ISOP Campionati Italiani 2017 – BLOG #1 DEEP

/ 2852

NOVA GORICA (PKF News) – Nella cornice del Casinò Perla di Nova Gorica su il sipario sull’ottava edizione dei Campionati Italiani 2017 griffati “Italian Series Of Poker”: 21 bracciali per 21 campioni!
Noi, tramite il nostro BLOG live, seguiremo per voi gli 11 giorni della kermesse.
Buon divertimento!

#1 Campionato Italiano Deep Final Day – “Roro” succede a Sorrentino!
Roberto “Roro” Roberti è il nuovo Campione Italiano Deep 2017 succedendo ad Andrea Sorrentino che lo scorso anno si era forgiato del titolo.
Si arrende invece solo al testa a testa finale un mai domo Armando Masci: i due finiscono ai resti con Masci che da più short mostra K♣️8♠️ vs 5♦️5♥️ di Roberti.
Board J♠️T♥️2♣️3♥️2♦️ e si passa alle meritate premiazioni di rito.



#1 Campionato Italiano Deep Final Day (29° lvl Blinds 60.000 – 120.000 ante 10.000) – Testa a testa tra Roberti e Masci, Rajovic 3°
Siamo arrivati all’heads up di questo avvincente Campionato Italiano Deep.
Terza piazza infatti per Zoran Rajovic che da short prova il 2up con T6 ma incappa nell’A4 di “Roro” che lo elimina.

Chipcount:
Armando Masci 6.200.000
Roberto Roberti 7.480.000

#1 Campionato Italiano Deep Final Day (29° lvl Blinds 60.000 – 120.000 ante 10.000) – Back in action

Finita la pausa cena i 3 left tornano in pista per il bracciale di Campione Italiano Deep 2017:

Chipcount:
Seat 1 – Zoran Rajovic 2.210.000
Seat 2 – Armando Masci 7.015.000
Seat 3 – Roberto Roberti 4.455.000

#1 Campionato Italiano Deep Final Day (28° lvl Blinds 50.000 – 100.000 ante 10.000) – Dinner break in 3
Proprio a poche mani dalla pausa cena, Juri Pedrini alza bandiera bianca in quarta posizione: apre Roberti da utg a 240.000 con QT, Pedrini ormai short pusha gli ultimi 625.000 con Q9 per il call di Roro.

Chipcount:
Seat 1 – Zoran Rajovic 2.210.000
Seat 2 – Armando Masci 7.015.000
Seat 3 – Roberto Roberti 4.455.000

#1 Campionato Italiano Deep Final Day (28° lvl Blinds 50.000 – 100.000 ante 10.000) – Masci prende il largo, De Toffoli out 5°
Super rush di Armando Masci che diventa monster chipleader (oltre 7.000.000 rispetto ai 3.000.000 del più diretto inseguitore) dopo aver eliminato Dario De Toffoli:
Apre Masci a 230.000 da utg con 99, 3bet sul piccolo buio di Dario De Toffoli con AJ e call del rivale.
Flop A9Q, cbet 600.000, call Masci
Turn J, push di Dario per 1.500.000 e snap call di Armando.
River 5 e si resta in 4.

#1 Campionato Italiano Deep Final Day (28° lvl Blinds 50.000 – 100.000 ante 10.000) – Niente rimonta per Donno: out 6°
Ormai short stack, Gionanni Donno non trova il 2up che potrebbe rimetterlo in corsa: Apre Roberti a 230.000 con Q♥️7♥️ dal bottone, Giovanni Donno pusha sul grande buio gli ultimi 760.000 dopo aver spillato T♣️7♠️ trovando il call del rivale.
Board 2♣️3♥️6♠️4♦️K♠️

#1 Campionato Italiano Deep Final Day (27° lvl Blinds 40.000 – 80.000 ante 10.000) – Toniolo si ferma sui ganci di Roro
Dopo una lunga attesa abbiamo il secondo eliminato del Tv Table: Julian Toniolo in settima posizione.
Apre Roberto Roberti dal bottone a 175.000 con J♦️J♣️, Julian da BB pusha gli ultimi 1.065.000 con K♥️J♥️ trovando lo snap call di “Roro”.
Board 5♣️T♦️4♠️8♦️5♥️

#1 Campionato Italiano Deep Final Day (27° lvl Blinds 40.000 – 80.000 ante 10.000) – Aggiornamento chipcount

#1 Campionato Italiano Deep Final Day (26° lvl Blinds 30.000 – 60.000 ante 5.000) – Bloody river per Aldo Addario, primo a salutare
Inizio di Tv Table con i fuochi d’artificio con uno sfortunato Aldo Addario già costretto alla resa dopo un river nefasto:
Apre Roberti dal bottone a 125.00 con K♠️7♠️, push di Addario da piccolo buio con A♦️9♣️ per 430.000, call di Pedrini dopo aver visto J♣️J♠️così come quello di Roro.
Flop A♣️8♦️6♣️ e check to check
Turn 7♦️ e ancora giro di check
River J♥️ bussa ancora Pedrini trovando il check “dietro” di Roberti.

#1 Campionato Italiano Deep Final Day (26° lvl Blinds 30.000 – 60.000 ante 5.000) – Abbiamo i “magnifici” 8!

Inizia il Tv Table del Campionato Italiano Deep: tra i 171 entries sono rimasti in otto a giocarsi il bracciale di Campione Italiano 2017.
Diretta streaming a carte scoperte su www.pokerfactor.org:

Con un avg. di 1.710.000 questa la situazione:
Seat 1 – Dario De Toffoli 1.220.000
Seat 2 – Zoran Rajovic 1.080.000
Seat 3 – Armando Masci 1.885.000
Seat 4 – Roberto Roberti 2.605.000
Seat 5 – Aldo Addario 500.000
Seat 6 – Juri Pedrini 2.350.000
Seat 7 – Julian Toniolo 2.940.000
Seat 8 – Giovanni Donno 1.105.000

#1 Campionato Italiano Deep Final Day (26° lvl Blinds 30.000 – 60.000 ante 5.000) – Iosub esce per mano di Roro
Niente da fare per Dragos Iosub che è costretto ad abbandonare i sogni di gloria in 9° posizione.
Dragos è così il bubbleman del Tv-table che tra poco avrà inizio qui in sala.
Tutto accade al flop quando sul tavolo scendono A♠94. Qui Iosub esce puntando 250K ma viene messo subito ai resti da Roberto Roberti. Lo stack di Dragos non è molto lungo ed il arriva immediatamente.
Allo showdown A9 per Roro mentre A♣3 per Iosub che non trova aiuti su turn e river.
Con l’uscita Dragos gli 8 giocatori rimasti si spostano ora sul tavolo televisivo.

#1 Campionato Italiano Deep Final Day (26° lvl Blinds 30.000 – 60.000 ante 5.000) – 10° Dragan Zaric
Si classifica 10° Dragan Zaric.
Dopo aver dominato gran parte del Day 2, Zaric non ingrana la marcia giusta in apertura di Final Day.
Alcuni colpi difficili ne limano lo stack che si accorcia vistosamente. Le sue ultime 435.000 entrano nel piatto contro Zoran Rajovic e lo showdown è molto sbilanciato: gli AA♣ di Rajovic infatti dominano e battono l’A9 di Dragan che è così costretto a lasciare la sala.

#1 Campionato Italiano Deep Final Day (25° lvl Blinds 25.000 – 50.000 ante 5.000) – Out Duric, final table a 10!
Rimasti in 11 dopo pochi minuti causa l’eliminazione di Mujadin Shajnoski, i giocatori non accennano a rallentare l’azione.
Diversi colpi importanti cambiano gli equilibri al tavolo e le chips passano di mano in mano. Decisiva la guerra di bui tra Dragos Iosub e Zdravko Duric che sancisce l’eliminazione di quest’ultimo e porta alla formazione dell’unofficial final table a 10. Dragos pusha in steal 9♥3 trovando il call di Duric dal BB con A♣7. Al flop un 9♠ premia Iosub che così elimina l’avversario.
Ricordiamo che a 8 left patirà la diretta streaming del Tv-table sul portale www.pokerfactor.org.

