ISOP SEASON 2016 – 2017 EVENTO 9 – BLOG LIVE

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

NOVA GORICA (PKF News) – Nella cornice del Casinò Perla di Nova Gorica si alza il sipario sulla nona imperdibile tappa della nuova stagione 2016 – 2017 griffata ISOP – Italian Series of Poker.
Poker Factor, tramite il blog confezionato direttamente dalla poker room slovena, vi terrà aggiornati sulla quattro giorni della kermesse pokeristica.

Main Event Final Day (29° lvl blind 60.000 – 120.000 ante 10.000) – Furie rosse sulla vetta delle ISOP: Pezzotti vince, Testa runner-up!
Nello scontro in famiglia targato Furie Rosse è Aldo Pezzotti ad avere la meglio su Diego Testa al termine di un evento che ha regalato tante emozioni e dell’ottimo poker.
Nell’ultimo e decisivo spot Apre Diego Testa a 300.000 con K♠️J♥️, chiama Aldo Pezzotti con Q♥️8♠️.
Flop A♦️Q♦️3♦️ e check to check
Turn 9♦️, Pezzotti check, Testa bet 300.000, Pezzotti raise 2.000.000, Diego push e snap call di Aldo.
River Q♣️ e via alle premiazioni di rito.
Appuntamento imperdibile dal 12 al 22 Maggio per i Campionati Italiani 2017 con 21 eventi per 21 campioni!


Main Event Final Day (29° lvl blind 60.000 – 120.000 ante 10.000) – Testa o Pezzotti?
Inizia il testa a testa finale tra Diego Testa (8.615.000)  e Aldo Pezzotti (6.100.000).
Chi la spunterà?
Un vincitore intanto di sicuro c’è… e sono le FURIE ROSSE, storico team prima di tutto di amici del quale entrambe fanno parte!

Main Event Final Day (29° lvl blind 60.000 – 120.000 ante 10.000) – HU tra Testa e Pezzotti, Brandimarte 3°
Dopo tanta attesa siamo arrivati al testa a testa finale con Luigino Brandimarte che alza bandiera bianca in 3° posizione:
Limpa dal bottone Luigino con 55, flatta Pezzotti da piccolo buio, apre da BB Testa dopo aver alzato AQ, push di Brandimarte 2.440.000, fold Pezzotti, snappa Diego.
Board Q9224

Chipcount
Testa 8.615.000
Pezzotti 6.100.000

Main Event Final Day (29° lvl blind 60.000 – 120.000 ante 10.000) – Continua la lunghissima fase 3-handed
Non si sblocca la situazione che ormai dura da lungo tempo tra i 3 left che si stanno giocando la vittoria finale.

Main Event Final Day (27° lvl blind 40.000 – 80.000 ante 10.000) – Risorge Davor
Rimasto con le briciole prima mette a segno un doppio bouble up, poi piazza il 3° contro Diego Testa:
open limpa Brandimarte da under the gun con Q9 a quadri, push di Bojovic sul button per 1.170.000 con 2♦️2♥️, repusha Diego Testa dopo aver visto A♦️K♠️ facendo passare Luigino.
Board T♦️2♣️7♦️5♦️7♣️

Main Event Final Day (26° lvl blind 30.000 – 60.000 ante 5.000) – Alberto Marangoni out 5°
Apre Diego Testa a 170.000 da cutoff con K♦️Q♠️, Marangoni pusha dal button 1.270.000 con J♥️J♣️, Diego chiama.
Board che regala la scala a Testa e dunque si resta in 4 J♠️A♥️T♠️8♥️3♦️

Main Event Final Day (26° lvl blind 30.000 – 60.000 ante 5.000) – 6° Mario Jakopec
Limpa da small blind Aldo Pezzotti dopo all fold, Mario Jakopec sul grande buio pusha e Aldo chiama

Showdown
Pezzotti J♥️T♥️
Jakopec A♦️T♣️

Board 7♦️9♦️4♥️8♦️7♣️

Main Event Final Day (25° lvl 25.000 – 50.000 ante 5.000) – 2up di Marangoni, Testa perde la chipleading
Apre a 115.000 Diego Testa con Q♣️8♣️, push per 685.000 da piccolo buio di Alberto Marangoni con A♣️8♠️ e call di Testa dopo aver chiesto il count.
Board 2♥️2♦️2♠️9♠️6♣️ e Aldo Pezzotti sale primo nel count.

Main Event Final Day (25° lvl blind 25.000 – 50.000 ante 5.000) – Il set di Pezzotti elimina Parpajola in 7° piazza
Apre Pezzotti a 110.000 da under the gun con K♣️K♥️, flatta sul grande buio Carlo Parpajola dopo aver alzato J♣️T♥️.
Flop J♥️Q♠️K♥️, push di Parpajola 770.000, snappa Aldo.
Turn 7♠️ e 4♦️ al river.

Main Event Final Day (25° lvl blind 25.000 – 50.000 ante 5.000) – Back in action
Finita la pausa cena i 7 left che lottano per il successo finale tornano a darsi battaglia
Su un avg. che dice 2.110.000 questa la situazione:

Seat 1 – Diego Testa 3.900.000
Seat 2 – Alberto Marangoni 1.570.000
Seat 3 – Luigino Brandimarte 2.415.000
Seat 4 – Davor Bojovic 2.465.000
Seat 5 – Carlo Parpajola 720.000
Seat 6 – Aldo Pezzotti 1.695.000
Seat 7 – Mario Jakopec 1.960.000

Main Event Final Day (25° lvl blind 25.000 – 50.000 ante 5.000) – Dinner break
Pausa cena di un’ora per i 7 giocatori left.
Back in action tra un’ora

Seat 1 – Diego Testa 3.900.000
Seat 2 – Alberto Marangoni 1.600.000
Seat 3 – Luigino Brandimarte 2.470.000
Seat 4 – Davor Bojovic 2.360.000
Seat 5 – Carlo Parpajola 725.000
Seat 6 – Aldo Pezzotti 1.700.000
Seat 7 – Mario Jakopec 1.965.000

Main Event Final Day (24° lvl blind 20.000 – 40.000 ante 4.000) – 2up di Brandimarte, butta botta per Pezzotti
Apre a 100.000 Mario Jakopec con A♥️Q♥️, 3betta Brandimarte da CO a 315.000 con J♦️J♠️, Pezzotti pusha sul grande buio dopo aver alzato T♣️T♦️ facendo passare Jakopec mentre è call allin di Brandimarte per 1.120.000.
Board A♠️J♥️7♠️K♦️2♥️ e Luigino fa un corposo balzo in avanti nel count.

