ISOP CHAMPIONSHIP 2017/2018 EV.7 – BLOG LIVE DAY 2/FINAL DAY

/ 1353

NOVA GORICA (PKF News) – Nella consueta e splendida cornice del Casinò Perla di Nova Gorica si gioca il settimo imperdibile evento della stagione ISOP Championship 2017-2018.
Pokerfactor, tramite il BLOG LIVE DAY 2 confezionato direttamente dalla poker room slovena, vi terrà aggiornati sulla quattro giorni della kermesse pokeristica.
Buon divertimento!

ISOP GOODBYE CHAMPIONSHIP – L’ultimo trofeo va a Mario Montagna

Si è rivelato davvero combattuto l’epilogo dell’ultimo torneo ISOP, che ha premiato quattro giocatori in tutto in mezzo a 28 entries. Nello showdown finale Montagna con A♦Q♦ l’ha spuntata in flip sui ganci della Marcuccio grazie al più classico degli assi al river. Qui da Nova Gorica adesso è veramente tutto. Vi diamo appuntamento all’ottavo evento stagionale in programma il mese prossimo sempre al casinò Perla, ovviamente!

1° – Mario Montagna
2° – Carmen Marcuccio
3° – Cristiano Callai
4° – Vincenzo Dimartino

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day – Niente da fare per Giorgio: vince Goran Delic!

In una mano importante Silvestrin con Q-8 tenta di far foldare Delic che però ha settato i 10 al flop e pusha al turn. Silvestrin folda.
Qualche mano dopo assistiamo all’epilogo… Silvestrin mette in mezzo 1.470.000 gettoni con 10♦9♦ contro A♥4♠. Il board è terribile: 10♠3♠2♠ 8♣ 5♣. Al river si chiude una scala per il bosniaco!!!!! Silvestrin è il runner-up ma guadagna comunque punti importantissimi per la classifica stagionale dell’ISOP Championship.

Per questa settima edizione ISOP Championship 2017/2018 è quasi tutto, aspettiamo soltanto la fine del Goodbye Championship per salutarvi in vista del prossimo appuntamento!

1° – Goran Delic
2° – Giorgio Silvestrin
3° – Francesco Cuoccio
4° – Mauro Bressan
5° – Maria Elena Giunchi
6° – Mirco Ferrini
7° – Vittorio Di Troia
8° – Severino Bettini
9° – Carlo Parpajola
10° – Marcello Montagner
11° – Stefano De Grandis
12° – Gasper Starc
13° – Romano Ravaioli
14° – Nicola Benedetto
15° – Antonino Sabella
16° – Riccardo Cicin
17° – Klevis Pali
18° – Luigi Colucci
19° – Mario Cerchiara
20° – Christian Magi
21° – Kyung Ok Choi

goran delic vincitore ISOP Championship evento 7 marzo

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (27° lvl, blinds 30/60k, ante 5k) – Silvestrin raddoppia subito!

Giorgio Silvestrin con 1.730.000 chips trova subito un importantissimo 2up in flip nell’heads-up contro il bosniaco Goran Delic. La coppia di 5 regge contro A-K su un board 8-3-Q-J-8 e ora gli stack al tavolo sono i seguenti:

G. Silvestrin – 3.460.000
G. Delic – 4.890.000

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (27° lvl, blinds 30/60k, ante 5k) – Cuoccio scoppiato in terza posizione

Francesco Cuoccio è stato davvero sfortunato nelle sue ultime mani. Prima con K-K trova un asso sul flop che lo induce a foldare contro Silvestrin e poi si vede scoppiare gli assoni da un sempre più incontenibile Delic. Apre preflop Delic a 155k da bottone con 4♥4♦. Rilancia a 325k Cuoccio con A-A, pusha Delic e snappa Cuoccio. Board K-J-4-9-8! Cuoccio per fortuna non perde il sorriso.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (27° lvl, blinds 30/60k, ante 5k) – Bressan out al quarto posto

Mauro Bressan ci lascia in quarta posizione in maniera inaspettata. In guerra di bui Delic rilancia a 165k da SB con 5♣J♣. Bressan controrilancia a 350k da BB con A♠9♥. Delic chiama. Flop 8♥K♣6♠. Delic checka, Bressan punta 355k e Delic chiama. Turn 5♦. Check to check. River 6♥. Delic pusha e Bressan chiama aggiungendo 1.175.000 chips! Si resta in tre…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (27° lvl, blinds 30/60k, ante 5k) – Maria Elena Giunchi out quinta