Unofficial final table (average 1.368.000)
Seat 1 – Dario De Toffoli 1.055.000
Seat 2 – Dragos Iosub     1.400.000
Seat 3 – Zoran Rajovic        350.000
Seat 4 – Armando Masci  2.120.000
Seat 5 – Roberto Roberti    780.000
Seat 6 – Aldo Addario        475.000
Seat 7 – Juri Pedrini         2.085.000
Seat 8 – Julian Toniolo     2.895.000
Seat 9 – Giovanni Donno 1.405.000
Seat 10 – Dragan Zaric    1.190.000

#1 Campionato Italiano Deep Final Day (25° lvl Blinds 25.000 – 50.000 ante 5.000) – Chi sarà il Campione Italiano Deep? 
Solamente 12 giocatori per un solo bracciale.
Parte l’ultimo appuntamento di questo Campionato Italiano Deep che culminerà con il tricolore sulle spalle del vincitore. Un field davvero d’eccezione con Dragan Zaric in seconda posizione, Roberto Roberti e Dario De Toffoli pronti far valere la loro esperienza.
L’uomo da battere in questo momento è Juri Pedrini che parte con 2.565.000 gettoni. Al raggiungimento del tavolo finale a 8 left potrete eguire il Tv-table direttamente su www.pokerfactor.org.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (24° lvl Blinds 20.000 – 40.000 ante 4.000) – 12 per un Bracciale con Pedrini uomo da battere
Si chiude il 24° livello e con esso anche questo day 2 del Campionato Italiano Deep.
Dopo le uscite di Alfredo Pignolo in 15° posizione e di Mario Battig in 14° vengono annunciate le ultime tre mani. Proprio sul suono del “gong” arriva l’eliminazione di Martynas Miliauskas per mano di Dragan Zaric: L’A♣9♣ dello sloveno infatti domina e batte l’A2 di Martynas che lascia così il field a 12 left.
L’appuntamento è per le ore 14:00 con il final day che decreterà il vincitore del bracciale di specialità.

Chipcount Final Day e ITM:
1- Juri Pedrini 2.565.000
2- Dragan Zaric 2.085.000
3- Dragos Iosub 1.500.000
4- Armando Masci 1.495.000
5- Julian Toniolo 1.490.000
6- Roberto Roberti 1.240.000
7- Giovanni Donno 870.000
8- Dario De Toffoli 685.000
9- Zdravko Duric 535.000
10- Aldo Addario 490.000
11- Zoran Rajovic 480.000
12- Mujadin Shajnoski 400.000
13- Martynas Miliauskas ITM
14- Mario Battig       ITM
15- Alfredo Pignolo  ITM
16- Alberto Follador ITM
17- Severino Bettini  ITM