Main Event Final Day (24° lvl blind 20.000 – 40.000 ante 4.000) – Romano Ravaioli primo a salutare
Finisce in ottava posizione il comunque ottimo Main Event di Romano Ravaioli:
open push di Romano da under the gun con 55, repusha Carlo Parpajola con AA e si va allo showdown.
Board 2T438

Main Event Final Day (23° lvl blind 15.000 – 30.000 ante 3.000) – Via al Tv Table!
Inizia il Tv Table per gli 8 rounders che si giocano la gloria e la prima moneta da 15.000€.
Diretta streaming qui sulla home page di www.pokerfactor.org

(Average 1.846.250)
Seat 1 – Diego Testa 4.600.000
Seat 2 – Alberto Marangoni 1.680.000
Seat 3 – Luigino Brandimarte 500.00
Seat 4 – Romano Ravaioli 699.000
Seat 5 – Davor Bojovic 1.364.000
Seat 6 – Carlo Parpajola 688.000
Seat 7 – Aldo Pezzotti 4.020.000
Seat 8 – Mario Jakopec 1.138.000

Main Event Final Day (23° lvl blind 15.000 – 30.000 ante 3.000) – Final Table official!
Ecco gli otto finalisti di questo nono evento stagionale targato ISOP.
Appuntamento alle 17.00 con il Tv Table che andrà in streaming su www.pokerfactor.org

(Average 1.846.250)
Seat 1 – Diego Testa 4.600.000
Seat 2 – Alberto Marangoni 1.680.000
Seat 3 – Luigino Brandimarte 500.00
Seat 4 – Romano Ravaioli 699.000
Seat 5 – Davor Bojovic 1.364.000
Seat 6 – Carlo Parpajola 688.000
Seat 7 – Aldo Pezzotti 4.020.000
Seat 8 – Mario Jakopec 1.138.000

Main Event Final Day (23° lvl blind 15.000 – 30.000 ante 3.000) – Gregor Nastran 9°
Rimasto con pochissimo margine di manovra, Gregor Nastran si assume un rischio altissimo, e, come spesso accade, ne paga le conseguenze.
Apre a 70.000 preflop, chiamano Aldo Pezzotti e Diego Testa in posizione. Su flop 8♠K♣9♠ Gregor dichiara l’all in, ma Testa snappa con A♠J♠. Difficile la rimonta per Nastran con QJ♦, e infatti turn 5♣ e A portano il piatto nelle mani del solito Testa.

Main Event Final Day (23° lvl blind 15.000 – 30.000 ante 3.000) – Armin Alic 10°
Ne manca uno al FT official dopo l’out di Armin Alic: open push dello straniero con A8, chiama Aldo Pezzotti dal bottone e mostra 55.
Board 64574 e si resta in 9.

Main Event Final Day (23° lvl blind 15.000 – 30.000 ante 3.000) – Final Table “unofficial”
Questi i 10 finalisti della nona tappa.
Al raggiungimento degli 8 si passerà al Tv Table che andrà in streaming su www.pokerfactor.org

Seat 1 – Diego Testa 4.590.000
Seat 2 – Alberto Marangoni 1.400.000
Seat 3 – Luigino Brandimarte 511.000
Seat 4 – Romano Ravaioli 823.000
Seat 5 – Gregor Nastran 748.000
Seat 6 – Armin Alic 655.000
Seat 7 – Davor Bojovic 1.467.000
Seat 8 – Carlo Parpajola 876.000
Seat 9 – Aldo Pezzotti 2.950.000
Seat 10 – Mario Jakopec 650.000

Main Event Final Day (23° lvl blind 15.000 – 30.000 ante 3.000) – 11° Lorenzo Bonesso
Sbolla l’unofficial Final Table Lorenzo Bonesso, che si gioca il torneo con K10♠ contro QJ♣ del solito Diego Testa.
Una Q al river e per Lorenzo il torneo finisce qui.

Main Event Final Day (23° lvl blind 15.000 – 30.000 ante 3.000) – Pronti via e Kim Tae Hyong esce 12°
Apre Diego Testa da bottone, pusha Kim e Testa snappa.
Allo showdown KT per Testa vs 33 di Kim.
Board JA2K8 e dunque al prossimo out ci saranno i 10 del FT unofficial.

Main Event Final Day (23° lvl blind 15.000 – 30.000 ante 3.000) – In 12 verso al gloria!
Buongiorno dalla poker room del Perla di Nova Gorica.
E’ partito il Final Day di questo nono evento stagionale.
Tra i 211 del Main Event sono rimasti in 12 a giocarsi la vittoria finale con Diego Testa a guardare tutti dall’alto.
Vi ricordiamo che al raggiungimento degli 8 finalisti ci sarà il TV Table a carte scoperte che andrà in streaming su www.pokerfactor.org.

1° Testa Diego 3.560.000
2° Pezzotti Aldo Enrico 2.630.000
3° Marangoni Alberto 1.459.000
4° Bojovič Davor 1.407.000
5° Ravaioli Romano 961.000
6° Parpajola Carlo 939.000
7° Nastran Gregor 808.000
8° Jakopec Mario 749.000
9° Alić Armin 658.000
10° Bonesso Lorenzo 527.000
11° Brandimarte Luigino 508.000
12° Kim Tae Hyong 464.000

6-max – Sempre lui!
Dopo aver “shippato” due giorni fa l’evento di PL Omaha, Dragan Zaric continua a macinare vittorie con una semplicità disarmante.
Suo infatti anche il 6-max che ha fatto registrare nella poker room del Perla 82 entries.

Classifica finale:
1° Dragan Zaric
2° Andrea Donato
3° Mattia Campodall’Orto
4° Antonino Calabrò
5° Giovanni Glessi
6° Arens Spahi
7° Salvatore Lorello
8° Maria Carla Perraymond
9° Kristijan Vodopivec

8-max KO – And the winner is… Velimir Rikic
Cala il sipario anche sull’ultimo evento di giornata, l’8-Max Knockout. È Velimir Rikic ad imporsi sul field di 27 giocatori, sconfiggendo al testa a testa finale Francesco Oddo. 

Classifica finale:
1° Velimir Rikic
2° Francesco Oddo
3° Nicola Naclerio
4° Giuseppe Zecchini
velimir rikic

6-max – Final Table!
Tra gli 82 entries, nel 6-max siamo arrivati ai 7 finalisti con Dragan Zaric che dopo aver vinto due giorni fa l’evento di Omaha prova a piazzare la doppietta:

Seat 1 – Andrea Donato
Seat 2 – Mattia Campodall’orto
Seat 3 – Salvatore Lorello
Seat 4 – Antonino Calabrò
Seat 5 – Giovanni Glessi
Seat 6 – Arens Spahi
Seat 7 – Dragan Zaric

Main Event Day2 (23° lvl blind 15.000 – 30.000 ante 3.000) – Testa domina il Day2!
Con l’eliminazione di Entela Kukaj i 12 left che oggi si affronteranno nel Final Day imbustano le loro chips.
Davanti a tutti uno scatenato Diego Testa autentico mattatore di giornata che su un avg. di 1.230.833 chiude a 3.560.000.
Appuntamento alle 15.00 con il Final Day.

