ISOP CHAMPIONSHIP 2017-2018 EV.4 – BLOG LIVE DAY 2

/ 2221

NOVA GORICA (PKF News) – Nella cornice del Casinò Perla di Nova Gorica cala il sipario sul quarto imperdibile evento della nuova stagione ISOP Championship 2017-2018.
Pokerfactor, tramite il blog confezionato direttamente dalla poker room slovena, vi terrà ha tenuti aggiornati sulla quattro giorni della kermesse pokeristica.
Buon divertimento! 

ISOP CHAMPIONSHIP Goodbye Championship – Ultimo trofeo a Pacicca
In sala alle 2 di notte è terminato anche l’ultimissimo torneo ISOP del 2017. Fernando Pacicca esibisce nella foto di rito una mano mediocre come 4-8, con la quale è riuscito a superare il runner-up Pasquale Melluso in heads up. Su un board 3-4-10-6 è Melluso a puntare e Pacicca pusha. Melluso chiama con 3-5 che non basta. Il river è ininfluente e così possiamo dire che da Nova Gorica è veramente tutto. Buonanotte e grazie per averci seguito fino alla fine! Vi aspettiamo tutti a gennaio per la quinta tappa stagionale ISOP Championship.

1° – Fernando Pacicca
2° – Pasquale Melluso
3° – Guglielmo Sestito
4° – Luca Poldaretti
5° – Simone Tamiani
6° – Fabio Trannero
7° – Marian Adrian Serban

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day – Adrian Lovin Sorin è il vincitore!
Era sicuramente uno dei favoriti alla vigilia e non ha deluso le aspettative. Nell’heads up finale si è meritatamente ripreso la leadership per poi chiudere la pratica in un colpo dominato. Con K♥9♦ si è presentato allo showdown decisivo contro 9♠J♥ di Morolli. Il board J♣10♠K♦ 5♥ 7♣ ha fatto partire i titoli di coda del Main. Lovin Sorin mette così le mani sul trofeo più importante. Complimenti anche a Daniele Morolli, runner-up in mezzo a 288 entries. Ora attendiamo solo l’esito del Goodbye Championship qui in sala prima di darvi appuntamento al 2018. Vi lasciamo intanto con la classifica dei primi diec del Maini:

1° – Adrian Lovin Sorin
2° – Daniele Morolli
3° – Christian Pizziconi
4° – Stefano D’Urso
5° – Luca Capobianco
6° – Sabrina Serroni
7° – Gian Maria Baroncini
8° – Alessandro Bernardoni
9° – Christian Magi
10° – Roberto Godina

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (28° lvl blinds 50.000/100.000 ante 10.000) – L’heads up finale
Chi alzerà al cielo il trofeo più importante del quarto evento stagionale? Morolli parte in vantaggio con oltre 7 milioni di chips. Nel frattempo il Goobye Championship è in piena bolla a 8 left.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (28° lvl blinds 50.000/100.000 ante 10.000) – Pizziconi terzo in flip
Salutiamo in terza posizione Christian Pizziconi che perde la sua ultima mano con A♦J♥ contro 3♥3♠ di Morolli. Il board 2♦6♥4♦ K♣ 2♠ permette alla coppietta di spuntarla. Si va così all’heads up tra Morolli e Lovin Sorin. L’italiano parte in vantaggio con 7.335.000 chips contro 4.200.000 chips.

