ISOP SEASON 2016-2017 EVENTO 5 – BLOG LIVE

/ 3720

NOVA GORICA (PKF News) – Nella cornice del Casinò Perla di Nova Gorica si alza il sipario sulla quinta imperdibile tappa della nuova stagione 2016 – 2017 griffata ISOP – Italian Series of Poker.
Poker Factor, tramite il blog confezionato direttamente dalla poker room slovena, vi terrà aggiornati sulla quattro giorni della kermesse pokeristica.
Buon divertimento!

MAIN EVENT FINAL DAY (28° lvl 40.000 – 80.000) – Trionfa Matteo Passon!
Matteo Passon è il vincitore di questa 5° tappa ISOP di stagione.
Gli sono bastate solamente due ore per superare tutti i suoi 7 avversari partendo da chipleader al Tv-table.
La mano decisiva nel testa a testa finale parte da un rilancio a 380K di Alessandro Vecchi con 68 che viene coperto da Passon. Al flop scendono 10♣9♠K e i due contendenti bussano regalandosi il turn: 7♠.
Qui Alessandro pusha diretto i suoi 2.845.000 e Matteo chiama mostrando Q♣10.
Passon ha bisogno solo di un gancio per superare la scala di Vecchi che assapora già il double up. Il dealer brucia una carta e appoggia sul board il river: J.
Proprio una della 4 carte cercate da Matteo che diventa così il campione di questa tappa di dicembre!


MAIN EVENT FINAL DAY (28° lvl 40.000 – 80.000) – Sarà Passon contro Vecchi!
Siamo così arrivati al testa a testa che deciderà il vincitore di questa ultima tappa del 2016.
Al tavolo sono rimasti Matteo Passon con 12.835.000 e Alessandro Vecchi a 3.035.000.
Vecchi cercherà l’incredibile back to back dopo la vittoria nel main event giocato a novembre mentre Passon rincorre un trionfo fino ad ora solamente sfiorato.

Seat 1 – Matteo Passon 12.835.000
Seat 2 – Alessandro Vecchi 3.035.000

MAIN EVENT FINAL DAY (28° lvl 40.000 – 80.000 ante 10.000) – Incredibile al tavolo TV, 3 out in un sol colpo!
Davvero incredibile quanto accaduto al tavolo televisivo di questo quinto main event di stagione. Una delle mani più spettacolari viste al nostro Tv-Table che ha decretato l’eliminazione di ben tre giocatori in un sol colpo.
Apre i giochi un raise di Matteo Passon a 275K cui segue la 3bet allin di David Kolaric per 475K. Repusha da terzo a parlare Marco Segliesi con KK♠ per 730K trovando l’immediato call di Velimir Rikic.
Le odds sono particolarmente invitanti per Matteo che decide di vedersi il flop: 2♣34.
Qui Rikic e Passon arrivano immediatamente ai resti creando un piatto davvero impressionante.
Allo showdown Matteo mostra A5 per una scala, Kolaric A♠2♠ e Velimir 5♠5♣.
Il turn è un 2 che apre qualche possibilità in più per David. Al river però un J consegna il piatto a Passon che vola a 12.835.000.
Ora si giocherà il testa a testa tra Matteo e Alessandro Vecchi il cui stack ammonta a  3.035.000.

MAIN EVENT FINAL DAY (28° lvl 40.000 – 80.000 ante 10.000) – Ci lascia Adrian Lovin Sorin
6° classificato Adrian Lovin Sorin.
Il torneo del capitano del Romania Poker Team termina al 28° livello. I suoi 66♠ si scontrano preflop con l’AK♠ di Matteo Passon.
Subito un Re al flop indirizza il colpo verso Matteo che chiude in vantaggio dopo il river.

MAIN EVENT FINAL DAY (28° lvl 40.000 – 80.000 ante 10.000) – Subito out Scalzi e Bunea.
Subito una doppia eliminazione a questo tavolo finale.
Escono nello stesso colpo Andrei Bunea 8° e Antonio Scalzi 7° per mano di Velimir Rikic.
Apre proprio Rikic a 350K ed Antonio, dopo aver spillato QQ, decide per il reraise allin a 1.220.000. Entra nel colpo anche Bunea mettendo i suoi ultimi 2 bui con A2.
Facile il call per Velimir che domina tutti con i suoi K♠K♣.
Il board liscio condanna i due players più corti lanciando Rikic davvero in alto nel count.
Ora Velimir e Matteo Passon hanno davvero scavato un solco tra loro e il resto dei giocatori al tavolo.

MAIN EVENT FINAL DAY (27° lvl 30.000 – 60.000 ante 5.000) – Fuoco alle polveri, si parte!
Gli 8 superstiti di questo main event sono pronti a dare vita al tavolo televisivo.
Matteo Passon parte chipleader sotto i riflettori con 6.810.000 gettoni mentre fanalino di coda è Andrei Bunea con soli 6 bui.
Chi riuscirà a far suo lo scettro di questo 5° evento ISOP della stagione? Scopriamolo insieme su www.pokerfactor.org!

MAIN EVENT FINAL DAY (27° lvl 30.000 – 60.000 ante 5.000) – TV-Table!
Siamo al Tv-table!
Ad uscire in 9° posizione è Cristijan Vodopivec che subisce il più classico dei cooler contro il chipleader Matteo Passon.
Tutto accade preflop quando i gettoni dei due giocatori entrano nel piatto: A♠A per Passon e K♠K♣ per Vodopivec.
Il board J♣10♣Q1010♠ non lascia scampo a Cristijan che saluta i compagni di avventura.

Gli 8 player left vanno così a formare il tavolo televisivo:
Seat 1 – David Kolaric 840.000
Seat 2 – Marco Salles Segliesi 915.000
Seat 3 – Adrian Lovin Sorin 950.000
Seat 4 – Velimir Rikic 3.005.000
Seat 5 – Antonio Scalzi 1.235.000
Seat 6 – Matteo Passon 6.810.000
Seat 7 – Alessandro Vecchi 1.655.000
Seat 8 – Andrei Bunea 335.000

Appuntamento alle 21.00 con lo start della diretta streaming a carte scoperte su www.pokerfactor.org

MAIN EVENT FINAL DAY (27° lvl 30.000 – 60.000 ante 5.000) – Monster stack per Passon!
Fase di stallo al tavolo finale. Dopo l’uscita di Enrico Mosca l’azione ha subito un brusco rallentamento e gli showdown si sono fatti molto rari.
Matteo Passon ha sfruttato la passività del tavolo per incrementare in modo deciso il suo stack portandosi a 5.650.000 gettoni.
Per Matteo circa un terzo delle chips in gioco che diventano così un’arma davvero importante per mettere pressione agli avversari in vista dei premi che contano.

MAIN EVENT FINAL DAY (26° lvl 25.000 – 50.000 ante 5.000) – Mosca lascia in 10° posizione!
Altro scalpo per Adrian Lovin Sorin che continua così a ridurre il field dei questo main event.
Questa volta è Enrico Mosca a pushare 10 bui con A♠10♣ venendo repushato immediatamente da Adrian che mostra AK.
Il board 8♠27♣A9♠ non aiuta Enrico che si avvia così a ritirare il premio del 10° classificato.

MAIN EVENT FINAL DAY (25° lvl 20.000 – 40.000 ante 4.000) – 11° Kesic… e’ Final Table unofficial!
Esce in 11° posizione Borut Kesic e si viene così a formare l’unofficial final table.
Borut, rimasto con soli 4 bui decide di giocarsi il torneo con 33♠ ma l’A♣8♠ di Adrian Lovin Sorin gli è fatale. Un A al turn infatti regala il piatto ad Adrian mentre per Kesic è game over.
I 10 migliori giocatori di questo main event prenderanno ora i loro posti e si sfideranno in vista del Tv-table che avrà luogo a 8 players left.

In ordine di posto troviamo:
Seat 1- Cristijan Vodopivec 1.792.000
Seat 2- David Kolaric 1.245.000
Seat 3- Marco Salles Segliesi 667.000
Seat 4- Enrico Mosca 800.000
Seat 5- Adrian Lovin Sorin 1.297.000
Seat 6- Velimir Rikic 2.800.000
Seat 7- Antonio Scalzi 2.307.000
Seat 8-Matteo Passon 2.500.000
Seat 9- Alessandro Vecchi 1.480.000
Seat 10- Andrei Bunea 975.000

MAIN EVENT FINAL DAY (24° lvl 15.000 – 30.000 ante 3.000) – De Toffoli 13° classificato, Grcar chiude 12°.
Doppio scontro tra Dario De Toffoli e Kristijan Vodopivec che costa carissimo al primo.
Nella prima mano Dario rilancia 70K da bottone per poi chiamare l’allin di Vodopivec dal BB.
L’AQ di Cristijan ha la meglio sull’A9 di Dario che poche mani più tardi si arrende, sempre in uno scontro preflop, al forte giocatore sloveno.
L’A♠5 di De Toffoli infatti non trova aiuti contro lA♣K di Vodopivec condannandolo così all’eliminazione.
Esce in 12° posizione Urban Grcar che cede a Velimir Rikic. Il suo KJ nulla può contro l’AJ di Velimir che sale alto nel chipcount.

MAIN EVENT FINAL DAY (24° lvl 15.000 – 30.000 ante 3.000) – Iocco e Bonesso lasciano la sala.
Esce in 15° posizione Andrea Iocco. Rimasto corto dopo un colpo molto sfortunato contro Alessandro Vecchi, decide di entrare nel piatto da BB con A♠10♠ chiamando il rilancio a 75K di Matteo Passon.
Su flop K106 Matteo cbetta a 125K trovando l’stant allin di Iocco. Chiama Passon con K9 e la sua top pair regge fino al river eliminando Andrea.
Poche mani dopo lascia la compagnia anche Lorenzo Bonesso in 14° piazza.

MAIN EVENT FINAL DAY (24° lvl 15.000 – 30.000 ante 3.000) – 16° Maria Elena Giunchi
E’ Maria Elena Giunghi la prima eliminata di questo Final Day:
apre Velimir Rikic da utg, push della quota rosa per 570.000 dal bottone e call dello straniero.
Allo showdown AT di Rikic vs KQ di Maria
Board TJ768 e abbiamo il primo out.

