ISOP Championship 2019-2020 Ev. 4 24-27 Gennaio – In 18 al final day: comanda Luigi Corrado

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

NOVA GORICA (PKF News) – Termina la terza giornata del 4° evento Isop Championship 2019/2020. È Luigi Corrado con 1.737.000 a guidare i 18 approdati al Final Day. Trofei per Calabrò al 6-MAX e xxx nel SundayPro.

Main Event Day2

Allo start del day2 sono stati 132 i giocatori ad aprire le buste e posizionare gli stack sui tavoli della poker room del Perla Resort & Entertainment. Tutti in fila dietro ad Alessandro Scermino chipleader dopo i tre flight del day1.
Tra questi diversi nomi importanti non sono riusciti a raggiungere le 31 posizioni che garantivano il premio in denaro come Mattia NIcchetto, Roberto Musu, Maria Elena Giunchi, Mr. Umberto, Sandro Monaco, Antonio Scalzi, il chipleader del day1B Alessandro Checchin, Andrea Sorrentino, Alessio Pillon, Giorgio Silvestrin e Massimiliano Reggiani.
Durante il ventesimo livello di gioco Elios Gualdi ha scoppiato la bolla:
Andrea Iocco pusha da small blind con coppia di Sette, Elios fa call con A-K.
Il flop recita 7-8-9 e condanna già Gualdi, rendendo inutili le ultime due carte del board.
Nel corso del ventunesimo ed ultimo livello di gioco ci lasciano altri 13 giocatori.
Si presenteranno pertanto alle 14 per il final day in 18, guidati da Luigi Corrado, che imbusta 1.737.000 gettoni.

1 – Corrado Luigi – 1.737.000 Tavolo 24/9
2 – Bellini Giovanni – 1.673.000 Tavolo 23/7
3 – Iocco Andrea – 1.415.000 Tavolo 23/5
4 – Rescic Drago – 1.222.000 Tavolo 24/6
5 – Casesa Dario – 928.000 Tavolo 24/2
6 – Cupellini Eugenio – 738.000 Tavolo 23/3
7 – Addario Aldo – 660.000 Tavolo 23/9
8 – Daffini Davide – 450.000 Tavolo 24/1
9 – Bahtagić Ervin – 410.000 Tavolo 24/8
10 – Rosso Cristiano – 395.000 Tavolo 23/4
11 – Longobardi Alessandro – 375.000 Tavolo 24/5
12 – Cojaniz Davide – 359.000 Tavolo 23/1
13 – Deriu Giovanni – 336.000 Tavolo 24/7
14 – Scamarda Matteo – 335.000 Tavolo 23/2
15 – Acerbi Matteo – 320.000 Tavolo 24/3
16 – Gobbi Mario – 316.000 Tavolo 23/6
17 – Malavasi Fabiano – 212.000 Tavolo 24/4
18 – Bolzanello Pietro – 125.000 Tavolo 23/8

6-Max

Il 6-Max Championship si conferma uno dei tornei più amati del circuito ISOP Championship facendo registrare 124 entries totali di cui solo 28 re-entry. Tra i tanti iscritti anche diversi aficionados del circuito come Giuseppe Giacchetto, Maurizio Lambiase campione d’inverno nella classifica di specialità, Aldo Valletta, Dario Doveri campione d’inverno nella classifica side, Lala Olsi, Roberto Roberti. Nessuno di questi è però riuscito ad approdare nelle 12 posizioni ITM. Al termine di un combattuto tavolo finale ha avuto la meglio Antonino Calabrò che si è imposto in heads up su Yarden Fisher portandosi a casa una prima moneta da e l’ambito trofeo.

Classifica Finale:
1 – Antonino Calabrò
2 – Yarden Fisher
3 – Michele Basso
4 – Giampiero Di Leonardo
5 – Antonio Sannicola
6 – Paolo Litrico
7 – Michele Franzese
8 – Dario De Toffoli
9 – Daniele Cantelli
10 – Karolj Kiz
11 – Luigino Brandimarte
12 – Dejan Erceg

Sunday Pro

L’ultimo evento in programma per questa domenica, il Sunday Pro ha visto prendere posto ai tavoli, tra i tanti delusi dai tornei principali, 46 partecipanti totali per un prizepool da 3385€ da dividere tra i 5 ITM.
Tra questi anche diversi volti amici del circuito come Aldo Valletta, Maurizio Pigliapoco, Aldo Cerutti, Vincent Chiarello e il campione italiano 2018 Roberto Riggio.
Alla fine a spuntarla è stato Gennaro Ranieri che ha superato in heads up Gianpaolo Maran.

Classifica Finale:
1 – Gennaro Ranieri
2 – Gianpaolo Maran
3 – Francesco Campione
4 – Mariusz Jacek Jankowski
5 – Luca Battisti

Share.

About Author

Leave A Reply