ISOP CHAMPIONSHIP Goodbye Championship (13° lvl blinds 2.000/4.000 ante 500) – Tavolo finale anche qua
L’ultimissimo torneo del 2017 conosce i suoi finalisti. In sette andranno a premio su 52 entries. La prima moneta vale oltre 700 euro. Siamo dunque quasi all’epilogo di questo lungo weekend, considerando anche che nel frattempo nel Main siamo arrivati all’heads up.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (28° lvl blinds 50.000/100.000 ante 10.000) – D’Urso out 4°
Ai piedi del podio si ferma la corsa di Stefano D’Urso. Nel suo ultimo colpo apre con K♥9♣ da UTG e chiama la 3bet di Morolli che parte avanti con A♠J♦. Su un flop 6♣10♦9♥ i due finiscono ai resti. Turn 10♥ e river A♥! Ora conosciamo i giocatori che saliranno sul podio virtuale, portandosi a casa un trofeo.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (27° lvl blinds 40.000/80.000 ante 10.000) – Luca Capobianco out 5°
Un colpo imparabile ha visto Capobianco salutare tutti con Q-Q contro K-K di Stefano D’Urso. Facciamo i complimenti a Capobianco che è stato grande protagonista del torneo in alcune fasi cruciali. Purtroppo per lui si è dovuto arrendere quando i premi cominciavano a farsi davvero interessanti. Si resta in quattro al tavolo finale.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (27° lvl blinds 40.000/80.000 ante 10.000) – Sabrina Serroni out sesta
La corta Sabrina pusha 625.000 con 3♣3♦ e D’Urso repusha con A♥10♦. Board 8♠2♦10♥ 5♥ 7♦ e player out. La coppietta non regge. Perdiamo in flip la migliore donna di questo Main e si resta così in cinque al tavolo.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (27° lvl blinds 40.000/80.000 ante 10.000) – Baroncini out settimo
Al rientro dal dinner break abbiamo perso purtroppo Gian Maria Baroncini, che ha messo 470.000 chips preflop con A-7 suited a quadri contro A-9 di Pizziconi. Un flop A-9-7 regala qualche sorriso ma nessuno scoppio. Turn 4 e river K lasciano le cose invariate. Si resta in sei a caccia della prima moneta da 18.500 euro.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (26° lvl blinds 30.000/60.000 ante 5.000) – In sette a cena
Si va a mangiare dopo 26 livelli giocati nel Main ISOP. Al rientro riprenderà la caccia alla prima moneta da 18.500 euro! Comanda nel count Adrian Lovin Sorin mentre Baroncini è sceso parecchio.

Lovin Sorin 3.675.000
Morolli 2.850.000
Capobianco 2.230.000
Pizziconi 930.000
D’Urso 665.000
Baroncini 535.000
Serroni 475.000

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (26° lvl blinds 30.000/60.000 ante 5.000) – Bernardoni out 8°
Alessandro Bernardoni subisce un bruttissimo cooler con Q-Q contro A-A di Morolli e poi viene bustato definitivamente dai kapponi di Sabrina Serroni. Perdiamo così il primo giocatore al tavolo televisivo. Si resta in sette al Main con 50 minuti ancora da giocare prima di andare a cena.

ISOP CHAMPIONSHIP Goodbye Championship (1° lvl blinds 50/100) – Shuffle Up and Deal
In sala ha preso il via l’ultimo evento del 2017. Si gioca con 20.000 chips di partenza per 50+10 euro di buy-in. I livelli durano 20 minuti e ci si può registrare fino all’ottavo round compreso. Ogni player ha diritto a 1 re-entry. Tutto ciò mentre gli otto finalisti del Main Event hanno ancora un livello da giocare prima di andare a cena.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (25° lvl blinds 25.000/50.000 ante 5.000) – Ecco il tavolo televisivo
Tra poco prenderà il via il tavolo da otto, che potrete seguire in streaming sulla home page di PokerFactor e su Facebook. Domina nel count Adrian Lovin Sorin con oltre 3 milioni davanti a Capobianco.

Seat 1 – Christian Pizziconi 630.000
Seat 2 – Luca Capobianco 2.305.000
Seat 3 – Alessandro Bernardoni 1.495.000
Seat 4 – Adrian Lovin Sorin 3.090.000
Seat 5 – Sabrina Serroni 1.155.000
Seat 6 – Gian Maria Baroncini 1.310.000
Seat 7 – Stefano D’Urso 435.000
Seat 8 – Daniele Morolli 1.130.000

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (25° lvl blinds 25.000/50.000 ante 5.000) – Magi player out
Una mano strana ha condannato Christian Magi al nono posto. Da UTG pusha Magi con 6-6. Sabrina Serroni decide di repushare con A-2, ma non ha visto l’all-in di Magi! Da big blind Pizziconi folda 10-10. Il board regala una beffarda scala al river alla Serroni! Si va così in pausa con 8 left prima del tavolo finale ufficiale.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (25° lvl blinds 25.000/50.000 ante 5.000) – Adrian vola nel count
Dopo aver subito un 2up da Sabrina Serroni (A-6<6-6), l’incontenibile Adrian Lovin Sorin vince un pot clamoroso contro Stefano D’Urso. Apre preflop Adrian a 105k da bottone, 3betta Stefano a 400k da big blind, chiama Adrian in posizione. Scende un flop A♥4♣K♣. Stefano punta 300k, Adrian pusha 1 milone e Stefano chiama! Allo showdown Stefano mostra Q-Q e Adrian A-K! Turn e river non cambiano nulla.
Nel frattempo è uscito Roberto Godina contro Alessandro Bernardoni in un colpo dominato: K-10 di fiori contro A-K. Ci sono dunque 9 giocatori al tavolo.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (24° lvl blinds 20.000/40.000 ante 5.000) – Unofficial FT!
Dopo l’eliminazione di Petar Sosic in undicesima posizione, ecco la formazione dell’unofficial Final Table da 10 giocatori. Comanda ancora Luca Capobianco con oltre 2 milioni di gettoni.