1° Testa Diego 3.560.000
2° Pezzotti Aldo Enrico 2.630.000
3° Marangoni Alberto 1.459.000
4° Bojovič Davor 1.407.000
5° Ravaioli Romano 961.000
6° Parpajola Carlo 939.000
7° Nastran Gregor 808.000
8° Jakopec Mario 749.000
9° Alić Armin 658.000
10° Bonesso Lorenzo 527.000
11° Brandimarte Luigino 508.000
12° Kim Tae Hyong 464.000

Main Event Day2 (23° lvl blind 15.000 – 30.000 ante 3.000) – Out Naponiello 14° e Kukaj 13ª
Escono di scena anche Morgan Naponiello ed Entela Kukaj. Il primo con A-Q si schianta contro il 4-4 di Carlo Parpajola, mentre Entela esce contro il solito Diego Testa: open di Entela a 90.000 con A-K e call di Diego con 3-3. Flop 2-4-5, punta Diego e chiama Entela, turn irrilevante e second barrel di Testa, che chiama il push di Kukaj. Il river non aiuta l’ultima quota rosa del torneo e rimangono in 12.
Entela Kukaj

Main Event Day2 (22° lvl blind 12.000 – 24.000 ante 3.000) – Escono Choy Kyung Ok e Gabriele Pepe
Il numero di player left scende repentinamente a 14 con le eliminazioni di Choy Kyung Ok e Gabriele Pepe, entrambe per mano dell’inarrestabile Diego Testa.
Choy abbandona con Q-Q contro A-4 di Diego, board A-8-9 9 4, mentre Pepe pusha 350.000 con K-Jo e viene chiamato dal chipleader con A8. Nessuna rimonta sul board blank e out in 15ª posizione.

Main Event Day2 (22° lvl blind 12.000 – 24.000 ante 3.000) – Diego Testa sulla vetta del count
Quando scatta il 22° livello di giornata, l’average per i 17 giocatori in gara segna 868.824. Al comando svetta Diego Testa, con uno stack da 2.565.000 gettoni.
Poche mani dopo l’inizio del livello abbandona il campo Marco Tortora in 17ª posizione.

Questi i 16 rounders che stanno ancora lottando per il Final Day di domani:

Tavolo 24
Luigino Brandimarte
Romano Ravaioli
Mario Jakopec
Alberto Marangoni
Morgan Naponiello
Davor Bojovic
Kim Tae Hyong
Carlo Parpajola

Tavolo 29
Choi Kyung Ok
Diego Testa
Entela Kukaj
Armin Alic
Aldo Pezzotti
Gregor Nastran
Gabriele Pepe
Lorenzo Bonesso

8-max KO – Chiude la late: 27 entries
Con il termine dell’ottavo livello si chiudono anche le iscrizioni nell’ultimo evento di oggi: sono 27 gli iscritti totali per l’8 max KO mentre ne rimangono attualmente in gioco 15

Main Event Day2 (21° lvl blind 10.000 – 20.000 ante 2.000) – Alessio Baccianella 18°
Dopo l’uscita di Marjan Gostic al 19° posto, in 18ª posizione si arrende Alessio Baccianella, che rimasto con pochissime chips tenta il raddoppio con 5♠5, incontrando però sulla sua strada Diego Testa che repusha con QQ♠. Solo un 5 può salvare Alessio, ma il board recita A♣88 A♠ 6♣, e al river neanche un magico 8 per lo split. Player out.

Main Event Day2 (20° lvl blind 8.000 – 16.000 ante 2.000) – Alessandro Vecchi primo ITM, Jurij Naponiello 20°
Dopo il “durissimo” spot che condanna Iocco al ruolo di uomo bolla, è il Campione d’inverno 2016 Alessandro Vecchi ad essere il primo a passare in cassa:
apre Vecchi a 45.000, Morgan Naponiello lo mette ai resti e il toscano snappa.
Allo showdown QQ di Vecchi vs AJ di Naponiello.
Board con sia Asso che Jack e giochi finiti in 21esima piazza per Alessandro.
Poco dopo tocca invece a Jurij Naponiello (runner-up della scorsa tappa) abbandonare in 20esima posizione.

Main Event Day2 (20° lvl blind 8.000 – 16.000 ante 2.000) – And the bubble blows
Scoppia in breve tempo la bolla al Main Event! Nel piatto sono coinvolti Andrea Iocco e Alberto Marangoni. Il board recita J7J 2♠ K, Iocco punta 130.000 gettoni, Marangoni sale a 310.000 e dopo qualche secondo Andrea dichiara l’all in. Istant call di Marangoni che è praticamente nuts con K♠J♣, cooler davvero imparabile per Andrea, che incredulo mostra J♣7 ed esce in 22ª posizione.
Complimenti agli altri giocatori, siete tutti ITM!

Main Event Day2 (20° lvl blind 8.000 – 16.000 ante 2.000) – Hand for hand!
Siamo arrivati alla bolla in questo Day2 e dopo le ultime uscite di Emil Spoiala, Urban Grcar e Giovanni Carlo Zapparrata si passa a giocare in modalità mano per mano.

Main Event Day2 (19° lvl blind 5.000 – 10.000 ante 1.000) – Fuori Finocchi
Esce Peppino Finocchi, eliminato da Marco Tortora. Arriviamo al flop 3♣6♠10 con un pot da oltre 81.000 gettoni, Marco punta 30.000 e deve affrontare l’all in di Peppino. Marco infine chiama con JJ♣ in vantaggio contro il 77♣ di Finocchi. Turn e river 4♣ 2e fine dei giochi per Peppino che esce a poche posizioni dai premi.

6-max – Iscrizioni chiuse: 82 entries e parte anche l’8max KO
Ottimo numero quello che scaturisce dalla chiusura delle iscrizioni all’evento 6-max.
Ben 82 infatti sono stati i buyin staccati alle casse del Casinò.
Nel mentre è partito anche l’ultimo evento di oggi, l’8.-max KO con la late aperta fino all’ottavo livello.

Main Event Day2 (19° lvl blind 5.000 – 10.000 ante 1.000) – E poco prima della pausa…
Al rientro dalla pausa cena Davor Bojovic ci racconta un interessante spot contro Andrea Iocco. Apre Bojovic a 18.000 con J-2 e riceve il call di Andrea OOP. Su flop J-10-5 Bojovic punta 20.000, chiama Iocco. Turn 5 check-check, e river 6 sul quale Davor dopo il check di Andrea punta 30.000. Iocco sceglie di pagare ma il suo A-10 non è sufficiente a garantirsi la vittoria.

Main Event Day2 (19° lvl blind 5.000 – 10.000 ante 1.000) – Back in action
Finita la pausa cena si torna a giocare in queste fasi calde di Day2.
Pochi spot e dai 35 left si passa a 32 dopo le uscite una via l’altra di Andrea Cogo, Rudolf Mitja e Rosario Coco.
Ricordiamo che la bolla scoppierà al raggiungimento di 21 rounders.