Dopo una giornata parecchio movimentata, la migliore giocatrice del Main (rimasta con 750k) esce con A-K contro 5-5 di Delic. Sul board scende un asso ma scende anche un terzo 5 per il set…. Si resta così in quattro al tavolo finale e i premi si fanno molto interessanti. Ricordiamo che per i primi tre ci sono anche dei ticket da 990€ per il Main Event dei Campionati Italiani di maggio.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (26° lvl, blinds 25/50k, ante 5k) – Delic floppa full contro Bressan

Apre preflop Bressan da UTG e 3betta Delic da SB. Chiama Bressan. Flop A♦9♥9♣. Check to check. Turn 4♥. Delic punta 175k, Bressan rilancia a 350k e Delic chiama. River 5♥. Delic pusha 625k e Bressan chiama. Allo showdown Delic mostra A♠9♠ e Bressan A♥Q♣. Si resta ancora in cinque al tavolo.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (26° lvl, blinds 25/50k, ante 5k) – Ferrini out sesto dal Main

Mirco Ferrini raddoppia con A-J contro K-J di Delic grazie a un board Q-6-5-A-3 ma poi trova l’eliminazione. Nell’ultimo colpo pusha A♠10♥ con 680.000 di stack da UTG. Bressan spilla 10♦10♠ da SB e chiama. Silvestrin BB folda. Board 8-9-5-8-Q e player out. Si resta così in 5 al tavolo…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (26° lvl, blinds 25/50k, ante 5k) – Vittorio Di Troia out settimo

Alla primissima mano dopo il dinner break perdiamo il settimo classificato! Apre preflop Bressan da CO con A♣A♦, pusha 820.000 Di Troia da SB con A♠10♥ e chiama ovviamente Bressan. Il board 8♥10♣3♥ 4♥ 3♦ regala un 10 al flop ma niente più… Si resta in sei al tavolo.

vittorio-ditroia-isop

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (26° lvl, blinds 25/50k, ante 5k) – Pausa cena per 7 giocatori

Il dinner break è stato anticipato rispetto al previsto. Ci rivediamo qui alle 21:15 per seguire la lotta per i premi più ricchi! Chi la spunterà? Davvero difficile fare una previsione al momento…

Seat 2 – Goran Delic 1.820.000
Seat 3 – Maria Elena Giunchi 980.000
Seat 4 – Mauro Bressan 1.800.000
Seat 5 – Giorgio SIlvestrin 1.665.000
Seat 6 – Vittorio Di Troia 825.000
Seat 7 – Mirco Ferrini 340.000
Seat 8 – Francesco Cuoccio 965.000

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (25° lvl, blinds 20/40k, ante 5k) – Bettini out ottavo

Severini Bettini dei Rebels è il primo eliminato al tavolo televisivo. Nel suo ultimo colpo pusha con 9-10 da bottone e trova il repush di Delic da piccolo buio con A-J. Il board 2-5-4-4-7 non concede scoppi. Si va così in pausa con sette superstiti a caccia di un primo premio da 14.500 euro. Per i Rebels resta in corsa ora solo Mauro Bressan. Tutto ciò mentre è iniziato anche il GOODBYE CHAMPIONSHIP, ultimissimo torneo del settimo evento stagionale ISOP.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (25° lvl, blinds 20/40k, ante 5k) – Delic raddoppia con quads!

Mirco Ferrini apre preflop da CO con A♣K♥ e Goran Delic pusha 468.000 da BB con Q♥Q♠.  Ferrini chiama e si va allo showdown. Il board è decisamente generoso con Delic: 4♣Q♦4♦ Q♣ 5♥. Poker di donne per Delic!!!!

Poco dopo Cuoccio si inventa un fold molto sofferto contro Bressan. Cuoccio mette 175k preflop da HJ con Q♦Q♥ e Bressan pusha circa 750k con A♠K♠. Cuoccio ci pensa molto e folda. Entrambi mostrano le proprie carte. Qualcuno resta basito, altri meno…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (24° lvl, blinds 15/30k, ante 4k) – Che mano per Cuoccio!

