ISOP SEASON 2016 – 2017 EVENTO 6 – BLOG LIVE

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

NOVA GORICA (PKF News) – Nella cornice del Casinò Perla di Nova Gorica si alza il sipario sulla sesta imperdibile tappa della nuova stagione 2016 – 2017 griffata ISOP – Italian Series of Poker.
Poker Factor, tramite il blog confezionato direttamente dalla poker room slovena, vi terrà aggiornati sulla quattro giorni della kermesse pokeristica.
Buon divertimento!
Main Event Day2 (31° lvl blinds 125.000 – 250.000 ante 25.000) – Trionfa Severino Bettini!
Vince la sesta tappa ISOP della stagione 2016-2017 un inarrestabile Severino Bettini.
Davvero un torneo di alto livello quello da lui giocato che è culminato con il trionfo nel testa a testa finale contro Aldo Pezzotti.
La mano decisiva si sviluppa preflop: Apre a 600K Aldo con Q♣9♣ e 3betta immediatamente bettini. Pusha Pezzotti e istant call per Severino con AJ♣.
Il board KK♣582 premia Bettini che porta così a casa la coppa del primo qualificato!

Main Event Day2 (31° lvl blinds 125.000 – 250.000 ante 25.000) – 3° posizione per Klancar
Si ferma sul gradino più basso del podio la corsa di Primoz Klancar.
Un ottimo torneo il suo cui pone fine il chipleader Severino Bettini .
Lo scontro è inevitabile: il K♠J♠ di Primoz è sufficiente ad annunciare l’allin sul raise di Severino che, con Q♣Q♠, non può far altro che chiamare.
Si forma così un piatto di 7 milioni di gettoni che, dopo il river, va nelle casse di Bettini.
Primoz deve accontentarsi del 3° posto.

Main Event Day2 (31° lvl blinds 125.000 – 250.000 ante 25.000) – Manucci sfiora il bronzo!
Siamo arrivati al podio di questo sesto evento di stagione.
A lasciarci in 4° posizione è Michele Manucci che non riesce a far suo il coin flip decisivo.
Ad eliminarlo è Severino Bettini che apre a 1.100.000 e chiama il push avversario con 8♣8♦.
K♣Q♣ per Michele che non trova nulla sul board che possa farlo passare avanti e abbandona il torno ad un passo dalla top 3.

Main Event Day2 (31° lvl blinds 100.000 – 200.000 ante 25.000) – Dalla Costa esce in 5° posizione!
Il 5° classificato di questo main event è Luigi Dalla Costa.
I Blinds si fanno sentire e gli stack non permettono grandi manovre. Luigi, rimasto corto, decide per il push diretto preflop con A♣5. Subito dopo di lui parla Severino Bettini che, spillati J♠J♣ chiama immediatamente.
Board 4♣724K♠ e dalla Costa di avvia a ritirare il 5° premio della serata.

Main Event Day2 (31° lvl blinds 100.000 – 200.000 ante 25.000) – Rudolf cede in 6° posizione
Siamo a 5 left.
Dopo una lunga fase di stallo esce Mitja Rudolf che, rimasto con 7 bui, decide di pushare i suoi 33♣ dal CO.
Dal BB chiama Luigi Dalla Costa che mostra 9♣9 mettendo a forte rischio il torneo del giocatore sloveno.
Il flop non aiuta Mitja che si vede spacciato al turn quando sul panno scende un 9♠.

Main Event Day2 (30° lvl blinds 80.000 – 160.000 ante 20.000) – Coin flip decisivo, Vodopivec 7°!
Si classifica 7° Kristijan Vodopivec. Final table molto difficile per lui, la mancanza di carte giocabili infatti ha piano piano eroso il suo stack portandolo in zona “push or fold”.
Spillati AQ Vodopivec decide di giocarsi il torneo trovando il call di Mitja Rudolf con 88♠.
Solo un progetto a colore al turn regala qualche speranza a Kristijan che però dopo il river deve salutare i compagni d’avventura e abbandonare il torneo.

Main Event Day2 (29° lvl blinds 60.000 – 120.000 ante 10.000) – Subito fuori Romano!
Tre mani giocate al tavolo finale e abbiamo già il primo player out.
E’ Domenico Romano a pushare i suoi 88♠ da SB sull’open di Aldo Pezzotti che chiama facilmente con K♣K.
Il board non regala il miracolo a Domenico che così si avvia a ritirare l’8° premio di questo main event.

Main Event Day2 (29° lvl blinds 60.000 – 120.000 ante 10.000) – Si accendono i riflettori!
Pausa cena terminata, si riparte con gli 8 finalisti pronti a darsi battaglia per la coppa.
L’uomo da battere è Aldo Pezzotti che sfiora i 5 milioni di stack mentre Mitja Rudolf chiude la classifica provvisoria con circa 15 bui.

Seat 1 – Aldo Pezzotti 4.940.000
Seat 2 – Domenico Romano 1.575.000
Seat 3 – Primoz Klancar 2.300.000
Seat 4 – Luigi Dalla Costa 1.990.000
Seat 5 – Kristijan Vodopivec 1.515.000
Seat 6 – Severino Bettini 2.160.000
Seat 7 – Michele Manucci 4.380.000
Seat 8 – Mitja Rudolf 1.730.000

Main Event Day2 (29° lvl blinds 60.000 – 120.000 ante 10.000) – TV-Table!
Con l’eliminazione di Edoardo Marusic si compone il tavolo finale che alle 21:30 sarà trasmesso su www.pokerfactor.org.
Sempre in testa Aldo Pezzotti con 4.940.000 seguito a poca distanza da Michele Manucci che vanta 4.380.000 gettoni.

Seat 1 – Aldo Pezzotti 4.940.000
Seat 2 – Domenico Romano 1.575.000
Seat 3 – Primoz Klancar 2.300.000
Seat 4 – Luigi Dalla Costa 1.990.000
Seat 5 – Kristijan Vodopivec 1.515.000
Seat 6 – Severino Bettini 2.160.000
Seat 7 – Michele Manucci 4.380.000
Seat 8 – Mitja Rudolf 1.730.000

Main Event Day2 (29° lvl blinds 60.000 – 120.000 ante 10.000) – 8° Marusic e si vola la televisivo
9° posizione per Edoardo Marusic. I suoi 400K vengono spinti in mezzo al tavolo in blind war ma Michele Manucci è pronto a chiamare con 8♠8♣.
Edoardo, che in mano ha Q♣6, non trova aiuti dal board ed è costretto a salutare la compagnia.

ISOP GOODBYE – Già 42 iscritti 
Inizia con il vento in poppa anche l’ultimo torneo griffato Isop.
Allo shuffle up and deal sono infatti già 42 i rounders che hanno pagato il buyin alle casse del Casinò Perla.

Main Event Day2 (29° lvl blinds 60.000 – 120.000 ante 10.000) – Esce subito Marco Storione 10°
Primo giocatore ad abbandonare il tavolo finale unofficial Marco Storione che va all in preflop con poco più di 10bb e riceve il call di Primoz Klancar per solo 75.000 chips in meno. A♣K per Storione, 1010♠ per Klancar che regge il colpo. I pochi spiccioli rimasti spariscono in all in automatico con 8♠6♠ contro l’A♠A♣ di Mitja Rudolf, che non ha difficoltà a vincere la mano.

Main Event Day2 (28° lvl blinds 50.000 – 100.000 ante 10.000) – Unofficial Final table!
I migliori 10 giocatori di questo main event prendono le loro posizioni all’unofficial final table.
A guidare tutti è Aldo Pezzotti con 4.070.000 gettoni mentre fanalini di coda sono Primoz Klancar ed Edoardo Marusic entrambi con 1.130.000  che dovranno cercare di raddoppiare il prima possibile.

Seat 1 – Aldo Pezzotti 4.070.000
Seat 2 – Domenico Romano 2.395.000
Seat 3 – Primoz Klancar 1.130.000
Seat 4 – Luigi Dalla Costa 1.830.000
Seat 5 – Kristijan Vodopivec 2.015.000
Seat 6 – Severino Bettini 2.960.000
Seat 7 – Marco Storione 1.305.000
Seat 8 – Edoardo Marusic 1.130.000
Seat 9 – Michele Manucci 3.060.000
Seat 10- Mitja Rudolf 1.295.000

Main Event Day2 (28° lvl blinds 50.000 – 100.000 ante 10.000) – Manucci condanna Gualtieri in 11° posizione
Ad uscire in bolla final table è Luca Gualtieri.
I suoi 10 bui entrano nel pot dopo l’allin diretto di Michele Manucci. Allo showdown 9♠9 per Michele mentre A6 per Luca.
Un 9♣ subito al flop chiude la contesa e condanna Gualtieri in 11° posizione.

Main Event Day2 (28° lvl blinds 50.000 – 100.000 ante 10.000) – D’Orsi si ferma in 12ª posizione
Nulla da fare per Francesco D’Orsi che termina il suo torneo a pochi passi dal tavolo finale. Push preflop di Kristjan Vodopivec da early position, repush di D’Orsi che convince così Mitja Rudolf a passare -dichiara- A-Q.
Allo showdown parte avvantaggiato Francesco con K♠K♣, ma Vodopivec con AJ ha ancora qualche speranza, e il board gli dà ragione: A♣Q♠3♣ 10♣ 10 per una doppia coppia che vale la vittoria.

Main Event Day2 (27° lvl blinds 40.000 – 80.000 ante 10.000) – 13° Bragagna
Dopo una fase di stallo a 13 left esce Tomas Bragagna. Rimasto corto in guerra di bui contro Luca Gualtieri, decide di pushare gli ultimi 4 bui con K8 ma trova Severino Bettini che chiama dallo sb mostrando AJ♠.
Board liscio e per Bragagna l’avventura finisce in 13° posizione.

Main Event Day2 (26° lvl blinds 30.000 – 60.000 ante 5.000) – Out Spahic ed uno sfortunatissimo Mura 
Beffarda eliminazione quella di Stefano Mura che 3betta l’open di Aldo Pezzotti con QQ♣.
Chiama Aldo e su flop 5♠6♠J♠ Pezzotti pusha diretto. Chiama immediatamente Mura trovando l’avversario con A♣8♠. Un 10♠ al river chiude il colore cinvente per Aldo che elimina Stefano in 15° posizione.
14° in classifica si piazza Marin Spahic che perde il coinflip decisivo contro Severino Bettini.