6-max – 71 entries e ancora un livello per entrare
Dinner break anche per l’evento 6-max che come al solito non tradisce le aspettative.
71 infatti gli entries attuali quando manca ancora un livello prima della chiusura della late registration.

Main Event Day2 (18° lvl blind 5.000 – 10.000 ante 1.000) – A cena in 35 con Gregor Nastran chipleader
Il Main Event si ferma per la pausa cena con 35 rounders in corsa per entrare quantomeno “in the money” (21 quelli che verranno pagati).
Davanti a tutti lo straniero Gregor Nastran con 995.000 su un avg. di 422.000.

Main Event Day2 (17° lvl blind 4.000 – 8.000 ante 1.000) – Pezzotti sfonda il milione
Primo giocatore a superare il milione di chips, Aldo Enrico Pezzotti, runnerup all’evento di gennaio, che a mezz’ora dalla pausa cena è al sicuro con quasi tre volte l’average (369.250).

Main Event Day2 (16° lvl blind 3.000 – 6.000 ante 500) – Collina ci prova ma esce
Apre a 13.000 Mario Jakopec e push diretto di Lamberto Collina per 160.000 gettoni. Chiama Mario con Q♠Q contro l’A♠J♣ di Lamberto. Il board K5♠K♣K3 regala addirittura un full a Jakopec, che supera così l’asticella dell’average.

Main Event Day2 (15° lvl blind 2.500 – 5.000 ante 500) – Out Favaro, Musci short
All in a tre preflop tra Rosa Musci che parte in vantaggio con Q♠Q♣, Alberto Favaro che mostra 99♠ e Alija Besirevic che con A5♣ riesce a sconfiggere entrambi con un board che recita 87♠10 K♠ A♣. Favaro abbandona così il campo in 61ª piazza, Rosa crolla ed esce poche mani dopo, mentre Besirevic si piazza a quota 380.000 chips.

6-max (1° lvl 50 – 100) – “Dealers, mischiate e distribuite”…
Nella poker room del Perla è arrivato anche il momento dell’evento 6-max che ha sempre fatto registrare ottimi numeri.
Al via già 5 tavoli in action con la late registration che chiuderà al termine dell’ottavo livello.
Alle 21.00 invece partirà anche l’evento 8-max KO.

Main Event Day2 (15° lvl blind 2.500 – 5.000 ante 500) – 67 left con Bojovic in testa
Alla prima pausa di giornata il field si è già ridotto del 33% dalla partenza del Day 2. Sono 67 infatti i giocatori in corsa con average 223.788, ed è sempre Davor Bojovic il chipleader con 670.000 gettoni, ma tallonato a breve distanza da altri giocatori, come Diego Testa che ha 630.000 chips.

Main Event payout – 21 itm e 15.000€ di prima moneta
Saranno 21 i rounders ad entrare “in the money” in questa non tappa ISOP con il vincitore che si assicurerà una prima moneta da 15.000€.

Main Event Day2 (14° lvl blind 2.000 – 4.000 ante 400) – Scarpitti fuori di scena
Il chipleader del Day 1C Vincenzo Scarpitti, che ripartiva oggi con 302.000 gettoni, è costretto ad abbandonare il campo al 14° livello: flop 7♣QJ e pot da quasi 50.000. Vincenzo punta 22.000, raise di Alberto Marangoni a 65.000, all in di Scarpitti per 175.000 e call. Vincenzo mostra A♣Q♠, ma l’altro ha Q♣J♠ e il turn e river lasciano immutato il suo vantaggio.

Main Event Day2 (14° lvl blind 2.000 – 4.000 ante 400) – Fine dei giochi per Dragos Iosub
Termina qui il Main Event di Dragos Iosbu.
Il componente dell’Italian Poker Team ai Campionati del mondo di Las Vegas nel 2016, con AK si ferma vs TT di Ales Jenko.

Main Event Day2 (13° lvl blind 1.500 – 3.000 ante 300) – Salvatore Ferrullo elimina Nisoli e vola
Apre la mano Giovanni Deriu con un raise a 9.000, call di Ezio Nisoli e Giovanni Glessi, Salvatore Ferrullo (foto) da bottone alza la posta a 35.000, call Deriu e all in di Nisoli. Salvatore pusha a sua volta per 215.000 mentre Deriu a malincuore folda J-J per poi trovare una brutta sorpresa al flop…
8-8 per Ezio, K-K per Ferrullo, e board che dice J-6-2-4-5 che aggiudica il pot ai King Kong di Salvatore.

Salvatore Ferrullo

 

Main Event Day2 (13° lvl blind 1.500 – 3.000 ante 300) – Fuori Passon in un altro 3-way
Dopo il duro colpo subito nella mano contro Spoiala, Matteo Passon trova l’eliminazione contro Morgan Naponiello e Alic Armin.
Sul flop compare un K come carta alta, e sia Matteo (KQ) che Morgan (A♣K♣) chiudono una solida top pair, che però nulla può contro l’AA di Alic Armin.

Main Event Day2 (13° lvl blind 1.500 – 3.000 ante 300) – Out Nicola Benedetto vs i KK di Gabriele Pepe.
Si scende a 92 left in queste battute iniziali di Day2 dopo l’out di Nicola Benedetto:
apre il rappresentante dell’AJ Torino, 3betta Gabriele Pepe, push di Benedetto per circa 80.000 e snap call del rivale.
Allo showdown TT di Benedetto vs KK di Pepe per un board che non regala sorprese.

Main Event Day2 (12° lvl blind 1.200 – 2.400 ante 300) – Fabio Foschi primo out di giornata
Non dobbiamo attendere molto prima delle prime eliminazioni da questo Day 2. Esce in centesima posizione Fabio Foschi, colpito da un coinflip contro Alessandro Vecchi (foto): A-Q contro 5♣5 e board che recita K♣KA♣ 9♣ 4♣ per un colore che chiude i giochi.

Main Event Day2 (12° lvl blind 1.200 – 2.400 ante 300) – Spoiala schiva gli assi e raddoppia
Mano incredibile quella giocata da Matteo Passon, Antonino Calabrò e Matteo Spoiala, che vanno a vedersi il flop K♠9♣6 su un pot di oltre 25K. Bet 8.000 di Matteo, raise 20.000 Antonino e addirittura push 174.000 per Spoiala.
Passon va in the tank per poi chiamare, mentre Calabrò riflette a lungo ma sceglie di passare A-A. Scelta corretta, visto il K9 di Spoiala e il 9♠6♠ di Passon, ma che questa volta sarebbe stata profittevole con 4 e A♠ che vanno a completare il board.
Raddoppione quindi per Spoiala mentre lo stack di Passon cala notevolmente.

