BLOG LIVE DAY 2 e FINAL DAY ISOP CHAMPIONSHIP 2017-2018 Evento 6

/ 1178
BLOG LIVE DAY 2

NOVA GORICA (PKF News) – Nella consueta e splendida cornice del Casinò Perla di Nova Gorica si gioca il sesto imperdibile evento della stagione ISOP Championship 2017-2018.
Pokerfactor, tramite il BLOG LIVE DAY 2 confezionato direttamente dalla poker room slovena, vi terrà aggiornati sulla quattro giorni della kermesse pokeristica.
Buon divertimento!

BLOG LIVE DAY 2

ISOP GOODBYE CHAMPIONSHIP – Stanko Zore vince in rimonta
L’ultimissimo torneo del weekend sloveno ha totalizzato 34 entries e premiato 4 giocatori al Perla quando il Main aveva già emesso i suoi verdetti. L’heads up conclusivo ha visto Stanko Zore compiere una rimonta clamorosa su Goran Kovacevic, grazie a una serie di raddoppi. Un 10 al river ha messo fine definitivamente verso le 2:00 di notte a questo sesto evento stagionale griffato ISOP Championship.

1° – Stanko Zore
2° – Goran Kovacevic
3° – Nejc Kocuta
4° – Enzo Guzzetta

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day – GAME OVER: vince Iocco!
Termina qua il sesto Main stagionale con la grande vittoria del ‘rebel’ Andrea Iocco, già membro dell’Italian Poker Team. L’ultima mano è stata uno showdown preflop. Un accorciato Danut ha girato K♣10♥ contro A♠5♠ di Iocco. Un assone a faccetta ha fatto capire subito che non ci sarebbero stati scoppi… Iocco così riesce a mettere in riga tutti in un Main ISOP dopo tanti tentativi e diversi colpacci sfiorati. Complimenti a lui e a tutti i finalisti!

1° – Andrea Iocco
2° – Radu Danut
3° – Andrea Masenadore
4° – Semir Boubir
5° – Alija Besirevic
6° – Fabrizio Paglialunga
7° – Ireneo Assueri
8° – Antonino Ullo
9° – Massimo De Mauri
10° – Carlotta Maffini
11° – Marco Susta
12° – Francesco Fumanti
13° – Choi Kyung Ok
14° – Sekol Mladen
15° – Jurij Naponiello
16° – Christian Maffei
17° – Renato D’Antonio
18° – Enrico Marinello
19° – Edmond Rebec
20° – Christian Magi

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (25° lvl blinds 25.000-50.000 ante 5.000) – In due per un trofeo!
Andrea Iocco con oltre 5 milioni di chips parte in vantaggio nel testa-a-testa finale contro il rumeno Radu Danut che ha 2.700.000 pezzi e può portare altri punti importantissimi al team che comanda la classifica generale ISOP. A chi andrà il titolo di campione? Allo scacchista Danut o al ‘rebel’ Iocco? Lo scopriremo presto…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (24° lvl blinds 20.000-40.000 ante 5.000) – Masenadore è il terzo classificato
Andrea Masenadore esce sul gradino più basso del podio, bustato da uno scatenato Andrea Iocco. Preflop apre Masenadore e Iocco chiama. Su un flop 5♥8♣9♣ il BB Iocco checka. Masenadore punta 115k, Iocco rilancia a 270k e Masenadore chiama. Turn 6♥. Si finisce ai resti. Iocco gira 7♦9♦ contro 5♠8♠ di Masenadore. Il river è un inutile 10♦. Ci prepariamo ora per un heads up dove Iocco parte in vantaggio contro Danut: 5.165.000 contro 2.700.000 chips.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (24° lvl blinds 20.000-40.000 ante 5.000) – Che sfortuna, Boubir!
In quarta piazza si arrende Semir Boubir, che pusha 802.000 chips da small blind al turn su un board 5♦J♠A♣ 6♣. Andrea Iocco ci pensa molto e poi chiama. Allo showdown Boubir gira 5♥6♦ e Iocco è dietro con J♦Q♣. Il river però è una Q♠. Ora sappiamo chi salirà sul podio virtuale del Main.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (24° lvl blinds 20.000-40.000 ante 5.000) – Besirevic out quinto
Termina in quinta posizione la folle corsa del bosniaco. Apre preflop Masenadore a 80k da bottone con A-K suited. Besirevic ci pensa un attimo e poi pusha da SB con A-7 off. L’original raiser Masenadore snappa. Il board A-K-9-Q-4 riduce i superstiti al tavolo a quattro. Diciamo che non ci stiamo annoiando nel dopocena…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (24° lvl blinds 20.000-40.000 ante 5.000) – Turn letale per Paglialunga
Al rientro dalla cena perdiamo in sesta posizione uno sfortunato Fabrizio Paglialunga che difende il grande buio con una mano non eccellente e viene castigato. Su un flop 2♣3♦8♦ il BB Paglialunga checka, Danut da UTG punta 75k. Paglialunga rilancia a 255k. Danut scruta lo stack avversario e pusha. Paglialunga snappa. Allo showdown Danut mostra 6♦6♥ e Paglialunga ha 3♥8♥.  Turn 6♣ e river 10♣ fanno scendere il conto dei left a cinque…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl blinds 15.000-30.000 ante 4.000) – Dinner break
Gli ultimi sei del Main possono andare a cena dopo una bella mano vinta da Boubir con full di sei contro Danut. Masenadore è riuscito incredibilmente a scalare il count e ora è in testa… Vi aspettiamo più tardi per scoprire finalmente chi shipperà il primo premio da 13mila euro.