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (24° lvl Blinds 20.000 – 40.000 ante 4.000) – Pignolo out, De Toffoli risale la china.
Non c’è un attimo di pausa ai tavoli.
Gli showdown si susseguono ed i risultati si alternano. Per un Alfredo Pignolo che fa registrare il suo nome in 16° posizione, c’è un Dario De Toffoli che trova lo spot giusto e risale a 880K.
Il push per 10bb di Dario viene infatti chiamato da Julian Toniolo che però parte al 30% contro le dame dell’avversario.
Il K♠10♣ di Julian non trova aiuti sul board e permette a De Toffoli di risalire prepotentemente.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (23° lvl Blinds 15.000 – 30.000 ante 4.000) – Subito Bettini e Follador out!
L’azione riprende dopo lo scoppio della bolla e due players lasciano la sala in pochi minuti.
Dopo l’uscita in 17° posizione di Severino Bettini, è Alberto Follador a dover salutare la compagnia.
I suoi K♣K si scontrano con l’A♠9 di Armando Masci che chiude una scala al turn.
Per Follador arriva così la 16° posizione.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (23° lvl Blinds 15.000 – 30.000 ante 4.000) – Il bubbleman è Merlin
Alla fine di un’estenuante fase di bolla durata oltre un livello è Federico Merlin a lasciare la compagnia in 18° posizione.
Rimasto oramai cortissimo (5 bui) pusha il suo A♣Q♣ trovando il call immediato di Zoran Rajovic.
Quest’ultimo allo showdown mostra 99♠ per un classico coin flip.
Il board è liscio e Merlin diventa così il bubbleman del Campionato Italiano Deep.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (22° lvl Blinds 12.000 – 24.000 ante 3.000) – Brutta botta per Zaric
Juri Pedrini vince un piatto davvero importante contro Dragan Zaric che vede il suo stack molto ridimensionato.
Apre proprio Dragan a 54K e si appoggia Juri. Il flop è 9♣4♣9 e Dragan spara la prima pallottola a 65K.
Pedrini non si spaventa e chiama velocemente. La seconda carta comune è un J e questa volta Zaric ne mette 125K trovando il veloce call di Juri. Ultima strada 6 ed ancora azione da parte dello sloveno: 150K i gettoni puntati. Breve riflessione e call per Pedrini. Zaric getta direttamente le carte nel muck lasciando il piatto a Juri che non mostra.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (21° lvl Blinds 10.000 – 20.000 ante 2.000) – Set di Donno e Giudice deve lasciare il torneo.
A questo punto del torneo un buon progetto può essere sufficiente a tentare il raddoppio decisivo.
E’ Sebastiano Giudice, con KQ♣, a pushare i resti su flop 76J cercando di far suo un bel piatto contro Giovanni Donno (foto).
Quest’ultimo chiama facilmente con 6♣6♠ dominando le percentuali. Le ultime due strade sono due carte bianche e per Giudice l’avventura si chiude con un pizzico di amarezza.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (21° lvl Blinds 10.000 – 20.000 ante 2.000) – Zaric ancora una volta guarda tutti dall’alto
Anche oggi sta dimostrando una qualità al di fuori dal comune. I suoi numeri sono davvero importanti e al tavolo non c’è giocatore che non lo tema: è Dragan Zaric, il chipleader provvisorio di questo day2.
I suoi gettoni hanno sfondato quota 1 milione e si attestano a 1.140.000.
Non lontano segue Julian Toniolo a 1.098.000, protagonista degli ultimi livelli di gioco. Si apre il 21° livello con 27 player a lottare per la zona premi che si sta avvicinando sempre più.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (20° lvl Blinds 8.000 – 16.000 ante 2.000) – Toniolo dà il colpo di grazia
Dopo averlo colpito duramente con la mano che trovate più giù nel blog, Julian Toniolo elimina Davy Jimmy Chamorro. 6♣5 per quest’ultimo, A♠K♣ per Toniolo, che grazie ad un board che dice 2-J-5-A-8 si accaparra il piatto.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (20° lvl Blinds 8.000 – 16.000 ante 2.000) – Chamorro non chiude e Toniolo vola
Julian Toniolo vola nelle parti nobilissime del count e lascia Jimmy Chamorro con gli spiccioli.
Tutto nasce da un limp di Jimmy dal CO cui risponde Toniolo con un rilancio a 40K dal button.
Folda tutto il tavolo e Chamorro chiama.
Su flop 9♠7♣6♣ Jimmy annuncia per primo l’allin mettendo in grossa difficoltà l’avversario. Julian infatti entra in the tank e medita per oltre 5 minuti sulla mossa migliore da fare. Alla fine Toniolo annuncia il call mostrando J9. Chamorro con 5♣4♣ parte in svantaggio ma i suoi out sono numerosi.
Turn e river non sovvertono le percentuali che alla fine premiano Julian con un piatto di 840K.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (19° lvl Blinds 6.000 – 12.000 ante 1.000) – Dragan elimina Zennaro
Altra taglia per Dragan Zaric che con K3 riesce ad avere la meglio contro il AQ di Giuseppe Zennaro su board 52♣4K5.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (19° lvl Blinds 6.000 – 12.000 ante 1.000) – Zaric su Mancini, Rudolf raddoppia con i rockets
Azione senza sosta in sala. I giocatori non si risparmiano ed i colpi decisivi si susseguono.
E’ Dragan Zaric ad eliminare Pasquale Mancini in uno scontro preflop: Pasquale, rimasto molto corto, pusha con 10J ma trova Dragan pronto a chiamare con Q♣K♠.
Una donna al flop regala il piatto a Zaric condannando Mancini all’eliminazione.
Nello stesso istante invece è Mitja Rudolf a trovare due assi con cui raddoppiare il suo stack. A pagare è Dragos Iosub che, spillate due dame, non può che chiamare i 15 bui di Rudolf.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (19° lvl Blinds 6.000 – 12.000 ante 1.000) – Passon sbaglia il timing ed è out 
Esce dal Campionato Italiano Deep Matteo Passon.
Dopo l’apertura dal button a 30K di Giovanni Donno, Passon decide di pushare i suoi ultimi gettoni con J♠10♣. Facile il call per Donno che mostra AA♠.
Subito un 10 al flop regala qualche speranza a Matteo che però non chiude un clamoroso recupero ed è fuori dalla contesa.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (18° lvl Blinds 5.000 – 10.000 ante 1.000) – Battig setta e per Minerva è game over
E’ un Mario Battig coraggioso quello che riesce ad eliminare Marco Minerva.
Quest’ultimo pusha i suoi ultimi 14 bui con AJ trovando il call di Mario dai bui. Battig, che mette a forte rischio il suo torneo, parte al 50% con i suoi 2♣2♠.
Sul flop un 2 indirizza il colpo in modo decisivo e, dopo il river, Marco è ufficialmente player out.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (18° lvl Blinds 5.000 – 10.000 ante 1.000) – 40 Left in pausa cena con Addario in vetta
Un’ora di pausa cena per il Campionato Italiano Deep che vede al momento 40 left in corsa per il bracciale (17 gli ITM) comandati da Aldo Addario con 882.500.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (17° lvl Blinds 4.000-8.000 ante 1.000) – Esce l’ultima quota rosa; De Toffoli on fire!
All in preflop di Sabina Zakovsek che riceve i call di Dario De Toffoli e Yari Grigoletto. Check in the dark per il primo di questi due, ma su flop 297♠ Yari punta 50.000 trovando il call di De Toffoli. Turn 5♣, ancora check di Dario, all in di Grigoletto e call per De Toffoli, che mostra 99♣, overset contro i 2♠2 di Yari. Brutto colpo anche per Sabina, che arriva ultima con K♣K.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (17° lvl Blinds 4.000-8.000 ante 1.000) – Ivankovic si arrende 
Si arrende anche Dragan Ivankovic.
Openraise a 17K di Mitja Rudolf e doppio call da parte di Nicola Benedetto e di Aldo Addario. Ultimo a parlare è Dragan che pusha per 83K.
Mitja chiama solamente con K♠K lasciando la possibilità agli avversari di entrare nel colpo. Nicola e Aldo foldano e si arriva allo showdown.
A♣J♠ per Ivankovic che non trova il miracolo tanto desiderato ed abbandona la compagnia al 17° livello.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (16° lvl Blinds 3.000-6.000 ante 500) – I re di Masci dominano
Bel raddoppio per Armando Masci che riesce a trovare valore dalla sua coppia di re.
Lo scontro con Antonio Pugliese si consuma tutto nel preflop ed allo showdown i K♠K♣ di Masci dominano i 1010♠ di Antonio.
Il flop mostra subito tre fiori riducendo così ad un solo out le speranze di Pugliese. Turn e river senza emozioni e lo stack di Armando si impenna.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (16° lvl Blinds 3.000-6.000 ante 500) – Sorrentino busted
Si arresta ora la corsa di Andrea Sorrentino, che non riesce così nel back-to-back dopo aver vinto l’evento Deep dei Campionati Italiani 2016. Dopo il raise di Alberto Follador, Sorrentino pusha con 8-8, ma trova l’avversario con A-A e il board non concretizza il 20% di Andrea, che cercherà di riscattarsi all’evento Freeze-out.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (15° lvl Blinds 2.500-5.000 ante 500) – Zennaro di colore su Pournaras
Apre a 11K Giuseppe Zennaro ricevendo ben 3 call.
Ultimo ad appoggiarsi è Andreas Pournaras dal BB che diventa così il primo giocatore a parlare postflop.
Le prime tre carte comuni sono 27♣8 e Andreas decide per l’allin diretto. Chiama immediatamente Zennaro mentre foldano gli altri contendenti.
Il 79 di Giuseppe parte dietro l’A8♠ di Pournaras ma un 4 al river ribalta la situazione.
Il colore di Zennaro condanna così Andreas.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (15° lvl Blinds 2.500-5.000 ante 500) – Cannavà riprende ossigeno
Dopo aver perso gran parte dello stack contro Severino Bettini, Claudio Cannavà ritorna in zona sicura grazie ad un bel raddoppio.
A farne le spese è Jacopo Comisso che chiama i 9 bui di Cannavà con J♠Q. Quest’ultimo, che allo showdown mostra A♣K♣, trova una top pair al flop che gli vale un pot da 100K.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (15° lvl Blinds 2.500-5.000 ante 500) – 61 alla prima pausa, domina Mosca!
Siamo giunti alla prima pausa di questo day2.
In gioco ancora 61 dei 171 partenti con un average stack che si attesta a 224.262!
In testa alla classifica troviamo Enrico Mosca che fino ad ora non si è lasciato scappare gli spot più importanti incamerando gettoni fin dalle prime battute.
Il suo castello vanta ben 740.000 chips!

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (14° lvl Blinds 2.000-4.000 ante 400) – Comisso elimina Cvetko Petrovicic al 63° posto
Esce di scena Cvetko Petrovcic, che pusha dopo il raise preflop di Jacopo Comisso. Quest’ultimo decide di chiamare con 7♣7, in coinflip contro il QJ di Petrovcic. Board blank e Comisso raccoglie il piatto.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (14° lvl Blinds 2.000-4.000 ante 400) – Scepi out contro Mosca
Finisce qui il torneo di Fabio Scepi, che pusha dopo il raise di Enrico Mosca che lo chiama. Q♣J per lui, dominato da AQ di Enrico. Board K♠10♣4♠ 8♣ 5 e Mosca sale nel count mentre Fabio abbandona la room.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (14° lvl Blinds 2.000-4.000 ante 400) Busted!
Ecco la lista degli ultimi player out di questo Campionato Italiano Deep:
Primoz Klancar
Davide Gislimberti
Gianluca Gallo
Giuseppe Montella
Lorenzo Bonesso
Luigi Conti
Davor Bojovic
Davide Saitta
Alessandro Sallustio
Alessandro Vecchi
Alessandro Ferrara
Andrea Mazza
David Kolaric
Marcello De Leo
Kristijan Vodopivec
Carlotta Maffini
Zoran Dordevic
Pierangelo Marson
Luca Granzotto
Giancarlo Troiano
Jasmin Behremovic

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (14° lvl Blinds 2.000-4.000 ante 400) – Assi per Addario, out Montella!
Spot sfortunato quello che condanna Giuseppe Montella all’eliminazione.
Il più classico dei cooler vede i K♣K di Montella crollare sotto gli AA di Aldo Addario.
Ora in gioco troviamo ancora 70 giocatori con uno stack medio che sfiora i 195.000 gettoni.

