PSPC Bahamas – Italiani out Kanit, Benelli e Filardo. 38 left in cerca del Final Table

/ 106

Si è fatta sentire fino ai Caraibi l’Italia del poker alle PCA PokerStars Carribean Adventure. Il PSPC da $25.000 con $1.000.000 aggiunto al primo premio arriva al Day 4, e nel frattempo escono gli ultimi tre azzurri in corsa: Mustapha Kanit, Andrea Benelli e Filippo Filardo. 


Sono cominciate da qualche giorno le PokerStars Carribean Adventure, festival che si svolge dal 6 al 16 gennaio all’Atlantis Resort & Casino, Paradise Island, Bahamas.

Uno degli eventi di maggior risalto internazionale dell’anno, inaugurato dall’evento PokerStars Players Championship (PSPC) da $25.000, evento con 1 milione di dollari aggiunti al primo premio e la presenza di oltre 320 giocatori che hanno guadagnato l’accesso tramite il Platinum Pass.

I Platinum Pass sono pacchetti dal valore di $30.000 comprensivi di buy-in e rimborso spese di viaggio, distribuiti in tutto il mondo attraverso eventi live e online.

7 italiani sono riusciti ad entrarne in possesso, e anche l’Italian Poker Team 2016 e 2017 Mitja Rudolf.

Tornando al PSPC, 1.039 sono state le entries registrate, e il montepremi finale si è assestato a $26.455.500 con una prima moneta di $5.100.000.

Hanno fatto sognare gli azzurri che si sono spinti fino al Day 3 superando la 181ª posizione e andando così ITM.

154° posto per Filippo Filardo, vincitore del Platinum Pass, italiano residente all’estero, come apprendiamo da ItaliaPokerClub, che vince $25.540.

Al 67° posto per $56.800 si ferma invece il più noto Andrea Benelli, anch’egli vincitore del Platinum Pass.

A questo punto le speranze della penisola puntano tutte sul “solito” Mustapha Kanit, che arrivato al Day 3 con il secondo stack più importante, si classifica migliore degli azzurri con un 56° posto che vale $56.800.

Tra i nomi più importanti già ITM citiamo Sam Greenwood, Ryan Riess, Ben Pollack, Dan Shak, Robert Mizrachi, e JC Alvarado, tutti out prima della fine della giornata.

Tra i 38 che passano al Day 4 invece troviamo Tony Gregg, Dan O’Brien, Scott Stewart e Jake Schwartz, oltre al chipleader Scott Baumstein.

Ecco la top 10 del chipcount in attesa del Final Table,

Scott Baumstein – 4,240,000
Yiannis Liperis – 4,210,000
Julien Martini – 3,250,000
Louis Boutin – 3,040,000
Ramon Colillas – 2,895,000
Luigi Knoppers – 2,715,000
Jack O’Neill – 2,525,000
Jason Koonce – 2,235,000
Luke Marsh – 2,065,000
Marc Perrault – 1,935,000

 

Lascia un commento

Related Posts