ISOP CHAMPIONSHIP 2017-2018 Ev.4 – BLOG LIVE Day 1

/ 1461

NOVA GORICA (PKF News) – Nella cornice del Casinò Perla di Nova Gorica si alza il sipario sul quarto imperdibile evento della nuova stagione ISOP Championship 2017-2018.
Pokerfactor, tramite il blog confezionato direttamente dalla poker room slovena, vi terrà aggiornati sulla quattro giorni della kermesse pokeristica.
Buon divertimento! 

BLOG LIVE DAY 2

ISOP CHAMPIONSHIP Super KO 8-Max – Vince Francesco Patuzzi!
Pochi minuti dopo la chiusura delle buste al Main Event, termina l’ultimo evento di giornata, il Super KO 8-Max.
A conquistare il trofeo è Francesco Patuzzi, relegando Andrea Mazzanti in seconda posizione. Terzo gradino del podio per Aleksander Brodnik.

1 – Francesco Patuzzi
2 – Andrea Mazzanti
3 – Aleksander Brodnik
4 – Antonio Duchi
5 – Mario Montagna
6 – Roberto Sarpa
7 – Haris Krnic

ISOP CHAMPIONSHIP MAIN EVENT Day 2 – Chipcount

1° – Coselli Paolo Ugo 480.400
2° – Truš Berislav 313.200
3° – Tamburini Massimiliano 233.800
4° – Migliorini Maurizio 213.400
5° – Ruš Branimir 203.600
6° – Mazzini Federico 199.000
7° – Massarenti Remo 185.200
8° – Ceolin Roberto 175.000
9° – Poggi Monica 167.300
10° – Marinković Nikola 163.000
11° – De Minicis Giovanni 161.400
12° – Borrelli Emiliano 152.500
13° – Casavecchia Fabio 152.300
14° – Caradonna Consuelo Giuseppe 152.300
15° – Basso Michele 151.600
16° – Scuffi Matthew 150.000
17° – Mossini Matteo 149.100
18° – Scalzi Antonio 148.600
19° – Magi Christian 146.900
20° – Di Scala Giorgio 146.400
21° – Priolo Gianfranco 145.900
22° – Esposito Salvatore 140.100
23° – Fedeli Lorenzo 139.200
24° – Kamber Mak 137.100
25° – Bandieri Marco 135.000
26° – Usai Gianni Antonio 131.100
27° – Šošić Petar 130.400
28° – Niola Gennaro 129.400
29° – Artale Salvatore 126.200
30° – Pacicca Fernando Pantalone 125.300
31° – Nuzzi Mario Arcangelo 123.100
32° – Mercuri Paolo 121.000
33° – Iocco Andrea 120.800
34° – Capobianco Luca 120.100
35° – Spurio Mauro 119.400
36° – Melluso Pasquale 117.600
37° – De Mauri Massimo 113.500
38° – Mattera Mirco 113.200
39° – Baroncini Gian Maria 112.600
40° – Buiatti Alberto 110.100
41° – Roberti Roberto 108.600
42° – Carnevale Claudio 108.400
43° – Brunotti Renato 107.800
44° – Silvestrin Giorgio 107.700
45° – Piccoli Andrea 105.900
46° – Simonetti Massimo 102.300
47° – Antonini Arturo 101.300
48° – Sekol Mladen 101.000
49° – Masenadore Andrea 98.800
50° – Roda Davide 98.500
51° – Castagna Giuseppe 97.500
52° – Goudarzi Pouya 97.000
53° – Godina Roberto 95.300
54° – Pizziconi Christian 94.500
55° – Bernardoni Alessandro 93.300
56° – Lingeri Gianluca 92.200
57° – Dalla Costa Luigi 91.400
58° – Guitto Fernando 90.200
59° – Goci Sabri 89.300
60° – Schiano Luigi 87.000
61° – Coan Walter 85.500
62° – Željko Peter 85.200
63° – Serroni Sabrina 84.200
64° – Carraro Thomas 83.400
65° – Klančar Primož 83.100
66° – Svenšek Peter 82.800
67° – Malosso Alberto 80.900
68° – Morolli Daniele 80.500
69° – Minasi Alessandro 80.000
70° – Ancares Droguett Juan Rodrigo 78.800
71° – Borsoi Alberto 76.900
72° – Vasta Carmelo 75.200
73° – Testa Diego 75.000
74° – Sirbu Alex Andrei 74.500
75° – Papaleo Francesco 74.400
76° – Saia Igor 71.900
77° – Boffelli Luigi 70.600
78° – Giorgi Riccardo 70.000
79° – Bressan Mauro 66.600
80° – D’Urso Stefano 65.500
81° – Ravaioli Romano 65.200
82° – Mosca Enrico 65.000
83° – Salemi Claudio 64.900
84° – Tomei Matteo 64.200
85° – Uguccioni Michael 64.100
86° – Caccialupi Riccardo 64.000
87° – Bevilacqua Gianfranco 62.100
88° – Esposito Alessandro 62.000
89° – Agnoletto Simone 60.000
90° – Vanoncini Nunzio 59.900
91° – Bianco Vincenzo 57.100
92° – Nocerino Alessandro 57.000
93° – Briganti Valerio 56.900
94° – Reggi Aurelio 55.400
95° – Zanetti Fabio 55.200
96° – Romano Mario 54.600
97° – Poldaretti Luca 54.400
98° – Lovin Sorin Adrian 53.500
99° – Mansutti Jonni 50.800
100° – Poccia Marco 50.400
101° – Mengozzi Alberto 49.200
102° – Bonesso Lorenzo 48.800
103° – De Toffoli Dario 46.000
104° – Hadžić Redžo 45.000
105° – Kukaj Entela 44.400
106° – Logarzo Giovanni 42.700
107° – Scaringella Cristina 40.900
108° – Fabbozzi Anna 36.000
109° – Ferrini Mirco 34.200
110° – Ugolini Michele 31.900
111° – Gridella Giuseppe 30.100
112° – Checchin Alessandro 28.500
113° – Cerchiara Mario 21.200
114° – Strangi Giuseppe 19.400
115° – Ikač Saša 18.400