Main Event Day2 (12° lvl blind 1.200 – 2.400 ante 300) – Si riprende in 100!
Buongiorno dalla poker room del Perla di Nova Gorica.
“Shuffle up and Deal” per questo Day2 che tra i 211 iscritti totali a questa nona tappa ne vede ancora 100 in gioco.
Prima dello start premiato il Team King Room Poker capitanato da Marco Tortora.

Saturday Night Deep – The winner is… Francesco Napoli
Cala il sipario anche sull’ultimo evento di giornata, il Saturday Night Deep, che ha contato 43 entries totali. Al tavolo finale arrivano due ISOP friends, Manlio Gasparotto e Francesco Napoli (AJ Torino). È proprio quest’ultimo alla fine a conquistare la vittoria contro Pasan Hasimovic.

1° – Francesco Napoli
2° – Pasan Hasimovic
3° – Domenico Gabriele
4° – Gabriele Berzacola
5° – Manlio Gasparotto
6° – Marco Scarpa

Main Event Day1C (11° lvl blind 1.000 – 2.000 ante 200) – Scarpitti chiude in testa al count di giornata
Terminano le ultime tre mani di giornata e i 36 superstiti del Day 1C chiudono le buste rimandando la battaglia a questo pomeriggio alle ore 14.00.
Protagonista di un notevole rush nelle ultime fasi di giornata è Vincenzo Scarpitti a sigillare lo stack più importante, che ammonta a 302.000 e gli vale la quarta posizione nel chipcount dei 100 giocatori passati al Day 2.

Ecco il chipcount integrale:
1° – Bojovič Davor 467.600
2° – Jenko Aleš 390.700
3° – Finocchi Peppino 305.000
4° – Scarpitti Vincenzo Antonio 302.000
5° – Tortora Marco 295.100
6° – Passon Matteo 287.600
7° – Musci Rosa 274.400
8° – Zennaro Giuseppe 271.200
9° – Ferullo Salvatore 259.600
10° – Pepe Gabriele 254.800
11° – Viezzi Giancarlo 251.600
12° – Glessi Giovanni 247.600
13° – Naponiello Jurij Mirko 240.000
14° – Testa Diego 235.900
15° – Naponiello Morgan 231.600
16° – Kukaj Entela 226.000
17° – Parpajola Carlo 224.400
18° – Pezzotti Aldo Enrico 220.000
19° – Beširević Alija 213.800
20° – De Toffoli Dario 211.600
21° – Coco Rosario 207.700
22° – Lovin Sorin Adrian 205.500
23° – Božilović Davor 204.700
24° – Marangoni Alberto 189.800
25° – Spoiala Emil 186.900
26° – Vecchi Alessandro 183.500
27° – Rikić Velimir 180.000
28° – Massoli Pasqualino 172.500
29° – Brandimarte Luigino 170.600
30° – Passaro Giovambattista 170.400
31° – Baccianella Alessio 167.300
32° – De Leo Marcello 166.500
33° – Bianco Vincenzo 165.000
34° – Križanec Rok 164.800
35° – Sesia Ermano 163.900
36° – Deriu Giovanni 160.000
37° – Gravino Krishna 158.000
38° – Zapparrata Giovanni Carlo 154.200
39° – Favaro Alberto 152.600
40° – Jakopec Mario 152.200
41° – Prošek Marko 152.000
42° – Piazza Wanny 151.500
43° – Giudice Sebastiano 148.100
44° – Filippi Andrea 143.900
45° – Cogo Andrea 143.000
46° – Grieco Federico 137.700
47° – Benedetto Nicola 133.600
48° – Spagnoli Massimo 132.200
49° – Iosub Dragos-Gabriel 131.900
50° – Torregrossa Giuseppe 129.600
51° – Amore Matteo 129.200
52° – Mescola Sandro 127.000
53° – Calabro Antonino 125.000
54° – Ferraris Marco 120.000
55° – Sannicola Antonio 119.600
56° – Fantini Paolo 118.800
57° – Chiofalo Giovanni 118.700
58° – Iocco Andrea 117.400
59° – Virlan Mirela 117.400
60° – Collina Lamberto 116.300
61° – Casalini Marco 116.100
62° – Iadeluca Alessandro 114.000
63° – Raffo Luca 112.800
64° – Fico Alex 107.900
65° – Ramera Natale 104.500
66° – Marchioni Lorenzo 102.800
67° – Cerchiara Mario 101.700
68° – Napoli Francesco 101.600
69° – Greco Domenico 101.000
70° – Gabaldi Dario 97.900
71° – Nastran Gregor 97.100
72° – Gostič Marjan 93.800
73° – Trincanato Giuseppe 93.300
74° – Poropat Massimo 92.800
75° – Zecchini Giuseppe 92.600
76° – Cocuccioni Paolo 90.300
77° – Kim Tae Hyong 87.400
78° – Manfredi Daniele 86.500
79° – Ravaioli Romano 85.400
80° – Pazzaglini Luca 82.000
81° – Nisoli Ezio 81.500
82° – Buttarazzi Pio 80.600
83° – Zarić Dragan 80.000
84° – Grčar Urban 74.700
85° – Querci Samuele 73.300
86° – Tombolini Gianni 72.500
87° – Rudolf Mitja 71.100
88° – Choi Kyung Ok 70.000
89° – Piazza Andrea 66.300
90° – Gasparotto Manlio 65.200
91° – Rodman Uroš 60.600
92° – Bonesso Lorenzo 59.400
93° – Scattarelli Pierluigi 53.800
94° – Alić Armin 52.500
95° – Trotta Daniele 52.400
96° – Castellani Mauro 52.000
97° – Foschi Fabio 49.700
98° – Hoshen Dan 49.500
99° – Perraymond Maria Carla 46.800
100° – Fasan Tiziano 21.100

Main Event Day1C (10° lvl blind 800 – 1.600 ante 200) – Scarpitti full over full da oltre 220K
Cooler di quelli imparabili tra Massimo Mercato e Vincenzo Scarpitti, che snappa l’all in di Massimo al river su board 10♠79J♣10. Mercato mostra soddisfatto 10♣7♠, ma Vincenzo è avanti con 109. L’all in di Scarpitti è per poco più di 75.000, e con questo double up vola ad oltre 220.000 su average 116.667. Mercato invece accusa il colpo e crolla a 39.000 gettoni.

Main Event Day1C (10° lvl blind 800 – 1.600 ante200) – Aggiornamento out
A poco meno di 2 livelli dalla chiusura del Day1C sono 44 i rounders ancora in gioco.
Questi invece quelli che non hanno trovato il giusto sprint:
Andrea Benedetto, Giacomo Altiero, Andrea Mazza, Enrico Mosca, Monica Poggi, Pietro Bolzanello, Dragan Ivankovic, Livinio Corradi, Luca Lo Faso, Enzo Guzzetta, Roberto Navarra, Stefano Mura, Severino Bettini, Danilo Cietto, Fabio Scepi e Massimiliano Zanasi.

