Andrea Buonocore tra le stelle: al Live at the Bike con Hellmuth

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

I giocatori italiani di poker sono sempre più apprezzati a livello internazionale. E quanto si verificherà nei prossimi giorni non è altro che una testimonianza ulteriore di ciò. Perchè Andrea Buonocore è tra i protagonisti di uno degli eventi più importanti a livello mondiale.

Il giocatore azzurro è stato infatti invitato a prendere parte al Live at the Bike. Si tratta di uno dei tavoli di cash game più importanti, tra quelli che vengono allestiti con buona frequenza. Basti dire che uno dei nomi più altisonanti che vi prenderanno parte è quello di Phil Hellmuth.

Il Poker Brat ha invitato tra gli altri anche il nostro Buonocore, giocatore sempre più stimato. Andrea ha fatto bene alle ultime World Series of Poker, sfiorando anche un braccialetto. E ora, dopo aver fatto molto bene anche online, sta raccogliendo i frutti del buon lavoro fatto.

Andrea Buonocore tra i grandi

Dunque potremo ammirare le gesta di Andrea Buonocore in uno dei tavoli più prestigiosi al mondo. L’azione si svolgerà al Bicycle Casino di Las Vegas, per una partita tutta da gustare. I livelli saranno da 25/25/50 dollari e a confrontarsi saranno alcuni giocatori da seguire con attenzione.

Basti citarne alcuni per capire la qualità del field con cui ha dovuto confrontarsi l’azzurro. A rappresentare l’universo femminile ci penseranno la bella Maria Ho oltre a Kitty Kuo. Ma attenzione anche a Garrett Adelstein, Ken Hatono e Barry Woods. Per non parlare, ovviamente, di Phil Hellmuth.

Insomma, un field di tutto rispetto che potrebbe aver consacrato in maniera definitiva Andrea Buonocore. Tutta l’action del Live at the Bike verrà trasmessa in maniera integrale su Youtube. Le trasmissioni partiranno quando in Italia saranno le 3 del mattino e dureranno diverse ore.

Ricordiamo che il tavolo si è giocato nei giorni scorsi, ma deve ancora essere trasmesso. Dunque attendiamo che il tutto venga pubblicato in modo da darvene notizie al più presto. E ovviamente confidiamo nel fatto che Andrea abbia tenuto altissima la bandiera italiana!

Share.

About Author

Leave A Reply