira QpQq.
Nessun miracolo nelle due ultime common cards ed Emilian è condannato all’eliminazione.

Main Event Day1A – Anche Travaglini tra i “busted”
Sono 5 al momento gli eliminati di questo Day1A quando siamo nel vivo del 5° livello di gioco.
Tra quelli costretti ad alzare bandiera bianca anche ALEX TRAVAGLINI che, sicuramente, rivedremo in azione domani grazie alla possibilità del re-entry.

Lista out:
Emilian Gerdhuqi
Alex Travaglini
Pierpaolo Signorelli
Marco Tortora
Giuseppe Vento

Main Event Day1A – Magi colpisce Tortora con un colore più alto
Quattro giocatori si affrontano sul flop 9q8q6c.
Checka Simone Ficarra da primo a parlare, bet del giocatore al suo fianco che riceve i call degli altri due. La parola torna a Ficarra che alza la posta a 6.000, call di due giocatori e Marco Tortora squeeza in all in.
Simone sceglie per il fold dopo vari minuti di ripensamenti, ma Magi invece accetta confidando nel draw di colore Aq2q.
Allo showdown anche Tortora si presenta in draw con Qq6q, ma essendo di valore inferiore non trae gioia dal Tq che chiude il gioco.
Rimasto con pochi spiccioli Tortora esce pushando con Asso-Dieci e ricevendo il call di Ficarra con una coppia di Kappa.

Main Event Day1A – Acampora raddoppia su Passon
Brutta botta per Matteo Passon che regala grossa parte dello stack a Lorenzo Acampora quando siamo ad inizio 5 livello con i blind 200 – 400 ante 50:
arriviamo sul board che recita 3fAf7f4q con Passon che da grande buio betta 11.000 e Acampora che pusha i restanti 46.000
Matteo entra “in the tank”, gli chiamano tempo, e agli ultimi secondi utili decide di chiamare
Allo showdown, 5p2p per la scala di Passon contro il flush chiuso da Lorenzo grazie a Qf5f
River 9c e Passon scende a 40.000

Main Event Day1A – Pausa cena per 37, Vento primo out
Dopo i primi tre livelli (late registration 8° lvl) gli attuali 37 rounders di questo Day1A si fermano per i 75′ di pausa cena.
Proprio nelle ultimissime mani abbiamo il primo player out del Day1A, Giuseppe Vento
A dopo con la ripresa e i restanti 8 livelli di questo Day1A

Main Event Day1A – Comisso – Iosub, alias Full – Overfull
Come spesso accade in early stage, un raise preflop a 750 genera un multiway pot, che chiama 5 giocatori a vedere il flop Qf5fKq.
Iosub Dragos da primo a parlare esce con una bet a 875 che riceve i call di Jacopo Comisso e del bottone.
Il turn è un 5q che apre un nuovo draw a colore, ancora bet 1.650 del vincitore della scorsa tappa e due call.
Il river Kf chiude un progetto di colore a fiori, ma accoppia ulteriormente il board aprendo molte possibilità di full. Infatti dopo la bet 2.625 di Iosuf ed il call di Comisso, quest’ultimo perde con Qp5p di fronte al Kp2p di Dragos.

Main Event Day1A – Tre colpi, tre centri per Dozzo
Partono scintille già alle prime mani!
Al tavolo 24 entrano in gioco preflop 4 players, tra i quali Tiberio Castenetto e Silvestro Dozzo da bottone.
Il flop recita KpJf7p e dopo un check generale Silvestro prende l’iniziativa con una bet a 2.100, poco meno di una pot size bet. Solo Tiberio accetta la scommessa.
Turn: 2p, ancora check-bet-call, stavolta per 3.200.
Il river è un 3c che non cambia molto la situazione: terzo check per Castenetto e terza pallottola di Silvestro, che punta 6.200 e riceve il call dell’avversario, il quale getta le carte nel muck di fronte all’Ap4p di Dozzo.

Main Event Day1A – Prime istantanee dai tavoli…
Iniziamo a presentarvi i rounders che hanno scelto il Day1A di questa quinta tappa per provare a recitare un ruolo da protagonista
Tra di loro stanno già facendo action Andrea Iocco e Alex Travaglini del Circolo One Time di Montesilvano, il giornalista della Gazzetta dello Sport Manlio Gasparotto, Jacopo Comisso e Giuseppe Vento del 4Colli di Pescara.

Main Event Day1A – “Dealers, shuffle up and deal!”
Qui nella poker room del Perla di Nova Gorica ha preso il via questa quinta tappa stagionale ISOP 2015 – 2016
Si parte con il Day1A (late registration fino al termine dell’ottavo livello): 70.000 di stack e livelli che dai 40′ di oggi saliranno fino ai 75′ del TV Table di Lunedi
In bocca al lupo a tutti i rounders…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share.

About Author

Leave A Reply