#1 Campionato Italiano Deep – Payout
15.000€ di prima moneta, 17 rounders che andranno “In the money” e 8 ticket €990 per il Campionato Italiano Main.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (13° lvl Blinds 1.500-3.000 ante 300) – Double Up per Conti
Rimasto short con circa 26.000 gettoni, Luigi Conti trova un fortunato raddoppio con A3♣ contro A10 di Roberto Roberti. Un 3 al flop, un 3 al river, e Luigi Conti rimane in gara!

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (13° lvl Blinds 1.500-3.000 ante 300) – Bettini raddoppia di kicker
Raddoppio importante per Severino Bettino che torna a 220K.
Mano aperta proprio da Severino a 8K che continua con il call del solo Claudio Cannavà.
Su flop 8♠K♠Q Bettini continua l’azione mettendo nel pot 12K gettoni. Cannavà non si arrende e chiama.
7 al turn e questa volta Severino annuncia l’allin. Immediato il call avversario che porta allo showdown:
AK per Bettini che parte avanti al KJ♣ di Claudio. Il river è ininfluente e la mano termina con la vittoria di Severino.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (13° lvl Blinds 1.500-3.000 ante 300) – Sebastiano Giudice becca Scalzi
Apre la mano Antonio Scalzi con un raise a 6.000 da UTG, folda tutto il tavolo fino a Sebastiano Giudice che da BB alza la posta a 19.000, chiama Scalzi.
3-barrel per Giudice, che punta 20.000 al flop 23♠8♠, 20.000 al turn 10 e ancora 20.000 al river 3. Antonio chiama le prime due puntate e al river decide di rilanciare a 60.000, ma Sebastiano chiama senza pensarci un attimo.
Ace high per Scalzi con A4, e 77 per Sebastiano che conquista così un monster pot per queste fasi di giornata.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (13° lvl Blinds 1.500-3.000 ante 300) – Primo scalpo per Mazza 
Parte bene anche Andrea Mazza che incrementa il proprio stack grazie ai gettoni di Kristijan Vodopivec.
I due giocatori, entrambi non molto ricchi, arrivano ai resti nel preflop: Mazza mostra A♣J mentre Vodopivec K♠Q.
Sul board fanno capolino due assi che condannano Kristijan all’eliminazione.

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (12° lvl Blinds 1.200-2.400 ante 300) – Mosca fatale alla Giunchi
Esce in apertura di giornata Maria Elena Giunchi per mano di Enrico Mosca.
Tutto accade al flop quando su K♠3♠3 Maria Elena esce puntando 11K ma deve fronteggiare il raise allin di Mosca.
Per la Giunchi la decisione è molto difficile e la riflessione si protrae per alcuni minuti. Alla fine Maria Elena chiama mettendo a rischio il proprio torneo: il suo K♣9♣ ha bisogno di aiuto contro gli AA♣ di Enrico che domina le percentuali. Turn e river non modificano le sorti del colpo e per la Giunchi è game over!

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (12° lvl Blinds 1.200-2.400 ante 300) – Già in 93
Come è tipico delle prime fasi del Day 2, il field crolla velocemente. Ultimo giocatore ad abbandonare il campo Emanuel Kotnik, che va all in con K♠K♣ partendo in vantaggio contro l’A9 di Jakob Franc Novoselc. Il flop sorride a Kotnik 3♠10♠Q♠, ma turn A♣ e river blank 4♣ lo condannano all’uscita.

94° Emanuel Kotnik
95° Maria Elena Giunchi
96° Riccardo Caruso
97° Gioele Santini
98° Vaclovas Galaune
99° Dubravko Bagic
100° Pierluigi Scattarelli
101° Zdenko Livaja

#1 Campionato Italiano Deep Day2 (12° lvl Blinds 1.200-2.400 ante 300) – 101 gladiatori per un bracciale 
Tutto pronto in sala per la partenza di questo day 2 del Campionato Italiano Deep.
101 i giocatori che si avviano a formare i castelli di gettoni, gladiatori che entrano nell’arena pronti a darsi battaglia per il bracciale di specialità.
L’uomo da battere è Andraz Zaplotnik che si presenta con ben  420.000. Stack degni di nota anche quelli di Jurij Naponiello (283.200) ed Enrico Mosca (265.000).

#1 Campionato Italiano Deep Day1C (10° lvl Blinds 800-1.600 ante 200) – 28 buste sigillate, la più ricca è di Novoselc
Con il consueto rituale della chiusura delle buste si conclude il day 1C che lascia in dote il roster completo dei qualificati al day 2.
Sono 28 i giocatori a poter contare i loro gettoni al termine delle ultime tre mani, players che vanno ad aggiungersi ai 73 già qualificati nei precedenti day 1.
In testa al count spicca il nome di Jakob Franc Novoselc che fa fermare la lancetta a quota 332.800.
L’appuntamento è per le ore 14:00 con i 101 giocatori che si daranno battaglia nel day 2.

Chipcount Day2:
ZAPLOTNIK ANDRAŽ 420000 25
NOVOSELC JAKOB FRANC 332800 26
D’URSO RICCARDO 297700 30
KRIŽANEC ROK 294700 24
NAPONIELLO JURIJ MIRKO 283200 31
COMISSO JACOPO 278500 21
BENEDETTO NICOLA 268000 23
MOSCA ENRICO 265000 20
PUGLIESE ANTONIO 261900 22
PASSON MATTEO 241400 19
CATTAI ANGELO 236600 18
CAMMILLERI GAETANO EMILIO 236000 18
TONIOLO JULIAN 229700 19
SCEPI FABIO 226400 22
JAKOPEC MARIO 223700 20
ADDARIO ALDO 219400 23
MANCINI PASQUALE 207000 21
CARBUTTI ROBERTO 203400 31
ACAMPORA LORENZO 203200 24
RAIDICH MARCELLINO 203000 30
MINERVA MARCO 199700 26
GRIGOLETTO YARI 196200 19
GOJIĆ GORAN 196200 2
PEDRINI JURI 194800 18
DI GIACOMO CLAUDIO 188600 21
IOSUB DRAGOS-GABRIEL 188300 31
IVANKOVIĆ DRAGAN 187200 23
POURNARAS ANDREAS 187000 22
VECCHI ALESSANDRO 183800 20
MAZZA ANDREA 178200 24
BORTONE VINCENZO 174000 30
FOLLADOR ALBERTO 171000 26
DE TOFFOLI DARIO 168000 25
CONTI LUIGI 166600 19
RUDOLF MITJA 163600 18
SCALZI ANTONIO 163400 20
ZANASI MASSIMILIANO 160700 21
MONTELLA GIUSEPPE 157000 23
MILIAUSKAS MARTYNAS 155500 30
MAFFINI CARLOTTA 145000 31
BOJOVIČ DAVOR 143600 22
ZARIĆ DRAGAN 140300 24
ĐORĐEVIĆ ZORAN 136500 26
SORRENTINO ANDREA 133300 25
GRČAR URBAN 133100 24
KOLARIČ DAVID 132000 22
ĐURIĆ ZDRAVKO 130700 31
VALLETTA CATALDO 125000 30
GIUDICE SEBASTIANO 122600 18
SAITTA DAVIDE 120800 23
MANCUSO GIANLUCA 120000 19
PETROVČIČ CVETKO 117800 21
GIUNCHI MARIA ELENA 117300 20
MASCI ARMANDO 116400 26
DONNO GIOVANNI 111600 25
ZENNARO GIUSEPPE 109200 24
SANNICOLA ANTONIO 108500 31
SANTINI GIOELE 104000 22
DE COPPI SANTINO 103300 23
MERLIN FEDERICO 103300 21
SCARPA ROBERTO 101300 20
BATTIG MARIO 98600 18
BONESSO LORENZO 98400 19
MARINZULICH STEFANO 96400 30
LOVIN SORIN ADRIAN 93400 26
GISLIMBERTI DAVIDE 92800 25
FOSCHINI MARCO 87400 26
ANTONINI ARTURO 87300 30
GALLO GIANLUCA 86500 18
SALLUSTIO ALESSANDRO 85700 19
KOTNIK EMANUEL 84600 20
FERRARA ALESSANDRO 83800 22
KLANČAR PRIMOŽ 80300 23
BETTINI SEVERINO 80000 21
MORI BARIGAZZI ENRICO 72700 24
TROIANO GIANCARLO 71700 31
ZAKOVŠEK SABINA 71400 25
PIGNOLO ALFREDO 68400 31
CANNAVA CLAUDIO 68300 21
DE PRISCO LORENZO 68300 24
GRANZOTTO LUCA 66700 23
FONTANA RENATO 66000 26
ROBERTI ROBERTO 64000 19
CHAMORRO DAVY JIMMY 62100 22
SHAJNOSKI MUJADIN 60000 18
RAJOVIĆ ZORAN 59100 30
GALAUNE VACLOVAS 58800 20
BRESSAN MAURO 54900 25
BEHREMOVIĆ JASMIN 54000 20
DA PONTE ALESSANDRO 53800 30
MARSON PIERANGELO 53200 18
DALLA PELLEGRINA MARCO 45700 31
VODOPIVEC KRISTIJAN 43600 24
BAGIĆ DUBRAVKO 42300 22
DE LEO MARCELLO 40200 19
KUKAJ ENTELA 39900 23
SCATTARELLI PIERLUIGI 35600 26
LIVAJA ZDENKO 33200 21
FERRARA MARINO 32600 21
LIPSKIS PAULIUS 32300 26
CARUSO RICCARDO 29600 19