Main Event Day2 (26° lvl blinds 30.000 – 60.000 ante 5.000) – Stesse mani stesso destino per Sintucci e Mauceri
Apre la mano il raise a 140K di Marco Storione.
Simone Sintucci, rimasto molto corto, pusha il suo AK ma si trova scomodo contro gli AA♠ di Marco. Nessun aiuto dal board e la corsa finisce in 17° posizione.
Stessa azione e stesse identiche mani nel colpo che condanna Massimiliano Mauceri pochi minuti dopo.
Ad eliminarlo in 16° piazza gli assi di Severino Bettini.

Main Event Day2 (25° lvl blinds 25.000 – 50.000 ante 5.000) – Niente da fare per Sebastianutti, Zapparrata e Mazza
Si susseguono senza sosta i colpi decisivi e gli out aumentano vertiginosi.
20° si classifica Eddy Sebastianutti che pusha A9♠ ma trova Mitja Rudolf pronto a chiamarlo con A10. Niente miracoli e per lui è game over.
Carlo Zapparrata invece chiude l’avventura 19°, vittima del suo stack ormai corto: Pusha 8 bui con 10♣K♣ ma le QQ♣ di Aldo Pezzotti non gli lasciano scampo.
Ultimo in ordine d’uscita (18°) è Andrea Mazza il cui A7 si schianta sui K♣K♠ di Stefano Mura che così sale nelle parti alte.

Main Event Day2 (25° lvl blinds 25.000 – 50.000 ante 5.000) – È il turno di Napoli (22°) e Collina (21°)
Escono di scena anche Gianluca Napoli e Lamberto Collina abbandonano il campo.
Il primo si gioca tutto con AJ contro Luca Gualtieri che mostra KQ♠ e si aggiudica il pot grazie a una coppia di K al flop, mentre Collina su flop 49J chiama l’all in di Aldo Pezzotti con A♠K, l’avversario mostra K5 e chiude un colore al turn 10.

Main Event Day2 (25° lvl blinds 25.000 – 50.000 ante 5.000) – Subito out Falcioni e Shajnoski
Poche mani e abbiamo i primi due players out.
Coin flip avverso a Christian Falcioni che vede il suo AK♠ cedere al 9♣9 di Michele Manucci condannandolo all’uscita in 24° posizione.
Mujadin Shajnoski viene eliminato invece in 23° piazza dal chipleader Mitja Rudolf che, con i suoi KK, domina e supera i ganci avversari.

Main Event Day2 (25° lvl blinds 25.000 – 50.000 ante 5.000) – Un solo obbiettivo: la coppa!
I 24 qualificati a questo ultimo atto del main event fanno il loro ingresso in sala.
L’obbiettivo è uno solo: la coppa riservata al campione del sesto evento di stagione!
L’uomo da battere è Mitja Rudolf che parte avanti a tutti con 1.700.000 gettoni.
Buona fortuna a tutti e vince il migliore!

Super Knock-Out 8-Max – Vince Enrico Mosca!
Il testa a testa conclusivo dura veramente poco: Enrico Mosca conquista il titolo di vincitore lasciando a Mauro Bonifazi il posto di secondo in classifica.
Ecco i quattro ITM:

1° – Enrico Mosca
2° – Borut Kesic
3° – Nicola Benedetto
4° – Mauro Bonifazi

Super Knock-Out 8-Max – Terza posizione per Nicola Benedetto
Esce sul gradino più basso del podio Nicola Benedetto che tenta il raddoppio con J8 contro l’A-K di Borut Kesic. Niente aiuti dal board e per lui un terzo posto. Si resta in HU!

Super Knock-Out 8-Max – Mosca elimina Bonifazi 4°
Dopo lo scoppio della bolla i quattro giocatori rimasti all’evento Super KO 8-Max sono tutti In The Money. Il primo di questi ad uscire è Mauro Bonifazi che con K♣7♣ decide di chiamare l’all in di Enrico Mosca con Q10♣, ma sul flop cadono Q♠103, e nonostante il J♣ potesse fare paura, il river 3 aggiudica il piatto ad Enrico.

6-Max (21° lvl blinds 20.000/40.000 ante 5.000) – And the winner is…
Dopo il Main Event anche l’evento 6-Max volge al termine: Soran Kovacevic raccoglie il testimone di Lorenzo Blasco e conquista la coppa relegando Denis Conte al secondo posto dopo un breve Heads-Up.
Sono 9 gli ITM totali che vi elenchiamo di seguito:
1° – Soran Kovacvic
2° – Denis Conte
3° – Diego Francesco
4° – Dario Doveri
5° – Luca Poldaretti
6° – Urban Grcar
7° – Gregor Okretic
8° – Francesco Vettorata
9° – Mattia Campodallorto


Main Event Day2 (24° lvl blinds 20.000 – 40.000 ante 5.000) – Mitja Rudolf guida i 24 left al Final Day
Termina anche il secondo round di giochi. I 24 left rimandano l’appuntamento alle 15.00 di quest’oggi, al comando del chipcount c’è il regular locale Mitja Rudolf che ripartirà con uno stack di 1.700.000. Bene anche Luca Gualtieri (1.535.000) e Stefano Mura (1.455.000).
Nei pochi minuti di gioco tra lo scoppio della bolla e la fine del Day 2 escono quindi 7 giocatori, eccoveli elencati:

25° Gerardo Pardi
26° Federico Rogier
27° Jonni Mansutti
28° Daniele Berardi
29° Daniele Toffalini
30° Morgan Nani
31° Salvatore Artale

Ecco invece il chipcount completo del Final Day di domani:

RUDOLF MITJA 1700000
GUALTIERI LUCA 1535000
MURA STEFANO 1465000
PEZZOTTI ALDO ENRICO 1300000
STORIONE MARCO 1280000
ROMANO DOMENICO 1260000
KLANČAR PRIMOŽ 1240000
NAPOLI GIANLUCA 1215000
MARUSIC EDOARDO 1110000
DALLA COSTA LUIGI 860000
MAUCERI MASSIMILIANO 820000
BRAGAGNA TOMAS 820000
BETTINI SEVERINO 815000
COLLINA LAMBERTO 745000
SHAJNOSKI MUJADIN 700000
SEBASTIANUTTI EDDY 595000
ZAPPARRATA GIOVANNI CARLO 575000
VODOPIVEC KRISTIJAN 575000
MANUCCI MICHELE 555000
MAZZA ANDREA 460000
SPAHIĆ MARIN 440000
D’ORSI FRANCESCO 405000
SINTUCCI SIMONE 375000
FALCIONI CHRISTIAN 260000

Main Event Day2 (24° lvl blinds 20.000 – 40.000 ante 4.000) – Lievi è il Bubbleman!
Bolla scoppiata al main event. Ad uscire in 32° posizione è Samuele Lievi che gioca il coin flip decisivo contro Giovanni Zapparrata. I due giocatori arrivano ai resti preflop e la differenza tra gli stack è di sole 17K chips.
QQ per Giovanni mentre A♣K per Samuele che sul board non trova alcun aiuto.
Rimasto con meno di un grande buio Lievi esce poche mani più tardi contro Severino Bettini vestendo così gli scomodi panni di uomo bolla.

6-max – FT anche al 6-max
E’ tempo di tavolo finale anche per l’evento 6-max che dopo aver fatto registrare 87 entries vede questi 7 rounders giocarsi prima moneta e gloria:
Seat 1 – Goran Kovacevic
Seat 2 – Luca Poldaretti
Seat 3 – Gregor Okretic
Seat 4 – Francesco Diego
Seat 5 – Dario Doveri
Seat 6- Urban Grcar
Seat 7 – Denis Conte

8max ko – Final Table
Con il Main Event in piena bolla è invece tavolo finale al torneo 8max ko.
Si giocano la vittoria:
Seat 1 – Giovanna Petruccelli
Seat 2 – Dario Rossin
Seat 3 – Nicola Benedetto
Seat 4 – Mauro Bonifazi
Seat 5 – Borut Kesic
Seat 6 – Enrico Mosca
Seat 7 – Mario Troisi
Seat 8 – Aurelio Reggi
Seat 9 – Antonio Scalzi

Main Event Day2 (22° lvl blinds 12.000 – 24.000 ante 3.000) – Il poker di Rudolf costa carissimo a Tortora
Marco Tortora era quasi riuscito nell’impresa di trovare il fold del torneo ma nell’attimo decisivo la sua scelta è stata quella sbagliata.
Marco e Mitja Rudolf arrivano al flop dopo l’apertura a 57K di quest’ultimo.
910K♣ il board e cbet di Mitja a 60K che viene chiamata immediatamente da Tortora.
K♠ al turn e doppio check che porta i due players al river: K.
Qui Rudolf spinge in mezzo 450K mettendo di fatto Marco ai resti. Lunghissima analisi per Tortora che alla fine chiama con il suo Q♠10♣ trovando però l’ultimo re nelle mani del giocatore sloveno. Un cooler davvero difficile da evitare che costa a Tortora il main event a soli due scalini dai premi.

Main Event Day2 (22° lvl blinds 12.000 – 24.000 ante 3.000) – Mujadin Shajnosky triplica con gli assi
Colpo adrenalinico al tavolo 28, dove Mujadin Shajnoski, Tomas Bragagna e Aldo Enrico Pezzotti vanno in all in preflop mostrando rispettivamente A♠A, 10♠10♣ e 99♣. Il flop 9♠25 rilancia in vantaggio Pezzotti, ma il turn A♣ regala un urlo di gioia a Shajnoski. Il river non è un miracoloso 9 ma un semplice K♠, e così Mujadin torna in average.

Main Event Day2 (22° lvl blinds 12.000 – 24.000 ante 3.000) – Napoli over the top con 1.255.000
Inizia il 22° livello e i giocatori rientrano in sala dopo la pausa di 15 minuti.
In testa al count troviamo un Gianluca Napoli che sta esprimendo un ottimo poker.
Il suo stack è di 1.255.000 ma gli avversari seguono a breve distanza. La classifica si mantiene molto corta e l’avvicinarsi della zona bolla rendrà l’azione molto interessante. Seguitela con noi!

6-max – 18 left su 87 entries
Si corre veloce nell’evento 6max che vede al momento 18 players left in corsa per il titolo.
Questi gli ultimi out: Sadam Ravmanoski, Matteo Brunelli, Janko Barbis, Andrea Iocco, Davide Scacchetti, Giuseppe Caridi, Igor Saia, Carla Nascetti, Massimiliano Zanasi e Carlo Braccini.