Seat 1 Christian Pizziconi 1.070.000
Seat 2 Christian Magi 780.000
Seat 3 Roberto Godina 865.000
Seat 4 Luca Capobianco 2.100.000
Seat 5 Alessandro Bernardoni 890.000
Seat 6 Adrian Lovin Sorin 2.120.000
Seat 7 Sabrina Serroni 345.000
Seat 8 Gian Maria Baroncini 1.420.000
Seat 9 Stefano D’Urso 1.085.000
Seat 10 Daniele Morolli 885.000

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (24° lvl blinds 20.000/40.000 ante 5.000) – Fuori la Fabbozzi e Sosic
Perdiamo in sequenza Anna Fabbozzi (12esima) e Petar Sosic (11esimo), entrambi bustati da uno scatenato Adrian Lovin Sorin! Nel primo spot Adrian apre con J♠7♠ per poi chiamare il push di Anna fatto con K♦Q♦. Il board fa sbucare un 7♥ al river terribile.
Subito dopo Petar Sosic pusha con A-4 e Adrian chiama con A-10. Si resta così in 10… Cinque minuti di pausa e poi si gioca il tavolo finale non ufficiale da dieci players.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (24° lvl blinds 20.000/40.000 ante 5.000) – Pizziconi busta Masenadore
Andrea Masenadore, dopo aver raddoppiato con A-8 contro A-7, trova l’eliminazione in 13esima piazza nel Main ISOP. Christian Pizziconi lo fa fuori. Apre preflop Pizziconi con K-K e difende il grande buio Maseadore con Q-9. Flop Q-7-2. Si finisce ai resti e le ultime due streets cambiano poco. Si resta in 12 ai tavoli.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl blinds 15.000/30.000 ante 4.000) – Michele Basso out 14°
Adrian Lovin Sorin vince un flip importantissimo bustando Michele Basso. La coppia di jack tiene contro A-Q su un board K-4-K-4-6 e si resta in 14 al Main ISOP. Il tavolo finale si sta avvicinando abbastanza rapidamente. Tra pochi minuti ci sarà però il primo break di giornata.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl blinds 15.000/30.000 ante 4.000) – Capobianco ne busta due
Il chip leader Luca Capobianco limpa da UTG con gli assi e fa fuori due avversari in un colpo solo! Il primo a pushare è il croato Branimir Rus, imitato da Davide Roda con J-J. Il board non ammette scoppi e c’è così il doppio player out. Rus chiude 16° e fa un bel balzo avanti nella classifica stagionale, Roda si arrende 15°.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (23° lvl blinds 15.000/30.000 ante 4.000) – Godina busta Massarenti
Alessandro Nocerino è uscito 20° pushando da bottone con A-7 e trovando il call di K-Q dai bui. Il board ha regalato addirittura full a K-Q.
Più tardi Salvatore Esposito è uscito 19° e subito dopo all’altro tavolo Roberto Godina ha fatto fuori Remo Massarenti (18°) in uno scontro tra short: 4-4 non ha retto contro K-Q su un board 9-8-6-Q-J.
La sfilza di eliminati si allunga poi con Lorenzo Fedeli 17°. Si resta in 16 al Main ISOP.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (22° lvl blinds 12.000/24.000 ante 3.000) – De Toffoli subito out
Alla primissima mano del Day abbiamo perso il corto Dario De Toffoli, che da grande buio ha spillato un asso e non ha avuto paura di metterle tutte. Allo showdown ha girato A-7 contro A-10 e il board non ha concesso nulla. Si resta così in 20 dopo pochi minuti.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Final Day (22° lvl blinds 12.000/24.000 ante 3.000) – Shuffle Up and Deal
La giornata conclusiva di questo ISOP Championhip ha preso il via in poker room. In 21 si sono ripresentati ai tavoli con l’obiettivo di giocare il final table televisivo e mettere le mani sull’ultimo trofeo ISOP dell’anno. Chi la spunterà? Restate con noi fino alla fine per scoprirlo.