Francesco Cuoccio nelle prime fasi del tavolo televisivo vince una mano bellissima contro Goran Delic. Ecco l’action… Delic apre preflop da UTG+1 con 10♦10♣ a 70k e Cuoccio 3betta dal BB con Q♦Q♥ fino a 295k. Il flop recita 4♣8♦J♣. Cuoccio punta 300k e Delic chiama. Turn A♥. Check to check. River 7♠. Cuoccio checka, Delic pusha e Cuoccio snappa mettendo meno di 400k che gli erano rimasti…. Cuoccio dice: “Lo sapevo che aveva 10-10, lo stavo aspettando“. Silvestrin non ha dubbi: “È stata la mano più bella del torneo“.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (24° lvl, blinds 15/30k, ante 4k) – Parpajola esce al nono posto

Carlo Parpajola con 10♦J♥ va a schiantarsi contro K♥K♠. Il board 4♥K♦7♦ 7♥ 9♣ non ribalta proprio nulla, anzi… I kapponi settano addirittura al flop e fullano al turn. Ora dunque possiamo prepararci per il tavolo finale ufficiale, che verrà trasmesso (in leggera differita) in streaming nella home page di PokerFactor e sulle nostre pagine Facebook. In testa al count c’è l’unica donna superstite, ovvero l’udinese Maria Elena Giunchi!

Seat 1 – Severino Bettini 800.000
Seat 2 – Goran Delic 1.253.000
Seat 3 – Maria Elena Giunchi 1.567.000
Seat 4 – Mauro Bressan 422.000
Seat 5 – Giorgio SIlvestrin 1.005.000
Seat 6 – Vittorio Di Troia 828.000
Seat 7 – Mirco Ferrini 1.205.000
Seat 8 – Francesco Cuoccio 981.000

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (24° lvl, blinds 15/30k, ante 4k) – Silvestrin raddoppia su Ferrini

Giorgio Silvestrin a 9 left si presenta a uno showdown preflop con 479.000 chips e Q♠Q♦ contro 10♥10♣ di Mirco Ferrini. Il board non regala scoppioni… Silvestrin così prolunga il suo rush qui alle ISOP, rush che sta durando praticamente da tutta la stagione!

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (24° lvl, blinds 15/30k, ante 4k) – Cosa ha foldato la Giunchi?

Maria Elena Giunchi apre da UTG ricevendo due call. Il flop è 10♦4♣A♥. La Giunchi cbetta 75.000 e chiama solo Cuoccio dal bottone. Turn K♠. La Giunchi spara 110.000 e Cuoccio chiama ancora. River 5♣. La Giunchi checka, Cuoccio pusha circa 350.000 e la Giunchi folda. Qualcuno resta perplesso ma la Giunchi spiega a Cuoccio: “Il problema non è quello che ho io, ma quello che hai tu per chiamarmi su due strade dopo una mia apertura UTG. Il mio percepito in teoria era forte“.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl, blinds 12/24k, ante 3k) – Marcello Montagner è il decimo classificato

Dopo poche mani di final table il corto Montagner finisce ai resti con 9-9 contro A-A di Mirco Ferrini. Sul flop scende esce subito un terzo asso che mette fine definitivamente ai giochi. Alla prossima eliminazione si preparerà il tavolo finale ufficiale da otto…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl, blinds 12/24k, ante 3k) – Ecco i dieci finalisti del Main

Quando al tavolo resteranno solo otto giocatori, partirà lo streaming con una differita di qualche minuto per permettere a tutti di vedere le carte. Ricordiamo ancora che in palio c’è una prima moneta da 14.500 euro!

Seat 1 – Severino Bettini
Seat 2 – Goran Delic
Seat 3 – Maria Elena Giunchi
Seat 4 – Mauro Bressan
Seat 5 – Giorgio SIlvestrin
Seat 6 – Carlo Parpajola
Seat 7 – Vittorio Di Troia
Seat 8 – Mirco Ferrini
Seat 9 – Marcello Montagner
Seat 10 – Francesco Cuoccio

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl, blinds 12/24k, ante 3k) – Stefano De Grandis esce 11esimo

Al tavolo 24 su un flop J♠10♠10♦ arriva la puntata di De Grandis e il push istantaneo di Severino Bettini che dice: “Mi dispiace, Stefano“. De Grandis risponde “Lo so, lo so” e chiama dopo averci pensato un po’. Allo showdown Bettini gira K♦Q♥ e De Grandis parte dietro con Q♣9♦. Turn e river non regalano scoppioni. De Grandis così manca per un soffio il tavolo finale…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl, blinds 12/24k, ante 3k) – Eliminati anche Benedetto e Ravaioli

Nicola Benedetto finisce ai resti al tavolo 24 con A-J contro 10-10 di Stefano De Grandis. Il coin-flip è tutto a favore del giornalista De Grandis visto che sul board casca 6-7-8-9-x per la scala al dieci. Subito dopo perdiamo anche Romano Ravaioli, che ieri sera è stato anche chip leader nelle fasi avanzate del Day 2. Adesso restano 12 superstiti al Main, perciò il final table si avvicina…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl, blinds 12/24k, ante 3k) – In 14 al primo level up

Antonino Sabella è uscito in 15esima piazza nel Main per colpa di una mano dolorosa persa contro Francesco Cuoccio. Stava per spuntarla Sabella con 4-5 contro Q-4 ma un check di troppo è stato fatale. A caldo infatti l’eliminato commenta: “Ho sbagliato io, non ho cbettato al flop e così gli ho permesso di pescare la donna al turn“.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (22° lvl, blinds 10/20k, ante 2k) – Klevis Pali, che sfortuna!

