ISOP CHAMPIONSHIP 2017-2018 Evento 2 – Mario Cerchiara chipleader dei 17 al Main Event, Bahtagic vince il 6-Max

/ 514

NOVA GORICA (PKF News) – In questa terza giornata di grande poker sotto l’insegna ISOP Championship, il Main Event si avvia verso la sua fase saliente, con 17 giocatori che passano al Final Day capitanati da Mario Cerchiara. Nel frattempo volgono al termine anche l’evento 6-Max e il Sunday Pro. 

 

MAIN EVENT DAY 2

Erano 140 (su 334 iscritti) i giocatori che hanno affollato la poker room del Casino Perla allo start del Day 2. Nel corso della seconda giornata di giochi però il field si è andato via via restringendosi fino alla chiusura delle buste in vista del Final Day.
Nella lunga strada fino ai 17 left sono molti i giocatori di spicco ad abbandonare il campo, come ad esempio Filippo Candio, Jurij Naponiello, Francesco Napoli, Mitja Rudolf, Marcello Miniucchi, Antonio Scalzi, Roby Musu e Nicola Benedetto (Player Of The Year 2016).
Poco dopo la pausa cena arriva il momento più concitato, quello dello scoppio della bolla, che tiene sulle spine i 35 left tra qualche all in e qualche double up, fino all’uscita sfortunata di Eddy Sebastianutti.
Abbandonano il campo nella zona a premi invece Pietro Bolzanello (34°), Carlotta Maffini (32°), Choi Kyung Ok (27°), Nicola Benedetto (25°), mentre passano tra i 17 left nomi del calibro di Andrea Sorrentino, Morgan Naponiello, Andrea Iocco, Maria Elena Giunchi e Salvatore Erittu.
Gran parte di questi appena elencati si trova nella fascia alta del chipcount, ma al primo posto si impone Mario Cerchiara con uno stack da 1.497.000 gettoni, seguito a circa 200.000 di distanza da Maria Elena Giunchi.
Appuntamento ai finalisti alle ore 14.00 nella poker room del Casino Perla, dove si giocherà finché ne resterà solo uno, con il trofeo tra le mani.

Chipcount:
1° – Cerchiara Mario 1.497.000
2° – Giunchi Maria Elena 1.298.000
3° – Iocco Andrea 1.285.000
4° – Erittu Salvatore 1.020.000
5° – Sorrentino Andrea 861.000
6° – Masci Armando 857.000
7° – Klasović Andreja 856.000
8° – Kolarec Robert 793.000
9° – Scattolin Loris 793.000
10° – Naponiello Morgan 679.000
11° – Mancin Mauro 588.000
12° – Božilović Davor 564.000
13° – Dalla Costa Luigi 563.000
14° – Muntean Mirela 530.000
15° – Costa Mauro 400.000
16° – Merra Michele 379.000
17° – D’Alonzo Simone 242.000

Player out ITM:
18° –  Alberto Mengozzi
19° –  Francesco Fumanti
20° –   Aurelio Pollino
21° –  Federico Merlin
22° –  Massimo Minganti
23° –  Marco Bandieri
24° –  Lorenzo Laganà
25° –  Nicola Benedetto
26° –  Simone Muratori
27° –  Choi Kyung Ok
28° –  Luca Gualtieri
29° –  Nevis Alvisi
30° –  Neimo Gaulhofer
31° –  Helmut Hoflehner
32° –  Carlotta Maffini
33° –  Samuel Murer
34° –  Pietro Bolzanello

 

6-MAX

L’evento in modalità short-handed conferma il successo di questa seconda edizione ISOP Championship, chiamando a raccolta 117 giocatori totali.
Come sempre tra i tavoli saltano all’occhio volti conosciuti, quali Dragan Zaric, Diego Caserio, Daniele Mondini, Andrea Gaffo, Francesco Zollo, Monica Poggi, Giorgio Silvestrin, Enrico Mosca e Roby Musu.
Dopo l’uscita di Pasquale Mancini, 11 giocatori si dividono le varie posizioni a premio, e in breve tempo dopo l’uscita di Sandro Monaco, Michele Gaudioso, Massimo Pierluigi e Bernhard Wallner si arriva alla formazione del tavolo finale.
Approdano al FT Vincenzo Dimartino e Claudio Cafarella, eliminati però in settima e sesta posizione, e dopo l’uscita di Mauro Minoletti abbiamo un podio tutto sloveno coronato dalla vittoria finale di Ervin Bahtgic.

Classifica finale:
1° –  Ervin Bahtagic
2° –  Rok Markovic
3° –  Haris Osmanovic
4° –  Mauro Minoletti
5° –  Jovika Naskovski
6° –  Claudio Cafarella
7° –  Vincenzo Dimartino
8° –  Bernhard Wallner
9° –  Massimo Pierluigi
10° –  Michele Gaudioso
11° –  Sandro Monaco

SUNDAY PRO

All’ultimo evento di giornata, il Sunday Pro, si iscrivono 22 giocatori, tra i quali Enrico Mosca, Dragan Zaric e Andrea Masenadore.
La conclusione dei giochi arriva in tempi relativamente brevi, con Alessandro Ferrara che esce in quarta posizione, Francesco Napoli al terzo posto e Augusto De Luca che riesce a trionfare nelle battute conclusive contro Marco Frongia.

Classifica finale:
1° – Augusto De Luca
2° – Marco Frongia
3° – Francesco Napoli
4° – Alessandro Ferrara


Lascia un commento

Related Posts