MAIN EVENT FINAL DAY (24° lvl bui 15.000 – 30.000 ante 3.000) – START!
Rientrano in sala i 16 migliori giocatori di questo main event per dar vita all’ultimo appuntamento di questa tappa: il final day!
Si riprende dal 23° livello e dalla chiplead di Matteo Passon che guarda tutti dall’alto dei suoi 2.595.000.
Primo traguardo sarà il final table a 10 players che diventerà TV-table una volta raggiunti gli 8 left. Buona fortuna a tutti e vinca il migliore!

6-Max (22° lvl blinds 30.000/60.000 ante 5.000) – Vince la coppa Lorenzo Blasco, runnerup Vuk Trivkovic
Termina in breve tempo l’Heads-Up conclusivo, che sancisce la vittoria di Lorenzo Blasco su Vuk Trivkovic, che rimasto corto pusha con K-3 e trova Blasco con 10-10 che si aggiudica pot e torneo.

Classifica finale:
1 – Lorenzo Blasco
2 – Vuk Trivkovic
3 – Gianluca Bovini
4 – Lekic Nebojsa
5 – Nicola Benedetto
6 – Davy Jimmy Chamorro
7 – Igor Saia
8 – Giovanni Maresca

6-Max (22° lvl blinds 30.000/60.000 ante 5.000) – 3° Gianluca Bovini
Al gradino più basso del podio si arrende Gianluca Bovini che si scontra con Q9♠ contro il 9♣10♣ di Vuk Trivkovic, il quale chiude un trips di 10 e lo relega alla medaglia di bronzo.

6-Max (22° lvl blinds 30.000/60.000 ante 5.000) – 4° Nebojsa Lekic
Manca il podio di un soffio Lebic Nebojsa, che chiama l’open push di Lorenzo Blasco con QJ, ma parte molto in svantaggio contro il KQ♠ di quest’ultimo, e non trova grazie sul board.

6-Max (21° lvl blinds 20.000/40.000 ante 5.000) – 5° Nicola Benedetto
Pochi attimi dopo l’uscita di Chamorro, Nicola Benedetto si gioca lo showdown decisivo con 10♣10 contro l’AK♠ di Lorenzo Blasco. Il board chiude i giochi rapidamente regalando a Blasco un poker d’assi più che sufficiente alla vittoria.

nicola benedetto 6max final table isop

6-Max (21° lvl blinds 20.000/40.000 ante 5.000) – 6° Jimmi Chamorro
Open push per l’ennesima volta Jimmi Chamorro che stavolta trova Nebojsa Lekic al call con K♠K, in netto vantaggio contro l’A9♠ di Jimmi. Un flush draw al turn apre le speranze per Chamorro, che però non trova gioia nel river.

jimmi chamorro

6-Max (20 lvl blinds 15.000/30.000 ante 3.000) – Fuori Igor Saia
Primo eliminato da questo Final Table Igor Saia, che con 88♣ non riesce ad avere la meglio sull’A7 di Lorenzo Blasco che grazie al board 347♣7J passa in vantaggio.

igor saia isop six max

6-Max (18° lvl blinds 8.000/16.000 ante 2.000) – Final Table!
Al torneo 6-Max i migliori 7 giocatori prendono posto al final table.
Si gioca il 18° livello con bui 8K-16K ante 2K ed un average stack di 368.571.

In ordine di posto troviamo:
1- Nicola Benedetto
2- Jimmi Chamorro
3- Lorenzo Blasco
4- Gianluca Bovini
5- Nebojsa Lekic
6- Vuk Trivkovic
7- Igor Saia

MAIN EVENT DAY 2 (23° lvl bui 15.000 – 30.000 ante 3.000) – Mirko Ivankovic esce 17°. Si riprende domani!
Ultimo player out di giornata Mirko Ivankovic, che va ai resti preflop con 77♠ contro i K♣K dell’avversario. Il board recita Q♠A10 6 4 e rimangono in 16 al Main Event.

L’appuntamento viene così rimandato a questo pomeriggio alle ore 15.00 per il Final Day, nel quale sarà Matteo Passon a ripartire chipleader con 2.595.000 su average di 984.375.

matteo passon chipleader isop day 2

Chipcount:

PASSON MATTEO 2595000
SCALZI ANTONIO 1791000
DE TOFFOLI DARIO 1329000
IOCCO ANDREA 1270000
VODOPIVEC KRISTIJAN 1187000
RIKIĆ VELIMIR 1021000
SALLES O SEGLIESI MARCO 1014000
VECCHI ALESSANDRO 863000
BUNEA ANDREI 768000
GRČAR URBAN 709000
BONESSO LORENZO 654000
LOVIN SORIN ADRIAN 592000
MOSCA ENRICO 540000
GIUNCHI MARIA ELENA 532000
KOLARIČ DAVID 500000
KESIČ BORUT 372000

MAIN EVENT DAY 2 (23° lvl bui 15.000 – 30.000 ante 3.000) – Niente da fare per Carmen 18°
Esce Carmen Marcuccio in 18° posizione.
Nulla da fare per la leader della classifica lady of the year che si piega soltanto ad Antonio Scalzi in questo 23° livello di gioco.
Apre Passon a 75K e si appoggia solamente Antonio dallo SB. Carmen spilla A♣8♣ e decide per l’allin diretto di 320K. Fold per Matteo e call per Scalzi che gira A♠10♠.
Nessuna sorpresa dal board e percentuali rispettate. Per Carmen un’ottimo 18° posto.

MAIN EVENT DAY 2 (23° lvl bui 15.000 – 30.000 ante 3.000) – Vola fuori dal torneo
19° piazza per Massimiliano Vola.
Rimasto con solamente 350K prova a rientrare in gioco pushando 55♠ da late position.
Dal BB però Dario De Toffoli non può che chiamare con i suoi 1010♠ partendo all’80% preflop.
Il board premia Dario e per Vola è game over.

MAIN EVENT DAY 2 (22° lvl bui 12.000 – 24.000 ante 3.000) – Subito in 19
Come di consueto lo scoppio della bolla libera i giocatori dalle catene del gioco conservativo, e in breve tempo si arriva a quota 20 left.
Il primo è Roberto Lax che con A-T pusha sul raise di Antonio Scalzi che chiama con K-K e non riesce a recuperare. Poi è il turno di Francesco Napoli (foto) in all in preflop con K♣8♣ contro 9♠9 di Andrei Bunea. Board senza speranze e Napoli esce quasi contemporaneamente a Luka Matvos con Cristian Bonavita che invece alza bandiera bianca in 20esima piazza.

20° – Cristian Bonavita
21° – Luka Matvos
22° – Francesco Napoli
23° – Roberto Lax

MAIN EVENT DAY 2 (22° lvl bui 12.000 – 24.000 ante 3.000) – Il bubbleman è Roro!
“Complimenti, siete tutti a premio” è la frase con cui si chiude la velocissima fase di bolla qui al main event.
A cedere nella seconda mano è Roberto Roro Roberti che, spillati 3♣3♠, prova a raddoppiare i suoi 10 blinds. Chiama Mirko Ivankovic che però folda quando Urban Grcar decide di repushare tutto lo stack.
Allo showdown i J♠J di Urban vincono facilmente condannando Roro allo scomodo ruolo di bubbleman!

MAIN EVENT DAY 2 (22° lvl bui 12.000 – 24.000 ante 3.000) – Pietro Bolzanello out 24°
Esce di scena Pietro Bolzanello in un colpo contro David Kolaric: 10♣10 contro 55 e board che non regala miracoli portando il piatto tra le mani di Kolaric.
Siamo in pieno bubble time! Chi sarà lo sfortunato?

MAIN EVENT DAY 2 (22° lvl bui 12.000 – 24.000 ante 3.000) – Colpo Passon e siamo a 1 dalla bolla
Esce a due player dalla bolla Stefano Perin.
La sua avventura finisce contro Matteo Passon che apre a 65K con A♠6♠ per chiamare poi l’allin di Perin per 170K.
Allo showdown Stefano parte dietro con QJ ma un J al flop ribalta la situazione.
L’ultima carta comune però è un A♣ che chiude il torneo di Perin a pochissima distanza dai premi.

MAIN EVENT DAY 2 (21° lvl bui 10.000 – 20.000 ante 2.000) – Ennio De Marco fuori a pochi passi dalla bolla
27° classificato Ennio De Marco, che su 27♣859 si presenta allo showdown con 8-4, ma non bastano contro i 9♠5♣ di Velimir Rikic.
Restano 26 i giocatori in gara, e solo 23 andranno a premio: pronti a scoprire chi la spunterà?

de marco enio

MAIN EVENT DAY 2 (21° lvl bui 10.000 – 20.000 ante 2.000) – Max Forti inciampa sui fanti
Esce ad un passo dai premi Max Forti.
Rimasto con meno di 15 bui pusha diretto il suo AQ ma trova sulla sua strada i J♣J di Maria Elena Giunchi.
Il board liscio premia Maria Elena e condanna Max all’uscita anticipata.

MAIN EVENT DAY 2 (20° lvl bui 8.000 – 16.000 ante 2.000) – Fuori Carlotta Maffini contro Ivankovic
Apre Mirko Ivankovic preflop con un rilancio a 35.000, cold call di Alessandro Vecchi e all in di Carlotta con 7-7 in mano. Chiama Mirko con A-T e passa Vecchi che mostra K-T, diminuendo il numero di out a disposizione per Mirko. Un fold senza dubbio ragionevole, ma che stavolta lo ha punito: un K e un 10 sul flop infatti lo avrebbero fatto passare in vantaggio contro entrambi i giocatori, ma grazie a due blank runner runner è Ivankovic a conquistare il pot ed eliminare la ragazza. 

MAIN EVENT DAY 2 (20° lvl bui 8.000 – 16.000 ante 2.000) – Mosca spegne Bettini
Enrico Mosca trova la mano giusta e riduce il field del main event di un’unità.
Il suo A♣K♠ infatti si scontra con l’A2 di Severino Bettini nel preflop.
Al flop K♣2♣5♣ entrambi legano ma la mano di Enrico è nettamente la favorita. Il turn e il river non ragalano miracoli a Bettini che lascia il torneo.

MAIN EVENT DAY 2 (20° lvl bui 8.000 – 16.000 ante 2.000) – Altro scalpo per Rikic
Lo stack di Velimir Rikic è salito in modo graduale nell’arco di tutto il day 2. Non sono mancati gli scalpi per Rikic che ancora continua a fare player out lungo il suo cammino.
Ultimo in ordine di tempo è Ferdinando Quagliano.
I due giocatori arrivano ai resti in guerra di bui e Ferdinando parte avanti con il suo AK.
L’A♣3♣ di Velimir però trova subito un progetto di colore al flop che si chiude con un 7♣ river.
Quagliano è si piazza così in 33° posizione!