Radu Danut 1.280.000
Andrea Iocco 770.000
Semir Boubir 1.170.000
Andrea Masenadore 2.835.000
Alija Besirevic 792.000
Fabrizio Paglialunga 1.014.000

ISOP GOOBYE CHAMPIONSHIP – L’ultimo torneo del weekend
Mentre al Main si gioca il final table televisivo, n sala è iniziato il GOODBYE CHAMPIONSIHP da 60 euro di buy-in, stack di 20.000 chips e livelli da 20 minuti. Ci sono otto livelli di tempo per registrarsi e portarsi a casa l’ultimissimo trofeo di questo lungo weekend sloveno. Vi aspettiamo!

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl blinds 15.000-30.000 ante 4.000) – Masenadore scoppiato! Anzi no…
Andrea Masenadore con A♣K♣ finisce ai resti contro A-9 di Besirevic. Sul board casca un 9♣ al turn e al river Masenadore si dispera, convinto di aver perso. Non si è accorto però che ha chiuso un colore runner-runner! Sono ancora sei dunque i giocatori al tavolo a 15 minuti dal dinner break.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl blinds 15.000-30.000 ante 4.000) – Assueri out settimo
Perdiamo in settima posizione Ireneo Assueri, al suo primo tavolo finale ISOP dopo diversi anni di tentativi. Assueri prima pusha con 10-10 non trovando il call di 6-6 e neanche di 7-7. Poi trova la definitiva eliminazione sbagliando una scelta al river. Il board recita 2♠Q♠A♠ 4♦ 2♥. Danut pusha con 4♥4♠ e Assueri chiama con J♣Q♣. Si resta in sei al Main a mezz’ora dal dinner break.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl blinds 15.000-30.000 ante 4.000) – 2up anche per Masenadore
Su un board 7♣2♣6♣ A♥ arriva il push di 250.000 chips di Andrea Masenadore con A♦J♠. Il bosniaco Besirevic folda stizzito K♥10♥ mentre Boubir chiama con 6♣Q♣ e il 30% circa di probabilità di vittoria. Il river K♠ non regala però alcuno scoppio. Si va avanti ancora in sette giocatori mentre in sala è iniziato il GOODBYE CHAMPIONSHIP…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl blinds 15.000-30.000 ante 4.000) – Kapponi per Iocco
Indovinate cosa è successo? Un altro player ha raddoppiato. Ecco l’action. Apre preflop Boubir con 3-3, pusha Besirevic con 5-5 e Iocco chiama con K-K… Boubir folda. Il board 4-2-J-J-7 non ha riservato scoppioni. Vi informiamo intanto che tra meno di un’ora si va in pausa cena.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl blinds 15.000-30.000 ante 4.000) – Assoni per Paglialunga
Il bosniaco Besirevic si è risvegliato e ha cominciato a fare azione. In un colpo ha pushato diretto preflop con A-7 trovando il call immediato di Fabrizio Paglialunga con A-A alla sua sinistra. Il board non ha regalato cose clamorose e abbiamo così assistito all’ennesimo raddoppio al final table.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (22° lvl blinds 12.000-24.000 ante 3.000) – Raddoppia anche Masenadore