Maria Elena Giunchi e Carlo Parpajola finiscono nuovamente ai resti e stavolta alla festa si unisce anche lo short Klevis Pali, che già ieri non era stato fortunatissimo negli showdown. Stavolta si presenta con A♠Q♥ contro 10♠10♥ della Giunchi e J♥Q♣ di Parpajola. Il board è tutto un programma: A♥J♣2♥ J♠ 4♣… Klevi abbandona il Main in 17esima posizione, legittimamente un po’ tiltato. Subito dopo perdiamo RIccardo Cicin in 16esima piazza. Sono 15 i left adesso.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (22° lvl, blinds 10/20k, ante 2k) – Assone per la Giunchi!

Nei primi minuti della giornata Maria Elena Giunchi mette preflop il suo stack di 387.000 gettoni con A♣K♥ trovando Carlo Parpajola pienissimo con K♦K♣. Al flop casca però un A♠ decisivo che mantiene in vita Maria Elena e la fa volare sopra avg.
Poco dopo esce Luigi Colucci in 18esima posizione: è lui il primo player out del Final Day.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (22° lvl, blinds 10/20k, ante 2k) – È partito il Final Day ISOP!

Alle 14:00 in punto ha preso il via qui al casinò Perla la giornata conclusiva del settimo evento stagionale ISOP Championship. Come già saprete, 18 giocatori (tutti già ITM) vogliono raggiungere il tavolo finale e magari shippare il primo premio da 14.500 euro. Per i primi tre ci sono anche i ticket da 990€ validi per i Campionati Italiani di maggio.

ISOP CHAMPIONSHIP 6-MAX – Doppietta per Enrico Mosca!

Enrico Mosca, dopo aver shippato l’Omaha Light di ieri, completa una grande doppietta. Mosca ha dominato praticamente tutte le fasi del torneo 6-MAX domenicale e ha messo alla fine meritatamente le mani sul trofeo superando in heads-up Andrea Piazza. Sul gradino più basso del podio si accomoda Monica Poggi. Per stanotte è tutto qui dal Perla. Vi diamo appuntamento alle 14:00 per il Final Day del Main!

1° – Enrico Mosca
2° – Andrea Piazza
3° – Monica Poggi
4° – Giuseppe Lanotte
5° – Mladen Sekol
6° – Marko Milanovic
7° – Mattia Berardi

ISOP CHAMPIONSHIP Sunday Pro – Salvatore Lorello al primo posto

Finisce il testa a testa finale tra Abderrahman Chouiba e il leader della classifica Side POY Salvatore Lorello. È quest’ultimo ad aggiudicarsi l’ultima mano e a conquistare il trofeo, accumulando così altri punti buoni per la classifica che mette in palio un pacchetto garantito per volare a Las Vegas con l’Italian Poker Team!

Classifica finale:
1° – Salvatore Lorello
2° – Abderrahmani Chouiba
3° – Dragan Zaric
4° – Henri Mikael Ovaska

lorello salvatore winner isop championship sunday pro-1

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (21° lvl, blinds 8.000/16.000, ante 2.000) – Saranno 18 i finalisti del Main

A dieci minuti dalla fine del Day 2 il clock è stato stoppato e si sono giocate le ultime tre mani ai due tavoli. Goran Delic ha vinto l’ultimissimo colpo chiudendo con uno stack impressionante da 1.257.000 gettoni! Alle sue spalle c’è Francesco Cuoccio con 805.000 pezzi. Facciamo i complimenti anche all’unica donna superstite, Maria Elena Giunchi (con 403.000) e al giornalista Stefano De Grandis (403.000 per lui). La media è di 457.778 chips.