Main Event Day1C (9° lvl blind 600 – 1.200 ante 100) – Andrea Benedetto eliminato da Passon
Nulla da fare per Andrea Benedetto che cerca il raddoppio in un set di 6 ma vede svanire le speranze al bloody river. Apre Matteo Passon che chiama poi il raise 11.100 di Andrea. Flop 674♠, check di Matteo, push di Benedetto con 6♠6 e call di Passon che gira K10. Turn K♠ inutile, ma river 4 che chiude i giochi in favore del campione dell’evento di dicembre.

Main Event Day1C (9° lvl blind 600 – 1.200 ante 100) – 211 entries al Main Event
Si chiudono le iscrizioni anche a questo Day 1C che finisce per contare 70 entries tonde. Il totale di ingressi si stabilizza così a quota 211.
Al momento si trovano in gara 47 giocatori con un average stack di 104.255 e blinds 600/1.200 ante 100.

Main Event Day1C (8° lvl blind 500 – 1.000 ante 100) – De Toffoli – Benedetto 1 a 0
Sali-scendi per Nicola Benedetto, che dopo aver eliminato Roberto Navarra prende un brutto colpo contro Dario De Toffoli e crolla sotto i 40.000 gettoni.
A-K per lui, J-J per Dario e board che recita A-4-J-K-Q.

Main Event Day1C (8° lvl blind 500 – 1.000 ante 100) – Fuori Navarra
Esce di scena Roberto Navarra in una mano contro Nicola Benedetto: 6♠6 per Navarra e 10♣10 per Benedetto, che chiude un full grazie al board 210♠7♠ 2♠ 8♠

Main Event Day1C (7° lvl blind 400 – 800 ante 100) – Massimo Mercato chipleader di metà giornata
Scocca il settimo livello di giornata, ancora cinque da giocare quindi per i 54 alfieri in gara in questo momento. Con uno stack da 179.000 gettoni è Massimo Mercato a detenere lo scettro di chipleader su un average che segna 82.727.

1 – Massimo Mercato – 179.000
2 – Dragan Ivankovic – 140.000
3 – Alessio Baccianella – 131.000
4 – Marco Casalini – 128.000
5 – Alessandro Vecchi – 118.000

Main Event Day1C (6° lvl blind 300 – 600 ante 75) – Monster pot senza showdown per Alessandro Vecchi
Ottimo piatto per Alessandro Vecchi, che non teme di rischiare tutto. Pot da 21.000 al turn 7♠QK 6♠ e cinque giocatori coinvolti nel colpo. Dragan Zaric esce con una puntata da 10.000, chiama Enzo Guzzetta, così come Vecchi, Severino Bettini e Stefano Mura.
River 6♣, check per Dragan ed Enzo, e Vecchi ne approfitta per pushare circa 45.000 gettoni nel piatto. Tank fold per Bettini, fold più facile per gli altri tre giocatori. Pot aggiudicato quindi ad Alessandro che mostra un 9♦.

Main Event Day1C (6° lvl blind 300 – 600 ante 75) – 200!
Con il raggiungimento del 59 rounders nel Day1C questo nono evento stagionale tocca quota 200 entries quando mancano ancora 3 livelli per la chiusura della late registration.

Main Event Day1C (4° lvl blind 150 – 300 ante 25) – I soliti noti
Possono mancare al Main Event Day 1C di questa nona tappa stagionale i classici volti noti del circuito? Ovviamente no. In pista il 4° e il 2° classificato all’ISOP all stars, Nicola Benedetto ed Enrico Mosca, oltre a Roberto Roberti, Andrea Iocco ed Enzo Guzzetta.

Nicola Benedetto

Andrea Iocco

Roberto Roberti

Enzo Guzzetta

Enrico Mosca

 

Main Event Day1B (11° lvl blind 1.000 – 2.000 ante 200) – Passano in 53 con Davor Bojovic chipleader

Si conclude il Day1B del Main Event che dopo aver portato nella poker room del Perla 112 rounders ne vede 53 di loro imbustare.
A guardare tutti dall’alto grazie ad uno stack di 467.600 (avg. 147.925) Davor Bojovic (componente dell’Italian Poker Team ai Campionati del mondo di Las Vegas la scorsa estate)

1° – Bojovič Davor 467.600
2° – Finocchi Peppino 305.000
3° – Tortora Marco 295.100
4° – Musci Rosa 274.400
5° – Pepe Gabriele 254.800
6° – Viezzi Giancarlo 251.600
7° – Glessi Giovanni 247.600
8° – Naponiello Jurij Mirko 240.000
9° – Naponiello Morgan 231.600
10° – Kukaj Entela 226.000
11° – Parpajola Carlo 224.400
12° – Pezzotti Aldo Enrico 220.000
13° – Coco Rosario 207.700
14° – Božilović Davor 204.700
15° – Marangoni Alberto 189.800
16° – Massoli Pasqualino 172.500
17° – Bianco Vincenzo 165.000
18° – Deriu Giovanni 160.000
19° – Gravino Krishna 158.000
20° – Zapparrata Giovanni Carlo 154.200
21° – Favaro Alberto 152.600
22° – Jakopec Mario 152.200
23° – Giudice Sebastiano 148.100
24° – Cogo Andrea 143.000
25° – Iosub Dragos-Gabriel 131.900
26° – Torregrossa Giuseppe 129.600
27° – Mescola Sandro 127.000
28° – Calabro Antonino 125.000
29° – Ferraris Marco 120.000
30° – Fantini Paolo 118.800
31° – Virlan Mirela 117.400
32° – Iadeluca Alessandro 114.000
33° – Raffo Luca 112.800
34° – Fico Alex 107.900
35° – Marchioni Lorenzo 102.800
36° – Cerchiara Mario 101.700
37° – Napoli Francesco 101.600
38° – Gostič Marjan 93.800
39° – Trincanato Giuseppe 93.300
40° – Zecchini Giuseppe 92.600
41° – Cocuccioni Paolo 90.300
42° – Pazzaglini Luca 82.000
43° – Buttarazzi Pio 80.600
44° – Grčar Urban 74.700
45° – Tombolini Gianni 72.500
46° – Gasparotto Manlio 65.200
47° – Bonesso Lorenzo 59.400
48° – Scattarelli Pierluigi 53.800
49° – Trotta Daniele 52.400
50° – Castellani Mauro 52.000
51° – Foschi Fabio 49.700
52° – Hoshen Dan 49.500
53° – Perraymond Maria Carla 46.800

Main Event Day1B (9° lvl blind 600 – 1.200 ante 100) – Un Day1B da 112 entries e inizia anche il Day1C
Si chiude la late registration per il Day1B che ha visto 112 buyin staccati alle casse del Casinò Perla (141 totali sommando i 29 del Day1A) mentre ha preso il via anche il Day1C con le iscrizioni aperte fino alle ore 01.00 circa (8° lvl).