Andrea Masenadore spilla due assoni e li fa fruttare contro 9-9 di Danut, che paga dunque un altro 2up. Il board K-J-Q-10-4 regala una doppia scala. Quella all’asso di Masenadore è la vincente. Si continua in sette al Main…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (22° lvl blinds 12.000-24.000 ante 3.000) – Boubir al raddoppio
Semir Boubir con A♦7♦ trova un preziosissimo raddoppio contro 7-7 di Radu Danut grazie a due assoni sul board. Si resta ancora in sette al Main Event mentre in sala cominciano ad arrivare anche i giocatori del GOOBYE CHAMPIONSHIP da 60 euro di buy-in delle 19:00.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (22° lvl blinds 12.000-24.000 ante 3.000) – Ullo out ottavo
Antonino Ullo è il primo eliminato del tavolo televisivo. Con 30mila chips non è riuscito nell’ennesimo miracolo. Nel suo ultimo colpo perde con A-J contro 10-J di Boubir per colpa di troppi fiori sul board. Si resta in sette nel Main Event. Ricordiamo intanto che alle 19:00 in sala parte anche il GOODBYE CHAMPIONSHIP.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (22° lvl blinds 12.000-24.000 ante 3.000) – Che mano per Danut
Al final table abbiamo assistito a una guerra di bui bellissima tra Radu Danut e Fabrizio Paglialunga. Su un flop 6♠6♦6♣ arriva la puntata di Paglialunga SB con 5♦Q♠. Danut BB chiama con 10♣2♣. Turn 8♥. Paglialunga checka, Danut punta. Paglialunga rilancia a 230.000 e Danut risponde con una 3bet a 415.000… Paglialunga folda e Danut gira il suo ‘dieci alto’.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (21° lvl blinds 10.000-20.000 ante 2.000) – Non molla Ullo
Vince ancora uno showdown Antonino Ullo, che evidentemente non ha nessuna intenzione di arrendersi. Si continua a giocare in otto al tavolo finale. Stavolta a pagare è Radu Danut con Q-10 contro Q-J. Il board è K-7-5-3-7.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (21° lvl blinds 10.000-20.000 ante 2.000) – Si salva Ullo
Un cortissimo Antonino Ullo mette preflop appena 15.000 chips, ovvero meno di un buio, da HJ con 4♠Q♦. Se la vede solo contro 3♣K♦ di Besirevic che rilancia a 110.000 senza trovare altri clienti. Il board 3♦A♦A♣ J♣ Q♠ premia con una donna al river Ullo che resta dunque in gioco a otto left.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (21° lvl blinds 10.000-20.000 ante 2.000) – Gli ultimi otto
Ecco il count a otto left. Domina ancora il bosniaco Besirevic ma occhio a Danut e Paglialunga. Chi vincerà la moneta da 13mila euro? Chi è il vostro favorito? Tra poco potrete seguire tutto attraverso lo STREAMING IN HOME PAGE.

BLOG LIVE DAY 2 FINAL TABLE

Seat 1 – Radu Danut – 1.881.000
Seat 2 – Andrea Iocco – 381.000
Seat 3 – Semir Boubir – 763.000
Seat 4 – Antonino Ullo – 33.000
Seat 5 – Andrea Masenadore – 316.000
Seat 6 – Ireneo Assueri – 628.000
Seat 7 – Alija Besirevic – 2.359.000
Seat 8 – Fabrizio Paglialunga – 1.514.000