1° – Delić Goran 1.257.000
2° – Cuoccio Francesco 805.000
3° – Ravaioli Romano 766.000
4° – Ferrini Mirco 604.000
5° – Parpajola Carlo 576.000
6° – Bettini Severino 542.000
7° – Di Troia Vittorio 494.000
8° – Starc Gašper 482.000
9° – Silvestrin Giorgio 438.000
10° – Cicin Riccardo 428.000
11° – Giunchi Maria Elena 403.000
12° – De Grandis Stefano 346.000
13° – Sabella Antonino 327.000
14° – Bressan Mauro 277.000
15° – Montagner Marcello 222.000
16° – Benedetto Nicola 210.000
17° – Pali Klevis 136.000
18° – Colucci Luigi 134.000

ISOP CHAMPIONSHIP 6-Max (18° lvl, blinds 6.000/12.000 ante 2.000) – Final Table!

Con l’uscita di Sandro Vatteroni all’ottavo posto (ITM), il 6-Max Championship arriva alla composizione del tavolo finale.

I nomi dei finalisti in ordine di seat:
1 – Enrico Mosca
2 – Andrea Piazza
3 – Mladen Sekol
4 – Giuseppe Lanotte
5 – Marko Milanovic
6 – Monica Poggi
7 – Mattia Berardi 

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (21° lvl, blinds 8.000/16.000, ante 2.000) – Un 6 al river… Benedetto!

Nicola Benedetto pusha A-6 preflop e la Choi non può esimersi dal chiamare con A-Q. Sul flop casca un asso e il raddoppio della Choi sembra quasi scontato. Al river però un 6 grande come una casa ribalta la situazione. Kyung Ok Choi passa a ritirare il premio minimo.
Poco dopo perdiamo anche due altri regular delle ISOP come Christian Magi (20°) e Mario Cerchiara (19°). Era inevitabile del resto che i corti provassero a raddoppiare in questi ultimi minuti di giornata.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (21° lvl, blinds 8.000/16.000, ante 2.000) – La bolla scoppia grazie a un flippone!

Klevis Pali si salva in bolla al tavolo 24, raddoppiando con A-9. Tocca purtroppo a Maria Carla Perraymond salutare tutti in 22esima posizione. Rimasta corta, la Perraymond al tavolo 30 mette tutto con A♠K♠ dichiarando: “Ho una bella mano ma sono sicura che perderò. Pazienza, ci siamo divertiti“. Severino Bettini gira Q♠Q♣ e il dealer propone un anonimo board 5-7-5-8-4.
In sala parte così l’applauso per i 21 premiati di questo settimo evento stagionale ISOP Championship. Ora facciamo una piccola pausa e poi si giocano gli ultimi 38 minuti del Day 2.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (21° lvl, blinds 8.000/16.000, ante 2.000) – Out Bravin a due passi dall’ITM

Esce in 23ª posizione su 21 premiati David Bravin, che sul turn K♦9♦5♠ 2♥ dichiara un all in con 9-7 ma riceve lo snap call più veloce della storia da Goran Delic che mostra 2♠2♣. Ormai drawing dead David Bravin si alza dalla sedia senza nemmeno aspettare il river (Q♠).

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (20° lvl, blinds 6.000/12.000, ante 1.000) – Bressan spaventa tutti

Ha fatto molto discutere una mano al tavolo 23. Il big stack Giorgio Silvestrin ha aperto a 25k preflop trovando il call di Nicola Benedetto e della Choi (entrambi piuttosto corti). Dai bui allora Mauro Bressan ha pushato 200.000 gettoni. Tutti hanno foldato. Solo la Choi ha mostrato (9-9). Silvestrin ha dichiarato A-K mentre Bressan ha dichiarato J-J. Tutto ciò a 23 left nel Main: -2 alla bolla!

ISOP CHAMPIONSHIP Sunday Pro (9° lvl, blinds 800/1.600, ante 200) – Iscrizioni chiuse e final table al Sunday Pro

Al nono livello di giornata si chiudono le iscrizioni anche all’ultimo evento di quest’oggi, il Sunday Pro, che conta 18 giocatori iscritti. Sono 10 i giocatori rimasti in pista, e 4 saranno gli ITM.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (20° lvl, blinds 6.000/12.000, ante 1.000) – Di Giacomo esce 25esimo

Claudio Di Giacomo chiama con K♥Q♥ un all in fatto da Choi Kyung Ok che dice “Vediamo se ho visto bene le carte” e gira K-K. Al flop cascano due carte a cuori e la Choi si dispera. Turn e river però non chiudono alcun progetto di colore e così la Choi raddoppia. Di Giacomo poco dopo esce in 25esima posizione. Si resta in 24 durante il 20esimo livello del Main ISOP.

claudio-digiacomo-isop-main

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (20° lvl, blinds 6.000/12.000, ante 1.000) – Out Masenadore e Migliorini