ISOP CHAMPIONSHIP 6-Max (23° lvl blinds 30.000/60.000 ante 5.000) – Vince Danilo Stanicic
In poche mani il Final Table si sgretola e si arriva alla consegna del trofeo, che finisce nelle mani di Danilo Stanicic! In seconda posizione si arresta Simon Magister ed Ervin Bahtagic chiude il podio.

1° –  Danilo Stanicic
2° –  Simon Magister
3° –  Ervin Bahtagic
4° –  Giovanni Mariella
5° –  Erich Guerra
6° –  Luca Poldaretti
7° –  Monica Poggi
8° –  Carlo Greggio
9° –  Alberto Bellin
10° –  Damjan Pandurevic

ISOP CHAMPIONSHIP Sunday Pro – Casavecchia batte Checchin in heads up
Termina anche l’ultimo evento della domenica con la vittoria di Fabio Casavecchia su Alessandro Checchin. Nell’ultimissimo colpo Casavecchia la spunta allo showdown con 10-7 contro K-8 suited. Board 2-10-9-2-3 e buonanotte a tutti. Casavecchia esibisce il suo trofeo e ringrazia la dealer che l’ha aiutato a mettere tutti in riga.

1° – Fabio Casavecchia
2° – Alessandro Checchin
3° – Paolo Viviani
4° – Aurelio Reggi

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (21° lvl blinds 10.000/20.000 ante 2.000) – 21 al Day 2 comandati da Luca Capobianco
Si chiudono le buste al Main Event dopo le ultime tre mani del 21° livello. A classificarsi per il Final Day di questo pomeriggio (ore 14.00) sono 21 giocatori, con Luca Capobianco al comando grazie ai suoi 1.227.000 gettoni su average 550.000.

Chipcount:
1° – Capobianco Luca 1.227.000
2° – Fabbozzi Anna 1.054.000
3° – D’Urso Stefano 952.000
4° – Morolli Daniele 940.000
5° – Baroncini Gian Maria 900.000
6° – Pizziconi Christian 852.000
7° – Bernardoni Alessandro 832.000
8° – Fedeli Lorenzo 648.000
9° – Basso Michele 570.000
10° – Šošić Petar 560.000
11° – Masenadore Andrea 478.000
12° – Godina Roberto 435.000
13° – Serroni Sabrina 430.000
14° – Magi Christian 348.000
15° – Roda Davide 319.000
16° – Esposito Salvatore 315.000
17° – Massarenti Remo 229.000
18° – Lovin Sorin Adrian 188.000
19° – Nocerino Alessandro 159.000
20° – Ruš Branimir 108.000
21° – De Toffoli Dario 87.000

ISOP CHAMPIONSHIP 6-Max (20° lvl blinds 10.000/20.000 ante 2.000) – Final Table!
Mentre i 21 giocatori rimasti al Main Event si avviano alla chiusura delle buste in vista del Final Day, l’evento 6-Max arriva al tavolo finale!

Ecco i sette protagonisti del torneo short-handed:
Seat 1 Erich Guerra
Seat 2 Danilo Stanicic
Seat 3 Monica Poggi
Seat 4 Luca Poldaretti
Seat 5 Giovanni Mariella
Seat 6 Simon Magister
Seat 7 Ervin Bahtagic

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (21° lvl blinds 10.000/20.000 ante 2.000) – Botti finali!
Le ultime mani del Day 2 sono state davvero spettacolari. Anna Fabbozzi ha sfondato il muro del milione pushando 471k preflop con A♣A♦ e trovando il call di Lovin con J-J. Il board 8-2-4-4-6 non ha concesso scoppi.
Subito dopo, nell’ultimissimo colpo di giornata, Andrea Masenadore si è giocato tutto con 2-2 in mano trovando il call di Q-J. Il flop 9-7-10 non è stato dei migliori ma alla fine Masenadore l’ha spuntata raddoppiando. Turn 5 e river 5.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (21° lvl blinds 10.000/20.000 ante 2.000) – Fuori Papaleo, Brunotti, Kukaj e Hadzic.
Consueto rush di out dopo lo scoppio della bolla: abbandonano Renato Brunotti, Entela Kukaj, Redzo Hadzic, e infine Francesco Papaleo, in all in con 8-8 trova l’avversario con Q-Q che chiude addirittura full.