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (21° lvl blinds 10.000-20.000 ante 2.000) – De Mauri out nono
Perdiamo in nona posizione Massimo De Mauri che pusha con K-9 suited e trova il call di Radu Danut con A-Q. Insomma il rumeno oggi è stata proprio la bestie nera di De Mauri, che non prende parte al tavolo finale ufficiale. Tra pochi minuti ci spostiamo al tavolo telesivo e potrete seguire tutto in streaming con una leggera differita come al solito.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (21° lvl blinds 10.000-20.000 ante 2.000) – Fold irreale di Ullo
Su un board K♠3♠J♦ 8♦ il corto Antonino Ullo checka e Besirevic lo mette ai resti. Ullo, con 55.000 chips rimaste (ovvero meno di tre bui), ci pensa un po’. Alla fine folda mostrando Q♦9♦ e dichiarando: “Voglio farmi un altro giro”. Besirevic mostra solo un 4♣ nonostante l’insistenza di tutti che avrebbero voluto vedere tutte le carte.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (20° lvl blinds 8.000-16.000 ante 2.000) – Colore per Danut
Nell’ultima mano del 20esimo livello Radu Danut vince ancora una mano importante contro De Mauri. Apre di nuovo De Mauri preflop a 51k e chiama Danut in posizione. Flop J♥5♠4♣. Check to check. Turn 8♣. De Mauri checka, Danut punta 123k e De Mauri chiama. River 9♣. De Mauri punta 35k, Danut si esibisce nuovamente iu un raise al river: 330k. De Mauri commenta “Lo scherzetto di prima….” e stavolta chiama. Danut gira K♣10♣, De Mauri fa muck.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (20° lvl blinds 8.000-16.000 ante 2.000) – De Mauri vs Danut
Abbiamo appena assistito a una mano un po’ strana al tavolo, almeno per quanto riguarda le size. Ecco l’azione. Apre preflop Massimo De Mauri a 51k da UTG+1 e chiama Radu Danut da HJ. Il flop è K♦10♥2♠. De Mauri cbetta 75k e Danut chiama. Turn Q♠. De Mauri checka, Danut punta 65k e De Mauri chiama. River 10♠. De Mauri punta 71k, Danut rilancia a 211k e uno sconfortato De Mauri folda.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (20° lvl blinds 8.000-16.000 ante 2.000) – Carlotta esce decima
Abbiamo perso purtroppo Carlotta Maffini in decima posizione, quando è finita ai resti con A-K contro A-A del rumeno Radu Danut. Non è riuscita dunque la migliore donna del torneo a scalare il count del tavolo finale, dove ora per i Rebels resta in corsa solo Andrea Iocco. Intanto c’è stato il primo level up di giornata: stiamo giocando il 20esimo round del Main.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (19° lvl blinds 6.000-12.000 ante 1.000) – Partito il final table!
Rieccoci nella poker room del Perla pronti per seguire la giornata finale del Main. Il gioco è ripreso a metà del 19esimo livello con i bui 8/16k e ante 2k. Riuscirà anche oggi il bosniaco Besirevic a dettar legge o qualcuno troverà il modo di contrastarlo? Restate con noi per scoprirlo. Quando i giocatori resteranno in otto potrete seguire anche tutta l’action in streaming, come di consueto.

ISOP CHAMPIONSHIP 6-Max – Vince Nebojsa Lekic
Termina anche l’ultimo appuntamento di giornata, il 6-Max Championship, che si conclude con la vittoria di Nebojsa Lekic sull’alfiere dell’Italian Poker Team Mario Jakopec.

Classifica finale:
1° – Nebojsa Lekic
2° – Mario Jakopec
3° – Janez Osrekdar
4° – Andrea Donato
5° – Pierpaolo Maoloni
6° – Luca Pazzaglini
7° – Lorenzo Bonesso

winner 6max-1 Nebojsa Lekic

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (19° lvl blinds 6.000-12.000 ante 1.000) End Of The Day
Siamo arrivati al (unofficial) Final Table! Ecco i dieci finalisti che si ritroveranno alle 14:00 di lunedì per contendersi la prima moneta da 13mila euro e il trofeo di campione dell’evento di febbraio.
Al comando c’è il bosniaco Alija Besirevic con più di 1.600.000 chips. In gioco ci sono anche due Rebels: Andrea Iocco e una corta Carlotta Maffini.

1° – Beširević Alija 1.642.000
2° – De Mauri Massimo 1.170.000
3° – Danut Radu 953.000
4° – Boubir Semir 905.000
5° – Paglialunga Fabrizio 845.000
6° – Assueri Ireneo 843.000
7° – Iocco Andrea 827.000
8° – Masenadore Andrea 431.000
9° – Maffini Carlotta 150.000
10° – Ullo Antonino 92.000

