CAMPIONATI ITALIANI 2019 – BLOG LIVE EVENTI #10 E #11

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

CASINO PERLA (PKF News) – Al Perla Resort & Entertainment di Nova Gorica si alza il sipario sulla 10ª Edizione dei Campionati Italiani 2019 griffati “Italian Series Of Poker™”: 21 bracciali per 21 campioni!
Pokerfactor, tramite il BLOG confezionato direttamente dalla poker room del Perla, seguirà per voi gli 11 giorni della kermesse.
Buon divertimento!


#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.20 30000-60000 ante 30000)

Vince Nicchetto, Scermino runner up!

Mattia Nicchetto porta a casa il bracciale del Campionato Italiano 6-max battendo in heads up Alessandro Scermino

Scermino A-5
Nicchetto K-9

Board 9-Q-10-J-9

Nicchetto chiude addirittura la scala e porta a casa il bracciale!

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.19 20000-40000 ante 20000)

Stefano Spina out: siamo in heads up!

Si chiude in terza posizione la corsa di Stefano Spina nel Campionato Italiano 6-Max.

Stefano rilancia con A-7 di cuori e deve chiamare lo shove di Nicchetto con 8-8.

Il board recita 3-9-Q-9-10 e chiude i giochi.

Ora Nicchetto contenderà il bracciale a Scermino.

stefano-Spina

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.18 15000-30000 ante 30000)

Gasparotto esce al quarto posto!

Manlio Gasparotto esce di scena in quarta posizione al Campionato Italiano 6-Max.

Gasparotto pusha da bottone con J-10 e trova il call da small blind di Spina con A-Q off.

Al flop pescano entrami con Q-J-6, poi turn e river sono 2 e 5 e non cambiano la sostanza.

Si rimane in tre.

manlio-Gasparotto

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.16 8000-16000 ante 16000)

Aliaksei Ivanou out al 4° posto!

Si chiude la corsa dell’unico straniero ancora presente al Final Table del Campionato Italiano 6-Max.

Gasparotto apre da cutoff con 5-5 e trova il call da big blind con A-7 di Ivanou.

Al flop Gasparotto trova il set e Ivanou la middle pair su K-7-5: bet di 40.000, push di Aliaksei e istant call di Gasparotto.

Il turn e il river sono un 4 e un 8 che non cambiano la sostanza, si rimane in 4.

aliaksei-Ivanou

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.15 6000-12000 ante 12000)

Quattrucci out in sesta posizione!

Mattia Nicchetto fa fuori Dario Quattrucci e si rimane in 5 per il bracciale del Campionato Italiano 6-Max

Colpo scritto per Dario, che si ritrova allo showdown con A-7 contro una coppia di Re neri in mano al suo avversario.

A differenza di altre volte in cui le coppie sono state crackate, non avviene il miracolo visto che il board recita Q-10-4-3-7 e non regala emozioni a Quattrucci.

dario-Quattrucci

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.14 5000-10000 ante 10000)

Marco Levato out al settimo posto

Si chiude dopo pochi minuti la corsa verso il bracciale per Marco Levato, il quale va comunque ITM alla sua prima presenza ai Campionati Italiani.

Colpo abbastanza imparabile per lui, che va ai resti con K-Q contro A-Q di Gasparotto.

Board liscio 10-5-4-8-9 e fine della corsa per Levato

marco-Levato

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.12 3000-6000 ante 6000)

Scatta il Final TV Table!

È appena partito il tavolo finale televisivo del Campionato Italiano 6-Max qui al Perla Resort.

Ricordiamo che è possibile guardare il tavolo in diretta streaming a CARTE SCOPERTE su Pokerfactor.org e sul canale Youtube “pokertexasholdem”.

bracciale-campionato-italiano-6max

#11 Campionato Italiano Crazy Pineapple (lvl.15 10.000-20.000 ante 20.000)

Giacomo Grossi nega il triplete a Ponomarev: il bracciale è suo!

Prima apparizione nella decima edizione dei Campionati Italiani e primo bracciale per Giacomo Grossi.

Nikolay Ponomarev era a un passo dal terzo braccialetto in quattro giorni, ma una mano sfortunata lo condanna.

Grossi shova con A-K e trova quattro picche che gli regalano il flush.