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1C (10° lvl blinds 600/1.200 ante 100) – Passano in 41 con Ruš Branimir chipleader
Arriva il momento di chiudere le buste anche al Main Event Day 1C. In cima alla classifica dei 41 rimasti si posiziona il croato Ruš Branimir con 203.600 gettoni.
Alle 14 di questo pomeriggio si ritroveranno quindi 115 giocatori sui 288 iscritti in totale, capitanati da Paolo Ugo Coselli con il suo stack da oltre 480.000 chips.


ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1C (10° lvl blinds 600/1.200 ante 100) – J-4 > Q-Q > J-J
Apre la mano il giocatore UTG a 2.500, call di Nikola Marinkovic, raise 9.000 di Andrea Piccoli e all in per 11.800 di Michele Caroli, che non troppo ottimista (o solo scaramantico?) si alza e indossa già il giubbotto. Chiamano Marinkovic e Piccoli.
Flop 4♦2♠7♠ check-to-check, turn 8♠ e Caroli si toglie la giacca e torna a sedere, mentre Marinkovic punta 15.000 trovando il call dell’avversario. River 5♣, check check e Michele ottiene un insperato triple up con J♠4♠, superando le Q♠Q♣ di Nikola e i J♥J♦ di Piccoli.

ISOP CHAMPIONSHIP Super KO 8-Max (15° lvl blinds 3/6k ante 500) – Final table al Super KO
Sono rimasti in nove e andranno a premio in sette nel Super KO da 120 euro di buy-in. Questo è il payout, nel quale ovviamente non sono comprese le varie taglie che i giocatori sono riusciti a guadagnarsi nel corso dei livelli:

1° – 1.048 euro
2° – 751 euro
3° – 522 euro
4° – 359 euro
5° – 261 euro
6° – 195 euro
7° – 130 euro

