ISOP Championship 2019-2020 Ev. 2 25-28 Ottobre – Santinello torna a vincere, Karlo da record nel Main Event

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

NOVA GORICA (PKF News) – Seconda giornata particolarmente ricca nell’evento ISOP Championship di ottobre. Nel Main Event vediamo svettare un clamoroso Tomas Karlo che domina il Day 1B e comanda anche il chipcount generale, mentre nel Day 1C la leadership se la prende tutta Giovanni Ulissi. Thomas Santinello vince l’Omaha Light ai danni del solito Markovic, mentre Nicola Visentin porta a casa il Super KO.

ISOP CHAMPIONSHIP MAIN EVENT DAY 1B

Ben 121 i giocatori hanno affollato i tavoli del Perla Resort per dare l’assalto a un posto nel Day 2. Alla fine sono stati 58 quelli che hanno superato indenni i nove livelli. Il Day 1B con 121 giocatori totali è stato particolarmente intenso. E alla fine, è venuto fuori quello che è il super chipleader di tutto il Day 1.

Stiamo parlando di Tomas Karlo, il quale ha creato uno stack clamoroso a fine giornata. Ben 383.800 le chip a disposizione del giocatore croato, che avrà a disposizione quasi 400 big blind all’inizio del Day 2 di domani.

La seconda posizione se la prende Alberto Bussolati, che tra poche ore ripartirà da quota 203.000 chip. Terza posizione per Giovanni Di Ceglie che avrà a disposizione 192.200 chip.

Luciano Delli Santi, vincitore del 6-Max nell’evento di agosto, è sesto in chip. In Top Ten troviamo anche un Carmelo Vasta in gran forma, ma anche Andraz Zaplotnik, il vincitore del Main Event di agosto.

Altri grandi protagonisti hanno piazzato la zampata nel Day 1B: Fabio Marega, Guglielmo Monaco, Rocco Palumbo, Andrea Iocco, Alessandro Longobardi e Aldo Cerutti.

ISOP CHAMPIONSHIP MAIN EVENT DAY 1C

Infine, l’ultimo capitolo di questa lunga due giorni è stata altrettanto emozionante. Sono stati 82 i giocatori che hanno provato a intraprendere l’ultima strada che ha portato al Day 2. E tra questi, in 48 sono riusciti a superare il taglio.

Così, il field in vista del Day 2 di oggi pomeriggio ammonta a 141 giocatori. Tra questi spiccherà senza dubbio la presenza di Giovanni Ulissi, chipleader dell’ultimo flight. 316.400 le chip a disposizione del giocatore italiano allo start delle ore 14.

Ma non mancano giocatori di spessore tra quelli qualificati tramite il Day 1C. Troviamo ad esempio Mattia Nicchetto (iscrittosi nelle fasi finali), Maurizio Migliorini dei Golden Boys, Danilo Mercuri e Paolo Litrico.