MAIN EVENT DAY 2 (19° lvl bui 6.000 – 12.000 ante 1.000) – Monster pot per Passon che elimina Jakopec dai giochi
Pot da oltre 800K totali per Matteo Passon che vola alto nel count (average stack 463.000). Apre Mario a 26.000, chiama Passon in posizione. A♣4♣10, continuation bet a 50.000 e call. Turn 4 ancora bet-call per 110.000. River Q♠ e Jakopec non si tira indietro: all in per 196.000 e Passon ci pensa un po’ su prima di chiamare con A♣J pizzicando Mario in bluff con 86, che non gli nega i complimenti.

MAIN EVENT DAY 2 (19° lvl bui 6.000 – 12.000 ante 1.000) – Out Bressan!
Termina la corsa di Mauro Bressan a questo 5° main event di stagione.
Rimasto ormai corto prova a raddoppiare con A♣K♠ ma trova sulla sua strada le Q♠Q♦ di Lorenzo Bonesso.
Il board basso non premia Mauro che è così costretto a dire addio ai sogni della coppa.

6-Max (9° lvl blinds 600/1.200 ante 100) – 86!
Con lo scoccare del 9° livello si chiudono le iscrizioni al 6-max che ancora una volta non delude le aspettative.
86 infatti gli entries finali con 54 di loro che sono attualmente ancora in corsa per il successo finale.
MAIN EVENT DAY 2 (19° lvl bui 6.000 – 12.000 ante 1.000) – Max Forti ancora in pista!
Rimasto short, arriva anche per Max Forti il momento di rischiare il tutto per tutto: all in preflop e repush di David Kolaric, che parte in vantaggio con Q♠Q contro l’A♠Q di Forti. Forse l’Enrico Mosca portafortuna ha fatto il suo dovere: 5♠4J 10♣ K, scala al river, festeggiamenti e double up!

MAIN EVENT DAY 2 (19° lvl bui 6.000 – 12.000 ante 1.000) – Riparte bene Passon
Matteo Passon incrementa ancora il suo stack.
Siamo al flop A♠2♣8♣ e Matteo decide di chiamare la Cbet di Severino Bettini a 35K imitato da Enrico Mosca.
Il turn è un 8 e qui i tre contendenti bussano regalandosi un river: Q♣.
Puntata veloce a 55K di Severino sulla quale si appoggia solo Passon. Allo showdown il colore di Matteo con 7♣9♣ risulta il punto vincente.

MAIN EVENT DAY 2 (18° lvl bui 5.000 – 10.000 ante 1.000) – Raddoppio insperato per Maria Elena Giunchi
Appena tornati dalla pausa Maria Elena Giunchi ottiene un ottimo raddoppio in all in preflop contro Andreja Klasovic.
AQ per lei, A♣K♠ per lui, lei comincia già a raccogliere le sue cose, ma il flop le regala una top pair di donne e un flush draw e rende veramente difficile la rimonta per Klasovic, che può contare solo su due out puliti. Turn e river ininfluenti, e Maria vola!

MAIN EVENT DAY 2 (18° lvl bui 5.000 – 10.000 ante 1.000) – Stocco out dopo la pausa
Post cena amaro per Arturo Stocco che lascia subito il torneo.
Le sue 190K entrano nel piatto contro Luka Matvos che ha la meglio a board completato.
L’ A♠K♠ di Arturo non trova infatti aiuto contro i 55 di Luka che porta così a casa un bel pot.

MAIN EVENT DAY 2 (18° lvl bui 5.000 – 10.000 ante 1.000) – 40 in pausa cena con Scalzi in vetta
Pausa cena per il Main Event e i suoi 40 rounders in cerca della giornata da incorniciare.
Davanti a tutti grazie ad uno stack da oltre un milione Antonio Scalzi
MAIN EVENT DAY 2 (17° lvl bui 4.000-8.000 ante 100) – Re di valore per Kolaric
Esce di scena Alessandro Sallustio per mano di David Kolaric.
Apre proprio David a 17K e Sallustio, spillate le sue QQ♣, decide di 3bettare per 43K gettoni.
Kolaric, che non aspettava altro con i suoi K♣K♠, decide di spingere tutta la pila oltre la linea. Alessandro chiama veloce ad allo showdown le sue percentuali sono però solo del 20%.
Nessuna dama cade sul board e per Sallustio è game over.

6-Max (4° lvl blinds 150/300 ante 25) – Volti familiari
Nemmeno all’evento Short Handed di domenica mancano i classici volti noti del circuito: presenti in sala Irene Baroni, Jacopo Comisso, Matteo Impagliatelli, Mitja Rudolf, Gianluca Napoli e Davy Jimmy Chamorro.

Jacopo Comisso ISOP

Jacopo Comisso

Matteo "Il Burbero" Impagliatelli ISOP

Matteo “Il Burbero” Impagliatelli

Davy Jimmy Chamorro ISOP

Davy Jimmy Chamorro

Irene Baroni ISOP

Irene Baroni

Mitja Rudolf isop

Mitja Rudolf

Gianluca Napoli isop

Gianluca Napoli

MAIN EVENT DAY 2 (17° lvl bui 4.000-8.000 ante 100) – Lax torna sopra average
Roberto Lax supera la quota average grazie ad un bel piatto nel quale viene eliminato Sime Milakovic.
Anche questa volta i due giocatori arrivano ai resti preflop e il destino del loro torneo viene deciso da un lancio della moneta: A♠Q♣ per Lax mentre Sime ha nelle mani 10♣10.
Un A subito sul flop fa pendere l’ago della bilancia dalla parte di Roberto che riesce a resistere fino al river.

MAIN EVENT DAY 2 (16° lvl bui 3.000-6.000 ante 500) – Passon vola a 800K
Matteo Passon si aggiudica il piatto più grande giocato fino ad ora al main event.
La dinamica si svolge interamente nel preflop: apre Mario Jakopec a 15K  cui segue l’allin per 100K di Martino Di Pierro. Immediatamente dopo di lui repusha Mattia Cabrioli per 310K trovando però dal bottone Matteo Passon che isola tutti mettendo i suoi 360K in mezzo al tavolo.
Folda Mario e lo showdown è a tre: AJ♠ per Martino, AK per Cabrioli e QQ♠ per Passon che fa suo il mega pot da 800K grazie ad un board completamente liscio.

MAIN EVENT DAY 2 (16° lvl bui 3.000-6.000 ante 500) – Guzzetta out contro una scala reale
Non bastava il K-K<9-6. Enzo Guzzetta esce di scena poche mani dopo contro Rikic Velimir, che apre a 15.000, trova il call di Adrian Lovin Sorin e il push di Guzzetta a 143.000. Chiama solo Rikic con A♠K♠, Guzzetta con Q-J chiude una doppia al flop AJ♠Q♠, ma non ha speranze dopo il turn 10♠ che lo condanna definitivamente.

MAIN EVENT DAY 2 (15° lvl bui 2.500-5.000 ante 500) – Sorin beffa Guzzetta e raddoppia
Un fortunato Adrian Lovin Sorin riesce a superare i re di Enzo Guzzetta portando a casa un raddoppio davvero importantissimo.
Preflop apre proprio Adrian con 9♣6♣ a 11K. Guzzetta spilla KK♣ e decide di rilanciare a 46K. Chiama Velimir Rikic e copre anche Adrian viste le odds.
Le prime tre carte comuni sono 34♣5♣ e Lovin Sorin decide di psuahre diretto con il suo forte progetto. Chiama Enzo e folda Velimir arrivando allo showdown.
Un 2♣ al turn regala colore e raddoppio al capitano del team Romania.

6-Max (1° lvl blinds 50/100) – Shuffle Up And Deal! 
Si aprono le danze anche all’evento Shex 6-Max da €150: 30.000 chips alla partenza, blinds di 25′ e registrazione tardiva fino alla fine dell’ottavo livello.
Vinca il migliore!

MAIN EVENT DAY 2 (15° lvl bui 2.500-5.000 ante 500) – Bettini up, Janskovec Out
Severino Bettini conquista posizioni nel count eliminando Ziga Janskovec con un coinflip che lascia con il fiato sospeso fino all’ultima carta. QQ♣ per Bettini, che accentua il vantaggio sul flop Q87, ma l’AK di Janskovec ha ancora possibilità di passare avanti. 2 ininfluente al turn e K♣ al river, che dona una Top Pair comunque insufficiente a Ziga per restare in corsa.

MAIN EVENT DAY 2 (15° lvl bui 2.500-5.000 ante 500) – Che colpo per Alic
Duro scontro tra Armin Alic e Kristijan Vodopivec che vede prevalere il chipleader di inizio day2.
Siamo al flop e su board 2♣10♣6 è Vodopivec a cbettare per 17500. Chiamano Alic e Scalzi. Sulla seconda strada A Kristijan spara una seconda pallottola da 35K ma questa volta arriva il raise a 84K di Armin. Folda Antonio e chiama Kristijan.
Il river è un A e Alic continua l’aggressione mettendo 90K, chiama e mucka Vodopivec alla vista dell’A♠6♠ dell’avversario.

MAIN EVENT DAY 2 (14° lvl bui 2.000-4.000 ante 400) – Bonesso leader alla pausa
Siamo arrivati alla prima pausa di giornata. Durante i primi tre livelli di gioco il field si è ridotto a 69 unità portando la media a 228.261 gettoni.
In prima posizione nel chipcount provvisorio troviamo Lorenzo Bonesso che ha più che raddoppiato lo stack iniziale portandosi a 720K.
Si riprenderà dal 15° livello, bui 2500-5000 ante 500!

MAIN EVENT DAY 2 (14° lvl bui 2.000-4.000 ante 400) – Vola schiva i cuori di Chamorro
Massimiliano Vola vede i suoi assi resistere all’attacco di Jimmy Chamorro che così si arrende e depone le armi.
Tutto accade al flop quando sul board sono presenti 10J4♠. Chamorro, forte di un progetto di colore con A6, decide di mettere 25K nel piatto con l’intento di giocarsi il colpo fino alla fine.
Vola pusha tutte le sue chips mettendo ai resti Jimmy che chiama. A♠A per Massimiliano che deve cercare di evitare i cuori. Turn e river non aiutano Chamorro che deve così abbandonare il torneo.