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1C (8° lvl blinds 400/800 ante 100) – Quote rosa in calo: out Touria Benabderrahmane
Il field scende a 51 giocatori dopo l’eliminazione di Touria Benabderrahmane. Q♦J♠ per lei, K♠10♦ per l’avversario, e board K♥8♣10♥ 3♦ K♦ che la condanna.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1C (8° lvl blinds 400/800 ante 100) – Luca Gualtieri out
Esce di scena Luca Gualtieri che spinge tutto il suo stack nel mezzo con Q♥Q♦ su board 5♦4♥6♣, ma Emiliano Borrelli chiama con 5♥5♣, e tra turn e river nulla di fatto.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (10° lvl blinds 600/1.200 ante 100) – Passano in 55, Coselli in vetta
Termina il decimo livello di giornata, e dopo le ultime canoniche tre mani, i 55 left chiudono gli stack nelle buste. Al comando della classifica compare Paolo Ugo Coselli, che con 480.400 gettoni comanda incontrastato quando l’average segna 108.000 chips. 

Chipcount:
1° – Coselli Paolo Ugo 480.400
2° – Truš Berislav 313.200
3° – Migliorini Maurizio 213.400
4° – Ceolin Roberto 175.000
5° – Poggi Monica 167.300
6° – De Minicis Giovanni 161.400
7° – Mossini Matteo 149.100
8° – Scalzi Antonio 148.600
9° – Di Scala Giorgio 146.400
10° – Priolo Gianfranco 145.900
11° – Esposito Salvatore 140.100
12° – Kamber Mak 137.100
13° – Bandieri Marco 135.000
14° – Usai Gianni Antonio 131.100
15° – Niola Gennaro 129.400
16° – Artale Salvatore 126.200
17° – Pacicca Fernando Pantalone 125.300
18° – Nuzzi Mario Arcangelo 123.100
19° – Iocco Andrea 120.800
20° – De Mauri Massimo 113.500
21° – Mattera Mirco 113.200
22° – Baroncini Gian Maria 112.600
23° – Buiatti Alberto 110.100
24° – Brunotti Renato 107.800
25° – Sekol Mladen 101.000
26° – Masenadore Andrea 98.800
27° – Godina Roberto 95.300
28° – Pizziconi Christian 94.500
29° – Bernardoni Alessandro 93.300
30° – Lingeri Gianluca 92.200
31° – Dalla Costa Luigi 91.400
32° – Serroni Sabrina 84.200
33° – Carraro Thomas 83.400
34° – Klančar Primož 83.100
35° – Malosso Alberto 80.900
36° – Morolli Daniele 80.500
37° – Minasi Alessandro 80.000
38° – Borsoi Alberto 76.900
39° – Papaleo Francesco 74.400
40° – Bressan Mauro 66.600
41° – Ravaioli Romano 65.200
42° – Mosca Enrico 65.000
43° – Salemi Claudio 64.900
44° – Tomei Matteo 64.200
45° – Uguccioni Michael 64.100
46° – Bianco Vincenzo 57.100
47° – Zanetti Fabio 55.200
48° – Poldaretti Luca 54.400
49° – Lovin Sorin Adrian 53.500
50° – Bonesso Lorenzo 48.800
51° – De Toffoli Dario 46.000
52° – Kukaj Entela 44.400
53° – Scaringella Cristina 40.900
54° – Strangi Giuseppe 19.400
55° – Ikač Saša 18.400