cl-main-isop-febbraio alija besirevic 10-finalisti-isop

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (19° lvl blinds 6.000-12.000 ante 1.000) Fumanti e Susta gli ultimi out
Francesco Fumanti esce in 12esima posizione con A♣7♣ contro 5♥4♦ per colpa di un board 5♦4♣10♣ Q♥ Q♦. Allo stesso tavolo poco dopo Antonino Ullo trova un magico Triple Up con A-K hittando due assoni sul board.
All’altro tavolo Marco Susta si gioca l’ultimo colpo da dominato con 10-10 contro J-J. Il board non regala scoppi e così la giornata si chiude definitivamente poco dopo la mezzanotte con i 10 finalisti.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (19° lvl blinds 6.000-12.000 ante 1.000) Che beffa per la Choi
Perdiamo in 13esima posizione la campionessa d’inverno ISOP, crudelmente eliminata da Alija Besirevic. Ecco l’action del colpo incriminato. In guerra di bui Besirevic rilancia da SB e la Choi chiama. Flop 10♦5♣6♣. Besirevic checka al buio, la Choi le mette tutte. Besirevic indugia qualche secondo e poi chiama. Allo showdown la Choi gira 10♥Q♠ e tutti restano senza parole quando Besirevic mostra 10♠10♣ per il top set nuts…. In teoria il Day 2 avrebbe dovuto terminare qui ma i giocatori hanno insistito per prolungare la giornata (al massimo fino a 10 left).

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (18° lvl blinds 5.000-10.000 ante 1.000)Masenadore busta Mladen
Un cortissimo Sekol Mladen pusha con A-7 e viene eliminato da Andrea Masenadore, il quale con Q-10 trova un trips al river. Si resta così in 13 al Main. Da programma manca una sola eliminazione alla fine del Day 2, che sarebbe durato al massimo comunque fino al 21esimo livello.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (18° lvl blinds 5.000-10.000 ante 1.000) Fumanti raddoppia in flip
Francesco Fumanti trova un 2up provvidenziale con 6-6 contro A-K. La coppia media regge su un board nullo e Mladen Sekol resta così con gli spiccioli.
Subito dopo escono in sequenza Christian Maffei (16esimo) e Jirij Mirko Naponiello (15esimo). Il tabellone dunque segna solo 14 left. Facciamo una pausa poco prima della mezzanotte qui al Perla.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (18° lvl blinds 5.000-10.000 ante 1.000) Marinello out 18°
Enrico Marinello è davvero sfortunato nel suo ultimo colpo del Main, visto che si gioca tutto in un coolerone con K♣K♣ contro A♦A♠ di un Semir Boubir in formissima. Il board 6-A-Q-5-9 è decisamente dalla parte di Boubir e così Marinello esce 18esimo. Si va avanti con 17 giocatori ai tavoli…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (18° lvl blinds 5.000-10.000 ante 1.000)Magi è il primo ITM
Christian Magi con 160mila chips si gioca un flip scritto contro Andrea Iocco. La coppia J♥J♦ ha decisamente la meglio contro A♣Q♠ su un board 3-5-9-J-4. Poco dopo Edmond Rebec esce 19esimo. Il premio minimo di 720 euro spetta sia a Magi che a Rebec. Andiamo avanti con 18 left. Stasera si giocherà in teoria fino a quando non si resterà in 12 ai due tavoli…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (18° lvl blinds 5.000-10.000 ante 1.000) – Scoppia la bolla! Dino Valzano fuori dai premi
La fase bolla non dura troppo tempo: dopo poche mani arriva l’all in di Dino Valzano con A♣J♥ e il call di Renato D’Antonio con Q♥Q♦. Il board 3♥9♦Q♠ A♠ 10♦ lascia ben poche speranze per Dino, che si alza in bolla dal torneo, lasciando tutti gli altri giocatori ITM.

dino valzano-bolla

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (18° lvl blinds 5.000-10.000 ante 1.000) – Sorrentino e Meloni out
In guerra di bui Radu Danut mette ai resti Andrea Sorrentino che non può esimersi dal chiamare. Allo showdown Danut gira 5♠6♦ mentre Sorrentino parte avanti con A♣K♠. Il flop 7♣4♦8♣ però è tremendo… Il turn è un 6♣ che regala qualche speranza ma il river è nullo. Subito dopo perdiamo anche Marco ‘Mello’ Meloni in 22esima posizione. Ora si gioca la bolla in modalità hand-for-hand qui al Perla!

