WSOP 2018 – Ben tre braccialetti assegnati, Castelluccio tra i leader nel Double Stack

/ 187
steven albini wsop

LAS VEGAS (PKF News) – 19° giorno di eventi alle WSOP 2018 dal casinò Rio di Las Vegas. Giocati sette tornei ed assegnati tre braccialetti. Yal Yifrach si impone al 6-handed, Ryan Bambrick vince il Pot Limit Omaha, Steven Albini nega il settimo titolo a Jeff Lisandro nello Stud, Castelluccio tra i più deep nel Double Stack. 

<<< Precedente                                                                        Successivo>>>

WSOP 2018 Event #28: $3,000 No-Limit Hold’em 6-Handed

Dopo il quarto, imprevisto, giorno di gioco è Yal Yifrach ad aggiudicarsi il braccialetto del 6-handed a poco più di un anno dall’ aver vinto l’anello wsop. Gal ha superato in questo day4 James Mackey e Gary Hasson intascandosi una prima moneta di 461.798$.

gal yifrach wsop

evento 28 wsop

WSOP 2018 Event #30: $1,500 Pot-Limit Omaha

Partito da leader nel count dei 13 left, in questo final day dell’evento #30 Pot Limit Omaha, Ryan Bambrick ha comandato la giornata guadagnandosi il braccialetto e un primo premio da 217,123$. Ryan ha superato un field da 799 iscritti tra cui Phil Laak, Jennifer Tilly, Ryan Riess, Dutch Boyd.

ryan bambrick wsop

evento 30 wsop

WSOP 2018 Event #31: $1,500 Seven Card Stud

Dopo aver superato un field di 310 iscritti, tra cui Jeff Lisandro, Chris Ferguson e Paul Sexton nel solo tavolo finale, è Steven Albini ad aggiudicarsi il braccialetto e un premio di 105,629$. Albini è un nome che accostato al mondo del poker non vi dirà niente ma che vi potrebbe ‘suonare’ famigliare. Steven è infatti il produttore di grandi artisti come gli ex Led Zeppelin Jimmy Page e Robert Plant nonchè di Piexies, Pj Harvey, Mogwai e, soprattutto, il padre dei favolosi suoni dell’album “In Utero” dei NIrvana. Con questo braccialetto diventa anche il primo personaggio famoso, extra poker, ad aver vinto un torneo wsop, sbaragliando la concorrenza di Paul Pierce, Micheal Phelps e Aaron Paul tra i tanti.

evento 31 wsop

WSOP 2018 Event #32: $1,000 Seniors No-Limit Hold’em

Il day2 di un evento 32 da record, con ben 5919 iscritti ai nastri di partenza, è giunto al termine con Ronald Bishop chipleader dei 101 ancora in corsa per il braccialetto ed un primo premio da 662,983$. Volti noti come Carol Fuchs, Jan-Peter Jachtmann, Mike Garshofsky, Frank Maggio e Scotty Nguyen hanno piazzato la bandierina ma dovuto abbandonare i tavoli nell’arco della giornata di gioco.

count 32 wsop

WSOP 2018 Event #33: $50,000 Poker Players Championship

Con l’aggiunta di altri dieci iscritti, tra cui Gus Hansen, nelle prime fasi della giornata di gioco, sono arrivate a 87 le entries totali per un prizepool di $4,176,000.
Al termine del day2 è Micheal Mizrachi a comandare i 42 superstiti dalla vetta del chipcount con 1,274,000 gettoni, seguito a ruota da Phil Ivey,Shaun Deeb, Eli Elezra e Dan Smith.

count #33 wsop

WSOP 2018 Event #34A: $1,000 DOUBLE STACK No-Limit Hold’em

Un totale di 2387 iscritti ha preso posto ai tavoli del day1A dell’evento 34 Double Stack, mentre sono stati 533 ad imbustare a fine giornata. A guidare il count è Brian Yoon con 233,600 gettoni, seguito, al quarto posto momentaneo, dall’azzurro Sergio Castelluccio con 106,100 chips. Tra i visi noti a dover abbandonare il torneo in queste prime fasi troviamo invece: Joe McKeehen, Adrian Moreno,Heidi May, Joseph Cheong, Maria Konnikova, Sorel Mizzi, Dan O’Brien, Bart Lybaer.

WSOP 2018 Event #35: Mixed $1,500 Pot-Limit Omaha Hi-Lo 8 or Better; Omaha Hi-Lo 8 or Better; Big O (5-Card PLO/8)

Sono stati 773 gli iscritti al day1 dell’evento 35. Al termine della giornata di gioco sono rimasti in 225 ancora a battagliare per un prizepool di 1,043,550$. A guidare le truppe è Matt Woodward che ha imbustato 82,425 gettoni. Tra le facce note passate al day2 troviamo: Mike Ross, Dylan Wilkerson, Joao Simao, David Bach, Barry Greenstein, Phil Hellmuth e il nostro Max Pescatori.

 


Lascia un commento

Related Posts