MAIN EVENT DAY 2 (13° lvl bui 1.500-3.000 ante 300) – Esce Antonio Greco contro il trash talk di Alessandro Vecchi
Apre la mano Alessandro Vecchi con un raise 12.000 che riceve il call di Antonio Greco, che esce in donkbet 10.000 sul flop J9♣Q. Vecchi risponde istantaneo con un all in, mettendo in crisi Greco, scettico sul range avversario. Vecchi parla all’avversario per spingerlo a compiere errori: “Te lo dico sinceramente, voglio che chiami.” e dopo lunghi minuti di riflessione Greco mette mostrando QJ. 99♠ per Alessandro che con il 3♣ del turn e K del river elimina l’opponent.

MAIN EVENT DAY 2 (13° lvl bui 1.500-3.000 ante 300) – Salgono Giunchi e Saia
Ottimo raddoppio per Maria Elena Giunchi che su un pot di 30.000 al flop 89♠10 va all in per 41.800 con K9 e Andrea Klasovic chiama con J10. Turn subito quadri e double up per la Giunchi.
Anche per Igor Saia buon piatto uncontested: raise 6.500 da UTG e cll di Pietro Bolzanello da BB. Flop 39A, check-call di Bolzanello per 7.500. Turn 5♠ stessa action per 14.000 chips, e al river 8♣ arriva la terza pallottola che però porta al fold Pietro.

giunchi maria elena isop

MAIN EVENT DAY 2 (13° lvl bui 1.500-3.000 ante 300) – Ferrara si salva contro un quads
Alessandro Ferrara salva il suo stack al river contro Orzen Cvijanovic.
Apre la mano un rilancio di Ferrara a 6500 che viene coperto solo da Orzen sul BB.
Il flop recita 639 e i due players decisono di checkare portandosi così al turn.
Il 6♠ che cade sul board da il la all’azione: bet 6K di Orzen e raise a 16K di Alessandro che viene subito callato.
9 al river e Cvijanovic punta 10K. Ancora un raise per Ferrara che mette in mezzo al tavolo 21K gettoni. Qui Orzen non ci pensa un’attimo e annuncia l’allin. Alessandro ci pensa e poi folda vedendo Cvijanovic girare 66♣ per un poker davvero spettacolare.

MAIN EVENT – Payout
Saranno 23 gli “In the money” di questa quinta tappa della Season 2016 – 2017.
Al vincitore una prima moneta da 15.000€ e, come sempre, 3 ticket per il Main Event dei Campionati Italiani di Maggio €990.

MAIN EVENT DAY 2 (13° lvl bui 1.500-3.000 ante 300) – Tripla di Bagola
Ernest Bagola riesce a far suo un piatto davvero importante in apertura di 13° livello.
I suoi A♣A♠ infatti gli permettono un facile call agli allin di Fernando Pacicca e Marco Scarpa.
Un triplo Showdown che vede Ernest partire in grande vantagglio sull’ AK♦ di Pacicca e sulle Q♣Q di Scarpa. Il board non regala emozioni e Marco deve abbandonare la contesa. Fernando, rimasto con solamente un ante, esce la mano successiva.

MAIN EVENT DAY 2 (13° lvl bui 1.500-3.000 ante 300) – Esce il Burbero!
Dopo Michele Muner, primo eliminato da questo Day 2, è Matteo Impagliatelli in arte “Il Burbero” ad uscire di scena. Raise 5.000 di un avversario, all in del Burbero, che ha iniziato la giornata con circa 80K chips, con 10-10 e call dell’opponent con A-K. Il flip va a favore di quest’ultimo e Impagliatelli è out.

matteo impagliatelli burbero alessandro ferrara isop

MAIN EVENT DAY 2 (12° lvl bui 1.200-2.400 ante 300) – Scalzi vola verso la vetta
Parte alla grande anche Antonio Scalzi. Nella prima mano, grazie alle sue Q♣Q♠, riesce a strappare un piatto di oltre 100K a Touria Benabderrahmane portandosi nei piani alti del count.
Pochi minuti più tardi elimina Jacopo Comisso in uno scontro tutto preflop. L’AJ♠ di Scalzi resiste fino al river contro l’A♣10♠ dell’avversario regalandogli così un pot da 150K circa.
Ora Antonio si trova a oltre 400K, sulla vetta del count provvisorio.

MAIN EVENT DAY 2 (12° lvl bui 1.200-2.400 ante 300) – Comincia con un raddoppio il Day 2 di De Toffoli
Buona partenza per Dario De Toffoli che si scontra con Antonio Greco per un pot che ammonta a 9.000 chips. Flop 9KJ, check di Greco, bet 10.100 di Dario, raise 33.000 per Greco e dopo un paio di riflessioni all in per De Toffoli con K10 che trova il call con AK♣. Turn 4♠ ma river Q che regala un’ottima scala a De Toffoli!

MAIN EVENT DAY 2 (12° lvl bui 1200-2400 ante 300) – Pronti, Premiazioni, Via!
Inizia il day 2 di questo 5° evento stagionale. Si gioca da bui 1200-2400 ante 300 ed un average stack di 144.495.
109 i player che daranno vita alla contesa e che cercheranno di raggiungere i 23 premi previsti.
Prima di annunciare lo shuffle up and deal vengono assegnati i premi di rito alla Poker Room Perla che ospita anche oggi l’evento targato ISOP e al Romania Poker Team nella figura del capitano Adrian Lovin Sorin.

MAIN EVENT DAY 2 – 109 left guidati da Armin Alic

Chipcount Day2:
ALIĆ ARMIN 358000 20
BOLZANELLO PIETRO 343200 18
BONESSO LORENZO 336300 21
GRECO ANTONIO 307200 28
ROBERTI ROBERTO 287100 29
BETTINI SEVERINO 269500 23
RIKIĆ VELIMIR 264800 24
PASSON MATTEO 251200 25
FASAN TIZIANO 251000 22
BENABDERRAHMANE TOURIA 245200 30
MUNARI MICHELE 241800 19
GRČAR URBAN 239300 19
SCALZI ANTONIO 234500 30
MATVOS LUKA 230000 22
BRESSAN MAURO 229500 25
QUAGLIANO FERDINANDO 228000 24
STOCCO ARTURO 227700 23
BUNEA ANDREI 216900 29
CHOI KYUNG OK 216000 28
TRUSCELLI ROCCO 215600 21
SAIA IGOR 214700 18
COLOMBA DANILO 209500 20
NAPOLI GIANLUCA 202500 30
BONIFAZI MAURO 195400 25
CVIJANOVIĆ OZREN 195200 22
KOLARIČ DAVID 194000 19
FORTI MASSIMILIANO 191000 24
GUZZETTA CASTRENZE 187000 23
IVANKOVIĆ MIRKO 181500 29
IOCCO ANDREA 177700 28
ETNA FILIPPO 173500 21
MARCUCCIO CARMEN 171800 18
DE MAURI MASSIMO 171400 19
MONACO GUGLIELMO 171400 20
JAKOPEC MARIO 168400 25
ZANOLLA MICHELE 168300 22
VACCARO ANTONINO 166300 30
MARRELLA ANDREA 164100 24
ĐURIĆ MARKO 162800 23
JANŠKOVEC ŽIGA 162200 29
DEL MISSIER ALESSANDRO 161400 28
MINASI ALESSANDRO 159400 21
GOLOB PETER 158300 18
VODOPIVEC KRISTIJAN 158200 20
CABRIOLI MATTIA 156700 25
MOSCA ENRICO 155000 22
DI PIERRO MARTINO 154000 19
KLASOVIĆ ANDREJA 153700 23
ACAMPORA LORENZO 152500 29
GIORDANO MASSIMO 149200 24
TARANTINI MAURO 148200 30
PACICCA FERNANDO PANTALONE 141200 28
DE MARCO ENNIO 141200 21
GLESSI GIOVANNI 136500 18
TRUŠ BERISLAV 134600 20
BENEDETTO NICOLA 134000 30
CARIDI GIUSEPPE 130000 24
FERRARA ALESSANDRO 123600 22
VOLA MASSIMILIANO 123500 29
SALLUSTIO ALESSANDRO 120500 19
LOVIN SORIN ADRIAN 117700 23
IBRAIMOVIĆ IBRAJIM 116100 25
DE TOFFOLI DARIO 115700 28
SCARPA ROBERTO 115000 18
MANCINI GIUSEPPE 113300 21
MASCI ARMANDO 113100 20
MILAKOVIĆ ŠIME 113000 25
PERIN STEFANO 111100 23
SCARPA MARCO 108800 28
CONTI LUIGI 108500 19
VALLETTA CATALDO 105000 22
CHAMORRO DAVY JIMMY 104800 29
FRANCESCHINI DANILO 103700 24
BRUN MARCO 103600 30
BOTRUGNO GIUSEPPE 103500 21
KESIČ BORUT 102300 18
BELLAVISTA MARIO 96000 20
VECCHI ALESSANDRO 95400 28
SAMMICHELI VALERIA 95300 22
NAPOLI FRANCESCO 95000 29
MAFFINI CARLOTTA 90000 23
FIERRO MANUEL 87400 19
CANNAVA’ CLAUDIO 86000 25
FAVALORO FRANCESCO 83900 24
VERONESE STEFANO 83600 30
BOVINI GIANLUCA 81600 20
IMPAGLIATELLI MATTEO 81200 18
GIUDICE SEBASTIANO 81000 21
LIPAROTA GASPARE 80900 24
SCATRAGLI DANIELE 78800 25
SALLES O SEGLIESI MARCO 76400 19
COMISSO JACOPO 72800 30
CAMPODALL ORTO MATTIA 70600 23
MARESCA GIOVANNI 70300 20
GRECO DOMENICO 69700 18
BONAVITA CRISTIAN 69400 22
FOLLADOR ALBERTO 68800 28
BLAGOJEVIĆ RAJKO 68100 29
TRIVKOVIĆ RELJA 56800 21
BOŽILOVIĆ DAVOR 55400 21
GIUNCHI MARIA ELENA 53300 23
DRASSICH FEDERICO 51800 30
VUKOMANOVIĆ PREDRAG 48200 29
BAGOLA ERNEST 47400 28
RUDOLF MITJA 47100 20
MUNER MICHELE 47000 18
CHECCO UMBERTO 37600 22
MURA STEFANO 28900 19
LAX ROBERTO 13700 25
alic armin chipleader 1a

SATURDAY NIGHT DEEP – Dominio Zaric, Marcuccio ottima seconda!
Immediatamente dopo la fine del day 1C termina anche il Saturday Night Deep con la vittoria di Dragan Zaric. Runner up una Carmen Marcuccio davvero in forma che si dimostra ancora una volta la donna da battere in questa stagione targata ISOP.