Nikolay-Ponomarev

Nikolay Ponomarev

giacomo-grossi

giacomo-grossi

#11 Campionato Italiano Crazy Pineapple (lvl.14 8.000-16.000 ante 16.000)

Andrea Sorrentino chiude al terzo posto

Andrepuppa va a un passo dal suo secondo bracciale ai Campionati Italiani 2019, che sarebbe stato il quarto in assoluto.

Ci racconta che la sua ultima mano lo vede con 5-5 contro coppia di Dieci, che va in fondo fino al river.

andrea-sorrentino

#11 Campionato Italiano Crazy Pineapple (lvl.13 6.000-12.000 ante 12.000)

Quarta posizione per Sandi Franko

Si rimane in tre al Campionato Italiano Crazy Pineapple dopo l’uscita di scena di Sandi Franko.

sandi-franko

#11 Campionato Italiano Crazy Pineapple (lvl.13 4.000-8.000 ante 8.000)

Stefano Cordoni esce al quinto posto

Ancora un buon piazzamento per il giocatore laziale, che però non riesce a ottenere il bracciale dopo aver giocato due buoni tornei

giorgio-stefano-cordoni

#11 Campionato Italiano Crazy Pineapple (lvl.11 2.000-4.000 ante 4.000)

Siamo al tavolo finale!

Si va di fretta in questo Campionato Italiano Crazy Pineapple, tanto che siamo giunti agli ultimi otto superstiti!

Eccoli in foto!

final-table-crazy-pineapple

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.12 3000-6000 ante 6000)

Abbiamo il tavolo finale!

Grande aggressività ai tavoli, ma adesso ci siamo: ci sono i sei finalisti!

Domani si raduneranno per portare a casa il bracciale, ma andiamoli a vedere schierati in foto:

final-table-campionato-italiano-6max

 

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.13 4000-8000 ante 8000)

Il count ufficiale alla chiusura delle buste!

  1. Mattia Nicchetto 536K
  2. Stefano Spina 347K
  3. Alessandro Scermino 239K
  4. Manlio Gasparotto 158K
  5. Ivanou Aliakseu 152k
  6. Dario Quattrucci 135k
  7. Marco Levato 105K

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.13 4000-8000 ante 8000)

Nicchetto Mattatore, Spina insegue!

Mattia-Nicchetto

Mattia Nicchetto sorridente alla chiusura delle buste.

 

Mattia Nicchetto mette il turbo e spedisce a casa il duo Andrea Sorrentino/Jun Li.

Il primo esce in flip A-Q vs 5-5, con un A e un 5 che si materializzano al flop e le altre due strade che non stravolgono gli eventi.

Destino analogo per Li: A-9o vs 2-2, tre Jack, un 8 e un 5 regalano full house, piatto e chipleading a Nicchetto.

Stefano Spina, secondo nel count, non nasconde la sua soddisfazione.

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.12 3000-6000 ante 6000)

Spina tenta la fuga, Scermino e Olsi ne fanno le spese!

Stefano Spina prova l’affondo a due tavoli left e per poco non ne fa fuori due. Fortuna che Scermino ne aveva messe un bel po’ da parte…

Il primo a saggiare la run di Spina è proprio Alessandro: open UTG, 3-betta Spina, Scermino 4-bet shova con le Dame, folda OR e Spina gli sbatte due Assoni sul tavolo. Il river A è a dir poco pleonastico.

Stefano-Spina

Stefano Spina

Passano due mani ed è il turno di Lala Olsi: open da UTG1 dell’albanese, flatta Spina da BTN, foldano i blind.

Flop: 7♦ 9♦ J♥ – Check to check

Turn: J♦ – Check call per Olsi su bet 13K dell’avversario.

River: 4♣ – Nuovo check call per Olsi, deve aggiungere circa 36K su oltre 70 totali.

Lala Olsi: Q♣ J♣

Stefano Spina: A♦ 3♦

Lala-Olsi

Lala Olsi non proprio felicissimo alla vista della mano avversaria

 

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.11 1500-3000 ante 3000)

Nicchetto raddoppia, Scermino è inossidabile!

Preziosissimo double-up per Mattia Nicchetto: ci si gioca tutto preflop con Mattia che gira J-J contro A-10 dell’avversario. Sul board nessuna sorpresa e Nicchetto torna a quota 25 big blind.

Al tavolo 4 scorgiamo invece uno Scermino concentratissimo e sornione: timing impeccabile come al solito e chip che, in un modo o nell’altro, finiscono dalla sua parte. In pieno average torneo a tre tavoli left punta deciso al final table.