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1C (7° lvl blinds 300/600 ante 50) – Iscrizioni chiuse per oggi!
Sia nel Main Event che nel Super KO non è più possibile registrarsi in late reg. Il conto degli entries nel Main è questo: 51 dal Day 1A + 148 dal Day 1B + 89 dal Day 1C = 288 totali. Il montepremi ammonta a 77.760 euro. Il tabllone segna 58 left nel terzo Day 1 al momento.
Intanto il Super KO è arrivato al nono livello con i bui 600/1200 e ante 100. Il tabellone lì segna 38 left su 71 entries e il montepremi supera i 3mila euro nel KO.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (10° lvl blinds 600/1.200 ante 100) – Bonesso quadruplica lo stack!
Abbiamo appena assistito ad una mano pazzesca al tavolo 25 del Main. Il corto Lorenzo Bonesso con 9-9 è riuscito a spuntarla in uno showdown a quattro grazie a un board 7-8-8-9-7! Il side pot è finito a Monica Poggi che si è presentata con K-K. Sono stati bustati invece i giocatori con Q-Q e A-J. Si giocano ora gli ultimi 20 minuti del Day 1 con 61 left.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1C (5° lvl blinds 200/400 ante 50) – Full d’assi per Fedeli
Durante il quinto livello del Day 1C notiamo lo stack di Lorenzo Fedeli tra i migliori del count. Fedeli ha appena vinto una bella mano puntando 20k al river su un board A-2-2-K-9. Lo ha chiamato Salvatore Iaquinange per poi fare muck quando ha visto A♠A♥ in mano a Fedeli.

ISOP CHAMPIONSHIP Omaha Light – Ullo batte Boubir in heads up!
Termina il primo evento del sabato con la vittoria di Antonino Ullo sul reg di casa Semir Boubir. Nell’ultimissima mano Boubir pusha al turn su un board 2♥A♥J♦4♣. Ullo si guarda per bene le carte prima di chiamare con scala nuts. Allo showdown Boubir mostra 8♣7♣7♥5♥ contro J♠10♠5♠3♦. Il river è un inutile 7♦. Non basta il set di Boubir, che torna a schierarsi al Day 1C del Main Event in questa sua serata di multitabling spinto.

1° – Antonino Ullo
2° – Semir Boubir
3° – Matteo Crapanzano
4° – Alberto Rossi

ISOP CHAMPIONSHIP Super KO 8-Max (1° lvl blinds 50/100) – Partito anche il Super KO
L’ultimo torneo del sabato ha preso il via. Si gioca in questo mtt con una taglia da 50 euro a testa e 50 euro da ogni buy-in finiscono nel montepremi complessivo. Lo starting stack è di 25.000 pezi e la late reg dura 8 livelli (da 20 minuti ciascuno). Ci sono già quattro tavoli aperti, mentre in sala riprendono posto anche i giocatori del Main. Siamo pronti insomma a vivere una lunga ed emozionante serata di poker live qui al Perla di Nova Gorica.

ISOP CHAMPIONSHIP Omaha Light (13° lvl blinds 4.000/8.000) – Si entra nella zona dei premi
I cinque left dell’Omaha (su 36 entries totali) hanno deciso di salvare la bolla e quindi siamo praticamente ITM. Si va in pausa (ma non a cena) con Semir Boubir messo benissimo nel count. Ecco il payout ufficiale:

1° – 1.656 euro
2° – 1.242 euro
3° – 828 euro
4° – 414 euro

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (7° lvl blinds 300/600 ante 50) – Tutti a cena