#1 Campionato Italiano Deep Day1C (10° lvl Blinds 800-1.600 ante 200) – Guida Carbutti, 3 dame ancora in gioco.
Si arriva all’ultima pausa di giornata ed il tabellone segna 35/45 giocatori iscritti.
Il chipleader provvisorio è Roberto Carbutti che vanta 222.000 gettoni su average di 103.000.
Ancora in gioco Dragan Zaric, che rimane nelle zone alte della classifica, Fabio Scepi e Dario De Toffoli.
3 le dame ancora schierate che rappresentano la parte rosa di questo Campionato Italiano Deep: Carlotta Maffini, Sabina Zakovsek ed Entela Kukaj.

#1 Campionato Italiano Deep Day1C (9° lvl Blinds 600-1.200 ante 100) – Facile call per Addario che raddoppia
Facile raddoppio per Aldo Addario che arriva ai resti sul flop contro Claudio Di Giacomo.
Il baord recita A♣34 e Claudio, con 10♠10♣, mette ai resti Addario. La speranza che Aldo lasci il piatto è subito cancellata dall’annuncio del call. Mossa facile grazie all’A5 che permette a quest’ultimo di aggiudicarsi tranquillamente il piatto dopo il river.

#1 Campionato Italiano Deep Day1C (9° lvl Blinds 600-1.200 ante 100) – Chiuse le iscrizioni: 45 al Day 1C per 171 giocatori totali
Con l’arrivo di Dario De Toffoli (che si iscrive dicendoci: “Meglio tardi che mai”) scocca il nono livello e termina la possibilità di iscriversi al Campionato Italiano Deep. Sono 45 i giocatori registrati al Day 1C, che portano il totale ufficiale a 171 giocatori.
Attualmente in gara 37 giocatori che si sfidano a blinds 600/1.200 ante 100 e average 97.297.

#1 Campionato Italiano Deep Day1C (8° lvl Blinds 500-1.000 ante 100) – Scepi raddoppia coi rockets
Ottimo double up per Fabio Scepi, che da short tenta il “o la va o la spacca” prima che termini l’ottavo livello, e con esso la possibilità di effettuare il re-entry. Questa volta però “la va”, e il suo all in con AA♣ gli dona un raddoppio contro J♠J di Santino De Coppi, board ininfluente e Scepi vola oltre le 80.000.

#1 Campionato Italiano Deep Day1C (7° lvl Blinds 400-800 ante 100) – Caruso rientra in corsa grazie al set
Rientra in gioco Riccardo Caruso grazie ad un coinflip contro Vincenzo Scarpitti.
Riccardo pusha 22K sull’open di Vincenzo che chiama velocemente. Allo showdown il confronto tra i 44♠ di Caruso e l’A♣9 di Scarpitti è equamente distribuito nelle percentuali.
Al flop un 4♣ sposta decisamente gli equilibri e Riccardo riesce così ad aggiudicarsi un piatto importantissimo.

#1 Campionato Italiano Deep Day1C (7° lvl Blinds 400-800 ante 100) – Zaric multitabla e domina la classifica al giro di boa
Si riparte dopo la prima pausa di questo day 1C.
Ancora 37 giocatori sui 42 iscritti che portano la media dei gettoni a 90.800. In testa al count provvisorio troviamo uno dei giocatori più presenti nell’albo del circuito ISOP, i cui risultati parlano da soli.
La continuità è infatti uno dei punti di forza di Dragan Zaric che anche quest’oggi sta scrivendo il suo nome sul gradino più alto della classifica con ben 205.000.
Curioso e singolare il fatto che Zaric vanti lo stack più importante al momento pur partecipando in simultanea anche al Campionato Italiano Turbo!

#1 Campionato Italiano Deep Day1C (6° lvl Blinds 300-600 ante 75) – Raddoppio all’ultima carta per Scepi
Preflop: apre la mano a 1500 Roberto Roberti trovando prima la 3bet a 4500 di Fabio Scepi e successivamente la 4bet di Vincenzo Scarpitti a 16K. Fold dell’original raiser e push di Fabio che viene immediatamente chiamato da Vincenzo.
Showdown: l’A♠K di Scarpitti parte avanti contro il 9♠10♠ di Scepi ma una doppia coppia chiusa al river ribalta il risultato.
Fabio raddoppia così i suoi gettoni e rientra nelle posizioni che contano.

#1 Campionato Italiano Deep Day1C (5° lvl Blinds 200-400 ante 50) – Li riconoscete?
Al day 1C è in corso il 5° livello. I giocatori iscritti sono 40 di cui 39 ancora attivi.
Tra questi riconosciamo alcuni volti noti, affezionati del circuito ISOP che non hanno voluto far mancare la loro presenza a questo Campionato Italiano Deep.
Di seguito troviamo Fabio Scepi, Carlotta Maffini, Christijan Vodopivec, Mauro Brassan e Antonio Scalzi.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (11° lvl Blinds 1.000-2.000 ante 200) – Zapcotnik domina i 53 qualificati!
Termina il Day 1B con 53 giocatori che raggiungono la qualificazione alla fase successiva andandosi a sommare ai 20 provenienti dal day 1A.
Le buste vengono riempite dai gettoni dei players e compilate in vista del day 2 delle ore 14:00.
A scrivere la cifra più alta è Andraz Zaplotnik che ripartirà con ben 420.000 chips.