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (17° lvl blinds 4.000-8.000 ante 1.000) – Assueri è in rush
Ireneo Assueri elimina Alessio Starace in 26esima posizione grazie a un turn fortunato… Il 9♣ infatti permette ad Assueri di settare con 9♥9♠ e così l’overpair J♣J♠ è battuta. Subito dopo esce Mihale Jeraj in 25esima piazza. Si resta in 4 al Main. La bolla ormai è vicina!

ISOP CHAMPIONSHIP 6-Max (10° lvl blinds 800-1.600 ante 200) – Chiuse le iscrizioni al 6-Max: 73 giocatori a raccolta
Finito l’ottavo livello termina la possibilità di registrazione tardiva. Il numero ufficiale di entries si assesta così a 73 players registrati, dei quali 43 sono ancora in pista all’inizio del decimo livello.

Saranno 7 i giocatori a premio, ecco il prizepool ufficiale:
1° – €2.564
2° – €1.930
3° – €1.343
4° – €923
5° – €671
6° – €503
7° – €461

sala 6max

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (17° lvl blinds 4.000-8.000 ante 1.000) – Botrugno out 28°

Al rientro dal dinner break Fumanti vince una bella mano contro De Mauri, puntando 60k al river su un board che presenta scala a terra ma anche tre picche. De Mauri folda mostrando un K♠.
Subito dopo Giuseppe Botrugno pusha appena 47mila gettoni con A♥7♥ e perde contro J-Q di Massimo De Mauri per colpa di un board con due jack… Si resta così in 27 al Main ISOP. Ciò significa che mancano 7 eliminazioni alla bolla.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (16° lvl blinds 3.000-6.000 ante 500) – Pausa cena per 28 left
Dopo sei livelli di Day 2 (e quindi sei ore effettive di gioco) è tempo di andare a cena. L’ultimo eliminato prima del dinner break è stato Paolo Fantini. Al comando del count a 28 left c’è ancora Alija Besirevic con 830mila chips ma attenzione a Iocco che è seduto allo stesso tavolo…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (16° lvl blinds 3.000-6.000 ante 500) – Scoppiate le dame di Fumanti
Non è stato molto fortunato oggi Francesco Fumanti. Al tavolo 24 ha appena perso uno showdown a tre da mezzo milione di chips con Q♦Q♣ contro J-J e A-K. A spuntarla è stato Massimo De Mauri che ha messo 200mila pezzi con J♣J♦ trovando una magica scala runner-runner al river su un board 5-9-10-8-7…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (15° lvl blinds 2.000-4.000 ante 500) – Che durezza, Boubir!
Semir Boubir vince una grande mano al tavolo 30 contro Enrico Marinello e Christian Magi. Ecco l’action. Apre preflop Magi a 11k; chiamano Boubir da bottone e Marinello da grande buio. Il flop è A♦9♣J♠. Marinello fuori posizione punta 21k e trova un doppio call. Turn 2♣. Marinello punta 47k, Magi folda e Boubir chiama. River 5♦. Marinello checka; Boubir ci pensa un po’ e dichiara convinto l’all in mettendo le proprie chips in mezzo. Marinello folda e Boubir gira 10♠8♠: scala mancata ma trasformata in una giocata vincente. Tutto ciò a 34 left.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (15° lvl blinds 2.000-4.000 ante 500) – Masenadore setta contro Iocco
Andrea Masenadore apre il gioco da early position e poi spinge su tutte le strade su un board 6♣Q♦9♠ 3♥ 8♠. Al river punta addirittura 100k! Dai bui Andrea Iocco ci pensa parecchio. Prima dice “Nice bluff” ma alla fine, quando gli viene chiamato il tempo, fa il call. Masenadore gira 6♥6♦ per il set vincente e Iocco non mostra nulla. Intanto scendiamo a 35 left nel Main. Si andrà a cena verso le 20:40.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (14° lvl blinds 1.500-3.000 ante 400) – Che razza di scoppio!
Appena prima del secondo break di giornata Giuseppe Occulto apre preflop con Q♥Q♦ e il chip leader Alija Besirevic pusha diretto da bottone con J♥5♥. L’original raiser Occulto, con più di 100mila chips nel suo stack, ci pensa qualche minuto e poi chiama. Il board 6♥J♦7♥ 3♥ 4♦ lascia tutti di stucco… Occulto fa una foto al colore del creativo avversario e se ne va. Si scende in questo modo rocambolesco a 49 left nel Main.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 – Payout