Main Event Day1B (8° lvl blind 500 – 1.000 ante 100) – Aggiornamento player out
88 players left in gioco su 109 entries con ancora un livello per la late registration.
Questa la lista aggiornata di eliminati: Ireneo Assueri, Paolo Guastamacchia, Paolo Erriques, Alessandro Vecchi, Pietro Bolzanello, Andrea Piazza, Massimo De Mauri, Massimo Servadio, Michele Silvestri, Giuseppe Nicoli, Daniele Bonilauri, Michele Clapiz, Dario Gabaldi, Semir Boubir, Jonni Mansutti, Andrea Iocco, Stefano Perin, Diego Testa.

Main Event Day1B (7° lvl blind 400 – 800 ante 100) – Peppino Finocchi in vetta al count
Tra i 94 left sui momentanei 108 iscritti, è Peppino Finocchi l’attuale chipleader del Day1B grazie ad uno stack di 282.000 su un avg. di 80.426.

Main Event Day1B (5° lvl blind 200 – 400 ante 50) – Sfondato il muro dei 100 entries!
Superata quota 100 buyin staccati alle casse del Casinò Perla in questo Day1B.
Grazie agli ultimi arrivi di Fabio Scepi, Roberto “roro” Roberti, Stefano Mura e Aldo Pezzotti il tabellone tocca quota 102 quando mancano ancora 3 livelli e mezzo alla chiusura della late registration.

Main Event Day1B (4° lvl blind 150 – 300 ante 25) – Arrivano i primi player out
Non fanno già più parte della partita Stefano Perin, Andrea Iocco, Diego Testa e Jonni Mansutti.
Proprio quest’ultimo saluta la compagnia vs Renato Brunotti quando su un board che recita K543 Mansutti è ai resti con 56 vs 77 di Brunotti.
Niente aiuti dal river e si scende a 92 left su 96 entries momentanee.

Main Event Day1B (3° lvl 100 – 200) – Vicini a quota 90 e alcuni amici delle ISOP.
Metà 3° livello per il Main Event che si avvicina ai 90 entries.
Attualmente nel field decisi a recitare un ruolo da protagonista, tra gli altri troviamo Dragos Iosub, Manlio Gasparotto, Andrea Iocco, Carmen Marcuccio e Vincenzo Scarpitti.

Main Event Day1B (2° lvl 75 – 150) – 50 in un livello
Il Main Event entra nel secondo livello di giornata con il tabellone che segna già 50 entries con parecchi rounders in cassa che stanno ultimando le procedure di registrazioni.

Main Event Day1B (1° lvl blinds 50 – 100) – “Cards in the air”
Benvenuti dalla poker room del Perla di Nova Gorica.
Dopo il Day1A di ieri, oggi doppio Day1 in cartellone.
E’ infatti appena partito il Day1B (late registration 8° livello) mentre alle 20.00 sarà l’ora del Day1C con la possibilità di entrare fino alle ore 01.00.

Omaha (20° lvl blinds 10.000 – 20.000) – And the winner is… Dragan Zaric!
Dura veramente poche mani la fase 3-handed, il dominio di Dragan Zaric si impone in breve tempo su Roberto Godina e Nicola Andreatta, che escono in quest’ordine entrambi contro lo sloveno.
Ennesima vittoria quindi per Dragan Zaric, che può aggiungere alla sua collezione la coppa dell’Omaha-record del nono evento ISOP Season 2016-2017.

1° – Dragan Zaric
2° – Nicola Andreatta
3° – Roberto Godina
4° – Vincenzo Dimartino
5° – Federico Grieco
6° – Roberto Scarpa

Omaha (19° lvl blinds 8.000 – 16.000) – Esce Federico Grieco in 5ª posizione, 4° Vincenzo Dimartino
Dopo l’uscita di Roberto Scarpa in sesta posizione (primo ITM) tocca a Federico Grieco abbandonare il Final Table.
In all in al flop 9♣106♠ con il punto nuts (7♠4♠78♣), viene superato al turn K da Nicola Andreatta, che con QJ10♠6♣ chiude una scala superiore, e a nulla serve il 9♠ al river.

A brevissima distanza abbandona il campo anche Vincenzo Dimartino, ostacolato da Dragan Zaric che chiude una doppia coppia di Q e 6 contro la quale nulla può la coppia d’assi di mano di Dimartino.

Federico Grieco

Federico Grieco

 

Vincenzo Dimartino

 

Main Event Day1A (11° lvl blinds 1.000 – 2.000 ante 200) – Chiudono in 11 con Ales Jenko al comando
Si conclude con la chipleading straniera il Day1A della nona tappa ISOP Season 2016 – 207.
Tra gli 11 che approdano al Day2, infatti, è Alex Jenko a guardare tutti dall’alto forte di uno stack di 390.700.

1° – Jenko Aleš 390.700
2° – Zennaro Giuseppe 271.200
3° – Lovin Sorin Adrian 205.500
4° – Rikić Velimir 180.000
5° – De Leo Marcello 166.500
6° – Križanec Rok 164.800
7° – Sesia Ermano 163.900
8° – Prošek Marko 152.000
9° – Filippi Andrea 143.900
10° – Sannicola Antonio 119.600
11° – Querci Samuele 73.300

Main Event Day1A (11° lvl blinds 1.000 – 2.000 ante 200) – Saluta anche Claudio Bertolè
Si arrende a un passo dalla chiusura delle buste Claudio Bertolè, che pusha da short con Q-10 trovando il call di due avversari che checkano sul flop Q-A-5. Il turn è un 2 sul quale Giuseppe Zennaro betta portando al fold l’avversario, e si presenta allo showdown con A-8s. Il river non è né una Q né un A e Bertolé termina qui la corsa.

OMAHA – Final Table!
Siamo giunti al Final Table dell’evento di Omaha che con ben 58 entries diventa l’evento stagionale più numeroso per gli amanti delle 4 carte
A chi il trofeo?

Seat 1 – Morgan Naponiello
Seat 2 – Nicola Andreatta
Seat 3 – Roberto Godina
Seat 4 – Vincenzo Dimartino
Seat 5 – Dragan Zaric
Seat 6 – Dario Gabaldi
Seat 7 – Salvatore Lorello
Seat 8 – Roberto Scarpa
Seat 9 – Federico Grieco

Main Event Day1A (10° lvl blinds 800 – 1.600 ante 200) – Game over per Alessandro Vecchi
Saluta la compagnia in queste fasi finali di Day1A il Campione d’Inverno Alessandro Vecchi.
Ormai short tenta il 2up con A9 incappando nel JJ dello straniero Jenko che lo elimina.

Main Event Day1A (9° lvl blinds 600 – 1.200 ante 100) – Adrian chipleader, Sandro player out!
Continua l’ottimo Day1A di Adrian Lovin Sorin che elimina Sandro Monaco e si prende la momentanea chipleading con quasi 350.00 quando l’avg. tocca quota 126.800: resti pre flop per Monaco che mette nel mezzo tutti i suoi ultimi 17.900 trovano il call di Sorin.
Allo showdown KJ a picche per Monaco dominati dall’AK di Sorin.
Board liscio e si scende a 15 left.