Main Event Day2 (21° lvl blinds 10.000 – 20.000 ante 2.000) – Triple up per Morgan
Nice pot per Morgan Nani che triplica il proprio stack riportandosi (quasi) in average con 525.000 chips. All in preflop e a Morgan serve un miracolo per superare l’AA e l’88 che ostacolano il suo KQ. Nani hitta una coppia sul board che lo porta in vantaggio contro 88, e al river un colore che lo consacra alla vittoria.

Main Event Day2 (21° lvl blinds 10.000 – 20.000 ante 2.000) – Niente back to back per Passon
Niente back to back per Matteo Passon. Il vincitore dell’edizione di dicembre si arrende poco prima della zona bolla.
Fatale per Matteo la guerra di bui con Domenico Romano. Rimasto corto Passon pusha il suo K♣7♣ ma viene chiamato sul BB da Romano che mostra 33♠.
Board liscio e gettoni che vanno a Domenico. Per Passon un arrivederci a febbraio.

Main Event Day2 (21° lvl blinds 10.000 – 20.000 ante 2.000) – Bloody river, Pezzotti raddoppia
Apre la mano Tomas Bragagna a 35.000, Aldo Pezzotti rilancia all in e Bragagna chiama partendo dominato con K-J contro A-K. Il flop però gli regala una coppia di Jack che inverte le percentuali e rendono difficile un controsorpasso da parte di Pezzotti. Turn blank e river Asso, che offre ad Aldo un miracoloso raddoppio.

Main Event Day2 (20° lvl blinds 8.000 – 16.000 ante 2.000) – Verso il milione e oltre!
Al 20° livello di gioco sono due i player a sfondare il muro del milione di chips. Oltre all’ex-chipleader Primoz Klancar (ora a circa 1.100.000), troviamo Luca Gualtieri, chipleader al Day 1C e alla partenza del Day 2, con circa 1.200.000 gettoni, accumulati principalmente grazie a molti uncontested pot.

Main Event Day2 (20° lvl blinds 8.000 – 16.000 ante 2.000) – Dama amara per Guzzetta 
Niente da fare per Enzo Guzzetta che deve arrendersi nel coinflip decisivo.
I suoi 1010♣ si trovano alla pari contro il KQ di Aldo Pezzotti. Flop e turn sorridono a Enzo che pregusta l’importante raddoppio ma una dama sul river ne cancella le spernaze.
Guzzetta si allontana così sconsolato dai tavoli quando in gioco rimangono 50 players per 31 posti a premio.

Main Event Day2 (19° lvl blinds 6.000 – 12.000 ante 1.000) – Aggiornamento out
A fine 19esimo livello sono 54 i rounders ancora in corsa per entrare “in the money” (31 i pagati).
Tra gli ultimi ad alzare bandiera bianca troviamo Gianluca Bergamaschi, Marco Costi, Christian Falcioni, Alberto Mengozzi, Alice Sicconi, Mario Troisi, Sabri Goci e Gianpaolo Scalvini.

6-max (9° lvl blinds 600-1.200 ante 100) – Volti noti al 6-Max
Anche tra le fila del 6-Max si fanno vedere i soliti noti del circuito: Francesco Napoli, Antonio Scalzi, Carlo Braccini e il campione uscente Lorenzo Blasco per fare qualche nome.
Nel frattempo comincia anche il Super Knock Out 8-Max da €50+€50+€20: stack 20.000, livelli 20′ e late reg fino alla fine dell’ottavo livello.

Carlo Braccini isop

Carlo Braccini

Mauro Bressan

Mauro Bressan

Carlotta Maffini

Carlotta Maffini

Dragan Zaric

Dragan Zaric

Dario De Toffoli

Dario De Toffoli

Giuseppe Caridi

Giuseppe Caridi

Francesco Napoli

Francesco Napoli

Carmen Marcuccio

Carmen Marcuccio

Lorenzo Blasco

Lorenzo Blasco

Adrian Lovin Sorin

Adrian Lovin Sorin

Andrea Iocco

Andrea Iocco

Antonio Scalzi

Antonio Scalzi

6-max (9° lvl blinds 600-1.200 ante 100) – 87 entries
Chiude la late registration all’evento 6-max che conferma gli ottimi numeri di tutta la stagione.
In questa sesta tappa infatti sono stati 87 gli entries totali allo scoccare del 9° livello di gioco.

Main Event Day 2 (18° lvl blinds 5.000 – 10.000 ante 1.000) – Alice Sicconi cede in blind war
Guerra di bui fatale ad Alice Sicconi che lascia le sue ultime chips a Gerardo Pardi.
Dopo un fold generale, Alice da SB decide di provare a rubare il grande buio di Pardi pushando il suo, ormai risicato, stack.
Gerardo non folda il suo A7 e mette a rischio il torneo di Alice che ha bisogno di un aiuto dal board.
Il suo 38 però non trova carte comuni utili e per lei la corsa finisce al 18° livello.

Main Event Day 2 (18° lvl blinds 5.000 – 10.000 ante 1.000) – Un Vodopivec indigesto per Comisso
Amaro il post cena di Jacopo Comisso. Il suo torneo finisce proprio nelle prime mani del 18° livello.
Ad eliminarlo è Kristijan Vodopivec che decide di chiamare i resti di Jacopo con Q♠J♠.
Nelle mani di Comisso un Q10♣ che parte al 30% e finisce in svantaggio condannandolo all’eliminazione.

Main Event Day 2 (18° lvl blinds 5.000 – 10.000 ante 1.000) – Riprendono i giochi!
Si rientra dalla pausa e riprende il torneo: blinds 5.000/10.000 ante 1.000 e average stack di 335.556 per i 69 giocatori in corsa.

Main Event Day 2 (17° lvl blinds 4.000 – 8.000 ante 1.000) – Dinner break! Primoz Klancar comanda la classifica provvisoria
I 69 player left vanno in pausa cena di un’ora, ne approfittiamo per stilare una top 10 del chipcount ufficiosa che indica Primoz Klancar come chipleader del momento. 702.000 le chips in suo possesso, poco più delle 690.000 di Tomas Bragagna e le 687.000 di Semir Boubir

Main Event Day 2 (17° lvl blinds 4.000 – 8.000 ante 1.000) – Bragagna domina ed elimina Castellani
I 99 sono l’ultima mano per Mauro Castellani al main event.
Rimasto con pochi bui decide di pushare giocandosi così il torneo. Arriva rapido il call di Tomas Bragagna che mostra 10♠10♣ e vince facilmente il colpo dopo il river.
Per Castellani è game over.

Main Event Day 2 (17° lvl blinds 4.000 – 8.000 ante 1.000) – 777 e Boubir vola alto!
La mano del torneo per Semir Boubir, che apre preflop a 17.000, chiama Riccardo D’Urso da bottone e Marco Tortora da BB alza la posta a 42.000, chiamano gli altri due.
Il flop è 97♠J♠, checka Tortora, checka Semir, e Riccardo pusha per 313.500. Marco folda dopo interminabili riflessioni, dichiarando poi A-A, e Boubir sceglie di giocarsi il colpo con 7♣7♥ . Riccardo mostra K♠9♠, e i 6 4sul board assegnano il pot da oltre 690.000 a Boubir.

Semir Boubir e Riccardo D’Urso

Main Event Day 2 (17° lvl blinds 4.000 – 8.000 ante 1.000) – Rogier condanna Bravin alla resa
Esce di scena David Bravin per mano di Federico Rogier.
Lo scontro è un classico coinflip nel quale David è a rischio eliminazione.
I JJ♠ di Federico chiudono addirittura una scala reggendo all’A♠Q♣ di David che è così costretto a dare forfait.

Main Event Day 2 (16° lvl blinds 3.000 – 6.000 ante 500) – Alessandro Vecchi sale
Ottimo colpo per Alessandro Vecchi, che finisce ai resti preflop contro Antonio Domenico Cosentino con K♣K contro JQ. Il board non dona grandi speranze ad Antonio, che al turn è già drawing dead.

Main Event Day 2 (15° lvl blinds 2.500 – 5.000 ante 500) – Trips per Napoli e 500K in cassaforte
Gianluca Napoli decide di difendere il suo buio a 10500 dopo l’open di Aldo Pezzotti.
Il suo K5 trova un trips su flop K♠K♣4. Napoli gioca passivo e il turn arriva gratis dopo il check dell’avversario.
2♠ e questa volta Gianluca betta 15K trovano il raise a 45K di Aldo. Chiama solo Napoli e il river è un 7. Doppio check e allo showdown Gianluca porta a casa un pot davvero importante. Per lui ora i gettoni sono oltre 500K.

6-Max (1° lvl Blinds 50-100) – Tutto pronto per il 6-Max 
Parte l’evento 6-Max targato ISOP.
Stack di partenza da 30.000 chips e livelli da 25 minuti rendono il torneo short handed davvero interessante.
Ricordiamo che la registrazione tardiva rimane aperta fino al termine dell’8° livello mentre alle ore 21:00 avrà inizio il Super Knockout 8-Max.

Main Event Day 2 (15° lvl blinds 2.500 – 5.000 ante 500) – I campioni d’inverno!
Siamo arrivati alla prima pausa di giornata ed i campioni d’inverno si schierano a fianco del patron delle ISOP Giangia Marelli che procede alle premiazioni. Leader della classifica Lady of the year grazie ad una serie di risultati di primissimo livello, Carmen Marcuccio riceve dalle mani di Giangia la meritata coppa di campionessa d’inverno.
Non è da meno Alessandro Vecchi, vincitore dell’evento di novembre e runner up a dicembre che si fregia del titolo di campione d’inverno nell’individuale.
Per la classifica team al primo posto troviamo invece lo Stacke Jack capitanato da Mitja Rudolf.



Main Event  – Payout: 31 itm e 21.000€ al vincitore

Main Event Day 2 (14° lvl blinds 2.000 – 4.000 ante 400) – Jakopec elimina Marzari
Mario Jakopec decide di farsi sentire anche al Main Event dopo il terzo posto ottenuto all’evento Omaha di venerdì. Elimina infatti Claudio Marzari in un coinflip 9♣9♠ contro K♠Q e board che recita 72♣J410.