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (14° lvl blinds 1.500-3.000 ante 400) – Masenadore sbatte sui kappa
Andrea Masenadore partiva oggi col terzo stack del count ma ora si è schiantato contro due kapponi perdendo un pot importante. Con J♣7♣ ha deciso di giocarsi il colpo da bottone. Su un board J♠5♣6♦ 6♣ è arrivato il push avversario di circa 100mila chips con K♥K♦ e Masenadore ha chiamato forte del suo jack accompagnato dal draw a fiori. Un 9♠ al river ha cambiato poco. Intanto al tavolo vicino Christian Magi fa fuori Gregor Nastran e si resta in 41 al Main Event ISOP.

ISOP CHAMPIONSHIP 6-Max – Shuffle Up And Deal al torneo short-handed!
Comincia l’evento ISOP Championship 6-Max! I primi giocatori prendono posizione e partono dopo l’annuncio dello Shuffle Up And Deal. Buy-in €150, 30.000 chips, 25′ a livello e late registration fino al termine dell’ottavo livello.

6max shuffle

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (13° lvl blinds 1.200-2.400 ante 300) – Il crollo di Goudarzi
Incredibilmente abbiamo perso a 50 left Pouya Goudarzi, che ripartiva con il secondo stack del count oggi ma è stato azzoppato da Alija Besirevic in un colpo molto crudele: full vs full. Apre preflop Besirevic con A-4 da UTG e chiama Goudarzi da bottone con 4-3. Sul flop scende un 4. Al turn ne scende un altro. Purtroppo per Goudarzi però sul board c’è anche un asso che regala il full vincente a Besirevic. Rimane cortissimo Goudarzi chiamando l’all in avversario e subito dopo esce definitivamente pushando con una trash hand come J-3.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (12° lvl blinds 1.000-2.000 ante 200) – Fumanti se le riprende
Francesco Fumanti, grinder noto online con il nick ‘Squiz2’, dimostra di essere un grande giocatore e recupera subito il terreno perso per colpa di quel cooler KK<AA. Su un board 8♥5♠A♣ 3♠3♥ c’è già un pot di 60mila chips e Georg Gsell da CO punta 65mila pezzi. Fumanti ci pensa un po’ e chiama. Allo showdown Gsell mostra 4♠5♦, Fumanti A♠9♠. Subito dopo Gsell esce da corto. Scendiamo a 58 left nel Main.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (12° lvl blinds 1.000-2.000 ante 200) – Silvestrin è out!
Non ha portato benissimo a Giorgio Silvestrin la consegna dei trofei ai campioni d’inverno. Nel secondo livello di giornata il player veneto perde il suo ultimo colpo con A-K contro Q-Q ed è player out. Non ha comunque troppi rimpianti: “Mano scritta, la seconda che ho giocato oggi”. Si scende intanto a 63 left nel Main: curiosamente è uscito anche Adrian Lovin Sorin, il capitano del team ‘Cei mai buni ro’ premiato oggi.

BLOG LIVE DAY 2 Campioni d’Inverno!

Come da programma è arrivato il momento di assegnare i trofei di Campioni d’Inverno ai leader delle varie classifiche Player Of The Year, che assegneranno a fine campionato 10 pacchetti garantiti per volare a Las Vegas con l’Italian Poker Team. Un grosso applauso a…

Giorgio Silvestrin, Campione d'Inverno POY

Giorgio Silvestrin, Campione d’Inverno POY

Cei Mai Buni RO, Campioni d'Inverno Campionato Italiano a Squadre

Cei Mai Buni RO, Campioni d’Inverno Campionato Italiano a Squadre

Choi Kyung Ok, Campionessa d'Inverno Lady POY

Choi Kyung Ok, Campionessa d’Inverno Lady POY

Ervin Bahtagic, Campione d'Inverno 6-Max POY

Ervin Bahtagic, Campione d’Inverno 6-Max POY

Matteo Crapanzano, Campione d'Inverno Omaha POY

Matteo Crapanzano, Campione d’Inverno Omaha POY

 

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (11° lvl blinds 800-1.600 ante 100) – Che cooler tra Meloni e Fumanti!
La giornata di ieri non si era chiusa nel migliore dei modi per Marco Meloni, che però oggi trova presto un raddoppio importantissimo con A-A contro K-K di Francesco Fumanti. Ecco l’action precisa. Apre preflop Meloni da UTG+2 a 3.500 trovando un call del BTN e la 3bet a 13.500 di Fumanti da BB. Meloni 4betta a 39.500 chips, il bottone folda, Fumanti mette la sua pila verde in mezzo e Meloni snappa. Il board regala qualche brivido ma alla fine nessuno scoppio. Meloni vola così sopra le 200 mila chips e Fumanti perde metà dei suoi gettoni… In pratica i due rivali si sono invertiti gli stack.

