Simon Brandstrom, che rush: trionfo al WPT Deepstacks di Nottingham

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Il mondo del poker sta concentrando gran parte delle sue attenzioni su Mike Postle. Il giocatore americano che ha sbaragliato il cash game mid stakes alla Stones Gambling Hall. Ma c’è un altro giocatore che sta attirando le attenzioni degli appassionati in Europa.

Il suo nome è Simon Brandstrom, ma a differenza del collega americano si parla di lui in termini positivi. Gli ultimi 30 giorni sono stati a dir poco positivi per lui. Lo svedese, infatti, ha sbaragliato il field di due dei tornei più importanti giocati nel Vecchio Continente.

Circa un mese fa è arrivato il trionfo del giocatore scandinavo nel Main Event dell’EPT di Barcellona. Ora, però, Brandstrom ha concesso un bis davvero fantastico dall’altra parte della Manica. A Simon, infatti, è andato il Main Event del WPT Deepstacks di Nottingham.

Il Dusk Till Dawn Casino della città inglese ha visto un altro grande evento vinto dallo svedese. A lui, infatti, sono andati gli oltre 330mila dollari destinati alla prima moneta. Ma non è finita qui, visto che il successo britannico ha dato un altro importante risultato al trionfatore di Nottingham.

Brandstrom, infatti, si è guadagnato il pass per partecipare al Tournament of Champions. Si tratta del torneo che raduna tutti i vincitori del Main Event del World Poker Tour in stagione. Il rush dello svedese, dunque, sembra destinato a prolungarsi ancora per qualche mese.

Per la cronaca, Simon Brandstrom ha avuto la meglio in heads up su Ryan Mandara. Il giocatore inglese, reduce da un ottimo tavolo finale, si è accontentato di circa 220mila dollari. Mandara aveva un buon vantaggio in avvio di heads up, ma le cose si sono presto ribaltate.

Terza posizione per James Rann, mentre al quarto posto si è piazzato Matthew Eardley. Ma la festa è tutta per Simon Brandstrom, il quale raggiunge un primato non da poco. È lui il primo giocatore europeo a vincere un Main Event di EPT e WPT nello stesso anno. Perdipiù nel giro di poco più di un mese.

Dunque l’autunno è iniziato alla grande per il giocatore svedese. Un grande mese di settembre e un inizio di ottobre da perdere la testa. E se consideriamo il secondo posto nel WPT di Barcellona del marzo scorso, siamo a quasi 2 milioni di dollari vinti in sei mesi…


25-28 Ottobre, PERLA Resort & Entertainment

Secondo evento del campionato ISOP Championship 2019-2020, con le classifiche Player Of the Year per volare a Las Vegas con la maglia azzurra dell’Italian Poker Team. Scopri di più cliccando il banner qui sotto o seguendo questo link

Share.

About Author

Leave A Reply