Mario Jakopec e Claudio Marzari

Main Event Day 2 (14° lvl blinds 2.000 – 4.000 ante 400) – Klancar e due dame da 580K
Triplo allin e monster pot al tavolo 30.
Si affrontano Matteo Acerbi (30K per lui), Primoz Klancar (270K) e Amedeo Chieregato che copre i suoi avversari.
Le QQ♣ di Primoz reggono il colpo contro l’A♣K♠ di Amedeo e il 43 di Acerbi portandolo prepotentemente in testa alla classifica. Primoz ora vanta uno stack da 580K.

Main Event Day 2 (14° lvl blinds 2.000 – 4.000 ante 400) – Il rush di Vecchi continua 
Continua il rush positivo di Alessandro Vecchi che riesce ad eliminare Dario De Toffoli iniziando con il piede giusto questo day 2.
I due players arrivano ai resti preflop ed allo showdown questa è la situazione:
AQ♣ per Dario e A♣9♠ per Alessandro che trova un 9 sul river e fa suo il pot.
Per De Toffoli l’avventura finisce qui.

Main Event Day 2 (13° lvl blinds 1.500 – 3.000 ante 300) – Manucci beffa Zaric sul river
River dal doppio sapore quello che cade al tavolo 18. Se da una parte Dragan Zaric si alza e lascia la sala amareggiato, dall’altra Michele Manucci può esultare per il bel piatto appena guadagnato.
Preflop apre Dragan e 3betta Manucci a 17K. Chiama Zaric.
J3♣7♠ e Manucci cbetta 18K coperti immediatamente. Turn 2♣ e Michele pusha con A♣K♣ mettendo ai resti Dragan che, rimasto con 50K decide di chiamare. A7 per Zaric che però vede cadere un 9♣ beffardo al river. Dragan lascia la sala mentre Michele raccoglie il piatto.

Main Event Day 2 (12° lvl blinds 1.200 – 2.400 ante 200) – Respira Spahic, Clapiz costretto ad arrendersi.
Un fortunato Marin Spahic trova ossigeno grazie ad un raddoppio davvero importante.
Tutto nasce da un raise di Matteo Capriotti a 5100 sul quale Marin pusha diretto i suoi 50K.
Repusha immediatamente Sandro Vatteroni e folda Capriotti.
Allo showdown Sandro parte molto avanti con KK♠ ma l’A♣J♠ di Marin trova un A al flop che gli regala il double up.
Vatteroni rimane con soli 5 bui.
Nel frattempo il torneo perde uno dei protagonisti: Michele Clapiz non riesce a fare suo il flip decisivo con A♣K ed è così costretto ad abbandonare la sala.

Main Event Day 2 (12° lvl blinds 1.200 – 2.400 ante 200) –  Esce Julian Toniolo seguito a ruota da Massimiliano Para
Alle primissime mani di giornata ci abbandona Massimiliano Para. Apre Massimiliano Mauceri a 6.000, raise 13.000 di un altro giocatore e cold call di Para. Massimiliano Mauceri pusha per circa 200K, fold, e call di Para, che con J-T non riesce a rimontare contro le Q-Q di Mauceri. Pochi istanti prima dell’uscita di Para anche Julian Toniolo abbandona la room.

Massimiliano Mauceri isop

Massimiliano Mauceri

Main Event Day 2 (12° lvl blinds 1.200 – 2.400 ante 200) – 162 gladiatori pronti ad iniziare, ma solo dopo le premiazioni!
Il main events ISOP giunge così al day 2. 162 giocatori pronti a darsi battaglia qui in sala e una coppa che aspetta solo di essere reclamata dal sesto campione di stagione.
Luca Gualtieri compone il castello più ricco con 413.400 gettoni seguito a ruota da Lorenzo Fedeli e Amedeo Chieregato.
In concomitanza con lo shuffle up si svolgono le consuete premiazioni. Riconoscimenti alla sede del casinò Perla che ospita l’evento ed al team delle Furie Rosse nella figura di Aldo Pezzotti.

Saturday Night Deep – Il vincitore è Dario Doveri 
Termina il saturday night deep con la vittoria di Dario Doveri che nel testa a testa ha la meglio su Alessandro Gherardi.
Nella mano decisiva Gherardi, rimasto con pochissimi gettoni, pusha il suo J4 trovando il call di Doveri che mostra J5. Ben due 5 sul board premiano Dario con il primo posto.

Main Event Day1C (11° lvl blinds 1.000 – 2.000 ante 200) – Finisce il Day 1C, Luca Gualtieri chipleader
Alla fine dell’undicesimo livello di giornata i 46 giocatori rimasti sigillano i loro stack nelle buste. A guidarli troviamo Luca Gualtieri che con 413.400 gettoni supera Lorenzo Fedeli 398.800.
Saranno proprio loro due al comando del chipcount al Day 2 di questo pomeriggio alle 14.00, quando i 162 superstiti si ritroveranno nella poker room del Casino Perla per continuare la caccia alla coppa del vincitore.

Chipcount totale:
GUALTIERI LUCA 413400 15
FEDELI LORENZO 398800 20
CHIEREGATO AMEDEO 331000 13
MARUSIC EDOARDO 327300 17
JAKOPEC MARIO 314100 25
ROSA ALESSANDRO 313100 14
BEHREMOVIĆ JASMIN 310600 24
VODOPIVEC KRISTIJAN 291500 19
COMISSO JACOPO 281800 29
TOFFALINI DANIELE 279500 22
CASTELLANI MAURO 275600 28
MOSCA ENRICO 255000 30
TAMBURINI MIRCO 235800 21
ZARIĆ DRAGAN 230000 18
BOUBIR SEMIR 230000 23
BALZARINI MARCO 228300 26
MANSUTTI JONNI 227400 12
GOCI SABRI 225400 12
D’URSO RICCARDO 220000 26
TORTORA MARCO 218700 23
MANUCCI MICHELE 217700 18
STORIONE MARCO 214500 21
BETTINI SEVERINO 210500 30
BRAGAGNA TOMAS 209900 28
SEBASTIANUTTI EDDY 205500 22
LOVIN SORIN ADRIAN 204700 29
SPINOZZI ANDREA 200000 19
MAUCERI MASSIMILIANO 199400 24
DE TOFFOLI DARIO 199300 14
MENEGOTTO EMILIANO 194400 25
LUZZI FRANCESCA 193800 17
ALESCI EMANUELE 190500 13
FERRARA ALESSANDRO 189300 20
NAPOLI FRANCESCO 188400 15
DALLA COSTA LUIGI 181600 18
COLLINA LAMBERTO 179900 26
FUNTEK JOŽE 179000 23
SALLES O SEGLIESI MARCO 177600 21
BOLZANELLO PIETRO 174100 12
KLANČAR PRIMOŽ 170900 30
DE MINICIS GIOVANNI 169200 22
BENEDETTO NICOLA 168700 28
MURA STEFANO 167800 29
GRIECO FEDERICO 166700 19
SAMMICHELI VALERIA 166100 25
ROSSIN DARIO 164500 24
BERARDI DANIELE 163100 15
GUIDI DIEGO 162000 17
SALLUSTIO ALESSANDRO 160000 13
BONIFAZI MAURO 156700 20
BASSO MARCELLO 156300 15
BRENTAN ANDREA 153300 12
ZAPPARRATA GIOVANNI CARLO 153200 23
GUZZETTA CASTRENZE 150500 21
ROGIER FEDERICO 150100 26
SPAGNOLI MASSIMO 144100 18
SAIA IGOR 143600 30
ZOTTO MASSIMO 143400 22
NACLERIO NICOLA 143200 28
COAN WALTER 140800 29
MAZZA ANDREA 139700 19
RICCI ANTONIO 136100 24
FALCIONI CHRISTIAN 136000 14
SAKALJ KRISTIAN 136000 25
INCALZA ROSARIO 135900 13
PASSON MATTEO 135400 17
SPAGGIARI ROGER 134300 20
SURINI ALESSANDRO 133500 15
GIORGI RICCARDO 131600 18
ACERBI MATTEO 130000 26
LEVORATO ALESSANDRO 129600 21
RIPEPI MARIO 125800 30
RUDOLF MITJA 124300 12
SAVARESE VINCENZO 121200 23
CHOI KYUNG OK 121000 29
GORINI LUIGI 119700 28
SICCONI ALICE 118000 22
ROCCAFIORITA CASSIO 116000 19
MARZARI CLAUDIO 114100 25
PIZZICONI MICHELE 112000 14
ROMANO DOMENICO 112000 24
SILVESTRIN GIORGIO 109800 13
TROISI MARIO 106700 17
NAPOLI GIANLUCA 106200 20
BUIATTI ALBERTO 105500 15
PREVEDELLO DELLI SANTI LUCIANO 103400 23
ROSSO CRISTIANO 103000 12
COSENTINO DOMENICO ANTONIO 102000 18
LIEVI SAMUELE 101000 30
DE MAURI MASSIMO 101000 21
BERGAMASCHI GIANLUCA 99700 26
ARTALE SALVATORE 98400 19
SINTUCCI SIMONE 97400 22
MEDDA CARLO 96100 29
TINELLI ANDREA 95100 28
BRAVIN DAVID 94500 24
SPAHIĆ MARIN 92500 25
VECCHI ALESSANDRO 92500 14
VATTERONI SANDRO 92000 17
PARDI GERARDO 91600 13
VINCENZI SPARTACO 90000 15
CARIDI GIUSEPPE 90000 20
MONACO GUGLIELMO 89800 23
ALEO GIOVANNI 87500 18
CLAPIZ MICHELE 87500 30
CERQUETTI NICOLA 87200 12
BATTIG MARIO 87100 26
BLANCO GIORGIO 85900 21
CATELANI CARLO 83900 28
SCHIAVI DAVIDE 83800 29
FERRARI ANDREA 83400 19
DOVERI DARIO 83000 22
SCALVINI GIANPAOLO 81800 14
KOLARIČ DAVID 80000 24
ROBERTI ROBERTO 79700 17
CAPRIOTTI ALFREDO MATTEO 79100 25
COSTI MARCO 78700 13
PEZZOTTI ALDO ENRICO 77300 20
SHAJNOSKI MUJADIN 75000 15
LIGASACCHI GIORGIO SANTO 73000 30
BRUN MARCO 72700 18
ĆIBARIĆ MATE 72600 12
NICCHETTO MATTIA 72000 21
MASO ANDREA 71600 26
BONESSO LORENZO 71200 23
MENGOZZI ALBERTO 71100 19
RIKIĆ VELIMIR 69800 22
FORTUNATO MATTEO 69000 29
MIKLAVŽIN ALEŠ 66900 28
GRČAR URBAN 64800 25
NANI MORGAN 63900 17
REGGI AURELIO 63400 24
D’ORSI FRANCESCO 63300 13
IVANČIČ MIRKO 63100 14
STRACCAMORE SERGIO 62300 20
PARA MASSIMILIANO 60800 24
LALJEK DOMAGOJ 60500 13
PAPALEO FRANCESCO 59800 17
KESIČ BORUT 58300 14
CEGLIA DAVIDE 58200 25
ZAKOVŠEK SABINA 57600 15
ZAPPULLA ELIA 55700 28
BIFANI SALVATORE 54200 29
CIBIN MARIO 53600 22
PETRUCELLI GIOVANNA 52400 23
CANTAGALLI GIANFRANCO 50900 26
TROVARELLO CRISTIAN 50700 19
TONIOLO JULIAN 50300 21
IOCCO ANDREA 50200 18
IOFFREDO SABATINO 48200 30
ACCURSO ROSARIO 46100 12
VIALI CRISTIANO 46000 12
PERETTI ROBERTO 45500 20
BENABDERRAHMANE TOURIA 45400 30
LEGHISSA MICHELE 43900 21
BOJOVIČ DAVOR 42800 18
VALENTE MANOLO 40100 19
POLDARETTI LUCA 39900 26
IOSUB DRAGOS-GABRIEL 35500 28
FRUSCHERA ANTONIO 35500 23
MARTINI MASSIMO 33500 14
CARAVELLO GIOACCHINO 20100