Gli 84 left del Day 1B vanno a cena dopo sette livelli con una media di 70k. Li seguono a ruota i 55 superstiti del Day 1C che va in pausa dopo tre livelli giocati. Ora la sala dunque si svuota, ma più tardi si tornerà a fare sul serio, anche perché alle 21:00 scatta l’ora del SUPER KO 8-MAX da 120 euro di buy-in e 25.000 di starting stack.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (7° lvl blinds 300/600 ante 50) – 148 al Day 1B, Priolo chipleader
Si chiudono le iscrizioni al secondo Day 1 di questo Main Event ISOP Championship 2017/2018. 148 i giocatori iscritti, 100 quelli in gara, capitanati da Gianfranco Priolo con 180.000 gettoni su average 59.200.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1C (1° lvl blinds 50/100) – Partito anche l’ultimo Day 1
La poker room del Perla è ora bella gremita visto che è iniziato pure il Day 1C del Main con altri tre tavoli aperti. Volendo c’è comunque ancora un livello per iscriversi nel Day 1B, che conta 101 left su 138 entries. Tutto ciò avviene mentre è in corso anche l’OMAHA LIGHT. Insomma, non ci si annoia mai qui all’ISOP Championship di Nova Gorica.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (5° lvl blinds 200/400 ante 50) – De Toffoli azzoppa Magi
Il tavolo 17 è stato chiuso dopo un colpo dolorosissimo subito da Christian Magi. Su un board 8♥4♠10♠ 9♦ punta 3.500 Dario De Toffoli e rilancia a 10.500 Magi. Chiama soltanto De Toffoli. River J♦. De Toffoli pusha le sue ultime 12.500 chips e Magi chiama. Allo showdown De Toffoli gira K♠Q♠ per la scala nuts e Magi con J-Q è battuto.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (5° lvl blinds 200/400 ante 50) – Minasi tra i big stack
Il piemontese Alessandro Minasi durante il 5° livello è ai primi posti del count con circa 170mila chips. L’avg è a 48mila. Il tabellone segna 114 left su 138 entries e in sala sta per cominciare anche il Day 1C, ultima opportunità per registrarsi al Main Event dell’ISOP Championship di questo weekend.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (4° lvl blinds 150/300 ante 25) – Flush per Masenadore, out Pillon
Al tavolo 18 abbiamo assistito a due mani molto interessanti, entrame perse da Pillon.
Nella prima c’è un flop 4♦6♠7♦ e Silvano Pillon fuori posizione punta 1.200 trovando un doppio call. Turn 2♠. Pillon punta 3k e chiamano ancora in due. River A♦. Pillon punta 5k trovando il fold di Guglielmo Sestito e il raise a 15k di Andrea Masenadore. Pillon chiama ma fa muck quando vede Masenadore girare 8♦9♦.
Subito dopo Pillon ci saluta, finendo ai resti con Q-Q contro A-A di Iocco. Il tabellone ora segna 121 left su 136 entries. L’avg è di 45k e il prizepool ha superato i 50mila euro.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (3° lvl blinds 100/200) – Cipollini fuori in draw
Nel terzo livello del Main perdiamo un protagonista come Federico Cipollini. Al tavolo 21 c’è un board 4♦J♠9♦ A♠ e Gianfranco Priolo punta 6.000 chips. Cipollini rilancia a 16.5000 e Priolo dichiara istantaneamente l’all-in. Cipollini chiama, non felicissimo. Allo showdown Priolo mostra J♦9♥ per la doppia floppata, Cipollini 10♠K♠. Il river è un 6♣ che non chiude i progetti di Cipollini. Player out.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (2° lvl blinds 75/150) – Out Trincanato e Benedetto
Pochi minuti dopo l’uscita del campione italiano 2016/2017 Nicola Benedetto, Giuseppe Trincanato trova l’eliminazione dal Main Event dopo un colpo contro Paolo Ugo Coselli (foto), A♣A♠ contro K♦Q♦ e board che recita 4♥K♥9♥ Q♣ 2♠. Rimasto con pochi spiccioli, Trincanato cerca il double up la mano successiva trovando scarsa fortuna…