Classifica dei giocatori premiati al Saturday Night Deep:
1- Dragan Zaric
2- Carmen Marcuccio
3- Leonardo Caporilli
4- Simone Padoan
5- Danilo Colomba
6- Gregor Okretic
7- Giuseppe Gridella

MAIN EVENT Day1C (11° lvl bui 1000-2000 ante 200) – Passano in 35 guidati da Bettini
Termina il day 1C lasciando in eredità 35 qualificati al day 2 delle ore 14:00 che, assieme ai 74 già promossi, vanno a formare il field totale dei 109 giocatori che si sfideranno per la coppa.
A chiudere in testa questa notte è Severino Bettini che imbusta 269.500 gettoni seguito da Velimir Rikic a 264.800.
Tra i giocatori ad aver salvato il proprio stack troviamo anche Matteo Passon, Antonio Scalzi, Alessandro Minasi e Matteo il burbero Impagliatelli.
Proverà il back to back anche Alessandro Vecchi che ripartirà da 95.400 chips.

MAIN EVENT Day1C (11° lvl bui 1000-2000 ante 200) – Out Irene Baroni a pochi passi dalla fine
Nulla da fare questa volta per Irene Baroni, che tenta la rimonta con un all in preflop dopo il raise UTG di Ale Minasi (in foto con lei), il call di Antonio Scalzi e del bottone. È Antonio a chiamare il push con AJ, Irene mostra 88 ma il flip pende dalla parte di Scalzi che chiude una scala sul board.

MAIN EVENT Day1C (11° lvl bui 1000-2000 ante 200) – Anche Pacicca trova il raddoppio
Riesce a raddoppiare il suo stack anche Ferdinando Pacicca che manda i resti con KQ♣ trovando il call di Dario Rossin che mostra 8♣8.
Subito un K♠ al flop indirizza il colpo verso Pacicca che riesce a far suo il piatto resistendo fino al river.

MAIN EVENT Day1C (10° lvl bui 800-1600 ante 200) – La Broni e Conti trovano nuova linfa
Ossigeno puro per Giulio Conti e per Irene Baroni che tornano in corsa.
Prima a raddoppiare è Irene che pusha i suoi 20K su apertura di Antonio Scalzi. Quest’ultimo opta per il call con 78 ma trova nelle mani di Irene 99♠ che reggono al board e portano la Baroni ad oltre 40K.
Giulio invece trova il raddoppio grazie ad un coinflop contro Alessandro Vecchi. Il suo A♠Q♠ pesca un A al turn superando i 1010♠ di Vecchi che paga all’avversario l’intero ammontare.

MAIN EVENT Day1C (9° lvl bui 600-1200 ante 100) – Epic call di Matteo Passon
Un call che riempie di soddisfazione Matteo Passon, che dopo l’apertura di Daniele Scatragli rilancia a 7.200 e poi chiama la 4-bet preflop per circa 15.000. 10♠J♣2, continuation bet a 5.000 e call; check check sul turn K♣, ma sul river 8♣ Scatragli riprende il controllo della situazione e punta 18.000 chips. Matteo pensa e infine chiama con A♠10 avendo la meglio sul 9♣8 di Scatragli.

matteo passon

MAIN EVENT Day1C (9° lvl bui 600-1200 ante 100) – Chamorro le prende da Irene
Brutto colpo per Irene Baroni che lascia buona parte del suo stack nelle mani di Jimmy Chamorro.
Apre Alessandro Minasi a 6200 trovando il call di ben 4 giocatori.
Su flop 637♣ tutti bussano passando direttamente al turn: 4♠.
Qui esce Irene a 8K  e chiama solamente Jimmy.
River 6♣ e Irene ne mette altre 25K. Chamorro non ci pensa un secondo e mette con il suo J5 che gli vale la scala vincente.

MAIN EVENT Day1C (9° lvl bui 600-1200 ante 100) – Giulio conti out&in
Uno degli ultimi giocatori ad uscire prima della chiusura delle iscrizioni è Giulio Conti, che con 76 prende flush draw e gutshot al flop, hitta la scala al river (board Q-9-10 6 8) ma trova Mauro Tarantini con Q-J che passa in vantaggio e lo elimina. Un passaggio veloce alle casse e si ritorna in gioco con 70.000!

MAIN EVENT Day1C (9° lvl bui 600-1200 ante 100) – Si chiude a 225!
Termina l’8° livello di questo day 1C e si chiudono ufficialmente le iscrizioni per il Main Event.
Sono 225 i ticket staccati dai giocatori che così vanno a superare il numero fatto registrare a novembre quando gli entries effettivi furono 220.
Il totale del solo day 1C è di 66 giocatori di cui ancora 45 in gioco con uno stack medio di 102.667.

MAIN EVENT Day1C (8° lvl bui 500-1000 ante 100) – Doppio out per Lovin Sorin
Azione davvero concitata quella a cui assistiamo al tavolo 19. Apre Francesco Napoli a 2K, si appoggia Jimmy Chamorro e 3betta a 15K Nenad Raus. Dal button Adrian Lovin Sorin decide per il call e la parola ritorna a Napoli che mette tutte le sue chips in mezzo al tavolo. Folda Chamorro e chiama Raus giocandosi i resti. Adrian da terzo decide di mettere e così si arriva allo showdown:
A♣J per Nenad, 10J per Sorin mentre Napoli gira AK.
il board 910283 premia il coraggio di Adrian che fa doppio player out.

MAIN EVENT Day1C (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Esce anche Mujadin Shajnoski
Poco dopo l’eliminazione di Alessandro Vecchi esce di scena anche Mujadin Shajnoski, che rimasto corto pusha per 5.100 dopo l’apertura a 1.800 di un altro giocatore. Reraise 11.000 di Nicola Benedetto e addirittura reraise all in per Severino Bettini. Benedetto chiama non convintissimo con AK♠, partendo ala pari contro Bettini che mostra A♠K♣ e in netto vantaggio su Mujadin con KQ. Board blank e player out.

MAIN EVENT Day1C (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Out il campione uscente Alessandro Vecchi
Alla ricerca di un back to back in due sole tappe, Alessandro Vecchi non ha vita facile in tavolo contro avversari del calibro di Irene Baroni, Alessandro Minasi e Antonio Scalzi. È però Davy Jimmy Chamorro ad eliminarlo, in all in preflop con A♠K♠ contro AQ. 9♣J♠Q♠ portano in vantaggio Vecchi, ma una picca o un 10 possono ancora invertire le cose. Turn 6♣ e river 9♠ che porta alla vittoria Chamorro e regala un urlo di gioia a Davy Jimmy.

MAIN EVENT Day1C (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Baroni 1 Scalzi 0 
Apre Antonio Scalzi a 2K e Irene Baroni, dopo aver spillato AK, decide per una 3bet a 7200. Chiama Antonio e si arriva al flop:
A♠7♣9♣
Qui Irene cbetta 5100 trovando l’immediato call di Antonio. Sul 6 al turn entrambi bussano e così si arriva all’ultima carta che è un 9♠.
Irene decide per una bet a 16K che viene presto chiamata da Scalzi che però mucka alla vista delle carte della Baroni.

MAIN EVENT Day1C (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Ennio De Marco chipleader al giro di boa
Prima pausa all’ultimo Day 1 in programma per questa quinta tappa ISOP della stagione 2016/2017. Il tabellone segna 47 giocatori in corsa su 57 iscritti (che possono ancora aumentare fino alla fine dell’ottavo livello), average stack 84.894 ed Ennio de Marco chipleader con ben 320.000 chips!

ennio de marco

MAIN EVENT Day1C (6° lvl bui 300-600 ante 75) – Abidoune ritrova l’ossigeno
Riesce a tornare in corsa Yahya Abidoune grazie ad un coinflip contro Martino Di Pierro.
1600 l’apertura di Martino con AQ sulla quale arriva l’allin diretto di Yahya per 19K.
Call veloce per Di Pierro che vede l’avversario girare 33♣.
Il coinflop sembra pendere dalla parte di Martino dopo un flop che presenta un A. Il resto del board però è tutto di cuori e al turn un 4 chiude il colore in favore di Abidoune.
Per lui ora 40K che valgono ben 66 bui a questo punto del torneo.

MAIN EVENT Day1C (6° lvl bui 300-600 ante 75) – Out Rikic Velimir
Mano adrenalinica che segna l’eliminazione di Rikic Velimir. Preflop c’è una serie di rilanci che termina con l’all in di quest’ultimo ed il call da parte di due giocatori. Flop K9♠3, check di Giuseppe Botrugno, bet 5.000 dell’avversario e istant-push per 68.900 di Botrugno, che porta al fold l’altro giocatore con K♠Q. Allo showdown Velimir si presenta con A♣2♠ mentre Giuseppe Q9. 2 al turn 9 al river ed è quest’ultimo a vincere la mano.

MAIN EVENT Day1C (4° lvl bui 150-300 ante 25) – 200!!!
A metà quarto livello del Day 1C il totale entries sfonda la porta dei 200. Sono 42 gli iscritti attuali, che sommati ai 56 del Day 1A e ai 103 dell’1B costituisce un field da 201 persone che può ancora crescere nei prossimi livelli.

200 entries isop

MAIN EVENT Day1B (11° lvl bui 1000-2000 ante 200) – Bolzanello chiude la busta più ricca!
Si chiude il day 1B che ha visto la partecipazione di 103 giocatori.
Solamente 50 però sono riusciti a portare al day 2 di domani i propri gettoni scrivendone l’ammontare sulla busta personale.
E’ Pietro Bolzanello a far registrare il castello di chips più imponente facendo fermare la lancetta a quota 343.200.
I 50 qualificati si uniscono così ai 24 già promossi al day 1A in attesa di conoscere i nomi che arriveranno dal day 1C ancora in svolgimento.