Main Event Day1C (11° lvl blinds 1.000 – 2.000 ante 200) – Sorrentino out a pochi minuti dalla fine
Niente da fare per il noto grinder online Andrea Sorrentino, che naviga per lungo tempo sotto la soglia dell’average, finché non cerca di risalire, trovando purtroppo cattiva sorte. Prima un A-K<A-T, poi un J-J<K-J e infine da short 8-8<K-K, una tripletta di mani sfortunate che lo condannano all’uscita. 

Main Event Day1C (10° lvl blinds 800 – 1.600 ante 200) – Quads per Sebastianutti che vola
Grandissimo poker per Eddy Sebastianutti che riesce ad eliminare Jacopo Bittini e scucire un bel po di gettoni a Spartaco Vincenzi.
Tutto nasce dall’allin diretto a 15K di Jacopo su cui si appoggiano Eddy e Vincenzi.
Flop 88♠3♣ e i due giocatori attivi bussano.
Turn 5 e Eddy esce per 11K trovando il call avversario.
River 10 e qui Eddy valuebetta 32K. Chiama velocemente Spartaco che mostra J9 ma deve arrendersi agli 8♣8 di Sebastianutti che elimina Bittini.

Main Event Day1C (9° lvl blinds 600 – 1.200 ante 100) – Ricci non lascia scampo a Lala
Coin flip decisivo tra Olsi Lala e Antonio Ricci.
I 9♠9♣ di Ricci si trovano al 50% contro l’A♠J♠ di Lala che è a rischio eliminazione.
I suoi 34K infatti sono in mezzo al tavolo e si attende solo il board che ne decreterà il destino.
Un J♣ al flop porta in vantaggio Olsi che però si vede superato dal 9 al turn. Per lui il main event finisce definitivamente qui.

Main Event Day1C (9° lvl blinds 600 – 1.200 ante 100) – Luca Gualtieri elimina Marcello Montagner
Arriviamo al turn in questa mano tra Luca Gualtieri e Marcello Montagner. Il board recita 8♣AQ 5♠ e il piatto ammonta a circa 37.000, quando Luca punta 20.100. Alcuni minuti di riflessione e Montagner nel dubbio pusha per poche migliaia di chips in più. Chiama Gualtieri che con AQ♣ parte avanti all’A♣8♠ di Marcello, che con un 5 al river abbandona la sala.

Main Event Day1C (9° lvl blinds 600 – 1.200 ante 100) – I re di Passon condannano Luka
Eduard Luka è costretto ad abbandonare il torneo in chiusura di 9° livello.
Ad eliminarlo è Matteo Passon che rilancia preflop e chiama l’allin per 30 bui di Eduard.
Allo showdown i re di Matteo reggono contro gli 88 di Luka che saluta la compagnia e si avvia all’uscita.

Main Event Day1C (9° lvl blinds 600  1.200 ante 100) – Aurelio Reggi, da 12K a 130K!
Bastano poche mani ad Aurelio Reggi per risalire dal baratro delle 12.000 chips e volare sopra average: prima un all in alla cieca, dove si presenta allo showdown con 2-3 contro A-J, flop A-4-5 e festa finita. Con lo stack rinnovato trova spazio per un paio di bluff che lo fanno salire ulteriormente, ed infine una valuebet con A-T su board che recita A-2-2-Q-T che porta al call-muck l’avversario, che aveva già chiamato le prime due strade. Ora Reggi svetta ad oltre 130.000 gettoni su average di 98.636.

Main Event Day1C (9° lvl blinds 600  1.200 ante 100) – 302!
Finisce anche l’ottavo livello nel Day1C e dunque si possono tirare le somme di questa sesta tappa Isop Season 2016-2017: 302 sono state le entries totali in virtù dei 69 del Day1A, dei 140 del Day1B e dei 93 del Day1C.

Main Event Day1C (7° lvl blinds 400/800 ante 100) – Storione setta e fa suoi 55K
Preflop giocano il colpo ben 4 players a 5600.
Le prime carte comuni sono K♣5♣8 e Velimir Rikic betta 10500 chiamati velocemente da Matteo Passon e Marco Storione.
Turn 7♠ e i tre giocatori bussano regalandosi l’A al river. Questa volta Velimir ne mette 20K e chiama solamente Storione che gira 55♠.
Rikic mostra A♠10♣ e vede il pot andare nelle mani di Marco.

Main Event Day1C (7° lvl blinds 400/800 ante 100) – Monaco di cooler su Scalzi
Antonio Scalzi lascia sul campo anche le sue ultime 28K e finisce la sua corsa.
Fatale per lui il flop J♠103 sul quale Antonio arriva ai resti contro Sandro Monaco (foto).
Scalzi, con J10♠, necessita di un aiuto dalle strade successive visto il set di 3 legato da Sandro.
Turn e river premiano però Monaco che vola a 100K eliminando Antonio in chiusura di 7° livello.

Main Event Day1C (7° lvl blinds 400/800 ante 100) – 252.000 per Vodopivec a metà giornata
I giocatori si allontanano dai gettoni per il consueto chip raise di metà giornata.
67 i players ancora in gioco e a guidarli tutti troviamo Kristijan Vodopivec con 252.000.
In seconda piazza Lorenzo Fedeli che può vantare 230K gettoni.

Main Event Day1C (6° lvl blinds 300/600 ante 50) – Gran lettura per Silvestrin che vale un gran pot
Bel colpo per Giorgio Silvestrin che, grazie ad una lettura perfetta, riesce a strappare un gran pot ad Alessandro Ferrara.
Tutto nasce al flop quando su 3♣5Q Giorgio betta 3500 su piatto di 9K.
Alessandro rilancia a 9K e Silvestrin non si spaventa: call!
Turn Q♠ e 11K ancora per Ferrara ma Giorgio non molla i suoi 99.
Sul K al river Alessandro spara la terza pallottola a 12K ma nemmeno questa volta Silvestrin strappa le sue carte. Un call difficile che però gli vale un gran pot visto l’86 nelle mani di Ferrara.

Main Event Day1C (6° lvl blinds 300/600 ante 50) – Player Out!

Ecco i primi player out dal Day 1C:

Giovanni Donno
Carmen Marcuccio
Pio Buttarazzi
Cristiano Rosso
Adam Kelnhofer

Main Event Day1C (5° lvl blinds 200/400 ante 50) – ISOP Friends
Anche tra i 65 in corsa al Day 1C si nota qualche volto familiare: il campione in carica Matteo Passon, Antonio Scalzi, Andrea Sorrentino, Giorgio Silvestrin, Iosub Dragos e molti altri.

Matteo Passon isop

Matteo Passon

Giorgio Silvestrin isop

Giorgio Silvestrin

Dragos Iosub isop

Dragos Iosub

andrea sorrentino isop

Andrea Sorrentino

Antonio Scalzi isop

Antonio Scalzi

Main Event Day1B (11° lvl bui 1000-2000 ante 200) – Jakopec guarda dall’alto i 76 qualificati 
Si conclude il day 1B con 75 giocatori su 140 qualificati al day 2 di domani.
In testa al count troviamo Mario Jakopec con 314.100 gettoni che supera di sole 1000 chips Alessandro Rosa ottimo secondo.
L’appuntamento è per le ore 14:00 con il day 2 dove si ripartirà da 1200-2400 ante 200.
Per ora i qualificati sono 117 ma il day 1C, in svolgimento proprio ora, renderà completo il roster dei giocatori che domani si sfideranno per l’accesso all’ultima fase.