1° – Zaplotnik Andraž 420.000
2° – D’Urso Riccardo 297.700
3° – Naponiello Jurij Mirko 283.200
4° – Comisso Jacopo 278.500
5° – Benedetto Nicola 268.000
6° – Mosca Enrico 265.000
7° – Cattai Angelo 236.600
8° – Cammilleri Gaetano Emilio 236.000
9° – Toniolo Julian 229.700
10° – Jakopec Mario 223.700
11° – Mancini Pasquale 207.000
12° – Raidich Marcellino 203.000
13° – Gojić Goran 196.200
14° – Grigoletto Yari 196.200
15° – Pedrini Juri 194.800
16° – Vecchi Alessandro 183.800
17° – Bortone Vincenzo 174.000
18° – Follador Alberto 171.000
19° – Conti Luigi 166.600
20° – Rudolf Mitja 163.600
21° – Miliauskas Martynas 155.500
22° – Bojovič Davor 143.600
23° – Đorđević Zoran 136.500
24° – Sorrentino Andrea 133.300
25° – Grčar Urban 133.100
26° – Saitta Davide 120.800
27° – Petrovčič Cvetko 117.800
28° – Donno Giovanni 111.600
29° – Sannicola Antonio 108.500
30° – Santini Gioele 104.000
31° – Merlin Federico 103.300
32° – Scarpa Roberto 101.300
33° – Battig Mario 98.600
34° – Bonesso Lorenzo 98.400
35° – Marinzulich Stefano 96.400
36° – Gislimberti Davide 92.800
37° – Foschini Marco 87.400
38° – Gallo Gianluca 86.500
39° – Klančar Primož 80.300
40° – Troiano Giancarlo 71.700
41° – Pignolo Alfredo 68.400
42° – De Prisco Lorenzo 68.300
43° – Cannava Claudio 68.300
44° – Fontana Renato 66.000
45° – Rajović Zoran 59.100
46° – Galaune Vaclovas 58.800
47° – Behremović Jasmin 54.000
48° – Da Ponte Alessandro 53.800
49° – Marson Pierangelo 53.200
50° – Dalla Pellegrina Marco 45.700
51° – Bagić Dubravko 42.300
52° – De Leo Marcello 40.200
53° – Scattarelli Pierluigi 35.600

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (11° lvl Blinds 1.000-2.000 ante 200) – Follador setta ed elimina Ambrinoc
Esce a pochi minuti dal termine del day 1B Georgian Lica Ambrinoc.
Il suo tentativo di bluff per rientrare in corsa non va a buon fine contro Alberto Follador.
Apre proprio Follador a 10K dopo ben 3 limps. Si appoggia solo Georgian che su flop 910J prova il check raise allin sulla cbet a 15K di Alberto.
Quest’ultimo chiama subito con un set di 10. Il K♠3♠ di Gerogian non trova aiuti nelle ultime due strade e per lui l’avventura finisce qui.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (9° lvl Blinds 600-1.200 ante 100) – Vecchi elimina Cupellini
Termina qui il torneo di Eugenio Cupellini, che si scontra in una mano contro Alessandro Vecchi. I due vanno ai resti su flop A-6-7 e Alessandro è già avanti con il suo A-7 mentre Cupellini deve sperare in una rimonta con A-K. Completano il board J e A, e Vecchi esulta mentre raccoglie i gettoni che lo lanciano a quota 430.000.

#1 Campionato Italiano Deep Day1C (1° lvl Blinds 50-100) – Shuffle Up And Deal!
Parte in questo momento l’ultimo Day 1 in programma per il Campionato Italiano Deep. I primi giocatori cominciano a prendere posizione, rapido sorteggio di bottone e l’annuncio del floorman: “Shuffle Up And Deal!”
Primo livello blinds 50/100, GL ALL!

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (9° lvl Blinds 600-1.200 ante 100) – Si chiude a 94 entries!
Si chiudono le Iscrizioni al Day 1B. Sono 94 i partecipanti totali che vanno ad unirsi ai 33 del day 1A.
Ancora in corsa nomi noti quali Enrico Mosca, Jurij Naponiello e Nicola Benedetto che cercheranno di imbustare più gettoni possibile in vista del day 2 di domani.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (8° lvl Blinds 500-1.000 ante 100) – Benedetto e Conti trovano la carta giusta
Molto fortunati Giulio Conti e Nicola Benedetto che riescono a trovare la carta giusta per vincere dei colpi davvero interessanti.
Prima è Giulio a trovarsi in un triplo showdown preflop: i suoi 22♣ trovano il set al flop e superano le dame di Dario De Toffoli e l’A♠9♣ di Giovanni Tomasello. Conti, più ricco dei suoi avversari, riesce così a fare un doppio player out.
Al tavolo 18 è invece Nicola Benedetto a trovare un magico 8 al river che gli permette di chiudere una scala colore e superare il colore al K di Marcellino Raidich.


#1 Campionato Italiano Deep Day1B (8° lvl Blinds 500-1.000 ante 100) –
 Brutta botta per Scepi

Brutto colpo per Fabio Scepi che scende in classifica.
Tutto nasce da un suo rilancio a 3K che viene chiamato da Alessandro Peruzzo e Tiziano Fasan.
Su flop 569 la cbet di Scepi arriva puntuale a 5K. Si appoggia Peruzzo e alza la posta a 10K Fasan. Doppio call e si arriva al turn che è un 2♠: 12200 per Tiziano e call solamente di Fabio.
Fasan annuncia l’allin per 20K prima che il river sia caduto sul tavolo. Alla vista del 7♠ Scepi entra in the tank ed alla fine chiama. Il 78♣ di Tiziano è sufficiente per vincere il piatto e far gettare la carte a Fabio.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (7° lvl Blinds 400 – 800 ante 100) – Bonesso in tripla cifra!
Lorenzo Bonesso raggiunge la tripla cifra in questo day 1B.
I suoi 32.800 si trasformano infatti in 100K dopo l’ottimo triple up ottenuto nell’ultima mano.
L’azione preflop è importante: Jacopo Comisso decide di 4bettare 14K sulla 3bet di Giovanni Tomasello che si appoggia. Segue l’allin di Lorenzo per 32.800 ed entrambi i contendenti decidono di entrare in gioco.
Comisso e Tomasello, attivi nel colpo, bussano fino al river e il board recita: 6♠2♠10♠7A♠.
Allo showdonw l’A♣K di Bonesso costringe al muck i suoi avversari. Lo stack di Lorenzo ora è in pieno average.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (7° lvl Blinds 400 – 800 ante 100) – Riccardo D’Urso chipleader
Mancano ancora cinque livelli alla chiusura delle buste. La strada per il Day 2 è ancora lunga, ma vi facciamo un breve report di metà giornata.
Il chipleader è Riccardo D’Urso che comanda i 79 giocatori (su 90 attualmente registrati) con uno stack da 276.000 su average 91.139 e blinds 400/800 ante 100. Ancora due livelli per effettuare le iscrizioni!

Top 10 chipcount:
1 – Riccardo D’Urso – 276.000
2 – Alessandro Vecchi – 239.000
3 – Massimiliano Zanasi – 188.000
4 – Jurij Naponiello – 175.000
5 – Vincenzo Bortone – 156.000
6 – Jacopo Comisso – 145.000
7 – Julian Toniolo – 140.000
8 – Giovanni Donno – 135.000
9 – Andrea Sorrentino – 133.000
10 – Christian De Nando – 123.000