24° –  Francesco Papaleo
25° –  Renato Brunotti
26° –  Entela Kukaj
27° –  Redzo Hadzic
28° –  Primoz Klancar
29° –  Alberto Buiatti

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (21° lvl blinds 10.000/20.000 ante 2.000) – 3up e 2up
Adesso è il momento dei corti. Remo Massarenti con A-8 triplica lo stack contro due avversari che non hittano nulla sul board: K-Q e 6-7 suited non trovano aiuto dal board 5-3-10-J-8. Subito dopo Andrea Masenadore al tavolo accanto raddoppia invece in flip con A-Q contro J-J. Board 4-8-A-9-9.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (2118° lvl blinds 10.000/20.000 ante 2.000) – Buiatti e Klancar out ma ITM
Come prevedibile abbiamo perso alcuni giocatori subito dopo lo scoppio della lunga bolla. Alberto Buiatti è uscito 29esimo presentandosi allo showdown con A-J contro A-Q di Anna Fabbozzi. Subito dopo Primoz Klancar è stato bustato da Davide Roda in un colpo dove le dame hanno retto contro A-9 su un board 9-8-8-5-4. Si resta in 27 nel Main.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (20° lvl blinds 8.000/16.000 ante 2.000) – Gianfranco Priolo bolla al Main Event
Dopo una fase bolla lunga e concitata, arriva la mano che la fa scoppiare. Apre Adrian Lovin Sorin a 40.000 con 2♠2♥, push 146.000 di Gianfranco Priolo con A♦10♦ e call. Il board dice Q♠9♥K♠3♣5♦ e Priolo abbandona a un passo dall’ITM. Complimenti invece ai 29 rimasti: siete tutti a premio!

ISOP CHAMPIONSHIP Sunday Pro (10° lvl blinds 800/1.600 ante 200) – In dieci al final table
Si sono chiuse le iscrizioni a tutti i tornei domenicali targati ISOP. Il torneo SUNDAY PRO ha totalizzato 21 entries e quattro di loro andranno a premio. Si è formato il tavolo finale mentre nel Main Event la bolla sta andando avanti in pratica da un’ora…

1° – 625 euro
2° – 443 euro
3° – 328 euro
4° – 246 euro

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (18° lvl blinds 5.000/10.000 ante 1.000) – Sabri Goci è out
Scendiamo a 31 left nel Main quando Sabri Goci pusha con 4-4 in mano trovando il call dell’original raiser con 7-7. Il board non concede nessun 4 o altri scoppi clamorosi. Questo significa che mancano solo due eliminazioni allo scoppio della bolla.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (18° lvl blinds 5.000/10.000 ante 1.000) – Migliorini busted
La bolla si avvicina! Maurizio Migliorini si gioca tutto con A-J e non trova molto aiuto dal board contro A-K. Ci sono ora solo 32 left nel Main Event. Ricordiamo ancora che in 29 andranno In The Money. Il premio minimo ammonta a 750 euro.

ISOP CHAMPIONSHIP Sunday Pro (2° lvl blinds 75/150) – Partito anche il Sunday Pro
La domenica di poker live qui al Perla si arricchisce ulteriormente con il torneo SUNDAY PRO da 85+15€ di buy-in, 25.000 chips di partenza e livelli da 20 minuti. Ci si può iscrivere fino all’ottavo round compreso e c’è anche un re-entry a testa, volendo.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (17° lvl blinds 4.000/8.000 ante 1.000) – Capobianco busta anche Salemi
Al rientro dalla pausa cena perdiamo Claudio Salemi in uno spot soffertissimo contro il chip leader Luca Capobianco. Su un flop 4♣4♠Q♥ è Capobianco a pushare. Salemi ci pensa parecchio e alla fine chiama. Allo showdown Capobianco mostra 10♦Q♦ e Salemi A♠K♦. Turn 8 e river Q non cambiano molto. Si scende a 41 left nel Main.