Scermino in azione

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.10 1500-3000 ante 3000)

Levato affossa Loreti, Sorrentino naviga a vista!

Che mano tra Marco Levato e Luca Loreti: apre Levato a 7K, 3-bet di Loreti da BB a 18, call.

Flop – 10♥ 9♣ 3♠ – Loreti punta 24K, Levato si limita al call.

Turn –  5♦ – Loreti ci pensa un po’ e va all-in, Levato lo fulmina, si va allo showdown.

Marco Levato:  10♠ 10♣

Luca Loreti: J♣ J♦

River: 5♥ – Marco Levato si porta in testa al count vincendo un piatto da oltre 220mila gettoni. Loreti nel baratro.

Allo stesso tavolo Andrea Sorrentino si porta sopra average con un colpo preflop: i suoi Assi, rafforzati da un terzo al flop, gli consentono di proseguire la corsa al final table.

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.9 1000-2000 ante 2000)

Sanchioni out, Nicchetto falciato dal river!

Nulla da fare per “Eugol”, che quest’oggi oltre alla run sembra avere problemi col timing: lo shove con 9-9 sull’open di Sorrentino sembra funzionare, non foss’altro che il BB si sveglia con due Dame e mette a sua volta i resti al centro. E alla fine no, il Nove non è uscito.

Colpo duro al tavolo accanto per Mattia Nicchetto, che finisce ai resti preflop dopo aver 3-bettato sull’open di UTG: A-K per Nicchetto A-Q per Manlio Gasparotto, board liscio fino al turn, ma il river è una Dama che costringe Nicchetto a rimanere con 10x. Gasparotto invece, incamera un piattone da oltre 120mila gettoni.

mattia-nicchetto

Mattia Nicchetto

#11 Campionato Italiano Crazy Pineapple (lvl.1 100-200 ante 200)

Shuffle up and deal!

Prende il via anche l’ultimo evento in programma questa sera, ovvero il Campionato Italiano Crazy Pineapple.

Un torneo molto divertente che ci terrà compagnia. 150€ di buy-in, un re-entry previsto, 25.000 chip di partenza e possibilità di late registration fino alla fine dell’ottavo livello.

bracciale-campionato-italiano-crazy-pineapple

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.8 800-1600 ante 1600)

Sorrentino risale la china!

Con Aliaksei Ivanou che mantiene la chiplead a quota 180k, si riprende dopo la pausa cena al Campionato Italiano 6-Max. E Andrea Sorrentino riesce a salvarsi da una situazione complicata: dopo un mini-raise da middle position, “Puppa” pusha i suoi ultimi 24.000 gettoni costringendo il suo avversario a foldare dopo una discreta pensata.

Sorrentino mostra 3-3 dopo che il suo rivale aveva mostrato A-4 di picche esclamando “secondo me stai messo meglio tu”.

Intanto riassumiamo la situazione dopo la pausa cena: 24 giocatori sono ancora in corsa per il bracciale, 7 di loro andranno a premio di cui 2 avranno la possibilità di vincere anche il ticket per il Main Event da €990.

andrea-sorrentino

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.8 800-1600 ante 1600)

Recap prima del dinner break

Aliaksei Ivanou, Matteo Impagliatelli e Alessandro Scermino viaggiano sopra i due average. Secondo bullet per Sanchioni, al tavolo con Andrea Sorrentino, mentre Lala Olsi e Andrea Vaccarella rinnovano la sfida accesa ieri al Super KO.

Aliaksei-Ivanou

Aliaksei Ivanou

 

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.7 600-1200 ante 1200)

Scermino usa il fioretto…

Sull’apertura di UTG, flatta da BTN Scermino, invitando al call sia SB che BB. Il flop offre un succoso 6♥ 3♦ 2♥, su cui checka OR lasciando l’iniziativa a Scermino: bet 5.000, chiama SB, foldano BB e OR.

Su A♦ al turn Scermino prende una piletta di chip blu e le piazza in mezzo. Sono 11mila gettoni e SB chiama nuovamente. Il river è un 9♠, altre 15mila sul piatto e altro call: Scermino gira A-2o, l’avversario un 9 e un 6.

Alessandro-Scermino

Alessandro Scermino

 

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.6 400-800 ante 800)

Sanchioni in, Sanchioni, out, Sanchioni in (again)

Eugenio-Sanchioni

Eugenio Sanchioni

Frizzi e lazzi al tavolo di “Eugol”, al secolo Eugenio Sanchioni, capitato al tavolo assieme a Mattia Nicchetto. Dopo aver dichiarato in modo quasi sfrontato: “Vinco io perché giro sempre nut“, Sanchioni si trova a shovare da BB con 4-4 sull’apertura del BTN, Jan Upec, con poco più di 20x dietro.