ISOP CHAMPIONSHIP Omaha Light (1° lvl blinds 100/200) – Start!
Mentre il field del Main Event continua a crescere, Shuffle Up And Deal al secondo evento Omaha del palinsesto, l’Omaha Light da €125+25, stack 25.000, livelli 25′, late reg 8° livello.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (2° lvl blinds 75/150) – 100 entries al Day 1B!
Il numero di iscritti al Day 1B del Main Event continua a salire! Appena infranta la soglia delle 100 entries, e mentre scriviamo il tabellone ne segna già 108… Ricordiamo che c’è tempo fino all’8° livello per iscriversi.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (2° lvl blinds 75/150) – Full vincente per la Poggi
Al tavolo 25 abbiamo appena assistito a uno scontro che avrebbe potuto creare anche un pot enorme. Su un board J♦J♥A♥ K♥ A♠ arriva la puntata di 5k di Monica Poggi CO e il call di Iosub BTN. Folda lo SB. Allo showdown Monica gira A-K e la spunta contro A-6. Nel frattempo è uscito Signorelli e stiamo per entrare nel terzo livello.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (2° lvl blinds 75/150) – Out anche Tartamella
Entriamo nel secondo livello del Day 1B con 85 left su 87 entries. Il montepremi al momento viaggia verso i 40mila euro. Il secondo eliminato di giornata è stato Francesco Tartamella. Tra pochi minuti in sala inizia anche l’OMAHA LIGHT da 150 euro di buy-in.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (1° lvl blinds 50/100) – Caroli paga il set di Testa
Verso la fine del primo livello Diego Testa si fa pagare un bel set di dame da Michele Caroli. Arriviamo al tavolo con un board Q-7-K-3-6 già girato dal dealer. Testa in posizione punta 13.000 chips. Caroli ci pensa un po’ e alla fine mette. Testa immediatamente rimette la propria puntata nello stack, già sicuro di aver vinto. Gira in effetti Q-Q mentre Caroli decide di non mostrare le proprie carte, dicendo: “Gli assi non ti sarebbero bastati”.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (1° lvl blinds 50/100) – Che inizio per Pezzotti!
Nel primo livello del Day 1B abbiamo già perso Haris Krnic, bustato a Aldo Pezzotti. I due sono finiti ai resti su un flop con due picche. Krnic ha girato l’overpair K-K mentre Pezzotti ha mostrato A♠8♠ per il draw nuts. Un J♠ al river ha chiuso il colore per l’italiano!
Subito dopo Pezzotti con due assoni ha vinto una bella mano contro Francesco Napoli. Su un flop 3♣2♠9♦ c’è una puntata di Napoli, un call e un raise immediato a 4k di Pezzotti. Chiama solo Napoli. Turn 8♦. Pezzotti punta 6k e Napoli chiama ancora. River Q♦. Pezzotti punta nuovamente 6k ma Napoli stavolta folda. Pezzotti fa vedere A♥A♠.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1B (1° lvl blinds 50/100) – Shuffle Up And Deal
Seconda giornata di giochi nella poker room del Casino Perla, inaugurata con la partenza del Main Event Day 1B. I primi giocatori prendono posizione ai tavoli, ma c’è tempo fino all’ottavo livello per effettuare la registrazione. Dealer, Shuffle Up And Deal!

ISOP CHAMPIONSHIP Omaha Main – Vince Roberto Scarpa!
Svolta inattesa al Main Omaha, che volge al termine con un giorno di anticipo! Nelle battute conclusive infatti il Final Table si risolve molto velocemente con la vittoria di Roberto Scarpa su Michele Caroli. Al terzo posto si ferma Simone Fumagalli, seguito da Marco Picech e Antonio Grimaldi al quinto posto.

1 – Roberto Scarpa
2 – Michele Caroli
3 – Simone Fumagalli
4 – Marco Picech
5 – Antonio Grimaldi

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1A (10° lvl blinds 600-1.200 ante 100) – Tamburini svetta nel finale
La giornata si è chiusa in maniera davvero rocambolesca, come prevedibile. Massimiliano Tamburini nelle ultimissime mani del Main con 4♣6♣ è riuscito a hittare full su un board 6-2-6-2-10 scoppiando Q-Q. Al momento delle buste così Tamburini ha contato 233.800 pezzi: è nettamente il chip leader tra i 19 sopravvissuti. In contemporanea è finito anche l’OMAHA MAIN che a sorpresa non avrà bisogno di un Day 2…

1° – Tamburini Massimiliano 233.800
2° – Massarenti Remo 185.200
3° – Casavecchia Fabio 152.300
4° – Caradonna Consuelo Giuseppe 152.300
5° – Basso Michele 151.600
6° – Scuffi Matthew 150.000
7° – Šošić Petar 130.400
8° – Mercuri Paolo 121.000
9° – Capobianco Luca 120.100
10° – Spurio Mauro 119.400
11° – Goci Sabri 89.300
12° – Vasta Carmelo 75.200
13° – Agnoletto Simone 60.000
14° – Vanoncini Nunzio 59.900
15° – Nocerino Alessandro 57.000
16° – Briganti Valerio 56.900
17° – Mengozzi Alberto 49.200
18° – Hadžić Redžo 45.000
19° – Ugolini Michele 31.900

ISOP CHAMPIONSHIP Omaha Main Day 1 (10° lvl blinds 1.000/2.000) – Final Table!
Mentre il Day 1a del Main Event si avvia alle sue fasi conclusive, all’evento Omaha si arriva alla formazione del tavolo finale!