Main Event Day1A (8° lvl blinds 500 – 1.000 ante 100) – Finisce la late registration
Con lo scoccare della fine dell’ottavo livello si chiude la possibilità di prender parte al Day1A che, dunque, fa registrare 29 entries mentre ricordiamo l’ottimo numero dell’Omaha che ne ha fatte segnare 58.

Main Event Day1A (8° lvl blinds 500 – 1.000 ante 100) – 5 player out
Quando ci stiamo avvicinando alla fine della late registration sono in 23 su 28 a cercare il pass per il Day2.
5 dunque i momentanei eliminati di questo Day1A: Sebastiano Giudice, Nicola Bianco, Simone Lelli, Umberto Checco e Gostisa Rok.

Main Event Day 1A (7° lvl blinds 400-800 ante 100) – Ales Jenko elimina Umberto Checco
Cominciare il settimo livello in top 3 del chipcount non è bastato a Umberto Checco per evitare la sconfitta. Il suo stack si riduce in breve tempo, e su board 8J5 Q♣ annuncia l’all in con Q♠8♣ contro Ales Jenko, che però chiama forte del suo 96. Al river niente full e player out.

Main Event Day 1A (7° lvl blinds 400-800 ante 100) – Aldo Enrico Pezzotti guida tutti dall’alto
Break di metà giornata al Main Event Day 1A, dove 25 giocatori si affronteranno ora a bui 400/800 ante 100.
In cima al chipcount troviamo Aldo Enrico Pezzotti, protagonista indiscusso delle prime fasi di giornata, con 160.000 gettoni su average che segna poco più di 75.000.

1 – Aldo Enrico Pezzotti – 160.000
2 – Umberto Checco – 136.000
3 – Marcello De Leo – 130.000
4 – Antonio Sannicola – 119.000
5 – Rok Gostisa – 100.000

OMAHA (9° lvl 500-1.000) – 58 entries all’Omaha, 35 in corsa
Si chiudono le iscrizioni all’evento Omaha, che supera ampiamente il record dell’edizione di dicembre chiudendo a quota 58 giocatori.
Al momento concorrono per la coppa 35 player per un field d’eccellenza dove compaiono nomi del calibro di Dragan Zaric, Dario De Toffoli, Enrico Mosca, Mitja Rudolf, Jurij Naponiello e Mario Jakopec.
Blinds 500/1.000 e average 49.714 e si continua; chi la spunterà?

Main Event Day 1A (6° lvl blinds 300-600 ante 75) – Giudice, Bianco e Conte fuori
Cominciano a fioccare i primi player out dal Main Event. Il primo ad abbandonare il campo è Sebastiano Giudice, seguito da Nicola Bianco che esce con una bottom pair vs. trips di Alessandro Vecchi in 3-way, e infine Denis Conte che finisce ai resti al turn contro Aldo Enrico Pezzotti (foto) con overpair vs. top set. 

OMAHA (7° lvl 300-600) – Superato il record di stagione!
Sono 53 i giocatori attualmente registrati all’evento Omaha, e c’è ancora un livello a disposizione per entrare. Viene così superato il record di entries della stagione 2016-2017, detenuto dall’evento di dicembre che ha visto 51 giocatori iscritti.
Ricordiamo a tutti gli amanti delle quattro carte il prossimo appuntamento, il 18 maggio per il Campionato Italiano Omaha (link al calendario dei Campionati Italiani)

Main Event Day 1A (4° lvl blinds 150-300 ante 35) – Volti noti al Main Event
Non possono mancare tra le fila del Main Event i classici volti noti del circuito. Ed ecco quindi schierati Alessandro Vecchi, Sandro Monaco, Sebastiano Giudice, Diego Testa e Aldo Enrico Pezzotti.

Main Event Day 1A (3° lvl blinds 100-200) – Vecchi ci prova, ma Bertolè è pieno
Apre la mano Alessandro Vecchi, che 4-betta a 4.250 dopo il re-raise 1.700 di Claudio Bertolè, che decide di chiamare. Flop 7♣2♣6♠, check-to-check, J♠ al turn che spinge Alessandro a puntare 11.000, call dell’avversario. Il river è un 2♠, Vecchi con A♣K♣ decide di tentare il tutto per tutto puntando 17.000, ma Bertolè chiama rapido con 9♠10♠ conquistando il pot.

Main Event Day 1A (3° lvl blinds 100-200) – Cvetkovic Radovan Raddoppia
Rimasto short già ai primi livelli di giornata, Radovan Cvetkovic trova il double up alle spese di Ales Jenko. A♠K per il corto, QQ♠ per Jenko e board che recita 3♣4♠9 J♠ e un adrenalinico K♠ al river che porta il flip a favore della Kournikova.

Main Event Day 1A (2° lvl blinds 75-150) – Monster pot uncontested per Numani
Un pot da quasi 20.000 entra nelle tasche di Numani Mevmed, che va a vedere il flop contro Aldo Enrico Pezzotti e Giuseppe Zennaro per un pot da già 6.400. 610♠6♣, Pezzotti punta 6.000 e riceve il call di Mevmed, 7♠ check-to-check e sul river 5♣ è Numani a prendere l’iniziativa con una bet 6.625 che fa scappare l’avversario. Mentre raccoglie i suoi gettoni Mevmed mostra una top pair con 10 …ma l’altra carta?

OMAHA – Scendono in campo gli amanti delle 4 carte
Con il Main Event nelle battute iniziali è giunta l’ora di vedere all’opera anche gli specialisti delle 4 carte.
E’ infatti appena iniziato anche il torneo di Omaha PL con la late registration che scadrà al termine dell’ottavo livello di gioco.

Main Event Day 1A (1° lvl blinds 50-100) – Slow-play con gli assi? Incassi!
Apre la mano Denis Conte a 250, raise a 600 di Claudio Bertolè, call del BB e di Denis.
Flop 5♠J♠3, bet 750 di Conte e call degli altri due. Turn 3 ancora bet per 2.100 da parte di Denis e call solo di Claudio. Il river dice Q, Conte punta 5.100 ma Bertolè non demorde e flatta con AA♠. Muck dell’altro giocatore.

Main Event Day 1A (1° lvl blinds 50-100) – Shuffle up and deal!
Si aprono le danze in questa nona edizione ISOP Season 2016/2017. Dopo i due satelliti che hanno distribuito 10 ticket per il Main Event è il momento di entrare nel vivo dell’azione.
Shuffle Up And Deal quindi al Day 1A del Main Event, che terminerà alla fine dell’undicesimo livello di giornata (late reg 8° livello).
Alle 21.00 invece comincerà l’evento Omaha, anche esso con registrazione tardiva fino all’ottavo livello.

Share.

About Author

Leave A Reply