Classifica finale day 1B:

BOLZANELLO PIETRO 343200
BONESSO LORENZO 336300
GRČAR URBAN 239300
MATVOS LUKA 230000
BRESSAN MAURO 229500
QUAGLIANO FERDINANDO 228000
STOCCO ARTURO 227700
BUNEA ANDREI 216900
BONIFAZI MAURO 195400
CVIJANOVIĆ OZREN 195200
FORTI MASSIMILIANO 191000
GUZZETTA CASTRENZE 187000
IVANKOVIĆ MIRKO 181500
ETNA FILIPPO 173500
MARCUCCIO CARMEN 171800
DE MAURI MASSIMO 171400
MONACO GUGLIELMO 171400
JAKOPEC MARIO 168400
MARRELLA ANDREA 164100
JANŠKOVEC ŽIGA 162200
DEL MISSIER ALESSANDRO 161400
GOLOB PETER 158300
CABRIOLI MATTIA 156700
MOSCA ENRICO 155000
KLASOVIĆ ANDREJA 153700
ACAMPORA LORENZO 152500
GIORDANO MASSIMO 149200
GLESSI GIOVANNI 136500
VOLA MASSIMILIANO 123500
DE TOFFOLI DARIO 115700
SCARPA MARCO 108800
FRANCESCHINI DANILO 103700
BRUN MARCO 103600
BELLAVISTA MARIO 96000
SAMMICHELI VALERIA 95300
FIERRO MANUEL 87400
CANNAVA’ CLAUDIO 86000
LIPAROTA GASPARE 80900
SALLES O SEGLIESI MARCO 76400
COMISSO JACOPO 72800
CAMPODALL ORTO MATTIA 70600
GRECO DOMENICO 69700
FOLLADOR ALBERTO 68800
BLAGOJEVIĆ RAJKO 68100
TRIVKOVIĆ RELJA 56800
VUKOMANOVIĆ PREDRAG 48200
RUDOLF MITJA 47100
MUNER MICHELE 47000
MURA STEFANO 28900
LAX ROBERTO 13700

MAIN EVENT Day1C (4° lvl bui 150-300) – ISOP Friends
Mentre il Day 1B si avvia verso le sue fasi conclusive, al Day 1C si fanno vedere i soliti volti noti del circuito: Antonio Scalzi, Matteo “Il Burbero” Impagliatelli, Matteo Passon e Carlotta Maffini.. per il momento! Sono infatti disponibili ancora 4 livelli per effettuare la registrazione.

Carlotta Maffini

Carlotta Maffini

Matteo Passon

Matteo Passon

Antonio Scalzi

Antonio Scalzi

Matteo Impagliatelli

Matteo Impagliatelli

MAIN EVENT Day1C (3° lvl bui 100-200) – Rocco Truscella primo out dall’1C
Anche il Day 1C entra nel vivo dell’azione: primo player out Rocco Truscella, che si trova in un 3way pot al turn 9♣Q4 3♦, e punta 2.200 chips su un pot che ammonta già a oltre 4.500. Ibrajim Ibraimovic opta per il call, e il terzo giocatore rilancia a 10K. Truscella rimasto con 14.500 va all in con KJ♣ e spera nel river quando i due avversari chiamano. In ultima strada cade un A che rovina i progetti di Rocco e porta il pot nelle mani di Ibrajim con 109.

MAIN EVENT Day1B (11° lvl bui 1000-2000 ante 200) – Bonesso over the top
Vola altissimo Lorenzo Bonesso che si prende la leadership della classifica provvisoria staccando di molto i diretti inseguitori.
I suoi gettoni ammontano ora a 350K, oltre 100K in più rispetto all’avversario più vicino.
In gioco troviamo ancora 59 giocatori sui 103 iscritti che cercheranno di imbustare le proprie chips in vista del day 2 di domani quando manca solo un livello a fine giornata.

MAIN EVENT Day1B (10° lvl bui 800-1600 ante 200) – Jakopec non lascia scampo a Grigoletto
Altra tacca sul day 1B di Mario Jakopec. Questa volta ad essere eliminato dal forte giocatore sloveno è Yari Grigoletto.
Lo scontro è preflop quando Grigoletto pusha i suoi 30K sull’apertura di Enrico Mosca. Chiama solamente Mario lasciando a Mosca una difficile decisione. Enrico legge però molta forza in questo call e decide di foldare. Come previsto Jakopec gira AA partendo all’80% contro i 9♣9 dell’avversario.
Nessun aiuto sul board per Yari che è costretto ad abbandonare il day 1B.

MAIN EVENT Day1B (8° lvl bui 500-1000 ante 100) – Double up per Svetlana
Raddoppia grazie ad un colore Svetlana Kiseleva.
Tutto accade preflop quando i 20 bui di Svetlana entrano in mezzo al tavolo contro i 33♠ di Massimo Giordano.
Il colpo è un classico coin flip e il K9 di Svetlana ha bisogno di un aiuto dal board.
Al flop si materializza un progetto di colore a quadri che si chiude grazie ad un 2 al turn.
La Kiseleva vola così a circa 50K rientrando in piena corsa per la qualificazione.

MAIN EVENT Day1C (1° lvl bui 50-100) – Shuffle up and deal!
L’ultima occasione per qualificarsi al day 2 è rappresentata dal day 1C che ha inizio proprio in questo istante.
Il floorman annuncia lo shuffle up e i giocatori iniziano a fare sul serio.
Ricordiamo che l’iscrizione o l’eventuale re-entry saranno validi fino al termine dell’8° livello e cioè circa alle ore 01:00.
Buona fortuna a tutti i partecipanti.

MAIN EVENT Day1B (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Mosca e Stocco costretti a rallentare
Rallentano momentaneamente la loro corsa Enrico Mosca e Arturo Stocco.
Nel primo caso Enrico chiama una cbet a 4400 di Marco Scarpa su flop 2♠4♠7 cercando poi di rappresentare le picche al turn quando sul board cade un 10♠.
Enrico infatti esce per primo a 11K trovando però il call immediato dell’avversario. Mosca, pronto per un’altra pallottola, rallenta però alla vista dell’8♠ e così si arriva ad un free showdown in cui i K♠K♣ di Marco hanno la meglio sull’ 86 di Enrico.
al tavolo 18 invece è Arturo Stocco a prendere l’iniziativa rilanciando a 9K l’apertura di Stefano Mura che chiama. Sul flop 3♣8J♠ Arturo betta 9K trovando un rapido call. 2 turn e doppio check che porta al river: 2. Qui Mura esce per 25K e Stocco è costretto a foldare lasciando parte del proprio stack a Stefano.

MAIN EVENT Day1B (7° lvl bui 400-800 ante 100) – 100!
Raggiunta la fatidica quota di 100 player iscritti a questo day 1B.
Ancora un’intero livello per portare sempre più in alto l’asticella per questo secondo giorno di qualificazione al day2. In gioco troviamo ancora 73 giocatori con uno stack medio di 96.894.
Alle ore 20:00 partirà il day 1C che prevede una late registratione fino alle ore 01:00.

MAIN EVENT Day1B (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Scarpa trova ossigeno su Lax
Raddoppio importantissimo quello di Marco Scarpa fresco vincitore dell’evento Omaha.
Apre la mano Roberto Lax a 2K con QQ♣ e 3betta Minasi a 5200.
Subito dopo di loro parla Marco Scarpa che decide di giocarsi i suoi 50K con AK trovando prima il call di Daniel Menon per pochi bui e subito dopo il call di Lax.
Allo showdown A♠8♠ per Menon. Il board 10J3♣Q♣5 regala un set a Roberto ma una scala a Scarpa che porta a se un piatto davvero ricco.

MAIN EVENT Day1B (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Situazione al giro di boa
Inizia il 7° livello e la situazione del count vede sempre in prima posizione Ennio De Marco con 240K gettoni.
L’average si è alzato a 89.600 quando in gioco ci sono 75 players su 96 di partenza.
Le iscrizioni rimarranno aperte fino al termine dell’8° livello mentre in totale in questo day 1B se ne giocheranno 11.

Top10 al momento in sala:
1- Ennio De Marco    240.000
2- Andrei Bunea        212.000
3- Mattia Cabrioli      200.000
4- Massimiliano Vola 195.000
5- Mario Jakopec       187.000
6- Enzo Guzzetta      175.000
7- Andrea Marrella    147.000
8- Giovanni Glessi     142.000
9- Mirko Ivankovic    133.000
10- Marco Segliesi     132.000

MAIN EVENT Day1B (6° lvl bui 300-600 ante 75) – Marinello finisce la benzina.
Esce Enrico Marinello vittima di un cooler imparabile contro il chipleader Ennio De Marco.
Tutto succede al flop quando su board 4♣610♠ Marinello betta 4400 trovando prima il call di Massimo Marchsan e successivamente il raise a 50K di Ennio che mette ai resti i suoi avversari. Enrico chiama veloce mentre Massimo folda.
Allo showdown 44♠ per De Marco mentre Marinello mostra 46.
Nessun 6 tra turn e river e per Enrico arriva il momento di abbandonare la compagnia.

MAIN EVENT Day1B (5° lvl bui 200-400 ante 50) – De Marco primo sopra le 200K.
Quando siamo alla metà del 5° livello di gioco troviamo un solo player ad aver sfondato le 200K chips.
E’ Ennio De Marco che si attesta in cima alla classifica provvisoria con 215K.
I giocatori ancora attivi sono 77 sui 92 per ora iscritti con un average stack si 83.636.

MAIN EVENT Day1B (5° lvl bui 200-400 ante 50) – Ivankovic raddoppia di ganci
Mirko Ivankovic riesce a raddoppiare il suo stack volando ad oltre 140K.
L’azione chiave si sviluppa la turn quando sul board sono presenti 8♣9♣46♠.
Mirko ha appena bettato 16K su piatto di oltre 40K ed attende la decisione di Lorenzo Bonesso che è in fase di riflessione.
Dopo circa un minuto Lorenzo decide di alzare la posta a 50K mettendo ai resti Ivankovic.
La risposta di quest’ultimo è un call ed i suoi J♣J devono resistere all’ A♣Q♣ dell’avversario.
Il river è inifluente e il piatto vola nelle mani di Mirko.