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (6° lvl Blinds 300 – 600 ante 75) – I KK di Sorrentino condannano Bolzanello
E’ Andrea Sorrentino a condannare all’eliminazione Pietro Bolzanello.
Quest’ultimo decide di pushare i resti dopo una 3bet di Andrea che chiama facilmente con i suoi KK♣.
Nelle mani di Bolzanello ci sono due 8♣8♠ che partono solamente al 20%.
Il risultato più probabile si concretizza dopo il river e Pietro è così l’11° player out di oggi.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (5° lvl Blinds 200 – 400 ante 50) – Nice pot per Sannicola
Guadagna qualche posizione nel chipcount Antonio Sannicola, che apre la mano preflop ricevendo tre call. Flop J8♠3♣, c-bet a 1.600 e due call. Turn 9♠, check, check, bet 6.000 di Eugenio Mancin e call solo di Sannicola. Il river è un 10, Antonio punta 17.000 ed Eugenio decide di chiamare, ma Sannicola è nuts con QJ. Mancin getta la sua mano, ma non prima di mostrare un 7♣.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (5° lvl Blinds 200 – 400 ante 50) – Game over per Sirbu
Niente da fare per Alex Andrei Sirbu che deve arrendersi in chiusura di 5° livello.
I suoi ultimi 14K gettoni entrano nel pot nel preflop pronti a raddoppiare.
Sulla strada di Sirbu però si mette Renato Fontana che, grazie alla sua coppia di 10♠10♣, parte con largo vantaggio.
I 55♣ di Alex infatti hanno bisogno di un miracolo che non si compie e per lui l’avventura finisce qui.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (5° lvl Blinds 200 – 400 ante 50) – Out Iosub AA contro 74
Tra i primi player out di giornata anche Dragos Gabriel Iosub, che si scontra contro Riccardo D’Urso. Su flop che recita 743 i due vanno ai resti, con Dragos Gabriel che gira un onesto AA♣, ma deve sperare in turn e river per sorpassare il 7-4 di D’Urso. Come anticipato le ultime carte del board non lo salvano dall’eliminazione.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (4° lvl Blinds 150 – 300) – Arriva anche Galb tra gli 82 iscritti.
Siamo in apertura di 4° livello le iscrizioni sono in pieno svolgimento.
82 i partecipanti di cui 80 ancora attivi ai tavoli. Tra i volti noti da poco arrivati in sala riconosciamo Gabriele Galb Lepore, giocatore dal’assoluto valore che oggi cercherà di far valere la sua esperienza al Campionato Italiano Deep.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (3° lvl Blinds 100 – 200) – Puglisi trova la scala al river
Preflop giocano Christian De Nando, Vincenzo Scarpitti e Santo Puglisi.
De Nando, primo a parlare nel colpo, decide di puntare 600 su flop 3JQ♣ ma Scarpitti e Puglisi non si fanno intimorire: call.
2 e l’azione si ripete per 2200. Il river è un 10♠ e la terza pallottola di Christian vale 3K. Chiama veloce Vincenzo mentre Santo propende per un rilancio a 8K. Fold del primo giocatore e call sofferto per Scarpitti che si arrende alla vista del K♠9♣ di Puglisi.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (3° lvl Blinds 100 – 200) – Mazza out in uno spot da fantascienza!
E’ Andrea Mazza il primo player out di questo day 1B.
A condannarlo una mano al limite della realtà, un’azione di difficile lettura in cui salvarsi sarebbe equivalso ad un vero miracolo.
Il colpo inizia con un rilancio a 400 di Dragos Iosub ed una 3bet di Andrea a 1600 sulla quale si appoggiano sia Dragos che Riccardo D’Urso.
Il flop è 10410 ed a continuare l’azione è Mazza che trova resistenza da entrambi gli avversari.
Turn 4 e triplo check. Il river è un K e Dragos decide per un outbet a 7K. Rilancio fino a 17K di D’Urso e contro rilancio di Mazza fino a 43K. A questo punto Iosub pusha trovando gli allin dei suoi due avversari.
Lo showdown vede i 4♠4♣ di Riccardo avere la meglio sul 10♠J di Dragos e sui KK♣ di Mazza che è costretto a lasciare la sala.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (2° lvl Blinds 75 – 150) – Monsterpot per Benedetto
Non sta a guardare Nicola Benedetto che trova la mano giusta e vola in testa al count provvisorio.
550 l’open raise di Alex Andrei Sirbu su cui 3betta da CO a 2200 proprio Nicola. Si appoggiano lo SB ed Enrico Esposito dal BB portando al call anche Sirbu.
J♠87 e Nicola cbetta per 4500. Chiama solamente Enrico.
4 ed ancora call di Esposito sugli 11K di Benedetto. L’ultima carta del board è un 2 e questa volta è Enrico ad uscire per 35K. Nicola non si spaventa e chiama mostrando AA♣. L’avversario getta le sue carte nel muck consegnando il piatto a Benedetto.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (1° lvl Blinds 50 – 100) – Subito Bortone in azione
Buon piatto quello con cui apre la giornata Vincenzo Bortone.
Apre proprio lui a 250 e Federico Merlin, sulla seat successiva, decide per una 3bet a 600.
La parola passa a Vaclovas Galaune che mette nel piatto 2200. Chiamano entrambi gli avversari a si arriva ad un flop per tre:
Q♣4♠2. Qui è Vaclovas ad uscire in cbet per 3000 trovando i call sia di Vincenzo che di Federico.
Sul turn 9♠ e sul river 3♣ arriva un doppio giro di check che porta così allo showdown.
L’A♣K♠ di Galaune deve arrendersi agli 88♣ di Bertone che fa suo il piatto dopo il muck da parte di Merlin.

#1 Campionato Italiano Deep Day1B (1° lvl Blinds 50 – 100) – Start!
Si apre il secondo giorno di gioco con lo shuffle up and deal del Day 1B del Campionato italiano Deep.
Dopo aver vissuto tutte le emozioni del Day 1A, siamo pronti a raccontarvi tutta l’azione che i tavoli sapranno regalarci.
I giocatori prendono i loro posti in sala e che le danze possono avere inizio. Le registrazioni rimarranno aperte fino al termine dell’8° livello mentre alle ore 20:00 partirà il Day 1C. Rimanete incollati per scoprire chi riuscirà a qualificarsi al day 2 in programma domani.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (11° lvl Blinds 1.000 – 2.000 ante 200) – Al Day2 in 20 guidati dallo straniero Krizanec
Si chiude il Day1A del Campionato Italiano Deep con 20 players left che, tra i 33 iscritti, trovano il pass per il Day2.
Su un avg. torneo fermatosi a 132.000 è Rok Krizanec a chiudere chipleader grazie ad uno stack di 294.700.

KRIŽANEC ROK 294700 24
PUGLIESE ANTONIO 261900 21
PASSON MATTEO 241400 23
ACAMPORA LORENZO 203200 23
IVANKOVIĆ DRAGAN 187200 23
POURNARAS ANDREAS 187000 24
MONTELLA GIUSEPPE 157000 24
KOLARIČ DAVID 132000 23
GIUDICE SEBASTIANO 122600 23
GIUNCHI MARIA ELENA 117300 24
MASCI ARMANDO 116400 21
ZENNARO GIUSEPPE 109200 21
ANTONINI ARTURO 87300 24
SALLUSTIO ALESSANDRO 85700 21
FERRARA ALESSANDRO 83800 21
BETTINI SEVERINO 80000 21
MORI BARIGAZZI ENRICO 72700 23
CHAMORRO DAVY JIMMY 62100 24
LIVAJA ZDENKO 33200 24
LIPSKIS PAULIUS 32300 21

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (10° lvl Blinds 800 – 1.600 ante 200) – Fuori Tranchina, Pugliese hitta il miracolo al river
A pochi minuti da fine Day, Matteo Tranchina tenta di accumulare chips e pusha con 55♠, chiamano in due. Su flop 7♣310 Paulius Lipkis va all in con 8♣8 costringendo Antonio Pugliese a pensare a lungo, finché arriva il call con J9♣. Turn A♠ e river incredibile 9♠ che porta il pot nelle mani di Pugliese!