Il call arriva quasi immediato: A-To per un flip in piena regola, flop liscio 10 turn e blank river rispediscono “Eugol” alle casse per usufruire dell’unico re-entry a disposizione.

Jan-Upec

Jan Upec

 

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.5 300-600 ante 600)

Il “Burbero” cala il tris!

Matteo Impagliatelli sembra aver abbandonato l’eventualità di giocare Omaha Hi/Lo, visto che si è schierato al Campionato Italiano 6-Max.

Il Burbero si è trovato in una bella mano che ci ha raccontato alla pausa: “Mancini raisa 1200 da bottone e io gioco da big blind. Al flop cascano 2-5-6, lui punta 2.400 per poi chiamare il mio raise a 7.500. Al turn checkiamo sul 9 di picche, ancora un 2 al river sul quale io pusho e mi chiama. Lui mostra J-J ma io lo batto con 4-2. Mancini è un ottimo giocatore secondo me”.

E tu cosa aspetti? Vieni al Perla Resort per giocare il Campionato Italiano 6-Max: stack da 30.000, livelli da 30′, €300 di buy-in. Late registration fino alla fine dell’ottavo livello e due ticket per il Main Event da 990€ in palio oltre al montepremi.

Matteo-Impagliatelli

Matteo “Burbero” Impagliatelli

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.4 200-500 ante 500)

Quando trappare porta allo split

Mano molto divertente tra Andrea Sorrentino e Fausto Tantillo al Campionato Italiano 6-max.

Francesco Intini apre 1.000 da middle position, il palermitano 3-betta 3.800 da bottone e “puppa” 4-betta 8.000 con J-10 da big blind. Intini scappa, Tantillo chiama.

Flop spettacolare per Sorrentino che pesca J-10-10 con due cuori, ma la sua c-bet viene chiamata da Tantillo. Il turn è un 3 di cuori che chiude eventuale flush draw: i due giocatori checkano.

Al river arriva un Asso di cuori: Tantillo shova e trova il call di Sorrentino, ma nonostante il tentativo di trappare (evidentemente da parte di entrambi) anche Fausto mostra J-10.

Andrea-Sorrentino

Andrea Sorrentino

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.3 200-400 ante 400)

Santinello è già “hot”

Siamo prossimi alla prima pausa del Campionato Italiano 6-Max ed è già tempo di fare un primo bilancio.

Tra gli stack più imponenti troviamo Gian Michele Battistini e Thomas Santinello, con 60.000 chip a testa.

Proprio il vincitore della classifica dell’Omaha POY vuole continuare a dare battaglia anche per la classifica del Player of the Year 6-max.

thomas-santinello

Thomas Santinello

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.3 100-300 ante 300)

Gente che ci riprova…

Simone Montanarella torna in pista. Dopo aver portato a casa il bracciale nel Campionato Italiano Omaha PL 9-Max, il giocatore azzurro dà l’assalto al bis nel Campionato Italiano 6-Max.

Intanto ha iniziato il torneo in maniera buona, andando subito sopra average e mantenendo uno stile di gioco piuttosto focused ma senza grossi spunti.

Ricordiamo che questo evento, oltre al montepremi previsto, assegna due ticket per il Main Event da 990€ dei Campionati Italiani. Late registration aperta fino alla fine dell’ottavo livello!

simone-montanarella

#10 Campionato Italiano 6-max (lvl.1 100-100 ante 100)

Shuffle up and deal!

Inizia un altro evento molto atteso qui al Perla Resort, il Campionato Italiano 6-max.

Buy-in di 300 euro, stack di partenza da 30.000 chip, livelli da 30 minuti e possibilità di fare re-entry.

La late registration sarà aperta fino al termine dell’ottavo livello, pertanto ci sono ancora cinque ore per prendere parte all’evento che, oltre al bracciale, mette in palio anche due ticket per il Main Event da €990.

bracciale-campionato-italiano-6max


20-23 Settembre, PERLA Resort & Entertainment

L’unico evento dell’anno PCL – Poker Champions League da €100.000 GTD. Scopri di più cliccando il banner qui sotto o seguendo questo link

Share.

About Author

Leave A Reply