Andrea Iocco trionfa nel Main ISOP CHAMPIONSHIP, Danut runner-up

/ 413
Andrea Iocco

NOVA GORICA (PKF News) – Ci ha provato tante volte Andrea Iocco a shippare un Main Event griffato ISOP e stavolta ci è riuscito. In mezzo a quasi 200 entries ha messo le mani sul trofeo più importante del weekend e soprattutto su una prima moneta da 13mila euro. Nell’heads up finale si è sbarazzato del rumeno Radu Danut. Il trofeo del terzo classificato è andato invece ad Andrea Masenadore.

MAIN EVENT – FINAL DAY

In dieci si sono presentati al tavolo finale del Main alle ore 14:00 del lunedì. Carlotta Maffini è uscita decima sbattendo con A-K contro A-A di Radu Danut. Per i Rebels dunque è rimasto presto solo Andrea Iocco. Il rumeno Danut nel giro di tre mani ha fatto fuori anche Massimo De Mauri, nono classificato.

In otto si sono giocati poi il final table ufficiale, ovvero quello televisivo. Il corto Antonino Ullo davanti alle telecamere si salva più volte ma alla fine si arrende in ottava posizione con A-J contro un colore di fiori di Boubir.

Dopo una sfilza di raddoppi perdiamo Ireneo Assueri in settima piazza. Assueri, al suo primo final table ISOP dopo diversi anni di tentativi, su un board 2-Q-A-4-2 sbaglia il call al river con J-Q, perché Danut gira 4-4 per il full vincente.

In sei sopravvivono fino alla pausa cena con Masenadore in testa al count. Fabrizio Paglialunga esce al rientro dal break in maniera tremenda. Su un flop 2-3-8 arriva il push di Danut con 6-6 e Paglialunga snappa con 3-8. Il turn è un 6…

In quinta piazza perdiamo il bosniaco Alija Besirevic, chip leader di inizio giornata e personaggio davvero pittoresco che ha messo in difficoltà molti con il suo stile di gioco. Nel suo ultimo colpo pusha con A-7 e viene snappato da Masenadore con A-K.

Semir Boubir è sfortunatissimo nello spot in cui esce quarto. Pusha con 5-6 su un board 5-J-A-6 e Iocco chiama al turn con J-Q dopo una lunga tankata. Il river è una donna tremenda!

IL PODIO

Andrea Masenadore, grande protagonista del torneo, esce sul gradino più basso del podio. Su un board 5-8-9-6 finisce ai resti al turn con 5-8 contro 7-9 di un incontenibile Iocco.

L’heads up finale vede Iocco partire in vantaggio con quasi il doppio delle chips rispetto a Danut. La battaglia non dura troppo. Iocco allunga nel count e alla fine la spunta in uno showdown preflop al 60% con A♠5♠ contro K-10. Il board 9-8-A-3-J fa partire i titoli di coda.

Vi invitiamo a cliccare sul nostro BLOG LIVE se volete rivivere tutte le emozioni del Main e degli altri tornei ISOP. Il prossimo appuntamento da segnarsi in agenda ora è quello del 23-26 marzo. Vi aspettiamo tutti al settimo Main Event stagionale ISOP Championship 2017-2018.

Andrea Iocco vince Main Event

TUTTI GLI ITM
1° – Andrea Iocco
2° – Radu Danut
3° – Andrea Masenadore
4° – Semir Boubir
5° – Alija Besirevic
6° – Fabrizio Paglialunga
7° – Ireneo Assueri
8° – Antonino Ullo
9° – Massimo De Mauri
10° – Carlotta Maffini
11° – Marco Susta
12° – Francesco Fumanti
13° – Choi Kyung Ok
14° – Sekol Mladen
15° – Jurij Naponiello
16° – Christian Maffei
17° – Renato D’Antonio
18° – Enrico Marinello
19° – Edmond Rebec
20° – Christian Magi

GOODBYE CHAMPIONSHIP

L’ultimissimo torneo del weekend sloveno ha totalizzato 34 entries e premiato 4 giocatori al Perla quando il Main aveva già emesso i suoi verdetti. L’heads up conclusivo ha visto Stanko Zore compiere una rimonta clamorosa su Goran Kovacevic, grazie a una serie di raddoppi. Un 10 al river ha messo fine definitivamente verso le 2:00 di notte a questo sesto evento stagionale griffato ISOP Championship.

1° – Stanko Zore
2° – Goran Kovacevic
3° – Nejc Kocuta
4° – Enzo Guzzetta


Lascia un commento

Related Posts