WSOP 2018 – Matthew Davis vince l’evento Seniors, ‘The Grinder’ Mizrachi comanda il tavolo finale del Poker Players Championship

/ 200
matthew davis

LAS VEGAS (PKF News) – Entriamo nella terza settimana di eventi alle WSOP 2018 dal casinò Rio di Las Vegas. Giocati oggi sette tornei e assegnato un braccialetto. Matthew Davis vince l’evento Seniors over50, Micheal Mizrachi leadera il final table del 50.000$ Poker Players Championship.

<<< Precedente                                                                       Successivo>>>

WSOP 2018 Event #32: $1,000 Seniors No-Limit Hold’em

Dopo quattro giorni di gioco e 5918 out abbiamo il campione dell’evento 32 dedicato agli over 50. È Matthew Davis che ha superato in heads up, il già tavolo finale dell’evento senior nel 2012, Bill Stabler. Matthew si è aggiudicato una prima moneta di 662,983$ oltre all’ambito braccialetto d’oro.

evento 32 wsop

WSOP 2018 Event #33: $50,000 Poker Players Championship

Giunto a conclusione anche il day4 dell’evento dei campioni, uno dei più prestigiosi del circuito WSOP, con ancora 6 giocatori, dei 12 partenti, seduti al tavolo finale. È sempre Micheal ‘the grinder’ Mizrachi a guidare il count dall’alto delle sue 8,865,000 chips, seguito dall’unico non braccialettato Dan Smith, e ad intravedere il suo terzo titolo. Vittime più che illustri in questo quarto giorno di gioco sono, tra gli altri, Brian Rast, Phil Ivey, Shaun Deeb.

count 33 day4 wsop

WSOP 2018 Event #34: $1,000 DOUBLE STACK No-Limit Hold’em

Allo scadere del decimo livello di gioco, di questo day2, sono stati solo 162, dei 5700 allo shuffle up dei day1, i fortunati ad imbustare il proprio stack. A guidare le truppe è Daniel Colpoys che con i suoi 1,405,000 gettoni svetta in testa al count. Tra i notables a passare al day3 troviamo Isaac Baron, Mike Del Vecchio, Andrey Zaichenko, Tony Dunst. Non ce l’hanno fatta invece i nostri portacolori, in una giornata particolarmente avara con gli azzurri. Hanno però piazzato le bandierine Luca Stevanato (245°), Gianluca Speranza (281°), Antonio Barbato (373°), Maurizio Saieva (627°), Daniele Linciano (744°), Sergio Castelluccio (855°).

count 34- day2 wsop

WSOP 2018 Event #35: Mixed $1,500 Pot-Limit Omaha Hi-Lo 8 or Better; Omaha Hi-Lo 8 or Better; Big O (5-Card PLO/8)

Erano partiti in 773 ai tavoli del day1, sono ritornati in 225 al day2, in 31 allo start del day3 e dopo 30 ore di gioco non è ancora stato assegnato il titolo. Torneranno infatti in 3 al day4 in programma nella nottata italiana. A contendersi il braccialetto e il primo premio da 211,781$ saranno Yueqi Zhu, chipleader con 4,515,000 gettoni in super vantaggio su, Gabriel Ramos e Carol Fuchs. Out invece players del calibro di  Robert Mizrachi, Chris Klodnicki and Yuval Bronshtein.

count 35-day3 wsop

WSOP 2018 Event #36: $1,000 Super Seniors No-Limit Hold’em

Al termine del day2 dell’evento 36, dedicato ai giocatori over 60, è Jerry Weber ad imbustare le sue 884,000 fiches da chipleader ed a guidare i 43 superstiti dei 2191 partenti. Unico braccialettato ancora in corsa per la prima moneta di 311,451$ è Steve Zolotow mentre hanno dovuto abbandonare il torneo Michael Moore , Konstantin Puchkov, Gary Benson e Chris Bjorin.

count 36 day2 wsop

WSOP 2018 Event #37: $1,500 No-Limit Hold’em

Si sono presentati in 1330 ai nastri di partenza del day1 dell’evento 37, ed al termine della prima giornata, sono rimasti in 236 a sigillare le buste. In vetta al count troviamo Kirk Banks con 179,100 chips a guidare una schiera di volti noti, come Barry Greenstein, Aaron Massey, lo scorso November Niner Eoghan O’Dea, la scrittrice Maria Konnikova e il due volte braccialettato Andy Frankenberger, fino ai tavoli del day2. Tra gli italiani troviamo il solo Walter Treccarichi (28°) con 77,300 gettoni.

count 37 day1 wsop

WSOP 2018 Event #38: $10,000 Seven Card Stud Championship

In ultimo si è giocato anche il day1 dell’evento 38, il 10,000$ seven card stud, che ha visto prendere posto ai tavoli 76 giocatori, di cui solo 27 hanno avuto accesso al day2. Ad imbustare da chipleader troviamo Ben Yu che con le sue 280000 fiches guida una schiera di campioni del calibro di Daniel Negreanu, Scott Seiver e Robert Mizrachi. Non hanno invece superato l’ostacolo del day1 Anthony Zinno, Jason Mercier, Nick Schulman, David Benyamine, Andre Akkari, Shaun Deeb, Ray Dehkharghani, Jeff Lisandro, Eli Elezra e Adam Friedman.

count 38 day1 wsop


Lascia un commento

Related Posts