Chipcount:
JAKOPEC MARIO 314100 19
ROSA ALESSANDRO 313100 25
BEHREMOVIĆ JASMIN 310600 26
TOFFALINI DANIELE 279500 28
CASTELLANI MAURO 275600 22
MOSCA ENRICO 255000 19
BOUBIR SEMIR 230000 30
GOCI SABRI 225400 20
D’URSO RICCARDO 220000 21
MANUCCI MICHELE 217700 19
BRAGAGNA TOMAS 209900 22
LOVIN SORIN ADRIAN 204700 28
SPINOZZI ANDREA 200000 24
DE TOFFOLI DARIO 199300 20
MENEGOTTO EMILIANO 194400 21
NAPOLI FRANCESCO 188400 30
DALLA COSTA LUIGI 181600 25
SALLES O SEGLIESI MARCO 177600 24
BOLZANELLO PIETRO 174100 20
BENEDETTO NICOLA 168700 28
ROSSIN DARIO 164500 28
BERARDI DANIELE 163100 30
BRENTAN ANDREA 153300 21
ZAPPARRATA GIOVANNI CARLO 153200 20
GUZZETTA CASTRENZE 150500 19
SPAGNOLI MASSIMO 144100 21
ZOTTO MASSIMO 143400 28
COAN WALTER 140800 24
MAZZA ANDREA 139700 24
FALCIONI CHRISTIAN 136000 20
SAKALJ KRISTIAN 136000 26
INCALZA ROSARIO 135900 24
SPAGGIARI ROGER 134300 20
GIORGI RICCARDO 131600 28
RIPEPI MARIO 125800 19
SAVARESE VINCENZO 121200 19
GORINI LUIGI 119700 25
ROCCAFIORITA CASSIO 116000 21
ROMANO DOMENICO 112000 30
BUIATTI ALBERTO 105500 28
LIEVI SAMUELE 101000 22
DE MAURI MASSIMO 101000 24
BERGAMASCHI GIANLUCA 99700 19
ARTALE SALVATORE 98400 22
TINELLI ANDREA 95100 25
SPAHIĆ MARIN 92500 20
VATTERONI SANDRO 92000 25
PARDI GERARDO 91600 22
ALEO GIOVANNI 87500 25
BATTIG MARIO 87100 26
BLANCO GIORGIO 85900 24
DOVERI DARIO 83000 24
CAPRIOTTI ALFREDO MATTEO 79100 22
COSTI MARCO 78700 22
SHAJNOSKI MUJADIN 75000 22
LIGASACCHI GIORGIO SANTO 73000 22
BRUN MARCO 72700 30
ĆIBARIĆ MATE 72600 26
BONESSO LORENZO 71200 20
FORTUNATO MATTEO 69000 19
NANI MORGAN 63900 22
IVANČIČ MIRKO 63100 26
STRACCAMORE SERGIO 62300 26
PARA MASSIMILIANO 60800 19
LALJEK DOMAGOJ 60500 30
PAPALEO FRANCESCO 59800 30
ZAKOVŠEK SABINA 57600 25
BIFANI SALVATORE 54200 26
CIBIN MARIO 53600 19
PETRUCELLI GIOVANNA 52400 21
IOFFREDO SABATINO 48200 26
ACCURSO ROSARIO 46100 21
PERETTI ROBERTO 45500 30
BOJOVIČ DAVOR 42800 25
FRUSCHERA ANTONIO 35500 24

Main Event Day1B (11° lvl bui 1000-2000 ante 200) – Rosa elimina uno sfortunato Cannavà 
Alessandro Rosa riesce a settare i suoi 44♣ ed eliminare uno sfortunato Claudio Cannavà.
Tutto succede preflop quando le QQ di Claudio si scontrano con la mano di Rosa che ha appena chiamato l’allin avversario per 15K.
Al flop subito un 4 sovverte le percentuali e per Claudio non c’è nulla da fare nelle strade successive.

Main Event Day1B (10° lvl bui 800-1600 ante 200) – Manucci sfiora i 200K
Oro puro per Michele Manucci che riesce a trovare un importante raddoppio in apertura di 10° livello.
Apre a 4K Massimiliano Para, 3betta a 15K Velimir Rikic e 4betta Manucci fino a 32K.
Folda Para e chiama Rikic. I due giocatori attivi arrivano ai resti su flop 4♣55♠ e allo showdown i KK♠ di Michele hanno la meglio sui 9♣9♠ di Velimir.
Manucci, che partiva con 85.000, vola così a 190K.

Main Event Day1B (9° lvl bui 600-1200 ante 100) – Gasparotto termina la sua corsa
Deve salutarci Manlio Gasparotto che ha la peggio nello scontro preflop con Velimir Rikic.
Rimasto con soli 15 bui Manlio prova a rientrare in gara pushando il suo A♠J♠ ma trova Rikic con AQ pronto al call.
Il flop è 910♣J e Gasparotto passa a condurre. La mano di Velimir però ha numerosi out e, proprio al river, uno di essi fa capolino. Un 8 infatti regala la scala e la vittoria a Rikic che così elimina Gasparotto.

Main Event Day1C (1° lvl bui 50-100 ante 100) – Suffle up and deal!
Si comincia con l’ultimo day 1 di questo main event.
Parte ora il day 1C che stanotte chiuderà il roster dei qualificati al day 2.
Le iscrizioni sono aperte fino alle ore 01:00 che coincideranno con il termine dell’8° livello.
Buona fortuna a tutti i partecipanti.

Main Event Day1B (9° lvl bui 600-1200 ante 100) – 140 inscritti al day 1B!
Termina il livello numero 8 e si chiudono le iscrizioni per questo day 1B.
140 i partecipanti di cui 105 ancora attivi in sala. La media si attesta a 93.333 gettoni, 77 bui che garantiscono una giocabilità davvero importante.
Si riparte infatti con bui 600-1200 ante 100 e soli 3 livelli ancora da disputare. Al termine degli 11 livelli di gioco conosceremo i qualificati al day 2 di domani.

Main Event Day1B (8° lvl bui 500-1000 ante 100) – Il set di Menegotto condanna Cosentino
Esce di scena anche Domenico Cosentino che, rimasto con sole 8500 chips, decide di pushare da utg con 10♣10. Chiama Riccardo D’Urso e si appoggiano anche Massimo Spagnoli e Emiliano Menegotto.
Al flop 58Q♣ bussano tutti come anche sul 9♣ al turn.
Si arriva così al river che è un K♣ e D’Urso esce per 20K. Chiama solamente Menegotto che vince il piatto con i suoi 99♠ eliminando Domenico.

Main Event Day1B (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Triplica Silvestrin, out Sorrentino
Mano davvero rocambolesca al tavolo 14 dove Giorgio Silvestrin riesce a trovare un importantissimo triple up mentre Andrea Sorrentino chiude la sua avventura a questo day 1B.
Apre a 1800 Olsi Lala e si appoggiano in serie Andrea Sorrentino da middle position, Egisto Tega dal button e Silvestrin dal BB.
3♠4♠7 il flop sul quale Lala checka, Andrea esce per 3600 e Tega reraisa a 9K. La parola passa a Giorgio che, avendo 56♠, decide di pushare i suoi 22K. Passa Olsi e repusha Sorrentino per 50K. Chiama Egisto con 33♣ e si arriva ad un triplo showdown.
Andrea mostra KK e parte in forte svantaggio rispetto ai suoi avversari.
Turn e river non mutano la situazione e Giorgio triplica il suo stack. Sorrentino lascia le restanti chips nelle mani di Tega e abbandona la sala.

Main Event Day1B (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Busted!
Ecco la lista dei player out fino ad ora registrati a questo day 1B:

Mattia Cabrioli
Mitja Rudolf
Silvano Pillon
Aurelio Reggi
Alessandro Gherardi
Lorenzo Fedeli
Alessio Albrigo
Pio Buttarazzi
Antonio Scalzi
Carlotta Maffini
Simone Sintucci
Urban Grcar
Rade Ivanovic
Giuseppe Caridi
Dragos Iosub

Main Event Day1B (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Zotto sempre in testa ma Jokpec incalza!
Siamo al giro di boa di questo day 1B e in gioco ci sono ancora 124 giocatori dei 137 fin ad ora iscritti.
Lo stack medio si attesta a 77.339 gettoni con bui 400-800 ante 100.
A dominare la classifica è sempre Massimo Zotto che è l’unico giocatore ad aver sfondato quota 200K. Il suo stack in questo momento fa registrare 221.000!
Secondo al momento con 186.000 troviamo un Mario Jakopec davvero in forma. Dopo il terzo posto nell’evento Omaha di ieri anche oggi Mario sta dimostrando tutto il suo valore.

Main Event Day1B (5° lvl bui 200-400 ante 50) – 4×4 e Benedetto sale deciso
Nicola Benedetto riesce a trovare i colpi decisivi e risale la classifica in modo veloce portandosi a quota 105K.
Nell’ultima mano elimina Rade Ivanovic grazie ad un fantastico poker, il secondo della sua giornata.
Nicola, con 44♣, lega al flop un set mentre Rade trova un progetto di colore che si concretizza al river quando sul board scende un A. Benedetto però al turn ha trovato il 4♠ che gli vale il piatto e condanna Ivanovic all’eliminazione.

Main Event Day1B (4° lvl bui 150-300 ante 25) –
Gasparotto sale di doppia

Preflop: Apre 1K Vincenzo Savarese cui seguono i call di Silvano Pillon e Manlio Gasparotto.
AJ2
Flop: bet 2300 per Pillon che porta al call di entrambi i giocatori.
8♠
Turn: Bussano Silvano e Vincenzo lasciando spazio alla bet 3500 di Gasparotto. Chiama solo Pillon.
8♣
River: Doppio check e showdown che premia l’A♣J♠ di Manlio.

Main Event Day1B (4° lvl bui 150-300 ante 25) – Zotto in testa dopo 3 livelli
Grazie ad una serie di ottimi colpi Massimo Zotto è riuscito quasi a raddoppiare lo stack di partenza portandosi in testa al count.
Siamo in apertura di 4° livello e i 115 giocatori iscritti sono ancora tutti seduti ai loro posti con la media degli stack ferma a 70K.
Per Zotto 133K i gettoni ora a disposizione. Riuscirà Massimo a chiudere la giornata in testa al count? Scopritelo con noi!

Main Event Day1B (3° lvl bui 100-200) – Volti noti del Day 1B
Tra gli oltre 100 partecipanti a questo Day 1B presenti all’appello anche i soliti volti noti del circuito: Semir Boubir, Enrico Mosca, Carmen Marcuccio, Enzo Guzzetta e molti altri!

Semir Boubir

Semir Boubir

Carlotta Maffini

Carlotta Maffini

Carmen Marcuccio

Carmen Marcuccio

Enzo Guzzetta

Enzo Guzzetta

Manlio Gasparotto

Manlio Gasparotto

Enrico Mosca

Enrico Mosca


Main Event Day1B (3° lvl bui 100-200) – 4
0K uncontested per Di Lorenzo

Giacomo Di Lorenzo fa suo un pot molto importante senza dover mostrare il proprio punto agli avversari.
Giacomo decide di difendere dal BB un’apertura di Domenico Romano e al flop si gioca il testa a testa. A8K♠ e Domenico cbetta 2150 su piatto di 2300.
Di Lorenzo rilancia a 8K facendo sua l’aggressione nelle successive strade.
Il call di Romano è veloce e si arriva al turn: 9.
10K per Giacomo ed ancora call per l’avversario.
5 e nuovamente Di Lorenzo mette una chips da 10.000 nel piatto. Lunga riflessione e fold amaro per Domenico che lascia un pot da poco meno di 40K al suo avversario.