MAIN EVENT Day1B (4° lvl bui 150- 300) – Amici di ISOP
Alcuni tra i più cari amici di ISOP hanno voluto essere presenti anche oggi per questo day 1B.
Eccoli in una veloce carrellata:

Jacopo Comisso

Dario De Toffoli

Francesco Napoli

Antonio Scalzi

Mauro Bressan

Carmen Marcuccio

MAIN EVENT Day1B (3° lvl bui 100- 200) – De Toffoli costretto al muck da Gridella
Apre la mano un rilancio di Dario De Toffoli a 525 da utg.  Chiamano ben 5 giocatori e si arriva così alle prime tre carte comuni: 6108♣.
Esce puntando Ivano Urban 3200 cui risponde subito Giuseppe Gridella con un call.
Dario decide per un raise a 8200 che viene coperto da entrambi gli avversari.
Turn 5 e De Toffoli esce per 10K. Chiama solamente Gridella e si arriva al river che è un 7♣.
Doppio check su board particolarmente coordinato e Giuseppe vince il piatto mostrando 75.

MAIN EVENT Day1B (2° lvl bui 75- 150) – De Marco vola in testa
Arriviamo al tavolo quando il board è completo e sul panno sono presenti: 8♠1032♣9♦.
Parla per primo Ennio De Marco che punta poco meno di metà del piatto che ammonta a 7K.
Subito dopo di lui Enrico Marinello decide per un raise a 8500 trovando il call di Ibrajim Ibraimovic.
La parola ritorna a Ennio che non ci pensa due volte e alza la posta fino a 38.700.
Marinello entra così “in the tank” vista la sua mano J7 che gli vale al momento il secondo nuts. Una lunga riflessione che culmina con un call.
Chiama immediatamente anche Ibrajim che mostra anch’egli J♠7♣:
Come ipotizzato da Enrico però, a vincere la mano è De Marco che, con il suo QJ, porta a casa un pot davvero importante.

MAIN EVENT Day1B (2° lvl bui 75- 150) – Sale Matvos, perde qualcosa De Toffoli
Dario De Toffoli cede un piatto a Pietro Bolzanello mentre al tavolo 28 Luka Matvos sale prepotentemente nel count senza girare le carte.
La prima mano si svolge al tavolo 30: siamo al flop che recita K10♠6♠ e Pietro decide di Bettare 1400 su piatto di 2K gettoni. Chiamano De Toffoli e Nicola Benedetto.
Il turn è un 10 ed è ancora Bolzanello a cbettare a 1600 trovando solamente il call di Dario.
Sul 7 al river entrambi i player bussano e De Toffoli mucka la sua mano dopo aver visto il KJ di Bolzanello.
In contemporanea si svolge una mano davvero interessante tra Luka Matvos e Alija Besirevic:
Su pot di 7K al flop 8♠10♣3♣ Luka betta 3K e chiama il raise a 10K dell’avversario.
8 turn e Matvos mette 10K in mezzo al tavolo subito coperti da Alija.
Il river è un 5♣ e la terza pallottola di Luka vale 12500. Breve riflessione e fold per Besirevic che lascia così un ottimo piatto uncontested a Matvos.

MAIN EVENT Day1B (1° lvl bui 50- 100) – Azione subito concitata al main!
Inizia all’insegna dell’azione questo day 1B. E’ subito Filippo Etna ad aprire le danze contro Imrajim Ibraimovic: Filippo betta in bluff due strade su boiard 2♥J♦K♠A♥8♠ ma l’avversario non molla costringendolo al muck sul river.
Poche mani più tardi è Francesco Napoli a strappare un bel piatto a Giuseppe Botrugno che si arrende al fante alto di Francesco proprio sul river.
Si chiude con un’incredibile fold preflop di Mario Jakopec che, dopo aver 3bettato l’apertura di Roberto Lax, decide di 5bettare a 4200 l’ennesimo rilancio di quest’ultimo. Roberto ne mette subito 20K e Jakopec strappa veloce i suoi K♦K♠. Lax raccoglie i gettoni non prima però di aver mostrato a sua volta due re.

MAIN EVENT Day1B (1° lvl bui 50- 100) – Si parte!
Si parte anche con il day 1B di questo main event. I tavoli sono aperti e i giocatori prendono i loro posti.
Le iscrizioni rimarranno aperte fino al termine dell’8° livello mentre alle ore 20:00 avrà inizio il day 1C che chiuderà il roster dei qualificati al day2 di domani.

OMAHA  – Vince Marco Scarpa su Picech! 
Termina il torneo Omaha con la vittoria di Marco Scarpa che ha la maglio nel testa a testa finale su Marco Picech.
In terza posizione si piazza Silvestro Dozzo che per lungo tempo aveva dominato il tavolo finale. La medaglia di legno finisce nelle mani di Giovanni Casarotto mentre chiude quinto Ivano Iacobi.

Classifica finale:
1- Marco Scarpa
2- Marco Picech
3- Silvestro Dozzo
4- Giovanni Casarotto
5- Ivano Iacobi
6- Semir Boubir
7- Ziga Janskovec

MAIN EVENT Day1A (11° lvl bui 1.000-2.000 ante 200) – Alic chiude in testa il day 1A
Si chiude il day 1A con il primato provvisorio di Armin Alic che chiude a 358.000 gettoni lasciando alle sue spalle 23 giocatori.
Tra i qualificati al day2 di domani troviamo anche Roberto Roro Roberti che chiude 3° a 287.100, Andrea Iocco, Sebastiano Giudice e Giovanni Maresca.
Si ripartirà da bui 1200-2400 ante 300 e il field verrà completato dai qualificati del day 1B delle ore 14:00 e del day 1C in programma per le ore 20:00.

Classifica finale:
ALIĆ ARMIN 358000 24
GRECO ANTONIO 307200 24
ROBERTI ROBERTO 287100 28
FASAN TIZIANO 251000 24
BENABDERRAHMANE TOURIA 245200 30
MUNARI MICHELE 241800 30
CHOI KYUNG OK 216000 30
SAIA IGOR 214700 28
COLOMBA DANILO 209500 28
NAPOLI GIANLUCA 202500 24
KOLARIČ DAVID 194000 30
IOCCO ANDREA 177700 24
ĐURIĆ MARKO 162800 24
TRUŠ BERISLAV 134600 30
SALLUSTIO ALESSANDRO 120500 28
MASCI ARMANDO 113100 28
MILAKOVIĆ ŠIME 113000 24
KESIČ BORUT 102300 30
VERONESE STEFANO 83600 28
GIUDICE SEBASTIANO 81000 30
MARESCA GIOVANNI 70300 24
GIUNCHI MARIA ELENA 53300 28
BAGOLA ERNEST 47400 28
CHECCO UMBERTO 37600 30

MAIN EVENT Day1A (11° lvl bui 1.000-2.000 ante 200) – Magic river per Fasan!
La fortuna non manca di certo a Tiziano Fasan che riesce ad eliminare Ibraijm Ibraimovic trovando uno dei suoi outs al river.
Al flop K♠27 giocano solo Tiziano e Ibraimovic per 7K. Il 9♠ al turn regala una doppia coppia a Fasan che, con 92♠, decide di mettere ai resti Ibraijm.
Il call è immediato e il K7♣ di quest’ultimo rischia di costare molto caro a Tiziano. Un 9 al river però ribalta la situazione e consegna la montagna di gettoni a Fasan condannando così Ibraimovic all’eliminazione.

MAIN EVENT Day1A (11° lvl bui 1.000-2.000 ante 200) – Nice pot per Saia
Buon piattino per Igor Saia, che al turn su 10♠73♣ 5♦ punta 16.000 su un pot di circa 45K e riceve due call. Il river J freeza un po’ l’action, e i tre checkano. Lo showdown richiede un po’ di tempo; il primo giocatore aspetta infatti che Igor mostri per primo, e Igor invece attende lo showdown del giocatore che lo precede, ma alla fine è lui a mostrare J♣9♣, sufficiente a ottenere il muck degli altri due.

MAIN EVENT Day1A (10° lvl bui 800-1600 ante 200) – Out Tarantini contro due pini
Si arrende al 10° livello Mauro Tarantini.
Rimasto corto decide di pushare i resti con A4♣ dal bottone ma trova Armin Alic sul BB con A♠A♣. Il call e facile e lo showdown molto sbilanciato.
Sul flop scende un 4 ma non basta a Tarantini per ribaltare la situazione.
Il suo torneo finisce così in dirittura d’arrivo nel day 1A.

OMAHA (15° lvl bui 3.000-6.000 ante 600) – Final table! 
Si arriva al final table al tavolo di Omaha! Vi presentiamo in ordine di seat i nove giocatori in corsa per la coppa:

1 – Marco Scarpa
2 – Ziga Janskovec
3 – Francesco Napoli
4 – Marco Picech
5 – Ivano Giacobbi
6 – Giovanni Casarotto
7 – Semir Boubir
8 – Massimo Lotta
9 – Silvestro Dozzo

Che vinca il migliore!

MAIN EVENT Day1A (9° lvl bui 600-1200 ante 100) – Fasan prova a risalire
Tiziano Fasan rientra in corsa grazie ad un bel raddoppio ai danni di Armin Alic.
Siamo al flop A♠10♠3♣ e Tiziano ha davanti a se solamente 18K gettoni. La cbet di Alic non si fa attendere e vale 4700.
Immediato l’allin di Fasan che spinge la sua pila al di la della linea. Call altrettanto veloce per l’avversario che mostra K♠6♠ per un progetto di colore.
Fasan con il suo A3 riesce però a tenere duro fino al river regalandosi così un raddoppio molto importante.

MAIN EVENT Day1A (9° lvl bui 600-1200 ante 100) – Players out!
Ecco la situazione dei player out al main event ad inizio del 9° livello:

Filippo Urli
Andrei Bunea
Michele Basso
Giuseppe Luca Friolo
Alija Besirevic
Irene Baroni
Giuseppe Gridella
Syrja Rakipi
Adrian Lovin Sorin
Zoran Cepuran
Marcello Basso
Giuseppe Cavallo
Jimmy Davy Chamorro
Zan Raskaj
Lorenzo Acampora
Domagoj Ugrin
Haris Krnic
Orzen Cvijanovic
Antonio Barone
Jurij Naponiello

MAIN EVENT Day1A (8° lvl bui 500-1000 ante 100) – SI chiudono le iscrizioni
Al termine dell’8° livello le iscrizioni si chiudono al main event. 56 i giocatori totali di cui ancora 36 presenti sui tavoli.
Guida sempre la classifica Roberto Roberti mentre riesce a staccare il ticket proprio sulla sirena Antonio Scalzi che diventa il 56° giocatore di questo day 1A.
All’ Omaha iscrizioni che si chiudono a pochi minuti di distanza dal main fermando l’asticella a 51 presenze.