In ordine di seat troviamo:
1 – Marco Picech
2 – Simone Fumagalli
3 – Alberto Rossi
4 – Michele Caroli
5 – Antonio Grimaldi
6 – Luca Poldaretti
7 – Alessio Pillon
8 – Roberto Scarpa

ISOP CHAMPIONSHIP – Gli ultimi qualificati al Main Event
In sala è terminato anche l’ultimo satellite live di questa settimana. Sono cinque i ticket appena assegnati. Ricordiamo allora che alle ore 14:00 starta il Day 1B mentre alle 18:00 si replica con il Day 1C. In entramby i day ci sono 6 livelli di late reg e 40.000 di starting stack.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1A (9° lvl blinds 500-1.000 ante 100) – Che colpo per Spurio!
Fernando Pacicca perde un colpo clamoroso contro Mauro Spurio. In un piatto multiway c’è un flop 6♦3♠7♠ girato e meno di 10k in mezzo. Spurio pusha circa 50k trovando solo il call di Pacicca. Allo showdown Spurio mostra A♠10♠ e Pacicca 9♥8♦. Turn 6♥ e river 7♦ servono a poco. Spurio vola sopra i 100k nel penultimo livello di giornata.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Omaha Day 1 (9° lvl blinds 800-1.600) – 25 entries nell’Omaha
Il numero degli ingressi nell’OMAHA MAIN è rimasto invariato rispetto al terzo evento stagionale ISOP. Entriamo nel nono livello di giornata con 11 left ai tavoli, un avg di 90k e un montepremi di oltre 6mila euro. Abbiamo perso da poco Federico Cipollini. Resistono invece De Toffoli e Braccini. Ecco il payout:

