Andrea Sorrentino: “A breve sarò ancora papà, ma non vedo l’ora di tornare alle ISOP”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Quando parliamo di ISOP, uno dei personaggi più in voga è senza ombra di dubbio Andrea Sorrentino. Presenza fissa ai tavoli dell’Italian Series of Poker, capace di lasciare spesso e volentieri il segno. Tanto che era lui uno dei volti da copertina dell’Italian Poker Team partito lo scorso luglio.

A Las Vegas, Andrea ci è arrivato vincendo la classifica del Side Event Player of the Year. Quest’anno, alcune situazioni personali lo hanno lasciato al palo dopo la prima tappa. Ma giustifichiamo il player calabrese: sta per nascere il suo secondo figlio!

Dopo aver ovviamente fatto i migliori auguri, abbiamo sentito Andrea per sapere come va dalle sue parti. Tra la gioia per il bimbo in arrivo e lo scalpitare per poter tornare a giocare, ha tirato fuori alcune delle sue proverbiali chicche…

Nuova stagione ISOP già iniziata, ci aspettiamo il tuo grande debutto…
Sinceramente lo aspetto anch’io, per ovvi motivi non sono ancora riuscito a essere presente e mi dispiace molto. Però sta per nascermi un figlio, devo dedicarmi alla mia famiglia in questo momento. Spero di riuscire a giocare l’evento di ottobre, altrimenti dovrò slittare a novembre“.

Difendi il titolo di Side Events POY, come ti stai preparando per tentare il bis?
Sarà dura difenderlo perchè ho saltato la prima tappa e potrei saltare anche la seconda. Rientrare in una classifica non sarà facile ma ci proverò, appena inizierò a giocare vedrò su quale concentrarmi e cercare di vincere. Magari potrei farcela con il mio Team e fare meglio nei Main Event, non sarebbe male“.

Hai fatto parte dell’Italian Poker Team a luglio: raccontaci le tue sensazioni
È stata una bellissima esperienza, soprattutto perchè al gruppo ISOP sono davvero affezionato ed è ricco di belle persone. Siamo andati a Las Vegas per giocare e per vincere ma alla fine abbiamo fatto tutti amicizia e ci siamo divertiti molto. C’è ancora nelle ISOP l’aspetto del poker sportivo, abbiamo passato delle belle giornate tra amici“.

Tra l’altro sei ancora in corsa per la leadership nella classifica dei vincitori di bracciali ai Campionati Italiani…
Ce la stiamo giocando io e il mio amico Olsi Lala che per il momento è in testa, agli ultimi campionati ce le siamo date di santa ragione“.

Obiettivi per la nuova stagione ISOP?
Cercherò di rientrare in qualche classifica, quella del Main Event non sarebbe male. Poi penserò anche a vincere qualche ticket per il Main o a rientrare nelle altre classifiche, in particolare quella dei Team. Appena mi sistemerò con il nuovo figlio, l’obiettivo è quello di fare bene nelle prossime tappe e tornare a far parte del’Italian Poker Team“.

Non solo poker, nuovo/a bimbo/a in arrivo: anche in questo caso raccontaci le tue sensazioni
Adesso arriverà il maschietto, avere un figlio è la cosa più bella che c’è, potersi svegliare al mattimìno e non avere solo obiettivi personali, ma cercare di fare qualcosa per i tuoi figli e per il loro futuro è la cosa più bella che c’è. Penso che sia una cosa bellissima che consiglio a tutti quanti“.

Prospettive per gli ultimi tre mesi dell’anno
Cercherò di sistemare la situazione dopo la nascita del figlio e poi fare più tornei live possibili, riducendo la presenza online. Ovviamente cercherò di fare tutte le tappe ISOP che mancano!“.


25-28 Ottobre, PERLA Resort & Entertainment

Secondo evento del campionato ISOP Championship 2019-2020, con le classifiche Player Of the Year per volare a Las Vegas con la maglia azzurra dell’Italian Poker Team. Scopri di più cliccando il banner qui sotto o seguendo questo link

Share.

About Author

Leave A Reply