ISOP CHAMPIONSHIP 6-Max (9° lvl blinds 600/1.200 ante 100) – Ottimi numeri nel 6-Max
Si sono totalizzate 105 entries nel 6-MAX Championship, generando un montepremi di oltre 12mila euro dopo gli otto livelli di late reg. Ora al tavolo ci sono 58 superstiti e l’avg è di 54k. Andranno ITM in dieci e nel field ci sono anche alcuni nomi importanti, come quello di Alessandro Chiarato.

1° – 3.143€
2° – 2.415€
3° – 1.690€
4° – 1.267€
5° – 966€
6° – 724€
7° – 603€
8° – 483€
9° – 422€
10° – 362€

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (17° lvl blinds 4.000/8.000 ante 1.000) – Capobianco leader al giro di boa
Pausa cena per i 44 left del Main Event. Approfittiamo del momento per fare un rapido chipcount, e senza troppa sorpresa troviamo Luca Capobianco in testa a tutti con le sue 857.000 chips mentre l’average segna 261.818.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (16° lvl blinds 3.000/6.000 ante 500) – Esposito ne busta due!
Salvatore Esposito appena prima del dinner break ha fatto fuori due giocatori in un colpo solo. Si è presentato allo showdown con J-J contro 10-10 di Federico Mazzini e A-6 suited di Riccardo Giorgi. Il board ha regalato addirittura poker a Esposito! Siamo scesi così a 44 left nel Main Event.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (16° lvl blinds 3.000/6.000 ante 500) – Capobianco vola nel count
Luca Capobianco fa un doppio player out e vola nel chipcount. Su un flop 3-4-5 con due quadri a terra il BB pusha con J-3, l’original raiser da UTG repusha con A-J e Capobianco chiama con 10♦8♦. Al turn casca un asso, al river si chiude il colore di quadri.
Subito dopo Capobianco chiama un push di 60k con 2-2 e perde contro 5-5, ma gli resta comunque uno degli stack più importanti a 47 left. Si va ora in pausa cena nel Main, mentre i giocatori del 6-MAX sono già scesi a mangiare.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (16° lvl blinds 3.000/6.000 ante 500) – Bressan out
Abbiamo perso Massimiliano Tamburini e Mauro Bressan nel Main ISOP. Ora il tabellone segna 54 left e una media di 220mila chips. Lentamente la zona dei premi si avvicina, dunque… Tra 40 minuti c’è però c’è la pausa cena.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (15° lvl blinds 2.000/4.000 ante 500) – Nocerino vola con gli assi
Alessandro Nocerino ha appena vinto un monster pot nel Main con A-A grazie alla mitica ‘mossa del nonno’. Da UTG infatti Nocerino ha limpato preflop, trovando il push di UTG+1 e il repush di Giovanni De Minicis. Allo showdown Nocerino si è trovato contro J-J del corto e A-K di De Minicis. Il board non ha regalato scoppioni. In questo modo Nocerino ora viaggia verso i 500k di stack!

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (14° lvl blinds 1.500/3.000 ante 400) – Triple-up adrenalinico per Masenadore!
Vanno in all in preflop Nikola Marinkovic, Andrea Masenadore e Luca Capobianco. I tre girano rispettivamente A♥Q♥, Q♣Q♦ e 10♥10♠. Il flop 7♦5♥10♦ abbatte le speranze di Andrea, che però al turn Q♠ riprende incredibilmente il vantaggio. A completare il board è un 7♠, e Andrea Masenadore può tirare un sospiro di sollievo mentre Marinkovic abbandona la poker room.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (14° lvl blinds 1.500/3.000 ante 400) – Lovin elimina Casavecchia
Siamo quasi a 70 left nel Main dopo che Lovin ha fatto fuori Fabio Casavecchia in modo alquanto beffardo. I due sono finiti ai resti preflop. Lovin ha mostrato A♦K♥, Casavecchia K♠Q♦. Al flop è sceso una Q♥ a faccetta ma al river è cascato un A♥ che ha ribaltato tutto. Player out.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (14° lvl blinds 1.500/3.000 ante 400) – Cooler fatale per Iocco 
Dopo un rilancio a 7.000 chips, Andrea Iocco decide di pushare i suoi 50.000 con 7♦7♠, ma nel seat a fianco Salvatore Artale non esita un secondo prima di pushare a sua volta con Q♠Q♦. Dopo un fold generale il dealer gira il board 6♥7♠3♣ 3♠ Q♣ che condanna Iocco. Quasi in contemporanea nel tavolo vicino abbandona il torneo anche Roberto Roberti.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (14° lvl blinds 1.500/3.000 ante 400) – Out anche Silvestrin e Testa
Abbiamo perso Giorgio Silvestrin, Diego Testa e Monica Poggi nel Main. Tra 40 minuti si va in pausa e il tabellone segna ora 79 left. La media è di circa 145mila gettoni. Nel frattempo Silvestrin si è già schierato al 6-MAX dove è seduto al tavolo con Federico Cipollini, tra gli altri.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (13° lvl blinds 1.200/2.400 ante 300) – De Toffoli busta Scalzi
Il cooler più tremendo del poker ha estromesso Antonio Scalzi dal Main. Il corto Scalzi ha pushato 15k trovando un call subito alla sua sinistra. Dario De Toffoli si è isolato rilanciando a 40k. Allo showdown Scalzi ha girato K-K, De Toffoli A-A. Un asso sul board ha chiuso definitivamente il colpo. Si scende a 83 left nel 13esimo livello.