Redraw Main Event Day 2

Chipcount
1 – TOMAŠ KARLO 383800 19 3
2 – ULISSI GIOVANNI 316400 22 4
3 – BUSSOLATI ALBERTO 203000 18 2
4 – DI CEGLIE GIOVANI 192200 16 2
5 – MUNER MICHELE 184700 25 7
6 – FEDELI LORENZO 173900 30 9
7 – STOMACI ALESSANDRO 162800 14 3
8 – PREVEDELLO DELLI SANTI LUCIANO 153500 23 9
9 – OLIVERI SALVATORE 152000 20 6
10 – TESTUGINI LUCA 149500 13 6
11 – SARTI RICCARDO 146000 21 6
12 – TALIERCIO VINCENZO 143100 24 8
13 – VASTA CARMELO 140000 15 6
14 – ZAPLOTNIK ANDRAŽ 134000 31 7
15 – MAREGA FABIO 133800 17 1
16 – CACIOLLI BUREI MICHAEL 131500 17 3
17 – DI GIACOMO CLAUDIO 125500 31 2
18 – CAVALLINI GIANNI 122200 15 2
19 – TAGLIAFERRI MARCELLO 122000 24 6
20 – CAROLI MICHELE 121300 21 3
21 – BOLZANELLO PIETRO 120600 13 8
22 – ARIENZO SILVERIO 119600 20 9
23 – MONACO GUGLIELMO 119200 23 6
24 – FRANCI RITA 118400 14 4
25 – CANDIDO DOMENICO 117700 30 1
26 – HAŠIMOVIĆ DŽEVAD 116800 25 8
27 – DI CEGLIE PASQALE 116100 16 7
28 – ZAJC ŽIGA 114500 18 7
29 – COJANIZ DAVIDE 113100 31 1
30 – CUGNOD VALTER ALFONSO 112600 15 1
31 – POMPONI MAURO 110800 24 3
32 – PITTERI LUCIANO 109000 17 9
33 – MORCIANO BIAGIO 104400 21 5
34 – MATIĆ IVAN 104000 13 2
35 – RIGGIO ROBERTO 102900 20 3
36 – MASCI ARMANDO 102000 23 8
37 – LINARI CRISTIANO 101900 14 6
38 – MENGOZZI ALBERTO 100400 30 2
39 – KORODI DALIBOR 100100 25 1
40 – MIGLIORINI MAURIZIO 96400 16 5
41 – MAURO SALVATORE 92000 22 9
42 – DIMOLA GAETANO 87300 18 8
43 – MONTELLA GIUSEPPE 87000 21 7
44 – SOLMONA ROCCO 86400 31 6
45 – VINCI PASQUALE 86200 13 4
46 – BATTAGLIA CARMELO 86200 17 7
47 – VINCENZI SPARTACO 83800 20 8
48 – BENEDETTO ANGELO MARIO 82600 23 7
49 – DI LEONARDO GIAMPIERO 82500 15 7
50 – D ANGELO MARCO 82000 24 1
51 – GERMANI DANIEL 80000 14 2
52 – CONTE DENIS 79300 19 2
53 – GANDOLFO ANTONINO 79200 30 3
54 – DELLA ROVERE ANTONIO 79000 25 3
55 – GARDINI MILCO 77600 16 8
56 – PALUMBO ROCCO 76300 18 5
57 – ACAMPORA LORENZO 75500 22 8
58 – BRIGANTI VALERIO 74800 15 10
59 – IZZO ANDREA 74300 23 4
60 – MARTINELLI CORRADO 74100 24 9
61 – OSPIRI FRANCK BRUNO 73500 20 4
62 – DI SUMMA MICHELE 73000 21 10
63 – FERRARI MANUEL 72700 31 9
64 – GRAZIADEI RICCARDO 72500 13 3
65 – QUARTO LUCA 71200 19 9
66 – CANNAVA CLAUDIO 70000 19 5
67 – BATTISTI LUCA 69000 14 9
68 – SCATTOLIN LORIS 68400 30 7
69 – GIANNI LUCIANO 68100 25 6
70 – FERRARI MARTIN 67600 18 3
71 – TRENTACOSTI CLAUDIO 63100 16 6
72 – ZANUSSO ANDREA 62300 22 3
73 – DE MEO PALMERINO 61600 23 3
74 – HAŠIMOVIĆ PAŠAN 60100 17 5
75 – NICULAESCU DANIEL 59500 31 3
76 – AUDINO LUCA 59000 21 2
77 – IOCCO ANDREA 58800 20 5
78 – TEDESCHI GIUSEPPE 58500 24 7
79 – MAGI CHRISTIAN 57300 14 8
80 – MERCURI DANILO 57300 15 8
81 – BARBIROTTI VALERIO 57000 13 7
82 – ALBANESE MARIO 56500 19 4
83 – ROBERTI ROBERTO 55800 30 8
84 – REGGIANI MASSIMILIANO 55600 16 1
85 – LOMBARDO CRISTIAN 55300 22 5
86 – DONEDA FRANCESCO 54800 25 2
87 – MERLIN FEDERICO 54200 18 6
88 – LONGOBARDI ALESSANDRO 53600 15 5
89 – PAGLIUSO ALESSANDRO 52100 14 7
90 – BUIATTI ALBERTO 52100 19 6
91 – BORASO STEFANO 51600 13 9
92 – CICCARELLI DAVIDE 50700 24 4
93 – GUALCO EZIO 50200 20 1
94 – GOBBI MARIO 50100 21 4
95 – BRUNOTTI RENATO 48500 31 4
96 – MEDDA CARLO 48300 17 4
97 – VIAPIANA MARIO 47800 23 2
98 – PIERLUIGI MASSIMO 45500 30 4
99 – LO CONTE FRANCO 45100 16 9
100 – MESCOLA SANDRO 45000 22 2
101 – CRISCUOLO LEONARDO 45000 18 9
102 – BUZZI THOMAS 44900 25 9
103 – VENEROSO ANIELLO 44100 17 2
104 – TREBBI GIANLUCA 44100 31 10
105 – COLLOCA SALVATORE 42700 21 9
106 – CAPELLI MILES 42400 20 10
107 – VALLETTA CATALDO 42000 30 6
108 – ASQUINI RICCARDO 41400 23 1
109 – CIUCHI FRANCESCO 40500 24 5
110 – CERUTTI ALDO 40000 16 4
111 – BRENTAN ANDREA 40000 15 9
112 – GIRARD CHRISTOPHE ANDRE 40000 19 7
113 – ŠMAJD ANŽE 40000 14 1
114 – NICCHETTO MATTIA 40000 13 5
115 – LOMASTRO GIUSEPPE 38900 22 1
116 – CASSIN FRANCO 38800 18 4
117 – TELLINI IVANO 38500 25 10
118 – BERTOLDI STEFANO 38000 13 1
119 – LITRICO PAOLO 37000 14 5
120 – MARTINI ROMANO 36900 19 1
121 – CASTIGLIA ANTONINO 35600 24 2
122 – LOLI MISHEL 34700 23 5
123 – LINGERI GIANLUCA 34500 30 5
124 – GABRIELLI ANTONIO 33400 15 4
125 – GABRIELLI NICHOLAS 32900 20 2
126 – ESPOSITO ALESSANDRO 30900 21 1
127 – PAPALEO FRANCESCO 29000 31 8
128 – MATOLA CINZIA 28900 17 6
129 – LEKO MARKO 28200 22 6
130 – TARTAMELLA PATRICK JEROME PASCAL 27400 19 8
131 – ROSSATO ALESSANDRO 27300 18 10
132 – ROMANO ITALO 26200 25 5
133 – BONPRESA GIUSEPPE 25200 31 5
134 – IPPOLITO VINCENZO 24500 17 8
135 – COLOMBARI MARCO 21000 25 4
136 – ESPOSITO CHRISTIAN 20000 16 3
137 – GIANCOLA SERAFINO 19500 22 7
138 – NACCI GIUSEPPE 19200 18 1
139 – ROSSI MASSIMO 18400 21 8
140 – RENZI ASHOK 16600 20 7
141 – D’ANCONA PIERGIORGIO 15800 15 3

