ISOP SPECIAL VEGAS – Trionfa Incani, Spahic runner-up e pacchetto Italian Poker Team anche per Medda

/ 700

NOVA GORICA (PKF News) – E’ stato un Final Day appassionante quello che ha fatto scendere il sipario su ISOP Special Vegas.
Con 10 giocatori ancora in cerca della giornata da incorniciare, dopo un Tv Table frizzante, sono Luciano Incani e Carlo Medda a centrare l’obiettivo.Il primo infatti dopo essere riuscito a lasciarsi alle spalle il runner-up Marin Spahic conquista la vittoria finale e il diritto ad entrare a far parte dell’Italian Poker Team che ai primi di Luglio volerà a Las Vegas per giocare i Campionati del Mondo di Poker.
Così come si aggregherà alla spedizione azzurra Carlo Medda che grazie ad un deal e a un meritato terzo gradino del podio ce la metterà tutta a tenere alti i colori azzurri nella trasferta americana.

Pronti via e, dopo poco, nonostante una struttura sempre più che giocabile bisogna registrare le due eliminazioni che decretano gli otto finalisti pronti ad accomodarsi sotto l’occhio vigile delle telecamere.
Stiamo parlando delle uscite di Fulvio Preziosi e Waldemar Trost.

Al Tv Table da 8 sono Claudio Di Giacomo e Marin Spahic a partire con i favori del pronostico in virtù di una chipleading palleggiata per lunghi tratti.
Ed è proprio l’italiano a mettere la freccia grazie ad un monster pot vinto nelle battute iniziali contro Carlo Medda.
Tra chi invece non trova il giusto sprint bisogna annotare i nomi di Claudio Bettamin e Pierluigi Scattarelli, entrambi prematuramente players out.

Dura invece fino alla prima mano dopo la pausa cena il Main Event di Antonio Scalzi che dopo un pomeriggio totalmente card dead investe i suoi ultimi blinds con AQ trovandosi però dominato dall’Anna Kournikova di Marin Spaich.
Qualche spot più tardi arriva anche il “momento no” di Claudio Di Giacomo: il suo stack si sgretola improvvisamente quando con AJ deve consegnare una grossa fetta delle chips a Incani, forte dei Kappa, prima di venire eliminato di li a poco contro Carlo Medda.
Termina invece a un soffio dal podio l’ottimo ISOP Special Vegas di Antonio Lin, quarto, che dopo aver strenuamente resistito per più livelli con circa 10bb trova prima il 2up della speranza ma poi deve alzare bandiera bianca con 88 vs 99 di Spahic.

Una volta arrivati alla fase 3-handed i giocatori rimasti scelgono la via del deal aggiungendo un ulteriore pacchetto per Las Vegas.
Dopo il gentlemen’s agreement si torna al tavolo e la “dolce” eliminazione di Carlo Medda giunge al termine di un allin a 3: AQ per Incani, AJ per Spahic e AT per Medda che non trova l’aiuto sperato dal board.
All’heads up Incani parte con uno stack più profondo e e piazza la zampata decisiva uscendo vincitore da un lancio di moneta.
L’appuntamento è per i primi Luglio dove seguiremo per voi la trasferta dell’italian Poker Team ai Campionati del Mondo di Las Vegas sperando che gli azzurri possano regalarci tante soddisfazioni.

Classifica Finale
1° – Luciano Incani
2° – Marin Spahic
3° – Carlo Medda
4° – Antonio Lin
5° – Claudio Di Giacomo
6° –  Antonio Scalzi
7° – Pierluigi Scattarelli
8° – Claudio Bettamin
9° – Waldemar Trost
10° – Fulvio Preziosi
11° – Maria Elena Giunchi
12° – Giuseppe Ferrari


Lascia un commento

Related Posts