 

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (11° lvl blinds 800-1.600 ante 100) – Partito il Day 2
Bentornati alla poker room del Perla! Il Day 2 domenicale del Main Event è partito con 75 left ma abbiamo perso subito un paio di giocatori: Luca Pazzaglini e Alessandro Gallopin. Oggi i livelli del Main durano 60 minuti ciascuno e ci sarà da divertirsi fino allo scoppio della bolla. Curiosamente il redraw ha messo ancora allo stesso tavolo Silvestrin e la Choi, campione e campionessa d’inverno ISOP.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 – Chipcount

BLOG LIVE DAY 2 Chipcount di partenza

1° – Danut Radu 373900
2° – Goudarzi Pouya 260600
3° – Masenadore Andrea 235200
4° – Fumanti Francesco 225600
5° – Beširević Alija 215400
6° – Rebec Edmond 214700
7° – Susta Marco 195300
8° – Iocco Andrea 162200
9° – Cerchiara Mario 160300
10° – Cammilleri Gaetano Emilio 160000
11° – Acampora Lorenzo 157800
12° – Ullo Antonino 157600
13° – Pandurević Damjan 157000
14° – D Angelo Marco 152500
15° – Veronese Stefano 147800
16° – Jakopec Mario 143900
17° – Milanović Marko 143200
18° – Despotović Željko 143200
19° – Pazzaglini Luca 142600
20° – Starace Massimiliano 140700
21° – Gsell Georg 139100
22° – Greco Domenico 135700
23° – Coan Walter 127400
24° – Polzl Martin 126700
25° – Croin Marco 122700
26° – Ghirardotti Luca 122300
27° – Medja Miha 118700
28° – Fantini Paolo 118500
29° – Guzzetta Castrenze 117300
30° – Meloni Marco 108400
31° – Maoloni Pierpaolo 105100
32° – Maffini Carlotta 105000
33° – Magi Christian 104100
34° – Marchesan Massimo 99000
35° – Botrugno Giuseppe 96500
36° – Tolotti Ivano 94400
37° – Filipović Alija 94300
38° – Sorrentino Andrea 93100
39° – Maffei Christian 89900
40° – Sekol Mladen 88000
41° – De Mauri Massimo 85400
42° – Starace Alessio 84800
43° – Naponiello Jurij Mirko 83200
44° – Esposito Giuseppe 81600
45° – Hašimović Dževad 79200
46° – Zaplotnik Andraž 78500
47° – Gobbin Alessio 77900
48° – Di Carlo Italo 77700
49° – Costa Mauro 75800
50° – Assueri Ireneo 71900
51° – Kim Tae Hyong 71200
52° – Marangoni Alberto 69500
53° – Boubir Semir 67000
54° – Valzano Dino 65400
55° – Lovin Sorin Adrian 63600
56° – Gallopin Alessandro 62700
57° – Occulto Giuseppe 62000
58° – Marinello Enrico 61700
59° – De Quattro Majla 59900
60° – Jeraj Mihael 56700
61° – Poshanjari Renis 54400
62° – Nastran Gregor 53000
63° – Silvestrin Giorgio 51500
64° – Bonesso Lorenzo 46300
65° – Monaco Guglielmo 41800
66° – Andjelic Vladimir 40000
67° – D’Antonio Renato 38900
68° – Choi Kyung Ok 35600
69° – Mingotti Niccolo 35400
70° – Piccoli Michael 34600
71° – Nicchetto Mattia 33500
72° – Bressan Mauro 33300
73° – Asquini Riccardo 26400
74° – Follador Alberto 24000
75° – Radulescu Daniel 17100

BLOG DAY 1

ISOP – Italian Series of Poker


Lascia un commento

Related Posts