OMAHA LIGHT

Buona partecipazione anche nel secondo evento dedicato agli specialisti delle “quattro carte”. Il field è stato ancora una volta di grande spessore, con 28 giocatori incrociare le proprie armi. E alla fine, abbiamo assistito al duello tra i due protagonisti più attesi alla vigilia.

Da una parte Thomas Santinello, vincitore della classifica dell’Omaha Player of the Year. Dall’altra parte Rok Markovic, capace di fare un primo e un secondo posto nei primi tre eventi stagionali. Questa volta, ad avere ragione è stato il titolare della corona.

Sia il giocatore veneto che lo sloveno, al secondo heads up in 24 ore, hanno giocato un ottimo torneo. Così, come ha fatto De Toffoli nell’Omaha Main, Santinello è riuscito a sconfiggere Markovic. Thomas ha così ottenuto una bella iniezione di fiducia, anche se Rok ha rafforzato la leadership in classifica.

Per la cronaca, annoveriamo tra i giocatori a premio anche Alberto Mengozzi e Massimiliano Maccagni.

1- Thomas Santinello
2- Rok Markovic
3- Alberto Mengozzi
4- Massimiliano Maccagni

SUPER KO

La caccia alla taglia ha visto una presenza massiccia ai tavoli, con tanti giocatori all’opera. I giocatori avevano tanti aspetti da valutare in questo torneo. La taglia era l’obiettivo principale, ma anche il montepremi e i punti per la classifica del Side Player of the Year.

94 i giocatori iscritti per andare a prenndersi il titolo, che è andato a Nicola Visentin, che in heads up ha avuto la meglio su Alex Iaconcig. Terza piazza per Carlo Medda.

1- Nicola Visentin
2- Alex Iaconcig
3- Carlo Medda
4- Denis Kodra
5- Dzevad Hasimovic
6- Giorgio Silvestrin
7- Walter Nardelli
8- Angelo Napoletano
9- Massimiliano Maccagni


Dal 24 al 27 gennaio 2020 al PERLA Resort & Entertainment

Il quarto evento del campionato ISOP Championship 2019-2020, con le classifiche Player Of the Year per volare a Las Vegas con la maglia azzurra dell’Italian Poker Team.

Prenota la tua camera in PROMO ONLINE Hotel PERLA**** prezzi a partire da 99€ a persona 2 notti in camera Doppia.

Segui questo link o clicca sul banner qui sotto per prenotare la tua camera in PROMO

Share.

About Author

Leave A Reply