WSOP 2018 – Dan Matsuzuki vince il braccialetto, numeri da capogiro al Main Event

/ 119
dan matsuzuki wsop 2018

LAS VEGAS (PKF News) – L’Italian Poker Team è ormai arrivato a Las Vegas e si prepara per scendere in campo! Nel frattempo il Main Event WSOP 2018 registra numeri da (quasi) record e Dan Matsuzuki conquista un braccialetto d’oro!

<<< Precedente                                                                   Successivo >>>


WSOP 2018 Event #62: $888 Crazy Eights No-Limit Hold’em 8-Handed – $888,888 Guaranteed 1st Place

Dopo altri dieci livelli di gioco si chiude il Day3 dell’evento #62. Dai 29 giocatori alla partenza il field si riduce a sole tre persone che combatteranno domani per la prima moneta da $888.888. Al comando troviamo Galen Hall con 30,100,000 chips, seguito dall’ucraino Niels Herregodts con 24,750,000 e da Eduards Kudrjavcevs con 16,400,000. Abbandona il 23a posizione Chris Moorman che incassa $27,661.

WSOP 2018 Event #64: $10,000 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better Championship

È Dan Matsuzuki a cingersi al polso il braccialetto d’oro del Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better Championship, e a conquistare così la prima moneta da $364,387. In un field di 141 giocatori per un montepremi da $1,325,400, Dan è entrato all’ultimo momento possibile della late registration, conscio di essere meno preparato rispetto ai suoi avversari e volendo minimizzare il numero di mani giocate contro gli “squali”. Strategia non pessima, visto il braccialetto così conquistato!

WSOP 2018 Event #65: $10,000 No-Limit Hold’em MAIN EVENT – World Championship Day 1B

2.378 giocatori si sono registrati al Day 1B del torneo più importante dell’anno, più del doppio degli iscritti al Day 1A. Smain Mamouni chiude la giornata da chipleader con 311.600, seguito da Samuel Bernabeu. Passano al Day2 1.794 giocatori, inclusi Johnny Chan, Michael “The Grinder” Mizrachi, Shaun Deeb e Chris Ferguson. Anche alcuni azzurri hanno imbustato a fine giornata: Sergio Castelluccio migliore degli italiani con 154.100 chips che gli valgono il 60° posto nel count, Mustapha Kanit poco sotto, e ancora Rocco Palumbo, Gianluca Speranza, Max Pescatori, Walter Treccarichi, Alessandro Borsa, Alberto Pesco, Antonio Tropeano, Sergio Castellano ed Ettore Ricci,

WSOP 2018 Event #65: $10,000 No-Limit Hold’em MAIN EVENT – World Championship Day 1C

Come da tradizione è il Day 1C quello che raccoglie il maggior numero di giocatori ai tavoli. 4,571 rounders nelle sale del Rio che portano il totale iscritti al Main Event a 7,874, il maggior numero di giocatori dal 2006 e il secondo più grande Main Event nella storia delle WSOP. Il montepremi si assesta quindi a $74,015,600, e saranno 1.182 le posizioni pagate. Hanno superato la giornata 3,480 giocatori, con il francese Samuel Touil in testa (352.800). Dopo sei anni di assenza, torna alle WSOP il leggendario Patrick Antonius, e non è ovviamente l’unico nome noto: Phil Ivey, Phil Hellmuth, Martin Jacobson, Jonathan Duhamel e Joe Cada per citarne alcuni.
Tra gli azzurri da citare Fiodor Martino, 17° nel count con 211.400, e ancora Marco Iodice, Giuliano Bendinelli, il November Nine Federico Butteroni, Antonio Buonanno, Alessio Isaia, Leonardo Drago, Dario Sammartino, Daniele Primerano, Enrico Mosca, Davor Lanini.
Il lungo elenco continua con Andrea Benelli, Salvatore Bonavena, Andrea Buonocore, Lorenc Puka, Andrea Rocci, Fabrizio Nolano, Muhamet Perati, Micky Blasi, Alessandro Massa, Salvatore Salzano, Alessio Peciarolo, Salvatore Pugliese, Antonio Venneri, Maurizio Saieva, Daniele Guidetti, Andrea Vinci, Miguel Cieri, Pasquale Vinci, Davide Pedretti e per finire Andrea Tropea.


Lascia un commento

Related Posts