Main Event Day1B (2° lvl bui 75-150) – Brutto colpo per Benedetto
Siamo al flop e sul panno verde sono presenti 2310. Nicola Benedetto è coinvolto nella mano assieme a Massimo Zotto e Claudio Alessi.
E’ Zotto ad uscire per 1100 trovando ben due call. Turn 2 e questa volta è Alessi a bettare 2800. Nessuno dei due avversari si spaventa e così si giunge all’ultima carta comune: 8.
Qui, primo a parlare, Nicola mette nel pot ben 11K ma Zotto non ci pensa molto e rilancia a 25K. Folda Claudio e paga Benedetto.
Il suo colore con A9♣ però è perdente contro il full di Massimo (88♣ per lui).

Main Event Day1B (1° lvl bui 50-100) – Fedeli tripsa,  Burca fa suoi 25K!
Subito una buona mano per Lorenzo Fedeli.
Preflop rilancia 300 Marin Spahic e Lorenzo decide di vedere il flop assieme ad altri tre giocatori.
K♣510♣ e la cbet a 725 viene chiamata solamente da Fedeli che bussa sul K al turn.
Check anche per Marin e river che si presenta come un 4. Lorenzo valuebetta 1600 con K♠J e l’avversario call/mucka la sua mano.
Ci spostiamo velocemente al tavolo 24 dove sono impegnati al river Massimiliano Mauceri e Eugen Burca. Il board recita 3JA♠510 e Mauceri ha appena bettato 2500 su un piatto di 3000.
Burca rilancia a 10K e Massimiliano decide per il solo call.
Eugen mostra K♠Q♠ per una scala nuts che gli vale un pot di oltre 25K.

Main Event Day1B (1° lvl bui 50-100) – Vinca il migliore!
Non c’è più tempo per pensare ma tra poco sarà il momento per i giocatori di agire. Inizia questa seconda giornata del main event ISOP della 6° tappa di stagione.
Lo shuffle up and deal di questo day 1B viene annunciato in sala e la carte vengono distribuite ai players che hanno completato l’iscrizione.
Alle 21:00 avrà inizio il day 1C anch’esso con late registration fino all’8° livello che completerà il roster dei qualificati al day 2 di domani.

Omaha (20° lvl blinds 10.000/20.000) – Vodopivec fa sua la coppa!
Vince Kristijan Vodopivec che chiude il suo torneo con due eliminazioni in poche mani.
Sul gradino più basso del podio si piazza Mario Jakopec che vede la sua scala sgretolata dal poker di Vodopivec. Per Mario, dopo un 1° e un 2° posto, arriva il terzo podio di questa stagione negli eventi Omaha.
Secondo chiude Angelo Napoletano che corona un’ ottima prestazione. Nella mano decisiva Angelo con A6J♣8 decide di giocarsi tutto su flop 6♣4♠3 ma trova Kristijan con A♣A4♣3 che chiama e ha la meglio al termine del colpo portandosi così a casa la coppa e il primo premio.

Classifica finale dei giocatori a premio:
1- Kristijan Vodopivec
2- Angelo Napoletano
3- Mario Jakopec
4- Silvestro Dozzo
5- Federico Grieco

Main Event Day1A (11° lvl bui 1.000-2.000 ante 200) – Domina fino al termine Chieregato!
Dopo 11 livelli si chiude il day 1A.
41 giocatori sui 69 iscritti si qualificano al day 2 di domenica quando si ripartirà son i bui 1200-2400 ante 300.
Chiude in testa al count Amedeo Chieregato con 331.000 gettoni. La sua è stata una cavalcata decisa, sempre al comando. Lo stack da subito importante ha permesso ad Amedeo di far valere la propria aggressività accumulando un bottino sempre più ricco.
Ancora in gioco nomi importnati come Andrea Iocco, Roberto Roro Roberti, Gianluca Napoli e Alessandro Vecchi.
Appuntamento per le ore 14:00 di oggi con il day 1B cui seguirà alle 20:00 il day 1C.

Chipcount day 1A:
CHIEREGATO AMEDEO 331000 24
TAMBURINI MIRCO 235800 30
LUZZI FRANCESCA 193800 25
ALESCI EMANUELE 190500 25
COLLINA LAMBERTO 179900 28
FUNTEK JOŽE 179000 30
KLANČAR PRIMOŽ 170900 25
DE MINICIS GIOVANNI 169200 28
GUIDI DIEGO 162000 25
BONIFAZI MAURO 156700 30
BASSO MARCELLO 156300 23
ROGIER FEDERICO 150100 24
SAIA IGOR 143600 28
NACLERIO NICOLA 143200 24
ACERBI MATTEO 130000 30
LEVORATO ALESSANDRO 129600 28
CHOI KYUNG OK 121000 23
MARZARI CLAUDIO 114100 23
PIZZICONI MICHELE 112000 28
TROISI MARIO 106700 23
NAPOLI GIANLUCA 106200 28
PREVEDELLO DELLI SANTI LUCIANO 103400 23
BRAVIN DAVID 94500 30
VECCHI ALESSANDRO 92500 28
CLAPIZ MICHELE 87500 25
CERQUETTI NICOLA 87200 30
CATELANI CARLO 83900 23
FERRARI ANDREA 83400 30
KOLARIČ DAVID 80000 25
ROBERTI ROBERTO 79700 24
NICCHETTO MATTIA 72000 23
MASO ANDREA 71600 24
MENGOZZI ALBERTO 71100 24
MIKLAVŽIN ALEŠ 66900 28
D’ORSI FRANCESCO 63300 24
KESIČ BORUT 58300 23
ZAPPULLA ELIA 55700 25
TROVARELLO CRISTIAN 50700 28
TONIOLO JULIAN 50300 24
IOCCO ANDREA 50200 23
VALENTE MANOLO 40100 25

Omaha (19° lvl blinds 8.000/16.000) – 4 left, ancora Jakopec in fondo!
Mentre il Main Event volge al termine, anche l’evento Omaha si avvia verso la sua fase conclusiva, e come siamo ormai abituati, Mario Jakopec, il leader della classifica Omaha, c’è.
Assieme a lui Angelo Napoletano, Kristjan Vodopivec e, fino a pochi istanti fa, Silvestro Dozzo, appena eliminato da Napoletano.
Primo out dopo lo scoppio della bolla, Federico Grieco out in quinta posizione.

Main Event Day1A (10° lvl bui 800-1.600 ante 200) – Cooler e saluti per Sorrentino
Il main event continua a perdere i suoi protagonisti. I bui sempre più alti non lasciano spazio a passi falsi e i cooler imparabili sono sempre più frequenti.
Ne sa qualcosa Andrea Sorrentino che perde l’80% del suo stack contro Julian Toniolo per poi uscire pochi minuti dopo lasciando lo stack residuo nelle mani di Nicola Naclerio.
Nella mano decisiva Andrea e Julian arrivano ai resti preflop. Allo showdown Andrea si trova nel più classico dei cooler: AA♣ per Toniolo e KK♠ nelle mani di Sorrentino.
I pini hanno la meglio e il destino avverso di Andrea si compie poco dopo decretandone l’uscita.

Main Event Day1A (10° lvl bui 800-1.600 ante 200) – Si sbiadisce il rosa al main event
Si riducono le quote rosa qui al main event. Deve salutare la compagnia Maria Elena Giunchi.
I suoi 13K entrano in gioco tutti preflop e vengono chiamati da Borut Kesic.
Maria Elena è dominata: il suo J♣10 infatti parte scomodo contro l’A♠J♠ di Kesic. Quest’ultimo trova addirittura un colore al river che ne legittima la vittoria. Per la Giunchi è game over!

Omaha – Final Table time!
Partiti in 46 sono rimasti in 9 a giocarsi la vittoria nel torneo dedicato agli amanti delle 4 carte.
Chi sarà a spuntarla?

Seat 1 – Angelo Napoletano
Seat 2 – Mario Jakopec
Seat 3 – Kristijan Vodopivec
Seat 4 – Federico Grieco
Seat 5 – Giovanni Casarotto
Seat 6 – Silvestro Dozzo
Seat 7 – Sergio Straccamore
Seat 8 – Manlio Angelo Pavan
Seat 9 – Dario De Toffoli

Main Event Day1A (9° lvl bui 600-1.200 ante 100) – Tortora fuori per i cuori
Deve arrendersi Marco Tortora.
Rimasto con soli 15K decide di pushare dallo smallblind dopo l’apertura di Amedeo Chieregato che chiama.
K9 per Amedeo mentre A♠10♣ per Tortora. Le percentuali pendono dalla parte di Marco che però si vede spacciato già al turn quando sul board sono presenti 3 cuori.
Il colore di Chieregato è così fatale a Tortora che lascia la sala.

Main Event Day1A (9° lvl bui 600-1.200 ante 100) – Sali scendi per Gianluca Napoli
Sali scendi per Gianluca Napoli, che ci racconta di aver prima perso un colpaccio contro Cristian Trovarello che apre da UTG con K5 e riceve tre call tra cui quello di Napoli con J8. Sul turn si chiude un colore per entrambi i giocatori, check-raise di Trovarello e call di Napoli. River indifferente e Cristian questa volta si limita al check-call, conquistando il piatto con un colore second nuts.
Successivamente Napoli con 25.000 di stack entra in gioco con K7 contro Alessandro Vecchi. Flop 226 con due quadri, bet di Vecchi, call di Napoli. K al turn, ancora bet-call, e K al river, push di Vecchi e call di Gianluca che raddoppia contro il full di Alessandro con 2-X.
Ora Napoli propone uno stack da circa 130.000 su average di 95.000.

Main Event Day1A (9° lvl bui 600-1.200 ante 100) – River velenoso per Francesca Luzzi
Brutto colpo per Francesca Luzzi che scende in classifica.
Una mano all’apparenza innocua nasconde la dose di veleno che ferisce Francesca. Apre proprio lei a 3600 e si appoggiano ben 3 giocatori.
Al flop e al turn tutti i contendenti bussano arrivando così a completare il board: 25K56.
Qui Francesca esce per 6800 ma Primoz Klancar mette in mezzo al tavolo 29K.
Chiama la Luzzi che mostra AQ♠ ma deve cedere ai 6♣6 dell’avversario.

Main Event Day1A (9° lvl bui 600-1.200 ante 100) – 69 Entries al Day 1a, 46 all’Omaha
Si chiudono le iscrizioni al primo Day 1 del Main Event allo scoccare del 9° livello. I giocatori registrati ammontano a 69, di cui ancora 52 in corsa con average 92.885.
Anche all’evento Omaha le iscrizioni sono chiuse: 46 i giocatori iscritti e solo 12 quelli in gara al 13° livello, blinds 1.000/3.000.

