ISOP CHAMPIONSHIP 2017-2018 EV.5 – Dragos Bursuc trionfa nel Main! Italo Modena è il runner-up

/ 1172

NOVA GORICA (PKF News) – Cala il sipario sul quinto evento stagionale dell’ISOP Championship con la vittoria di un giocatore romeno: Dragos Bursuc si è aggiudicato la prima moneta 23.500 euro dopo un Final Day stradominato. Il runner-up è Italo Modena che poco ha potuto in heads up. Completa il podio Luca Renzi, terzo al suo primo live importante in un casinò.

MAIN EVENT – FINAL DAY

La giornata conclusiva del Main è ripartita da 22 left (su 349 entries) con una sfilza di eliminazioni. Verso l’ora di cena è stato composto il tavolo finale. Quello non ufficiale da dieci giocatori ha visto uscire Andrea Sorrentino in decima posizione e Matteo Mossini in nona.

Al rientro dal dinnerk break è partito il TV table da otto players. Lì il primo a uscire è stato Fernando Pacicca, schiantatosi con 7-7 contro A-A di Renzi. Poco dopo è toccato a Maurizio Pigliapoco soccombere in uno showdown a tre.

Elios Gualdi ha pushato con A-8 trovando il call di Modena con 9-9. Alan Bragato poco ha potuto con 5-5 contro 10-10 dello scatenato Bursuc. Il più sfortunato però è stato probabilmente Roberto ‘Roro’ Roberti uscito in uno scontro fratricida con K-K contro A-Q di Modena. Al river è uscito il più classico degli assi…

Il trofeo più piccolo se lo è portato a casa Luca Renzi, il quale ha sperato fino all’ultimo in un colore di quadri che non si è mai chiuso. Bursuc si è presentato così all’heads up con uno stack mostruoso e infatti il testa-a-testa è durato ben poco. Per la precisione è durato finché Modena non ha messo 895k con K-4 suited contro A-5 off. Il board 7-8-7-J-10 ha fatto partire i titoli di coda.

Ricordiamo che i primi quattro si sono meritati anche un ticket da 990€ per il prossimo Main Event dei Campionati Italiani, che si giocheranno a maggio sempre nella splendida cornice del casinò Perla di Nova Gorica. Il prossimo appuntamento con l’ISOP Championship è invece fissato dal 23 al 26 febbraio.

LA CLASSIFICA DEL FINAL TABLE:

1° –  Dragos Bursuc
2° –  Italo Modena
3° –  Luca Renzi
4° –  Roberto Roberti
5° –  Alan Bragato
6° –  Elios Gualdi
7° –  Maurizio Pigliapoco
8° –  Fernando Pacicca
9° –  Matteo Mossini
10° –  Andrea Sorrentino
11° –  Carlo Leggio
12° –  Ireneo Assueri
13° –  Saverio Romeo
14° –  Giorgio Silvestrin
15° –  Laura Sgorlon
16° –  Aurel Olteanu
17° –  Romano Ravaioli
18° –  Mauro Mancin
19° –  Massimo Rizzi
20° –  Paolo Fantini
21° –  Adrian Valerian Coltis
22° –  Gianfranco Verdisco
23° –  Mitja Rudolf
24° –  Castrenze Guzzetta
25° –  Jonni Mansutti
26° –  Primoz Klancar
27° –  Lucio D’Andrea
28° –  Mladen Sekol
29° –  Mario Andreozzi
30° –  Carla Nascetti
31° –  Andrew Patrick King
32° –  Nikola Marcetic
33° –  Massimiliano Reggiani
34° –  Michele Zago
35° –  Nenad Pavlicevic

ISOP GOODBYE CHAMPIONSHIP

L’ultimissimo torneo del weekend ha attirato 39 giocatori e totalizzato quasi 2mila euro di montepremi. In 5 se lo sono divisi. La bolla è scoppiata più o meno quando in sala Bursuc shippava il Main. Alla fine è stato Dragan Zaric a mettere le mani sul trofeo. Il runner-up è Francesco Ruffo. Completa il podio Vincenzo DiMartino.

LA CLASSIFICA DEL GOODBYE CHAMPIONSHIP:

1° – Dragan Zaric
2° – Francesco Ruffo
3° – Vincenzo DiMartino
4° – Francesco Pepe
5° – Michele Pizziconi


Lascia un commento

Related Posts