I giocatori del Main evidentemente non hanno nessuna voglia di uscire a pochi passi dalla zona dei premi, perché hanno tirato il freno a mano in questi minuti. Ci sono diversi corti ai tavoli che non mollano. Comunque sono usciti Andrea Masenadore (30°), Vincenzo Savarese (29°), Roberto Di Giuseppe (28°), Maurizio Migliorini (27°). Il floorman ha comunicato che si giocherà fino al 21esimo livello compreso nel Day 2 o fino alla composizione del final table.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (18° lvl, blinds 4.000/8.000, ante 1.000) – 30 left al Main

Mancano dieci eliminazioni alla bolla qui al Perla. Abbiamo perso Nevis Alvisi, Primoz Klancar, Mikael Ovaska Henri, Roberto Roberti, Dragos-Gabriel Iosub, Nicola Naclerio e Alessandro Cecchin. Resiste ancora il giornalista Stefano De Grandis in mezzo a un field decisamente interessante. Al suo tavolo ci sono anche Bravin e la Giunchi.

ISOP 6-Max Championship (9° lvl, blinds 600/1.200, ante 100) – 89 entries

Registrazioni chiuse all’evento 6-Max, che con 89 giocatori iscritti genera un prizepool da €10.235, da dividere tra i primi 9 giocatori.
Ancora in gara Dragan Zaric, il fresco vincitore del Main Event di febbraio Andrea Iocco, Andreaa Scalzi ed Enrico Mosca, mentre hanno bustato Ervin Bahtagic (leader 6-Max Player Of The Year), Tiziano Di Romualdo, Vincenzo Dimartino e Francesco Diego.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (17° lvl, blinds 3.000/6.000, ante 500) – Tocci e Iaquinandi out

Michele Tocci pusha 27k da BB su un flop K♣K♦7♦ trovando il call di Marcello Montagner e il repush di Maria Carla Perraymond. Folda a questo punto Montagner. Allo showdown Tocci mostra J♦10♦ contro K♥Q♠ della Perraymond. Turn e river non regalano una gioia a Tocci, che ha comunque già gioito ieri nel SUPER KO 8-MAX.
Poco dopo escono anche Marin Spahic e il corto Giovanni Iaquinandi. Si resta in 37 al Main Event mentre in sala è iniziato il SUNDAY PRO da 100 euro di buy-in.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (16° lvl, blinds 2.500/5.000, ante 500) – Dinner break

Sono 40 i giocatori sopravvissuti fino alla pausa cena del Day 2. Tra gli ultimi busted segnaliamo Marko Topic, Edmond Rebec, Gregor Nastran, Massimiliano Maccagni, Lorenzo Acampora, Tiziano Di Romualdo, Mladen Sekol, Guglielmo Monaco e Lamberto Collina.
Al momento in testa al count c’è Romano Ravaioli, appena spostato di tavolo con uno stack di 650mila chips! La media è di 206k e il gioco riprende alle 21:30 con questa top ten:

Romano Ravaioli 650.000
Goran Delic 380.000
Luigi Colucci 360.000
Severino Bettini 340.000
Maria Elena Giunchi 310.000
Antonino Sabella 305.000
Vittorio Di Troia 300.000
Claudio Di Giacomo 283.000
Michele Tocci 280.000
Giorgio Silvestrin 279.500

romano-ravaioli-isop

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (15° lvl, blinds 2.000/4.000, ante 500) – Silvestrin raddoppia!

Giorgio Silvestrin, primo nella classifica POY stagionale dopo la tappa di febbraio, ha appena trovato un Double Up importantissimo a 52 left, pushando 70mila chips con una mano non irresistibile come A♠6♠ e trovando il call di Lamberto Collina con K♣Q♦. Il board 10♠6♣4♦ 3♦ 3♥ non regala figure. Vi segnaliamo intanto che la pausa cena è programmata tra le 20:30 e le 21:30.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (15° lvl, blinds 2.000/4.000, ante 500) – Il payout

Ecco i 21 premi per i quali 52 superstiti stanno lottando ai tavoli. Ai primi tre classificati verranno assegnati anche i ticket da 990 euro per i Campionati Italiani del prossimo mese di maggio. Non sono più in corsa Giuseppe Difrancesco ed Enrico Mosca.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (14° lvl, blinds 1.500/3.000, ante 400) – Bursuc player out

Dragos Costin Bursuc, già vincitore di un Main in questa stagione, va a schiantarsi con A-8 e incastro di scala contro un set di jack di Goran Delic. Abbiamo perso pure Giovanni Carlo Zapparrata e Pio Buttarazzi. Il tabellone segna ora 54 left a pochi minuti dal secondo break di giornata.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (14° lvl, blinds 1.500/3.000, ante 400) – Si salva Mosca