Main Event Day1A (8° lvl bui 500-1000 ante 100) – Troppi 6 per Poldaretti…out
Niente da fare per Luca Poldaretti che lascia la contesa all’8° livello di gioco.
Tutto accade al flop quando Mauro Bonifazi e Luca arrivano ai resti per un piatto totale di 40K.
Le carte comuni sono 6♠6J♣ e i 9♣9 di Poldaretti partono in forte svantaggio contro il K6 di Mauro.
Niente miracoli e per Luca l’avventura finisce qui.
Bonifazi

Main Event Day1A (7° lvl bui 400-800 ante 100) – POKER vs. FULL al flop!
Colpi al limite del surreale al tavolo 23, dove Maria Elena Giunchi e Francesco Papaleo si scontrano in HU su flop Q-7-7. Non conosciamo l’action precisa, anche se è facile supporre che sia stata ben che aggressiva, visto che i due hanno in mano Q-Q (Papaleo) e 7-7 (Giunchi). Sorprendentemente lui riesce a limitarsi al call dopo la pesante bet al river della ragazza, che con poker contro full si aggiudica il piatto e vola a 160.000 lasciando Francesco con solo 10.000.
Incredibile come sia riuscito a salvarsi, ma la sua fine era solo rimandata: Papaleo uscirà di scena poche mani dopo.

Main Event Day1A (7° lvl bui 400-800 ante 100) – 8 out 
Il Main Event giunto al settimo livello di gioco (late registration 8° lvl) fa registrare 8 player out tra i momentanei 69 entries
Questi gli out:
Lorenzo Acampora
Davide Roda
Emanuele Zuffranieri
Alex Lanzi
Silvestro Dozzo
Lorenzo Fedeli
Massimiliano Greco
Riccardo D’Urso

Main Event Day 1A (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Chieregato domina alla pausa
Siamo arrivati alla pausa di metà day 1A e in testa alla classifica provvisoria troviamo Amedeo Chieregato che vanta uno stack di 205.000.
In gioco ancora 61 players che si daranno battaglia per raggiungere il day 2 con la busta più ricca.

Main Event Day 1A (6° lvl bui 300-600 ante 50) – Klancar vola ai piani alti
Preflop giocano Antonio Scalzi, Lamberto Collina e Primoz Klancar.
Flop: 93K e Scalzi esce per 1700. Chiama Primoz e rilancia a 5200 Collina.
Chiamano Antonio e Klancar.
Turn: 10. Qui Lamberto mette un gettone da 10K trovando il call di Scalzi e il successivo allin di Primoz a 35K. Call per entrambi i contendenti che si vedono così il river con un piatto di 145K.
River: 3♠. Doppio check e piatto che va a Primoz grazie al suo J3. Per Lamberto K♣10 mentre Antonio mostra Q♣9♠.

Main Event Day 1A (5° lvl bui 200-400 ante 50) – Collina da 200.000!
Arriviamo al tavolo 25 quando sul panno verde è appena stato girato il flop: A25.
Si fronteggiano ben tre giocatori: Lamberto Collina, Davide Roda ed Emanuele Zuffranieri.
Quest’ultimo, dopo la bet a 11500 di Lamberto, decide di mettere tutte le sue chips in mezzo al tavolo ma trova l’immediato reraise allin di Roda per 73K.
Collina, forte dei suoi 2♠2, decide per il call a 68K dando vita ad un triplo showdown.
A partire avanti è Davide grazie al suo 34 ma Emanuele nutre ancora qualche speranza avendo un progetto con KJ.
Il turn è un 5♣ che chiude subito il colpo. Il full di Collina infatti non può essere superato dagli avversari che vedono il piatto da 200K andare diritto nelle mani di Lamberto.
Emanuele viene eliminato mentre Roda rimane con gli spiccioli.

Omaha (7° lvl blinds 300-700) – Volti noti all’omaha
Anche al torneo delle quattro carte non mancano i vecchi amici del circuito. La coppia Mosca-Braccini, Giorgio Silvestrin, Mario Jakopec, Dario De Toffoli e Dimartino Vincenzo.

vincenzo dimartino isop

Vincenzo Dimartino

Giorgio Silvestrin isop

Giorgio Silvestrin

Enrico Mosca e Carlo Braccini isop

Enrico Mosca e Carlo Braccini

Dario De Toffoli isop

Dario De Toffoli

 

Main Event Day 1A (5° lvl bui 200-400 ante 50) – Bel colpo per De Minicis
Giovanni De Minicis ed Ales Miklavzin danno vita ad uno scontro davvero avvincente nel quale Giovanni riesce a far suo un gran bel pot.
Preflop De Minicis 4betta Ales che si appoggia formando un piatto di 11K.
Il flop è A49 e Giovanni checka lasciando ad Ales la bet che arriva puntuale per 4500.
Chiama Giovanni e sul 4♠ al turn i due players bussano.
River Q♠ e De Minicis valuebetta 14K: call meditato per Miklavzin che mucka alla vista degli A♣A♠ di Giovanni.

Main Event Day 1A (4° lvl bui 150-300 ante 25) – Notables
Possono mancare al primo appuntamento dell’anno i nostri affezionati volti noti? Ma certo che no! Gianluca Napoli, Lorenzo Fedeli,Roberto “RoRo” Roberti, Amedeo Oddone Chieregato, Maria Elena Giunchi, Mirco Tamburini e il campione d’inverno Alessandro Vecchi inaugurano il 2017 con questo bel Day 1 A!

Gianluca Napoli isop

Gianluca Napoli

Alessandro Vecchi isop

Alessandro Vecchi

Lorenzo Fedeli isop

Lorenzo Fedeli

Roberto "RoRo" Roberti isop

Roberto “RoRo” Roberti

Amedeo Chieregato

Amedeo Chieregato

Maria Elena Giunchi isop

Maria Elena Giunchi

Mirco Tamburini isop

Mirco Tamburini

Antonio Scalzi isop

Antonio Scalzi

Andrea Iocco isop

Andrea Iocco

Andrea Sorrentino

Andrea Sorrentino

Main Event Day 1A (4° lvl bui 150-300 ante 25) – Vecchi manda KO Fedeli
Esce di scena anche Lorenzo Fedeli.
Rimasto con soli 15K decide di giocarsi il torneo preflop sull’apertura a 1200 di Alessandro Vecchi.
Il call di quest’ultimo è immediato ed allo showdown la situazione vede Lorenzo partire al 70%.
I suoi J♠J♣ dominano infatti l’AJ di Alessandro che però trova un A♠ al flop sovvertendo le percentuali. Niente miracolo per Fedeli che abbandona la compagnia.

Main Event Day 1A (3° lvl bui 100-200) – Miklavzin elimina D’Urso
Primo out di questo day 1A è Riccardo D’Urso.
Spillati AA♣, Riccardo apre da Utg a 400 trovando la 3bet a 1200 di Miklavzin Ales. Si appoggia un terzo player dal bottone e D’Urso va in 4bet a 3000. Chiamano entrambi i contendenti: flop QT4♠ e cbet a 5K per Riccardo. Raise a 10K di Ales che viene chiamato solo da D’Urso.
7♣ al turn e i due players attivi giocano mettendo nel piatto 11K.
2 river e l’azione non rallenta: i due players arrivano ai resti e Ales gira 10♣10♠ per un set che gli vale il raddoppio. Riccardo, leggermente più corto, lascia il torneo.

Omaha (1° lvl blinds 50-50) – Shuffle Up And Deal a quattro carte
Prende l’avvio anche l’evento Pot Limit Omaha da €150 di buy in. 30.000 chips di partenza per i partecipanti e livelli di 20/30 minuti, possibilità di re-entry per chi avrà sfortuna in early stage, e iscrizione disponibile fino alla fine dell’ottavo livello.
omaha isop gennaio 2017

Main Event Day 1A (2° lvl bui 75-150) – Masci cede al river
Armando Masci deve arrendersi a Manolo Valente lasciando nelle casse di quest’ultimo un bel po’ di gettoni.
Siamo al flop ed il board recita Q27. Valente esce bettando 600 su pot di circa 1000. Raise a 1700 di Masci e call di Manolo. la Q al turn chiude il colore di Valente che, con 106, decide di puntare 5300. Chiama Armando e il river è un 6♣. 17K per Manolo e Masci entra in the tank. Lunga riflessione ed amaro fold finale per Armando che vede le chips volare dalla parte dell’avversario che mostra il colore vincente.

Main Event Day 1A (1° lvl bui 50-100) – Rogier e Valente accelerano subito 
Iniziano con il piede giusto Federico Rogier e Manolo Valente.
Primo colpo battuto da Federico che preflop 3betta a 600 l’apertura a 250 di Alex Lanzi.
Al flop 47♠K i due giocatori bussano vedendosi così il 10♠ gratis al turn. Qui i 600 di Alex vengono chiamati da Federico. River J e Lanzi ne mette ancora 800. Raise a 2K di Rogier che porta al fold l’avversario.
Manolo Valente, al tavolo 25, riesce invece a strappare un bel piatto a Michele Clapiz trovando una top pair al river. Dopo una 3bet preflop, il suo A♣K♣ infatti pesca un re solamente sull’ultima strada permettendogli di vincere un pot da circa 5K chips.

Main Event Day 1A (1° lvl bui 50-100) – Ready? Start!
Inizia anche questo 6° appuntamento ISOP della stagione 2016/2017. Il floorman annuncia lo shuffle up e da il via al day 1A.
Iscrizioni aperte fino al termine dell’8° livello e possibilità di re-entry nei day 1B e day 1C.
Non mancherà il consueto appuntamento delle 21:00 con il torneo Omaha che lascerà ai partecipanti la possibilità di entrare fino al termine del livello numero 8.
Buona fortuna a tutti e buon gioco!

Main Event Day 1A – Ottimi numeri da freeroll e satellite
Si preannuncia una sesta tappa ISOP dai grandi numeri qui nella Poker Room del Perla di Nova Gorica.
Dopo i 9 ticket assegnati ieri nel super freeroll (5 quelli grt), infatti, dopo nemmeno un livello sono già stati stati superati agevolmente anche i 5 garantiti nel satellite attualmente in corso prima del Day1A di questa sera alle ore 20.00.

Share.

About Author

Leave A Reply