ISOP CHAMPIONSHIP 6-Max Championship (1° lvl blinds 50/100) – Partito anche il 6-Max
Qui nella poker room del Perla è partito anche il 6-MAX domenicale da 150 euro di buy-in  e 30.000 chips di partenza. I livelli durano 25 minuti, la late reg è aperta fino all’8° round compreso e c’è anche la possibilità di fare 1 re-entry a testa. In bocca al lupo a tutti i partecipanti.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (13° lvl blinds 1.200/2.400 ante 300) – Magi a 340.000
Ieri ha subito dei colpi particolarmente sfortunati, ma oggi Christian Magi sta runnando benissimo e ha fatto fuori più di un avversario. Al momento ha uno stack di 340mila gettoni e può davvero sperare di arrivare in fondo al Main come ha fatto un mese fa, quando si piazzò secondo.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (12° lvl blinds 1.000/2.000 ante 200) – Fuori dai giochi anche Berislav
Peter Zeliko elimina Trus Berislav con un J♥J♣ contro K♥10♣ che non riesce a trovare il sorpasso sul board. Si va in pausa per 15 minuti con 90 left nel Main Event ISOP.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (12° lvl blinds 1.000/2.000 ante 200) – Saia e Coan tra i busted
Siamo scesi sotto i 100 left nel secondo livello di giornata. Abbiamo perso, tra gli altri, potenziali protagonisti come Igor Saia, Walter Coan, Pouya Goudarzi, Mirco Ferrini… Tra mezz’ora ci sarà il primo break del Day 2. Meno di un terzo del field riuscirà a piazzarsi ITM, perciò il pomeriggio è ancora lungo qui al Perla.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event – PAYOUT

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (11° lvl blinds 800/1.600 ante 200) – Mansutti out in una mano irreale
Come sempre il Day 2 si è aperto con una sfilza di eliminazioni. Il friulano Mansutti è stato sicuramente sfortunato, uscendo in uno showdown a tre vinto da Francesco Papaleo. Si finisce ai resti su un flop 2♣7♣J♣ tutto a fiori. Mansutti pusha 45k con J♥K♣, Papaleo repusha 90k circa con A♣9♣ e Roda copre entrambi con 8♣10♣. Turn e river servono a ben poco. La spunta il colore nuts di Papaleo. Tra gli altri out segnaliamo anche il nome di Alessandro Minasi. Il tabellone segna 108 left.

ISOP CHAMPIONSHIP Main Event Day 2 (11° lvl blinds 800/1.600 ante 200) – Shuffle Up and Deal
Ha preso il via qui al Perla il Day 2 del Main con 115 superstiti e un avg di 100k circa. Saranno 29 i giocatori premiati, che si spartiranno oltre 78mila euro di prizepool. La prima moneta vale 18.500 euro mentre il premio minimo ammonta a 750 euro.
Il programma odierno prevede alle 17:00 anche il 6-MAX da 125+25€ di buy-in e alle 21:30 il SUNDAY PRO da 85+15€ di buy-in. Ci prepariamo dunque a vivere una lunga ed emozionante domenica di poker live.

BLOG LIVE DAY 1


Lascia un commento

Related Posts