MAIN EVENT Day1A (8° lvl bui 500-1000 ante 100) – Ibraimovic colpisce Tarantini di kicker
Ibrajim Ibraimovic riesce a strappare un bel piatto a Mauro Tarantini che deve piegarsi al kicker più forte.
Tarantini guida le danze fin dal flop quando sul board ci sono 248. La sua bet a 2500 viene chiamata da Ibraimovic e da Cataldo Valletta. Si arriva così al turn che è un 3♠.
Ancora bet per Mauro, questa volta a 5K, ed ancora due call da parte degli avversari.
La quinta carta è un 9♣ e Tarantini bussa lasciando spazio alla bet di Ibrajim: 10K.
Fold per Valletta e call per Mauro che mostra un 8. Il suo avversario però gira A8 che vale la vittoria del piatto.

MAIN EVENT Day1A (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Alic condanna Basso 
Michele Basso finisce qui la sua corsa verso il day2.
Rimasto con sole 20K decide di openpushare dal CO Q10♣ nella speranza di rubare i bui divenuti ora importanti.
Dal bottone però arriva immediato il call di Armin Alic cui segue il call di Gianluca Napoli dal BB. Il flop è 465♠ e Armin betta i suoi JJ♠ facendo passare Napoli.
Si arriva così a showdown dove Basso ha bisogno di un aiuto per ribaltare la situazione.
Nessuna carta però lo aiuta e per lui è game over.

MAIN EVENT Day1A (7° lvl bui 400-800 ante 100) – Roro in testa al giro di boa
Siamo al giro di boa di questo day 1A. Il sesto livello appena concluso lascia in dote una top 10 davvero d’eccezione.
Guida tutti Roberto Roro Roberti con ben 275.000 ma Gianluca Napoli segue a ruota a meno di 40K di distanza. Bene anche Geo Maresca in 5° piazza provvisoria.
Ancora 37 giocatori a darsi battaglia e molti nomi importanti che cercheranno di farsi strada versi il day 2 di domenica.

MAIN EVENT Day1A (6° lvl bui 300-600) – Megapot per Roro che vola.
Il livello numero 6 è segnato dalla giocata che porta Roberto Roberti nelle zone altissime del count.
Siamo al flop quando il baord recita 2♣3♣9 ed Ernest Bagola decide di uscire per 2500.
Roro, forte del suo 9♠9♣, rilancia a 7500 ma trova Jimmy Davy Chamorro (4♣5♣ per lui) pronto ad annunciare l’allin. Bagola chiama immediatamente con 23♠ e lo stesso fa Roberti.
L’allin a tre viene deciso dalle Q e Q♣ che cadono nelle ultime due strade e regalano un piatto davvero enorme a Roro.

MAIN EVENT Day1A (5° lvl bui 200-400) – Irene Baroni fa 50 al Main, all’Omaha oltre 40!
Siamo quasi a metà di questo day 1A e i giocatori iscritti hanno raggiunto la quota di 50.
Tra gli ultimi ingressi troviamo la forte Irene Baroni che oggi ha deciso di affilare le proprie armi e dare battaglia qui al Main Event delle ISOP.
Nel frattempo anche all’ Omaha troviamo seduti ben 41 players che non faranno mancare azione ed emozioni.

MAIN EVENT Day1A (5° lvl bui 200-400) – Ottimo raddoppio per Napoli
Iris Crnak apre le danze con una chip da 1K. 3betta Gianluca Napoli a 3500 trovando i call di Geo Maresca e Filippo Urli. Dal BB è Michele Basso a mettere nel piatto 15K portando al flod tutti i giocatori meno che Napoli.
Le prime tre carte del board sono 3J♣9♠ e Gianluca decide di mandare i resti dopo i 30K bettati dell’avversario. Basso chiama senza pensarci due volte e si arriva allo showdown: KK♣ per Michele mentre Napoli ha J♠J. Turn e river inifluenti regalano un raddoppio davvero importante a quest’ultimo.

MAIN EVENT Day1A (5° lvl bui 200-400) – Secondo scalpo per Besirevic
Sul board sono presenti Q4♠2 quando Orzen Cvijanovic decide di cebttare a 3K.
La parola passa a Alija Besirevic che decide per un raise a 14K. Passano tutti e Orzen decide di chiamare lasciandosi dietro circa 10K.
La Q♣ al turn da ad Alija l’occasione di mettere ai resti l’avversario che chiama velocemente mostrando 42. La doppia coppia di Orzen però è appena stata superata dal Q5 di Besirevic che trova, dopo un river bianco, il secondo scalpo di giornata.

MAIN EVENT Day1A (4° lvl bui 150-300) – Brutto colpo per Colomba, vola Napoli.
Mano che si apre con un rilancio a 700 da parte di Gianluca Napoli. Chiama subito Domagoj Ugrin mentre arriva la 3bet a 2500 di Danilo Colomba. Chiamano entrambi i contendenti arrivando così al flop: J94♠.
Qui arriva puntuale la cbet di Colomba a 5500 cui seguono due call. Il 3♣ al turn sembra non cambiare le cose ed è ancora Danilo a puntare 13500. Questa volta solo Napoli si compra il river che è un J♠. Primo a parlare è proprio Giancluca che esce per 20500. Call sofferto per Colomba che mostra KK♠ consegnano di fatto il piatto a Napoli che gira J8♣.

MAIN EVENT Day1A (4° lvl bui 100-200) – Field di rispetto all’Omaha
Anche all’evento Omaha si siedono gli storici ISOP Friends. Curiosamente tutti allo stesso tavolo, Enrico Mosca, Francesco Napoli e Dario De Toffoli a sfidarsi alle quattro carte!

Francesco Napoli

Francesco Napoli

Enrico Mosca

Enrico Mosca

Dario De Toffoli

Dario De Toffoli

Aldo Valletta

Aldo Valletta

Mario Jakopec

Mario Jakopec

Max Forti

Max Forti

Antonio Grimaldi

Antonio Grimaldi

MAIN EVENT Day1A (3° lvl bui 100-200) – Full contro full, out Barone!
Antonio Barone è il secondo player a dover abbandonare il Day 1A.
Beffarda la dinamica che porta Marcello Basso e Barone ai resti. Il board è 10♠10♣J8♠9 e i due giocatori non possono esimersi dal mettere tutti i gettoni al centro del tavolo.
Il full di Antonio con 9♣10 però non basta a vincere l’intera posta che viene portata a casa da Marcello che mostra 10J♠.

MAIN EVENT Day1A (3° lvl bui 100-200) – Volti noti
Schierati come sempre anche i soliti volti noti del circuito: Geo Maresca, Andrea Iocco, Lorenzo Acampora e Sebastiano Giudice! E ancora molti si potranno iscrivere nei prossimi 5 livelli.

Geo Maresca

Geo Maresca

Andrea Iocco

Andrea Iocco

Sebastiano Giudice

Sebastiano Giudice

Lorenzo Acampora

Lorenzo Acampora

MAIN EVENT Day1A (2° lvl bui 75-150) – Call vincente per Krnic
Apre i giochi a 675 Ibrajim Ibraimovic trovando ben 4 call.
A♠25 al flop e cbet a 1100 per Ibrajim che viene chiamata da Haris Krnic e Marcello Basso. 6 sulla seconda strada e questa volta è Haris a uscire per 6K. Doppio call e si arriva all’ultima carta comune che è un J. Nuovamente 6K per Krnic che però si vede rilanciato a 22K da Ibraimovic. Folda Basso e, dopo lunga riflessione, chiama Haris che mostra A♣5♣.
La sua doppia coppia ha la meglio contro le Q♣Q di Ibrajim.

OMAHA – Via anche al torneo per gli amanti delle 4 carte
Con il Main Event giunto verso fine 2° lvl, inizia anche l’evento di PL OMAHA che al momento vede già in classifica 78 rounders (al vincitore  un pacchetto garantito per il Main Event €990 dei Campionati Italiani di Maggio).
Anche per questo torneo late registration che terminerà alla fine dell’ottavo livello di gioco.

MAIN EVENT Day1A (1° lvl bui 50-100) – Besirevic on fire!
Alija Besirevic davvero caldo in questa prima fase del torneo.
Il suo castello di gettoni sale inesorabile sotto gli occhi increduli degli avversari al tavolo.
Questa volta a pagare dazio è Sebastiano Giudice che entra nel piatto con AK contro Alija che nelle mani ha K♣4♣.
Il flop è beffardo K♠104 e Giudice vede i 4500 messi in mezzo dall’avversario. Sul turn J♠ ancora 10500 per Besirevic e Sebastiano decide ancora per il call.
River 9♠ e doppio check che vale ancora un gran pot per Alija.

MAIN EVENT Day1A (1° lvl bui 50-100) – Naponiello out da record
Nemmeno 20 minui di gioco e Jurij Naponiello è player out.
Apre Naponiello a 300 e Alija Besirevic decide per una 3bet a 3000. Chiama Jurij con J♠J che, su flop J♣98♠, trova un bel set. Alija con 99♣, dopo la bet e un raise, decide di andare ai resti sul flop trovandosi però in netto svantaggio. Solo il 9♠ potrebbe dargli un’incredibile vittoria e, sul turn, il miracolo si compie. Il poker chiuso da Besirevic vale così un raddoppio davvero insperato al primo livello.

MAIN EVENT Day1A (1° lvl bui 50-100) – Shuffle up and deal
In sala sono tutti pronti per la partenza di questo 5° evento ISOP della stagione.
Il floorman annuncia lo shuffle up and deal e il primo giro di carte viene servito.
Ricordiamo che per questo day 1A le iscrizioni si chiuderanno al termine dell’8° livello mentre alle 21:00 avrà inizio il torneo Omaha.
Nel frattempo i 10 ticket garantiti dai satelliti si sono trasformati in ben 15 ingressi al main event.

Main Event Day 1A – Ottimi numeri da freeroll e satellite
Quando manca ormai poco allo shuffle up and deal del Day1A di questa quinta tappa delle ISOP “Season 2016 – 2017” che prenderà il via alle ore 20.00, sono già stati assegnati 14 ticket (10 quelli garantiti) grazie al super freeroll di ieri e al satellite che è in pieno svolgimento qui nella poker room slovena del Perla.
A più tardi con lo start del Main Event…


Lascia un commento

Related Posts