Un cortissimo Enrico Mosca mette tutto preflop con 5-7 contro ben tre avversari. Su un flop 9-10-K Maccagni pusha con A-K e fa foldare tutti gli altri avversari. Turn J e river 8 regalano una insperata scala runner-runner a Mosca che risale a 30mila gettoni!
Abbiamo perso invece Sveva Libralesso e Salvatore Lorello scendendo a 57 left nel Main. Sono out pure Emiliano Menegotto, Mitja Rudolf, Filippo Barone e Paolo Guastamacchia tra gli altri.

mosca-scala-isop

ISOP CHAMPIONSHIP 6-MAX (1° lvl, blinds 50/100) – Partito anche il 6-MAX!

Dall’altra parte della sala ha preso il via anche il torneo 6-MAX domenicale da 150 euro di buy-in. Lo starting stack è di 30.000 chips. I livelli durano 25 minuti e c’è tempo fino all’ottavo round per iscriversi. Ogni player può fare un re-entry. Ovviamente vediamo ai tavoli diversi volti già visti in questi giorni, come quelli di Zollo, Masci, Gasparotto, Susta, Rossin, Iocco…

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (13° lvl, blinds 1.200/2.400, ante 300) – Gaffo folda le dame!

Ha stupito tutti il fold che Andrea Gaffo è appena riuscito a fare al tavolo 25. Dopo un raise preflop, c’è la 3bet di Gaffo che dal bottone mette 15k. Dal grande buio allora David Bravin pusha circa 80k! L’original raiser folda. Gaffo ci pensa una vita e alla fine folda girando Q♥Q♦. Bravin non mostra, ma in seguito fa capire che avrebbe voluto il call avversario… Si resta in 62 al Main.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (13° lvl, blinds 1.200/2.400, ante 300) – Brutto cooler per Gasparotto

Abbiamo perso il giornalista Manlio Gasparotto, che ha provato a resistere da corto al tavolo ma alla fine ha dovuto salutare per colpa di un bruttissimo cooler: con K-K ha incrociato niente meno che A-A! Rimasto con gli spiccioli, Gasparotto esce definitivamente nella mano dopo con K-J contro A-Q. Poco prima era stata bustata invece Carlotta Maffini. Il tabellone segna 67 left ora mentre ci prepariamo anche per il 6-MAX delle 17:00.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (12° lvl, blinds 1.000/2.000, ante 200) – Fold sofferto per Silvestrin

Al tavolo 18 Cecchin apre preflop a 5.300. Alla sua sinistra Acampora 3betta a 13.000. Dal piccolo buio allora Giorgio SIlvestrin 4betta a 30.500 chips… Cecchin pusha circa 80k, Acampora folda e Silvestrin entra in the tank. Alla fine Silvestrin folda mostrando J-J. Acampora dichiara di aver foldato A-K mentre Cecchin non dice e non mostra nulla.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (12° lvl, blinds 1.000/2.000, ante 200) – Dame anche per Raus

Riccardo Asquini sperava di fare addirittura Triple Up, visto che è finito ai resti preflop contro Nenad Raus con Mitja Rudolf apparentemente intenzionato a unirsi… Alla fine però Rudolf ha foldato e allo showdown sono andati in due. Asquini con 8-8 contro Q-Q non ha trovato aiuti dal board. Si scende a 72 left nel Main. Abbiamo perso pure Renato Dossi e Dario Rossin.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (12° lvl, blinds 1.000/2.000, ante 200) – Bravin raddoppia su Migliorini

Al tavolo 25 apre preflop Maurizio Migliorini a 4k. David Bravin (con 35.200 di stack) da late position 3betta a 15k. Migliorini pusha e Bravin snappa. Allo showdown Migliorini gira 10-10 contro Q-Q di Bravin. Il board Q-A-6-5-7 non regala scoppi, anzi le dame addirittura settano. Tutto ciò avviene a 74 left all’inizio del secondo round di giornata.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (11° lvl, blinds 800/1.600, ante 200) – Bressan busta Milanovic

Come prevedibile abbiamo perso parecchi giocatori nel primo livello di giornata. Mauro Bressan ha vinto un flip importante (da 70mila chips circa) con A-K contro J-J di Marko Milanovic. Un assone sul board ha deciso le sorti del colpo.
Sono usciti anche Enrico Colombo, Ivano Tolotti, Monica Poggi, Simone Stramignoli, Marco Susta, Gino Barbacci, Luigi Dilema e Vincenzo Bianco.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (11° lvl, blinds 800/1.600, ante 200) – Shuffle Up and Deal

La domenica targata ISOP ha preso il via qui al casinò Perla. Prima dello start odierno il patron delle ISOP, Giangia Marelli, ha premiato Maria Elena Giunchi in rappresentanza del Rush Poker Team. Tra l’altro la Giunchi è anche messa benissimo in questo momento nel Main.
Un quarto circa del field superstite oggi si piazzerà ITM. Il premio minimo ammonta a 720 euro, quello massimo a 14.500 euro.