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (11° lvl Blinds 1.000 – 2.000 ante 200) – Out Luca Podgajski
David Kolaric elimina Luca Podgajski in un all in preflop: A♠K per lui, J8 per Luca, che rimasto colpo spera in questo all in decisivo, ma il board 57♣5K♣J♣ non lascia scampo.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (10° lvl Blinds 800 – 1.600 ante 200) – Chamorro verso i 300K
Che mano per Jimmy Chamorro che vola in testa alla classifica provvisoria.
Punta per primo Giuseppe Montella 4K trovando ben 4 call. Jimmy decide di pushare dal BB le sue 135K cercando di far suo il pot importante già formatosi.
Giuseppe però nelle mani ha K♣K e chiama velocemente. Lo scontro è impari e il J10♣ di Jimmy parte molto dietro alla coppia avversaria.
Il board però regala un full a Chamorro che vola a 290K.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (9° lvl Blinds 600 – 1.200 ante 100) – Bettini a meno di 10bb
Brutto colpo per Severino Bettini, che vede il suo stack crollare a poco più di 11.000 quando l’average segna 105.600. Su AQ♣2♠ Severino e Armando Masci finiscono ai resti, il primo con A♣10 e l’altro AK. Completano il board 2♠ 8 e severino resta con meno di 10 big blinds.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (9° lvl Blinds 600 – 1.200 ante 100) – Secondo raddoppio per Iocco.
Ottimo raddoppio per Andrea Iocco. Rimasto con 18K, decide di pushare sull’apertura di Giuseppe Zennaro. Ci pensa solo pochi secondi Giuseppe che decide di chiamare. Ormai il destino di Iocco è nelle mani del dealer: Due donne infatti vengono girate da Andrea che parte in vantaggio contro l’AJ♣ di Zennaro.
Il board premia il giocatore corto che riesce così a rientrare in piena corsa. Ora lo stack di Iocco infatti supera le 40K.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (9° lvl Blinds 600 – 1.200 ante 100) – 33 entries al Deep
Dopo l’evento Omaha 6-Max termina la late registration anche all’evento Deep. I giocatori iscritti alla fine dell’ottavo livello del Day 1A sono 33, di cui 25 ancora in corsa. Ora i blinds sono 600/1.200 ante 100 e l’average segna 105.600. Chi riuscirà a chiudere lo stack da chipleader di fine giornata? Appuntamento al termine dell’undicesimo livello per scoprirlo. Nel frattempo restate aggiornati sul nostro blog live!

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (7° lvl Blinds 400 – 800 ante 100) – Mori Barigazzi vince il coin flip decisivo
Raddoppia anche Enrico Mori Barigazzi.
Il suo AK è un ottimo punto per provare a risalire ed Enrico non si fa scappare l’occasione.
Quest’ultimo infatti pusha 34K dopo l’open a 3K di Marco Contento e il call di Sebastiano Giudice. Folda immediatamente Marco ma chiama Giudice. Si gioca così un coinflip: i 99♣ di Sebastiano vengono superati da un A♠ sul flop che regala un bel piatto a Mori Barigazzi.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (7° lvl Blinds 400 – 800 ante 100) – Tre donne per Iocco che torna in corsa.
Fortunato Andrea Iocco che trova un decisivo raddoppio e torna così in corsa.
Tutto nasce da un raise a 1700 di Alessandro Sallustio cui risponde proprio Andrea con un allin per 14700 gettoni.
La parola passa così a Paulius Lipskis che decide per il solo call. Folda Sallustio e si va allo showdown:
A♣K per Paulius e K♣Q♠ per Iocco.
Due donne sul board premiano Andrea che risale così a 30K.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (6° lvl Blinds 300 – 600 ante 75) – Montella al buio… setta e vince
Comincia con il piede giusto il torneo di Giuseppe Montella, che appena seduto al tavolo chiama il raise di un altro giocatore senza guardare nemmeno le carte. Vanno in tre a vedere il flop Q-10-A, check, bet di un oppo e Montella guarda la sua mano, niente meno che Q-Q. Istant call per lui e call anche del terzo player. Turn 3, stavolta è Montella a puntare per poi chiamare l’all in di un avversario che è nuts con K-J. Un miracoloso Asso al river però regala un full a Giuseppe…

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (6° lvl Blinds 300 – 600 ante 75) – Out Giuliano Pallado
Esce Giuliano Pallado, che a pochi livelli dall’inizio pusha tutte le sue 7.500 chips e trova tre call. Flop 10J9♠, Severino Bettini punta 5.000 e riceve due call. Turn J♠ triplo check e river 10♣ che spinge Severino a puntare 20.000, call di Sallustio con K-10, ma Severino mostra AJ♣. Pallado getta la sua mano nel muck ed esce dal torneo.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (4° lvl Blinds 150 – 300 ante 25) – Si inaugura!
Che Campionati Italiani sarebbero senza il fatidico taglio del nastro?
Nella poker room del Perla di Nova Gorica il patron delle ISOP Giangia Marelli, Miro (direttore della poker room) e Mojca (vice direttrice dei tavoli da gioco) danno ufficialmente il via all’ottava edizione dei Campionati Italiani.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (3° lvl Blinds 100-200) – Ivankovic fa doppio out
Azione importantissima quella che vede un doppio player out al tavolo 23.
Tutto avviene preflop quando Dragan Ivankovic, Riccardo D’Urso e Vincenzo Barone arrivano ai resti per un piatto totale di 205K.
Allo showdown gli A♣A di Ivankovic dominano i KK♣ di Vincenzo e i 10♠10♣ di Riccardo.
Al flop tre carte a cuori aprono più di uno spiraglio per Barone che però non trova aiuto nelle strade successive. Gli assi di Dragan hanno così la meglio nel colpo e condannano i due avversari all’eliminazione.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (3° lvl Blinds 100-200) – Masci sfodera due assi
Armando Masci spilla AA♣ e decide di aprire a 600. Arriva immediata la 3bet di Paulius Lipskis che spinge in mezzo al piatto 2000 gettoni.
Chiama Masci e il dealer può scoprire il flop: Q85. I due contendenti bussano regalandosi la quarta carta comune che è un 3♣. Masci esce puntando 2700 e Paulius chiama.
7♠ ed ancora 6K per Armando. Lipskis non ci pensa molto e copre la puntata ma si vede costretto a gettare le carte nel muck alla vista della coppia di assi avversaria.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (2° lvl Blinds 75-150) – Colore per Acampora che sale
Parte con il piede giusto anche Lorenzo Acampora. Apre con A10 a 400 e decide di cbettare 1200 dopo aver trovato un progetto di colore su flop 455♣.
Segue solo Dragan Ivankovic che decide di chiamare 2500 dopo il 3 sul turn.
River 6 e Dragan, da primo a parlare, esce puntando 6K. Immediato il call di Acampora che mostra un colore aggiudicandosi il piatto.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (2° lvl Blinds 75-150) – Zennaro inizia alla grande!
E’ di Giuseppe Zennaro il primo piatto importante di questo Campionato Italiano Deep.
Giuseppe 3betta a 1650 l’apertura a 350 di Arturo Antonini. Chiama quest’ultimo e si va al flop:
4♣4♠8. Zennaro cbetta 3600 e chiama Arturo che decide di vedere anche i 4K puntati dall’avversario al turn (4).
Scende così l’ultima carta del board che è un 5♠ e arriva la terza pallottola di Giuseppe a 7500.
Chiama e mucka Arturo lasciando un gran bel pot nelle mani di Zennaro che mostra JJ♣.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A (1° lvl Blinds 50-100) – Shuffle up and deal!
I giocatori prendono i loro posti e viene dato il via al Campionato Italiano Deep.
Quest’oggi si giocheranno 11 livelli da 40 minuti con late registration aperta fino all’8°.
Chi riuscirà a qualificarsi al day 2 in programma per domenica? Rimanete incollati al blog live per scoprire questo e molto altro nella giornata d’apertura di questi Campionati Italiani.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A – 9 Ticket al satellite!
Nell’attesa del day 1A previsto per le 19:00, in sala si gioca il satellite che regalerà 9 ticket per il Campionato Italiano Deep.
Ancora 32 giocatori su 4 tavoli che si daranno battaglia per strappare uno degli ingressi messi in palio questo pomeriggio.

#1 Campionato Italiano Deep Day1A – Tra poco si parte con l’ottava edizione!
Buongiorno dalla poker room del Perla di Nova Gorica, è ormai tutto pronto per lo start di questi attesissimi Campionati Italiani 2017 (ore 19.00 start del Day1A).
In attesa di raccontarvi la 11 giorni di kermesse eccovi in anteprima gli ambiti bracciali già in bella mostra.
Vi piacciono?


Lascia un commento

Related Posts