1° – 2.200€
2° – 1.500€
3° – 1.100€
4° – 810€
5° – 600€

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1A (7° lvl blinds 300-600 ante 50) – CHIPCOUNT
Con l’entrata di Antonio Scalzi si chiudono le iscrizioni a 51 entries. Al comando del chipcount Michele Basso, con 156.000 sui average 68.000.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1A (6° lvl blinds 250-500 ante 50) – 51 entries nel Day 1A
Il primo Day 1 del Main ha totalizzato 51 entries e 13.770 euro di montepremi dopo sei livelli. Ci prepariamo ora a giocare gli ultimi quattro livelli della serata con una trentina di left ai tavoli. C’è ancora tempo per iscriversi invece nell’OMAHA MAIN da 300 euro.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1A (5° lvl blinds 200-400 ante 50) – Hadzic out
Redzo Hadzic tenta il tutto per tutto con un bluff al river contro Tomislav Horvat, ma le cose non vanno come previste. Al flop J♦7♠6♣ il piatto ammonta a circa 6.000 gettoni, Tomislav punta 3.300 e dopo il fold di un terzo player, chiama Redzo. Turn 8♦, check, bet 7.200 di Tomislav e call. River Q♣ e Hadzic riprende l’iniziativa con un all in. Il call arriva facile con 7♥6♥, sufficienti per eliminare Redzo Hadzic con il suo 7♦4♦.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1A (5° lvl blinds 200-400 ante 50) – Basso vola in alto
Siamo nel quinto livello del Main e abbiamo un chip leader che ha accumulato delle pile di chips belle alte, a dispetto del suo cognome… Michele Basso naviga a oltre 170.000 pezzi quando il tabellone segna 38 left su 49 entries. Ricordiamo che il prossimo livello è l’ultimo utile in ottica late reg.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1A (5° lvl blinds 200-400 ante 50) – Sestito setta i quattro
Guglielmo Sestito non stava accumulando molte chips in questo Main, finché non ha pushato 16k su un flop 4♥A♣2♥ trovando il call di Valerio Briganti. Allo showdown Sestito ha mostrato 4♦4♠ contro 3♦4♣ di Briganti, che sperava di affrontare magari un draw. Turn 6♠ e river 9♠ non hanno regalato sorprese.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1A (4° lvl blinds 150-300 ante 25) – Dalle 4 alle 2 carte
Claudio Di Giacomo ha subito un paio di colpi bruttissimi ed è stato il secondo eliminato nell’OMAHA MAIN. Allora ci riprova con metà delle carte in mano, nel Main Event di Texas Hold’em. Il tabellone nell’evento principale segna ora 37 left su 44 entries. Seguiamo con attenzione Di Giacomo anche perché recentemente ha sfiorato una vittoria da 200mila dollari in un torneo internazionale di Punta Cana, nella Repubblica Dominicana.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Omaha Day 1 (3° lvl blinds 100-300) – Scuffi ci riprova
Ci sono una ventina di giocatori seduti ai tavoli dell’Omaha adesso. Matthew Scuffi, runner-up del terzo evento, tenta di nuovo di arrivare in fondo. Al suo tavolo c’è anche Dario De Toffoli, grande appassionato di varianti. Non si ved invece, per il momento, il campione in carica Naponiello.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1A (3° lvl blinds 100-200) – Scoppiati gli assi di Casavecchi
Michele Basso non era partito benissimo oggi ma ora è risalito alla grande scoppiando due assoni al malcapitato Fabio Casavecchi (in foto). I due giocatori sono finiti ai resti su un board 5♠7♣5♥ 2♠ 6♣. Le ha messe tutte Basso (15k restanti circa) mostrando 5♦6♦ per il full. Casavecchi poco ha potuto con A-A. Basso vola così a circa 50k mentre Casavecchi si accorcia a 15k. Andiamo intanto in pausa con 37 left senza Michele Caroli, secondo eliminato di giornata.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1A (3° lvl blinds 100-200) – Monster pot per Marinkovic
Preflop c’è un pot da 3.000 chips e 5 giocatori coinvolti nella mano. Le prime tre common cards sono 6♦10♦K♥ e dopo un check generale Srecko Marinkovic prende l’iniziativa puntando 1.400. Chiamano Michele Basso da SB e un altro avversario. Il turn è 8♣, ancora doppio check, bet 2.500 e call solo di Basso. Il river Q♠ porta i due a checkare: Basso mostra un A♦5♦ che non è sufficiente contro K♦7♥ di Marinkovic.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1A (3° lvl blinds 100-200) – De Pace primo out al Main
Dopo due livelli di gioco abbiamo perso solamente William Gianni De Pace nel Day 1A del Main Event. Si gioca ora con i bui 100/200 e 34 giocatori ai tavoli. Nel frattempo è iniziata anche l’attesissima partita Napoli-Juve di Serie A, quindi qualcuno giocherà ora con un occhio al tavolo e uno allo schermo in sala…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Omaha Day 1 (1° lvl blinds 100-100) – Si gioca anche con 4 carte!
In sala è stato annunciato anche lo Shuffle Up And Deal anche all’evento OMAHA MAIN. Volte qualche info in più? Gli starting stack pure qui sono da 40.000 chips, i livelli durano 40 minuti e ci sono stasera 8 livelli di registrazione tardiva a disposizione. Non poteva mancare per esempio Carlo Braccini. Good luck a tutti!

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 1A (1° lvl blinds 50-100) – Shuffle Up and Deal
Mentre il satellite pomeridiano sta per terminare qui in poker room, premiando sette giocatori, il floorman ha annunciato lo start del Main Event! Tutti i partecipanti dell’evento principale da 300+30 euro di buy-in possono contare su uno stack di partenza di 40.000 chips. Stasera si giocano dieci livelli da 50 minuti ciascuno e la late reg è aperta fino alla fine del 6° livello. Seguiteci per scoprire chi saranno i protagonisti! Non dimenticatevi inoltre che alle 20:00 scatta l’ora dell’OMAHA MAIN.


Lascia un commento

Related Posts