Il programma giornaliero però non si limita al Main Event. Alle ore 17:00 parte il 6-MAX da 150 euro, alle 21:30 il SUNDAY PRO da 100 euro di buy-in.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 – Chipcount

Chipcount di inizio giornata:
1° – Di Romualdo Tiziano 295.000
2° – Collina Lamberto 278.200
3° – Ravaioli Romano 236.700
4° – Migliorini Maurizio 230.000
5° – Sabella Antonino 213.300
6° – Spahić Marin 213.000
7° – Giunchi Maria Elena 198.500
8° – Sekol Mladen 190.000
9° – Rudolf Mitja 182.200
10° – Delić Goran 180.400
11° – Benedetto Nicola 175.600
12° – Maccagni Massimiliano 174.600
13° – Iosub Dragos-Gabriel 173.000
14° – Bettini Severino 160.000
15° – Ivanković Mirko 155.000
16° – Acampora Lorenzo 151.900
17° – Cuoccio Francesco 148.100
18° – Rauš Nenad 141.600
19° – Ferrini Mirco 141.600
20° – Pali Klevis 135.000
21° – Parpajola Carlo 131.300
22° – Tanci Federico 127.600
23° – Cicin Riccardo 125.000
24° – Naclerio Nicola 125.000
25° – Silvestrin Giorgio 119.500
26° – Botrugno Giuseppe 118.200
27° – Di Giuseppe Roberto 116.900
28° – Gaffo Andrea 114.800
29° – Choi Kyung Ok 111.600
30° – Libralesso Sveva 106.800
31° – Mosca Enrico 106.000
32° – Colombo Enrico 103.800
33° – Arrigoni Carlo 98.200
34° – Cerchiara Mario 97.900
35° – Roberti Roberto 97.400
36° – Di Troia Vittorio 95.200
37° – Nastran Gregor 94.000
38° – Francesconi Gherardo 92.700
39° – Alić Armin 91.000
40° – Tocci Michele 84.700
41° – Montagner Marcello 84.000
42° – Magi Christian 81.200
43° – Bravin David 80.300
44° – Bursuc Dragos Costin 77.700
45° – Rebec Edmond 77.000
46° – Bianco Vincenzo 74.100
47° – Di Giacomo Claudio 74.100
48° – Ovaska Henri Mikael 70.200
49° – Checchin Alessandro 68.600
50° – Savarese Vincenzo 65.400
51° – Alvisi Nevis 64.800
52° – Lorello Salvatore 61.600
53° – De Grandis Stefano 61.500
54° – Topić Marko 61.200
55° – Menegotto Emiliano 60.800
56° – Buttarazzi Pio 60.600
57° – Klančar Primož 58.800
58° – Piazza Andrea 58.000
59° – Dossi Renato Davide Giacomo 55.800
60° – Božilović Davor 53.600
61° – Colucci Luigi 52.000
62° – Starc Gašper 50.500
63° – Terrin Gianni 48.800
64° – Monaco Guglielmo 47.800
65° – Asquini Riccardo 47.000
66° – Iaquinandi Giovanni 45.300
67° – Poggi Monica 43.900
68° – Bressan Mauro 43.300
69° – Jašarevski Džani 41.100
70° – Susta Marco 40.600
71° – Masenadore Andrea 40.000
72° – Tolotti Ivano 38.700
73° – Maffini Carlotta 38.500
74° – Difrancesco Giuseppe 38.200
75° – Guastamacchia Paolo 37.900
76° – Gasparotto Manlio 37.500
77° – D’Oria Luigi 37.100
78° – Perraymond Maria Carla 36.800
79° – Dilema Luigi 33.000
80° – Rossin Dario 32.000
81° – Barone Filippo 31.400
82° – Milanović Marko 26.700
83° – Cirtina Bogdan Aurelian 26.600
84° – Barbacci Gino 25.000
85° – Zapparrata Giovanni Carlo 21.300
86° – Stramigioli Simone 18.900

Blog live Day 1


Lascia un commento

Related Posts